Recensione la meglio gioventu' regia di Marco Tullio Giordana Italia 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione la meglio gioventu' (2003)

Voto Visitatori:   8,10 / 10 (319 voti)8,10Grafico
Miglior filmMigliore regiaMigliore sceneggiaturaMiglior produttoreMiglior montaggioMiglior sonoro
VINCITORE DI 6 PREMI DAVID DI DONATELLO:
Miglior film, Migliore regia, Migliore sceneggiatura, Miglior produttore, Miglior montaggio, Miglior sonoro
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LA MEGLIO GIOVENTU'

Immagine tratta dal film LA MEGLIO GIOVENTU'

Immagine tratta dal film LA MEGLIO GIOVENTU'

Immagine tratta dal film LA MEGLIO GIOVENTU'

Immagine tratta dal film LA MEGLIO GIOVENTU'

Immagine tratta dal film LA MEGLIO GIOVENTU'
 

La meglio gioventù non è, come molti hanno detto, la storia di trentacinque anni d'Italia, ma la storia di una famiglia nell'Italia di quegli anni.
Il film di Giordana ha in potenza tutte le caratteristiche per gridare al capolavoro, ma non le esplica fino in fondo. Sofferto, ridondante, allegro, stucchevole, pomposo e discreto, il film somma tutti gli aspetti positivi e negativi di un'opera a così ampio respiro.

Pensata in un primo momento per la televisione, visto il grande successo riscontrato a Cannes, l'opera è stata distribuita al cinema in due parti, due atti. La fruibilità, però è stata minima (due biglietti, sei ore di cinema) e non alla portata di tutti.
Peggio mi sento a pensare alla messa in onda televisiva. Divisa in quattro parti e stuprata in continuazione dalla pubblicità, La meglio gioventù è stata ulteriormente messa alle corde.

Buchi qua e là nella sceneggiatura, dialoghi a volte imbarazzanti, al tutto è stato bene o male sopperito con un buon livello di recitazione, con dei picchi, penso alla Asti e a Jasmine Trinca.
Il titolo riassume il nocciolo del film. La meglio gioventù è infatti una raccolta di poesie giovanili di Pasolini, cariche di quella vitalità e di quella voglia di conoscere il mondo tipica del Pasolini di Casarsa, ma anche dei due protagonisti, Nicola e Matteo.

Carico di sottotracce, sarà proprio una di queste, l'incontro con una ragazza disturbata mentalmente, a portare gli inseparabili fratelli su due strade completamente diverse. E così Nicola, nella sua esperienza di psichiatra, sarà quello che meglio riuscirà a inserirsi nel contesto sociale medio-borghese scaturito dal sessantotto italiano, nonostante l'incontro con una compagna di vita che si rivelerà successivamente tesa verso un'esperienza politica di tipo violento.
Al contrario Matteo si dovrà imporre delle regole, entrando per questo in polizia. La sua non accettazione di se stesso, l'impossibilità di dare un vero senso alla sua esistenza, caratterizzano quello che è il personaggio forse più complesso e sofferto del film.

L'opera di Giordana ha un andamento altalenante. Parte forte, con la storia di Giorgia, la disturbata, per poi calare e mostrare sensibilmente la corda nella parte sull'alluvione fiorentina. Allo stesso modo parte bene il secondo atto, ma il ritmo serrato e avvincente scompare con Matteo, dando vita poi, a quella che sembra una compiaciuta rievocazione dello scomparso.
Tuttavia l'impronta di positività che Giordana ha provato a dare si coglie da una frase, pronunciata da Nicola nel momento per lui più difficile. All'affermazione della sorella: "Una volta mi hai scritto una cartolina in cui dicevi "Nella vita tutto è bello!!!". Ci credi ancora?", Nicola risponde:" No, toglierei i punti esclamativi".

Commenta la recensione di LA MEGLIO GIOVENTU' sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Pietro Salvatori - aggiornata al 05/01/2004

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontano
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998753 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net