Recensione il truffacuori regia di Pascal Chaumeil Francia 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione il truffacuori (2010)

Voto Visitatori:   6,62 / 10 (30 voti)6,62Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film IL TRUFFACUORI

Immagine tratta dal film IL TRUFFACUORI

Immagine tratta dal film IL TRUFFACUORI

Immagine tratta dal film IL TRUFFACUORI

Immagine tratta dal film IL TRUFFACUORI

Immagine tratta dal film IL TRUFFACUORI
 

Lo scorso mese di ottobre, al cinema Odeon di Firenze, in occasione del France Odeon - Festival del cinema francese, è stato presentato in anteprima nazionale una commedia sentimentale d'azione, niente affatto mielosa, dal sapore tipicamente frankcapriano, che in questi giorni ritroviamo nelle sale per festeggiare S. Valentino.

Protagonista è il bell'Alex Lippi, un ragazzo trentenne che di professione fa "Il truffacuori", o, per meglio dire, lo sfasciacoppie.

Nella sua attività Alex è un artista molto rigoroso, che applica una sua personale teoria sulle donne.
Secondo l'affascinante seduttore infatti, le donne si dividono in tre categorie: quelle felici, quelle infelici che lo accettano e quelle inconsapevolmente infelici.

La sua etica professionale lo impegna ad occuparsi esclusivamente solo di queste ultime, mettendo le sue capacità seduttrici al servizio della causa di ridare loro la voglia di vivere e la forza di chiedere il meglio dalla vita, mentre, al contrario gli impedisce di intromettersi in rapporti felici o sulla base di ragioni religiose o razziali.

Sorridente, simpatico, "piacione", ma anche romantico e tormentato, il novello casanova professionista viene ingaggiato, di volta in volta, dai familiari di giovani fanciulle infelicemente innamorate dell'uomo sbagliato, per fare innamorare di sè l'infelice di turno, offrendole così il pretesto per troncare una relazione che rischia di rovinare per sempre la sua vita.

La sua tecnica: la seduzione.

Il suo onorario: i debiti che lo strozzano.

Per centrare l'obiettivo, Alex è maestro di camaleontiche trasformazioni: all'occorrenza è capace di improvvisarsi cuoco raffinato, cantante melodioso, ballerino acrobatico, poliglotta internazionale.
Con questa tecnica, messa a punto con l'aiuto della sorella, astuta responsabile della buona riuscita delle missioni, e del cognato, che ambisce, con scarsi risultati, ad emularne le imprese e nel frattempo si occupa degli aspetti pratici delle missioni, Alex e la sua squadra non hanno mai fallito un colpo.
Non importa quanto difficile sia il caso e quanto arduo il cuore da conquistare, Alex e i suoi collaboratori sono sempre all'altezza della situazione e in breve la fanciulla è conquistata e convinta che l'(ormai) ex fidanzato proprio non la merita.
Fino a quando il diavolo, nelle sembianze di Juliette Van Der Becq, una giovane, ricca e affascinante ereditiera, non ci mette la coda.

Ingaggiato dal ricco padre di lei per sedurre la figlia, in procinto di sposare il suo amatissimo fidanzato e impedire così il suo matrimonio con un altrettanto ricco rampollo inglese (a motivo che a lungo andare la fanciulla potrebbe annoiarsi a morte con un uomo incolore), il nostro rubacuori si troverà invischiato nella più difficile , missione della sua carriera.
La fanciulla all'inizio sembra un osso duro, ma poi la situazione prende tutta un’altra piega.

Dopo aver fatto un po' di TV ed avere appreso il mestiere da Luc Besson, Pascal Chaumeil esordisce alla regia puntando su una commedia al tempo stesso d'azione (gli inseguimenti in auto per le strade del Principato di Monaco sono un classico dei film del genere) e di sentimenti, che sovverte tutti i canoni delle commedie sentimentali, che da anni, ormai si susseguono tutte uguali a se stesse, e che con un montaggio più incisivo sarebbe potuto risultare perfetto.

Chaumeil è molto abile a tenere un ritmo serrato e asciutto nell’affrontare le storie d'amore da un altro punto di vista: quello del dongiovanni per necessità, che utilizza il proprio charme per fare strage di cuori femminili, ma a fin di bene, preoccupato di far prendere coscienza alle donne del loro valore, ma soprattutto della loro triste condizione sentimentale.
Perchè Alex in fondo aiuta le donne ad aprire gli occhi e a scrollarsi di dosso il ruolo di vittima designata della superficialità, inconsistenza, menefreghismo, cinismo, meschinità degli uomini.

Divertente e gradevole, "Il truffacuori" è una commedia giallo/rosa molto meno frivola di quanto il titolo italiano (molto azzeccato, una volta tanto) non farebbe pensare, in cui non manca anche un accenno di conflitto di classe, con la ricca ragazza di buona famiglia destinata a sposare un pari grado, fino a quando non arriva l'amore con l'A maiuscola, neri panni di un bel tenebroso, che riesce ad infrangere gli schemi sociali precostituiti.

Dialoghi, sceneggiatura, colpi di scena, situazioni comiche, momenti romantici, location da sogno, sono ben strutturati e concorrono a fare de "Il truffacuori" un film molto ricercato e attuale, che trae ispirazione dalle vecchie commedie hollywoodiane stile anni '30/'40 (alla "Accade una notte", per intenderci).

"Il truffacuori" è dunque una pellicola che non ti aspetti, lontana cioè da quelle commedie romantiche e zuccherose (alla Moccia o alla Brizzi, che tutto sono, tranne che cinema e tranne che commedie.
Una pellicola scevra da volgarità e luoghi comuni, che regala momenti di salutare divertimento, grazie ad un umorismo di gusto tipicamente francese, che si fa perdonare qualche ingenuità nell'intreccio e un finale gustosamente scontato.

Di culto la straordinaria colonna sonora di Charles Badelt, che con il suo pianoforte accompagna le romantiche avventure umoristico/ sentimentali del protagonista, alternando, di volta in volta, brani romantici ad altri più brillanti, con cui riesce perfettamente a trasmettere le intime sensazioni che il "mal d'amore" sa donare.

Ma la marcia in più dell'intera opera risiede nel personaggio di Alex e alla performance di Romain Duris (attore feticcio di Cédric Klapisch), che gli dà vita sullo schermo.

Il giovane attore, simbolo del nuovo cinema francese, in un ruolo lontano da quelli a cui ci ha abituati e che lo hanno reso uno dei migliori talenti sulla scena internazionale, si dimostra perfettamente all'altezza anche in una commedia romantica, esibendo con impeccabilità uno charme scanzonato e irresistibile, ma mai sopra le righe.

Al suo fianco una brava, anche se in tono minore rispetto ai suoi abituali ruoli drammatici, Vanessa Paradise, cha ha dato vita ad un personaggio tutto giocato sull'espressività, piuttosto che sull'eloquenza (vedesi le sequenze dell'evoluzioni dei sentimenti nei confronti di Alex).

Notevoli anche le interpretazioni delle figure di contorno, interpretati da attori caratteristi, il che dimostra la bontà della scuola francese.

In definitiva "Il truffacuori" risulta un film patinato ed elegante, perfetto per una serata all'insegna del disimpegno intelligente, che aggiunge raffinatezza alla nuova stagione del cinema d'oltralpe.

Commenta la recensione di IL TRUFFACUORI sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di luisa75 - aggiornata al 28/02/2011 11.58.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 km all'oraa dire il veroamerican fictionappuntamento a land’s endarfargylle - la super spiabang bankbob marley: one lovecane rabbioso
 NEW
caracaschi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidobbiamo stare vicini
 NEW
dune - parte dueemma e il giaguaro neroenea
 NEW
estraneifinalmente l'albagenoa. comunque e ovunquehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il punto di rugiadail ragazzo e l’airone
 NEW
il vento soffia dove vuolein the land of saints and sinnerskriptonla natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la sala professorila zona d'interessel'amour et les foretsland of badl'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionimadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1
 NEW
my sweet monsternight swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)pare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmred roomsrenaissance: a film by beyoncerobot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasuccede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeperthe cage - nella gabbiathe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevolarewonder: white birdyannick - la rivincita dello spettatore

1048202 commenti su 50513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

5 PER L'INFERNOA DREAM HOUSEA LITTLE WHITE LIEATTI DEGLI APOSTOLIBIG BOSSBLACK SITE - LA TANA DEL LUPOBUONA PARTE DI PAOLINACI SEI DIO? SONO IO, MARGARETCLIFF WALKERSCOLPO MAESTRO AL SERVIZIO DI SUA MAESTA' BRITANNICADESTROY ALL NEIGHBORSDOMANI NON SIAMO PIU' QUIE' CADUTA UNA DONNAELVIS AND ANABELLEFAMILY SWITCHFREE WILLY - LA GRANDE FUGAFULL RIVER REDGANGS OF PARISGIORNI D'AMORE SUL FILO DI UNA LAMAI VIZI SEGRETI DELLA DONNA NEL MONDOIL GIORNO PERFETTOIL MARE (1963)IL PREZZO DEL PERICOLOINSEGNAMI AD UCCIDEREINVITO A UN OMICIDIOLA NOTTE DELL'ULTIMO GIORNOLA RAGAZZA ALLA PARILA TRAPPOLA DI MORGANLA VENDETTA DELL'UOMO INVISIBILEL'ALTRA CASA AI MARGINI DEL BOSCOL'AMORE QUOTIDIANOLAST NIGHT AT TERRACE LANESLE ALTRELE AVVENTURE DI HUCK FINN (1993)LE LADREMANI LORDEMANIAC 2: MR. ROBBIEMARGHERITA DELLE STELLEMICKEY'S MOUSE TRAPMIO PADRE E' UN SICARIOMORTE DI UN AMICONATALE A 4 ZAMPEPARIS PIGALLEPECCATO MORTALEPENSATI SEXYPER UN CALICE D'AMOREPERDONACI I NOSTRI PECCATIPIU' TARDI CLAIRE, PIU' TARDI…PUNCH (2023)RISCATTO D'AMORESCHERZI MALIGNIT.I.M.TECNICA DI UN AMORETHE BOATTHE SEEDINGTHE WELLTHEY TURNED US INTO KILLERSUN VAMPIRO IN FAMIGLIAWE ARE THE WORLD: LA NOTTE CHE HA CAMBIATO IL POPZAPPATORE (1950)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net