Recensione dick & jane - operazione furto regia di Dean Parisot USA 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione dick & jane - operazione furto (2005)

Voto Visitatori:   6,31 / 10 (165 voti)6,31Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO

Immagine tratta dal film DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO

Immagine tratta dal film DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO

Immagine tratta dal film DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO

Immagine tratta dal film DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO

Immagine tratta dal film DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO
 

E' arrivata nelle sale per prima. Intendo dopo il mega scandalo finanziario, per meglio dire crack, che ha coinvolto la Enron, una potente azienda statunitense finita in bancarotta. L'ultimo film di Dean Parisot (anche regista per la serie televisiva ER), Ŕ un remake della commedia "Non rubare.. se non Ŕ strettamente necessario" di Ted Kotcheff del 1977, che vedeva protagonista la coppia George Segal e Jane Fonda. Come tale, l'opera assume i canoni di una vera e propria commedia made in USA.
Ci˛ che emerge infatti da questo film Ŕ la visione contemporanea di un problema pi¨ comune agli anni settanta, che rende meno sgradevole la cinica visione dei manager nella nostra societÓ occidentale. "Dick and Jane - Operazione furto" mescola la comicitÓ corporea di un contenuto Jim Carrey (sempre magistrale e qui anche in veste di produttore esecutivo), alla bravura senza sbavature della sua sparring partner Tea Leoni. Un duetto dove il farsesco a cui improvvisamente sopraggiunge il dramma Ŕ espressione costante del cinema leggero americano, il quale denota come esista la possibilitÓ che improvvisamente centinaia di persone, abituate ad una vita agiata, si ritrovino a... rubare per sfamarsi, o come si lascia chiaramente intendere qui, per ritrovare il tenore di vita a cui hanno mirato e sgobbato per anni.

Pi¨ che la bravura dei due protagonisti, lo spettatore si diverte in compagnia della loro estrosa simpatia, mentre la regia di Parisot Ŕ per lunghi tratti semplice e quasi impalpabile. Certo fa tristezza pensare a come Alec Baldwin si sia ridotto, ossia a ruoli pi¨ che marginali nella Hollywood minore, manco fosse lui vittima e responsabile del fallimento della Globodyne, come invece accade al suo personaggio McCallister.
Dick e Jane rappresentano il sogno americano infranto e, assumendo l'aspetto di persone comuni, diventano il simbolo di una precarietÓ che circola nello status sociale a stelle e strisce, con i loro goffi modi di fare, con le loro insicurezze, le loro nevrosi, i loro schietti timori.

Nel film la morale Ŕ talmente patinata che al termine dei novanta minuti di proiezione, si ha la sensazione di aver visto una commediola piacevole e spensierata, ma avida di contenuti e significati forti, sempre in bilico tra lo slapstick e la commedia brillante sui generis. Dalla parte dei pro sono numerosi gli spunti comici che deliziano chi entrato in sala solamente per (sor)ridere e che coprono i vistosi buchi di sceneggiatura, i quali durante il film sono poco compensati dai toni allegri della vicenda, al punto che le sequenze migliori risultano quelle bruciate dal trailer (di cui sconsiglio sempre la fuorviante visione). Inoltre, e questo Ŕ un difetto comune nel cinema "non impegnato", il finale risulta alquanto sbrigativo, quasi che avessero tolto l'inchiostro da sotto il naso agli sceneggiatori (Judd Apatow e Nicholas Stoller).

Nonostante ci˛, la battuta di chiusura ("...ho trovato un nuovo lavoro, mi pagano in titoli al portatore argentini"), terribile nella sua veridicitÓ, lascia presagire quanto sia consistente il fondo di realismo che sottintende tutta la pellicola, perchÚ ci mostra come sia semplice rovinarsi la vita e come altrettanto sia complicato prenderla per il verso giusto e sorriderci sopra.

Commenta la recensione di DICK & JANE - OPERAZIONE FURTO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Simone Bracci - aggiornata al 30/01/2006

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

200 metersadaalcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanda (2022)amanti (2020)
 NEW
argentina, 1985beast (2022)bentublack parthenopebodies bodies bodiesbrian e charlesbullet traincarter (2022)casablanca beatscome prima (2021)crimes of the future (2022)dashcamday shift - a caccia di vampiridc league of super-pets
 NEW
don't worry darlingelvis (2022)emergencyevangelion: 3.0+1.01 thrice upon a timefallfassbinderfire of lovefly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)giorni d'estategold (2022)goodnight mommy (2022)hill of visionhouse of darknesshustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil paradiso del pavoneil pataffioil signore delle formicheil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e spottyjane by charlottejurassic world - il dominiokarate manla doppia vita di madeleine collinsla mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei murilas leonas
 NEW
le buone stellele favolosele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzl'immensita'liz e l'uccellino azzurrol'origine del malemad godmaigretmarcel!marginimemoriamemory (2022)men (2022)mindemicminions 2 - come gru diventa cattivissimomistero a saint-tropeznel mio nomenido di viperenon sarai solanopenostalgiaorphan: first killpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.pearl (2022)per niente al mondopeter va sulla lunapleasureprey (2022)queensquel che conta e' il pensierorevolution of our timesriminirise - la vera storia di antetokounmposamaritansecret love (2021)secret team 355shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tenebrathe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe hanging sun - sole di mezzanottethe invitation (2022)the man from torontothe other side (2020)the slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thunderthree nights a weektoilettop gun: maverickun mondo sotto socialuna boccata d'ariaun'ombra sulla verita'viaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1032941 commenti su 48266 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALTA MODACENTO COLPI DI PISTOLACLOWN MOTEL 2DETTORI - SEGNI PARTICOLARI: FANTINODO NOT DISTURB (2022)DUELLO TRA LE ROCCEEARWIGGLI SPARVIERI DELLO STRETTOGLORIOUSJERRY SCHATZBERG, PORTRAIT PAYSAGELA FINE DI UN TIRANNOLA MANO VENDICATRICELA PISTOLA SEPOLTALA VALLE DEI BRUTIL'ARMA CHE CONQUISTO' IL WESTLE 22 SPIE DELL'UNIONEMADRE AD OGNI COSTOMANEATER (2022)MEDUSAMEZZOGIORNOů DI FIFAPER AMORE DI VALERIEROCK DOG 2SHRIEKSHOWSOPHIA!SPEAK NO EVIL (2022)SQUILLI AL TRAMONTOTHE DEBUSSY FILMTHE LEGEND OF THE UNDERGROUND - LA LIBERTA' E' UN DIRITTOTHEY WAIT IN THE DARKUN MARZIANO SULLA TERRAUN'ESTATE A MIKONOSWHAT JOSIAH SAWWINTER LAKE - IL SEGRETO DEL LAGO

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net