Recensione il cittadino illustre regia di Gastˇn Duprat, Mariano Cohn Argentina 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione il cittadino illustre (2016)

Voto Visitatori:   7,81 / 10 (8 voti)7,81Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film IL CITTADINO ILLUSTRE

Immagine tratta dal film IL CITTADINO ILLUSTRE

Immagine tratta dal film IL CITTADINO ILLUSTRE

Immagine tratta dal film IL CITTADINO ILLUSTRE

Immagine tratta dal film IL CITTADINO ILLUSTRE

Immagine tratta dal film IL CITTADINO ILLUSTRE
 

Lo scrittore argentino Daniel Mantovani vive in Europa da trent'anni ed Ŕ famoso per aver vinto il Premio Nobel per la letteratura. I suoi romanzi ritraggono la vita di Salas, il paesino in cui Ŕ cresciuto e dove non Ŕ mai pi¨ tornato da quando era ragazzo. L'amministrazione locale di Salas lo invita per conferirgli il pi¨ alto riconoscimento del paese: la medaglia per il Cittadino Illustre. Il viaggio prefigura un ritorno trionfante al paese natale, un viaggio nel passato per incontrare di nuovo gli amici, gli amori e i paesaggi della giovinezza, ma soprattutto un viaggio nel cuore stesso della scrittura di Mantovani, nella fonte della sua ispirazione.

"El ciudadano ilustre", cioŔ "Il cittadino illustre", ad una prima occhiata pu˛ sembrare una semplice constatazione del celebre motto "Nessuno Ŕ profeta in patria". In fondo Ŕ anche questo, ma oltre a ci˛ Ŕ lo sguardo obliquo di uno scrittore ed intellettuale di fronte alla propria letteratura e del suo rapporto con gli altri, siano i cittadini dello sperduto paesino di Salas come della platea di palati fini del Premio Nobel cui Ŕ stato insignito.
Un personaggio, quello di Daniel Mantovani, che mostra fin dall'inizio un carattere estremamente schietto e sincero di fronte alla premiazione del Nobel. Se da una parte esprime l'onore, con una certa riluttanza, per tale onorificenza, dall'altra non pu˛ esserne contento, perchÚ tale premio viene visto personalmente come una condanna a morte, all'oblio di biblioteche, decretato fra l'altro giurati e reali di Svezia verso il quale non nasconde di provare poca simpatia e perchÚ non sono loro il pubblico a cui sono destinati i propri scritti. Il premio in un certo senso rappresenta un fallimento.
GiÓ questo inizio folgorante mostra in parte l'evidente frattura dello scrittore verso un certo tipo di mondo, confermata dal silenzio letterario che dopo la premiazione non permetterÓ a Daniel di scrivere alcunchÚ e conducendo una vita semi-monastica, rifiutando pi¨ volte appuntamenti con universitÓ o governi per accettare l'ennesima onorificenza.

Immerso in una specie di limbo esistenziale senza apparente sbocco se non quella di una solitudine prolungata all'infinito, l'invito per il ricevimento dell'onorificenza di Cittadino Illustre del paese di Salas, piccola cittÓ a 800 chilometri da Buenos Aires, giunge nel momento giusto. Salas, per lo scrittore, rappresenta la fonte d'ispirazione di tutta la sua produzione letteraria e di conseguenza del suo successo letterario. Malgrado il poco entusiasmo iniziale, la voglia di ritornare alle sue origini, sia di scrittore, sia il richiamo per l'Argentina, paese dal quale manca da oltre trent'anni, rappresentano l'occasione per aprirsi di nuovo al mondo, viaggiando a ritroso nel tempo.
Ecco quindi che lo sguardo dei due registi si sposta dai "palati fini" a quelli pi¨ semplici dei cittadini di Salas. Fin dal suo arrivo in Argentina il tono del film si inoltra nei territori della commedia. Tutto il tragitto da Buenos Aires fino al paese di Salas ha del tragicomico. Sia l'autista improvvisato, uno dei tanto volti particolari di Salas, sia Daniel non hanno un cellulare e quando rimangono in panne durante il percorso attraverso una improbabile scorciatoia, trascorrono in auto la notte. All'indomani l'autista per un bisogno impellente non si fa scrupolo di strappare delle pagine da uno dei libri di Daniel da utilizzare come carta igienica.
SemplicitÓ e schiettezza che in fondo lo scrittore non disprezza ed anzi lo convincono della bontÓ del viaggio. L'arrivo a Salas Ŕ una parata trionfale per quel figlio perduto tornato all'ovile. Una settimana fitta di avvenimenti intensi, di situazioni a volte imbarazzanti (la presentazione in Powerpoint Ŕ qualcosa di veramente esilarante che va oltre il trash puro), rivedere i vecchi amici, riallacciare i rapporti con la vecchia fiamma di giovent¨. Un provincialismo talmente esibito che Daniel sopporta e che la sceneggiatura supporta non con una comicitÓ demenziale condita da gag fisiche o verbali, ma da un'ironia molto incisiva che lascia sempre una traccia, provocando risate a denti stretti e persino liberatorie.

Pu˛ sembrare un accumulo di situazioni esilaranti ma la scrittura di Cohn e Duprat conferma la sua indubbia efficacia quando, in maniera graduale, le tonalitÓ diventano pi¨ chiaroscure. La semplicitÓ e il modo diretto dei cittadini di Salas vengono visti da un'angolazione diversa dallo stesso Daniel. Si comincia a percepire un deciso mutamento negli atteggiamenti di molte persone che ruotano attorno a Daniel. La semplicitÓ e schiettezza degli abitanti diventa sempre pi¨ rozzezza ed ignoranza. Si allarga quindi la forbice fra lo scrittore ed i suoi concittadini che lo cominciano a malversare in maniera pi¨ o meno sottile e perfida. Il suo migliore amico, che ha sposato la sua ex fidanzata Irene, non manca mai di ricordargli che Ŕ stato lui a sposarla quando ormai aveva perso la speranza di un suo ritorno. Daniel dal canto suo, senza volerlo finisce a letto con la figlia e giungerÓ al termine probabilmente nella situazione pi¨ divertente del film, degno della migliore commedia degli equivoci.
Tutti, con poche eccezioni, vogliono qualcosa da lui: raccomandazioni, soldi, favoritismi come l'improvvisato concorso di pittura che vuole premiare i notabili del paese a scapito delle opere scelte da Daniel stesso, per questioni di opportunitÓ politica del suo amico sindaco di Salas.
Il viaggio quindi assumerÓ dei toni da incubo, dove la ormai aperta ostilitÓ della popolazione del suo paese, farÓ riscoprire a Daniel non solo le sue origini letterarie ma soprattutto i motivi della sua dipartita dal villaggio, che in quasi quarantenni di assenza ha mantenuto intatte le sue peggiori caratteristiche di provincialismo ipocrita ed ignorante. Un provincialismo facile da riconoscere e che ha fin troppi elementi comuni con quello italiano, tanto per fare un esempio.

Da questo momento la recensione contiene elementi di spoiler; se ne sconsiglia pertanto la lettura a chi non abbia ancora visto il film.

Il finale Ŕ un buon colpo di scena, ben architettato, dove lo scrittore si riappropria della sua caratteristica di deus ex machina. Da individuo travolto dagli eventi fino alle conseguenze pi¨ tragiche a manipolatore di quella realtÓ o finzione letteraria. Poco importa se quanto visto sia frutto della realtÓ o un'opera di pura fantasia. Lo scrittore esprime un suo punto di vista ispirato a fatti reali o costruiti totalmente secondo una sua personale visione. Difficile vedere dove finisce la realtÓ e inizia la finzione e viceversa.
"El Ciudadano ilustre" Ŕ stata una delle migliori pellicole viste al Festival di Venezia, con un Oscar Martinez giustamente premiato con la Coppa Volpi quale miglior attore protagonista. Un riconoscimento sacrosanto che tuttavia non avrebbe demeritato ulteriori riconoscimenti.

Commenta la recensione di IL CITTADINO ILLUSTRE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di The Gaunt - aggiornata al 18/11/2016 15.36.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991913 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net