Recensione benvenuto a bordo regia di Eric Lavaine Francia 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione benvenuto a bordo (2011)

Voto Visitatori:   6,12 / 10 (17 voti)6,12Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film BENVENUTO A BORDO

Immagine tratta dal film BENVENUTO A BORDO

Immagine tratta dal film BENVENUTO A BORDO

Immagine tratta dal film BENVENUTO A BORDO

Immagine tratta dal film BENVENUTO A BORDO

Immagine tratta dal film BENVENUTO A BORDO
 

"Quand on est con, on est con" cantava il buon Brassens a elogio e spregio dell'idiota.

La figura del cretino ha sempre attratto cinematograficamente i francesi che da decenni ne ridono in svariate commedie. L'ultima per ordine di tempo Ŕ "Benvenuto a bordo" che ruota intorno a RÚmy, (Franck Dubosc doppiato dal bravo Pino Insegno) un personaggio buffo e imbranato che si trova fortunosamente a lavorare come animatore su una nave da crociera.

Tutto parte dalla vendetta nei confronti del suo capo JÚr˘me da parte della sua ex amante ed ex responsabile risorse umane che, licenziata dalle sue mansioni, come ultimo incarico assume il "con" RÚmy al fine di rovinare proprio JÚr˘me.

Sulla nave, la Costa Atlantica, presentata in ogni suo spazio, RÚmy si segnala immediatamente per la sua imperizia e cialtroneria, attirandosi le ire del presidente della compagnia navale e di Richard, il direttore di crociera, ma nello stesso tempo conquistando la simpatia della giovane e bella comandante (l'italiana Luisa Ranieri), di tutti i subalterni dell'equipaggio e del figlioletto della comandante.

Commedia classica d'oltr'alpe con una girandola d'equivoci, la storia vira molto sulla comicitÓ di Dubosc e sulle disavventure che capitano al direttore Richard, il quale nella vicenda assume il ruolo scomodo di "spalla".

In ogni commedia che si rispetti dai tempi di Aristofane esistono dei tipi o caratteri. Nella storia si esamina il pericoloso e noioso personaggio del pedante, che cerca in ogni modo di effettuare operazioni di disturbo trovando difetti nei minimi particolari, ma pur abbandonato da tutti per la sua maniacale pignoleria, l'uomo riesce a trovare l'anima gemella in una sua pari al femminile.

Il vizio del gioco d'azzardo, sia pur in chiave ironica, Ŕ preso in esame nella figura di un uomo giovane, accompagnato da una moglie innamorata e piacente, che passa tutta la durata della crociera attaccato alle slot-machines, incurante del mondo circostante e inducendo la consorte a tradirlo. C'Ŕ anche il dongiovanni che "acchiappa" le sue belle vittime fingendosi omosessuale e che finirÓ poi definitivamente tra le braccia dell'insoddisfatta moglie del presidente della compagnia navale nonchÚ azionista di maggioranza.

La crociera raccontata da Eric Lavaine, il regista del film, non Ŕ quella romantica e sognante alla "Love boat" nÚ quella caciarona e un po' malinconica che molti s'immaginano, osservando che in generale, nella vita reale, i ápasseggeri sono perlopi¨ anziani o addirittura infermi, ma Ŕ un divertente campionario di episodi tra il farsesco e il grottesco che mettono e mantengono il buonumore per tutta la durata della pellicola senza mai scadere nel becero e nel volgare, secondo il tipico stile alla francese.

Umorismo elementare e meno raffinato come accade ne "La cena dei cretini" un'altra vicenda che ruota intorno a un "con d'eccellenza", una discutibile consulenza del mitico comandante Schettino effettuata in tempi non sospetti, un gigantesco spot pubblicitario della Costa, ma anche un'ora e mezzo di sano divertimento. Consigliato per passare un po' di tempo in autentica spensieratezza.

Commenta la recensione di BENVENUTO A BORDO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 18/06/2012 12.02.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'
 NEW
l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialto
 NEW
roger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992849 commenti su 42110 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net