Recensione drive angry 3d - destinazione inferno regia di Patrick Lussier USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione drive angry 3d - destinazione inferno (2011)

Voto Visitatori:   4,96 / 10 (71 voti)4,96Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO

Immagine tratta dal film DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO

Immagine tratta dal film DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO

Immagine tratta dal film DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO

Immagine tratta dal film DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO

Immagine tratta dal film DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO
 

Quando si legge su un cartellone pubblicitario il nome di Nicolas Cage in un qualsiasi film, lo spettatore medio pensa: "questa nuova cavolata non la vedo nemmeno sotto tortura".
Quando si vede su un cartellone pubblicitario una bionda in shorts e coi capelli effetto cavalcata-nelle-praterie, quello stesso spettatore medio (maschile) pensa: "questo film lo vedo pure se l'altro attore è Nicolas Cage".

Motivato l'antefatto della visione, rivolgendo l'attenzione al titolo e all'immagine di copertina di "Drive Angry", è facile immaginare di prepararsi a vedere una brutta copia di "Fast and furious". Solo che al posto della faccia da duro di Vin Diesel c'è una faccia di marmo che ha due espressioni in tutto, e al posto di Paul Walker ci sono le gambe chilometriche di Amber Heard ("Benvenuti a Zombieland" e "Never back down"). Ma soprattutto non c'è la regia sapiente di Rob Cohen. Le opere precedenti di Patrick Lussier (è lui il regista) sono piuttosto altalenanti: si passa da immondizia pura come "San Valentino di sangue in 3D" a film interessanti - ma che comunque non tramanderemmo ai posteri - come "Dracula's legacy". Quindi, in definitiva davanti a "Drive Angry" le aspettative sono: guardare un bel davanzale mentre vengono ingurgitati due sacchetti di patatine, perché tanto di spunti decenti non se ne profilano all'orizzonte.

Niente di più lontano da tutto ciò. Le macchine veloci e i motori truccati non c'entrano assolutamente nulla, piuttosto iniziano a spuntare fuori diavoli, sacrifici e un tizio le cui battute valgono i 100 minuti di film: "il contabile". Interpretato da un grandissimo William Fichtner ("Il cavaliere oscuro", "Crash" e "Armageddon"), questo attrezzo senza nome e cognome ma che ha solo il suo appellativo, inizia a fare stragi in giacca e cravatta (che come insegnano i 3 "Transporter" fa sempre ridere) e spara sentenze assolute nella massima serenità. Il personaggio di Cage molto somiglia al Johnny Blaze di "Ghost rider", da lui stesso già interpretato e di cui tornerà a vestire i panni nel 2012 per il seguito (non richiesto da nessuno). Per chi è digiuno di fumetti Marvel, il "Ghost Rider" è un uomo morto e spedito all'inferno, che posseduto dallo spirito vendicativo di Zarathos se ne va a bordo della sua inseparabile motocicletta scappando di continuo e tornando sulla Terra per fare giustizia qua e là.
Stavolta Cage non ha le due ruote, non ha il cranio in fiamme (PECCATO!!!), si chiama John Milton come lo scrittore di "Paradiso perduto" e "Paradiso riconquistato" (nonché già usato ne "L'avvocato del diavolo" in cui Al Pacino/Belzebù si chiamava proprio così) e non lancia catene di fuoco, però è armato e cattivo, tornato dall'Inferno (aridaje) per salvare sua nipote, altrimenti destinata al sacrificio di una banda di seguaci di Satana. Solo che sulle sue tracce c'è proprio "il contabile", che ha il compito di prenderlo e rispedirlo nel posto da dove è fuggito. Quando nel finale ci sarà la resa dei conti tra i buoni e i cattivi, la posizione del tipo in giacca e cravatta sarà fondamentale.

Trama semplice, precisa, arriva sempre al sodo e il ritmo è ben sostenuto da una gran colonna sonora che rockeggia quando serve e coi tempi giusti. Fa il verso ai film exploitation anni '70 "macchine e donne", quindi viene subito in mente il "Grindhouse" alla Tarantino, ma coi dovuti paragoni, ci mancherebbe. Però l'insieme, non prendendosi mai in giro e puntando tutto sul coinvolgimento del pubblico che vuole botte, esplosioni e belle donne, funziona a dovere.
E poi ci sono gli occhi chiari e profondi di Piper, che oltre ad essere notevole è pure tosta e combattiva, molla pugni e calci da vera dura, il che va a stimolare le giuste corde della libido maschile.

Suggerimento per chi vuole percorrere la strada del grindhouse: le bionde devono essere belle ma anche nude: purtroppo questo particolare sfugge a Lussier che così perde una buona occasione. E noi una bella visione... La battuta migliore appartiene al mito di giornata, neanche a dirlo, il contabile: "in realtà a Belzebù di questi sacrifici umani non gliene frega nulla, anzi di solito quando vengono uccisi dei bambini si arrabbia (eufemismo) parecchio". Le ultime riflessioni sono per il vero cattivo del film: Billy Burke ("Cappuccetto rosso sangue" e i 3 "Twilight") interpreta Jonah King, che prima ammazza la figlia di Miller, poi gli prende la bambina per sacrificarla, infine è mefistofelicamente non facile da eliminare, e tiene la scena in modo molto fisico, senza eccedere ma caratterizzando bene il personaggio.

Alla fine il problema è solo uno ed era il motivo per cui non si sarebbe voluto vedere questo che invece si è rivelato un buon film.
Quale? Rileggere la prima riga, grazie.

Commenta la recensione di DRIVE ANGRY 3D - DESTINAZIONE INFERNO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di marcoscafu - aggiornata al 14/03/2012 16.50.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bank
 NEW
bob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicinielf me
 NEW
emma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposo
 NEW
in the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolas
 NEW
le seduzionimadame web
 NEW
martedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)
 NEW
night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeper
 NEW
the cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giappone
 NEW
volarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1047971 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net