Recensione gennareniello regia di Eduardo De Filippo Italia 1978
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione gennareniello (1978)

Voto Visitatori:   8,67 / 10 (3 voti)8,67Grafico
Voto Recensore:   8,50 / 10  8,50
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film GENNARENIELLO

Immagine tratta dal film GENNARENIELLO

Immagine tratta dal film GENNARENIELLO

Immagine tratta dal film GENNARENIELLO

Immagine tratta dal film GENNARENIELLO

Immagine tratta dal film GENNARENIELLO
 

Atto unico scritto nel 1932, subito dopo la prima bozza di quello che diventerÓ "Natale in Casa Cupiello", "Gennareniello" Ŕ un altro capitolo importante della teatrografia eduardiana, che per fortuna ci ha lasciato come lascito artistico i suoi spettacoli televisivi.

Andata in onda nel Novembre del 1978 per uno dei suoi famosi cicli tv, in realtÓ non tutti sanno che giÓ il cinema aveva rappresentato l'atto teatrale tanti anni prima, in un episodio del film "Mariti e mogli" (e con interpreti dei coniugi sempre Eduardo e Titina). La messa in scena classica Ŕ squisita dal punto di vista tecnico: il colore aveva grande importanza per Eduardo, e quel terrazzo dove Ŕ ambientata la vicenda offre varie soluzioni cromatiche (Eduardo scelse un colore opaco come gli animi dei protagonisti), le musiche con cui il protagonista imbroglia e chiude la vicenda ("Uocchie che arraggiunate")...

La durata di questa creazione di Eduardo Ŕ televisivamente veloce e sorprende proprio per questo: De Filippo raggiunge con "Gennareniello" uno dei vertici massimi della sua sperimentazione teatrale, fatta di contaminazione di vari generi; non c'Ŕ da stupirsi quindi se in questo atto unico i toni passano dal comico all'umoristico fino al dramma familiare pesante e commovente. ╚ un lascito importante quello di "Natale in Casa Cupiello", di cui "Gennareniello" condivide tantissimo: il piccolo nucleo familiare protagonista della vicenda, con figlio "ritardato" (o mamo, classico personaggio eduardiano o per meglio dire, di suo fratello Peppino,qui invece interpretato da Luca De Filippo), che ha una funzione umoristica prima, patetica poi , quando nel momento della quasi separazione deciderÓ con quale dei due coniugi restare.
Le coincidenze che saltano subito all'occhio poi non si fermano qui: il nome della moglie Ŕ lo stesso della capofamiglia di "Natale in casa Cupiello", Concetta, mentre il marito Gennaro Ŕ un'altra variante del visionario costruttore di fantasie eduardiano e in questo tanto simile a Luca Cupiello: quest'ultimo costruiva i presepi, Gennaro invece sbarca il lunario con progetti fantomatici riguardanti le automobili che in teoria potrebbero renderlo ricco. Come se non bastasse il rapporto madre-figlio Ŕ strettissimo come quello di "Natale" e manco a dirlo il figlio Ŕ l'unica debolezza della madre Concetta, quella che comanda davvero la casa. Altra connessione: gli screzi zia-nipote, con quest'ultimo che ruba dal cassetto della parente da mangiare per saziare una fame insaziabile e "sfondata".

Al centro della vicenda c'Ŕ il contrasto familiare tra marito e moglie, tanto simili nei modi e nella riappacificazioni in quelle degli indimenticabili Luca e Concetta... insomma, collegamenti che si trovano in tutto il teatro di Eduardo a ben vedere (e si ritroveranno in "Napoli Milionaria", "Mia famiglia", e via discorrendo) ma raramente cosi legati. Una sorta di variazione sul tema di "Natale".

Emblematica anche l'ambientazione della vicenda, tipicamente napoletana: terrazzo in cui i fili dove stanno stesi i panni ad asciugare "collegano" come una rete ogni abitazione e ogni individuo; la causa del contrasto centrale di "Gennareniello" d'altronde Ŕ proprio uno di quegli indumenti stesi ad asciugare, un semplice reggipetto smaliziato che si frappone nel rapporto (quello si ai confini tra innocente e malizioso) tra il protagonista Gennaro e la giovane e piacente dirimpettaia Anna Maria. Un rapporto che i due portano avanti tra battute quasi innocenti, forse entrambi sicuri di un impossibile deriva sentimentale a causa del divario di etÓ e di costumi... ma che in realtÓ le conseguenze le porta eccome con la gelosia della moglie.
Una moglie che non Ŕ solo gelosa del proprio marito nei confronti di un'altra donna, ma che anzi riacquista quel senso di appartenenza matrimoniale proprio in seguito al falso aiuto di alcuni amici che fanno di Gennaro "Gennareniello", una pantomima di sÚ stesso su cui ridere. SarÓ il momento esatto per la riappacificazione di marito e moglie per uno screzio che sembrava insanabile e si risolve in tempo.
Con dedica della canzone che ha causato tutto il guaio...

Potrebbe finire giÓ cosi senza risultare patetico, ma Eduardo ci abitua come suo solito ad uno di quei finali dal doppio senso, pronti a rilanciare tutta la trama: protagonista Ŕ il figlio, che chiede al padre un'ovvietÓ che fa sorridere noi spettatori e chiude, comunque senza i toni inquietanti di altre commedie eduardiane, un atto unico leggero e che in sÚ racchiude il meglio del meglio del grande attore/autore napoletano.

Commenta la recensione di GENNARENIELLO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di elio91 - aggiornata al 24/04/2012 16.06.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1
 NEW
a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insieme
 NEW
billie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4brosc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!
 NEW
domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mio
 NEW
il primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regola
 NEW
la seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magica
 NEW
narvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)perfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)
 NEW
profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
terezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west point
 NEW
the planethe woman kingtori e lokitatre di troppo
 NEW
tre minutitriangle of sadness
 NEW
trieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036597 commenti su 48797 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BEAST (2011)CANOACOLD LAZARUSDRUNKSFAY GRIMHUNTERS - STAGIONE 2IL RE DEGLI SCACCHIIT'S IMPOSSIBLE TO LEARN TO PLOW BY READING BOOKSLAMBORGHININED RIFLEON THE COUNT OF THREEVATICAN GIRL: LA SCOMPARSA DI EMANUELA ORLANDI

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net