Recensione attack the block - invasione aliena regia di Joe Cornish Gran Bretagna 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione attack the block - invasione aliena (2011)

Voto Visitatori:   6,38 / 10 (74 voti)6,38Grafico
Voto Recensore:   4,50 / 10  4,50
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA
 

Una scia luminosa si staglia in cielo e si confonde con la giostra di colori dei fuochi artificiali. Samantha Adams, una ragazza dal profilo francese e dal naso quasi aquilino, cammina per le strade di Londra mentre è al telefono con la madre; concorda una visita imminente in famiglia e riattacca. Poi si scopre vittima di un'aggressione, minacciata con un coltello da una banda di giovani dal volto coperto che gli intimano la consegna di cellulare, soldi, borsa e anello. A salvarla (o a condannarla) arriva una specie di piccolo astro che, come fosse precipitato dal nulla, distrae il gruppo di criminali rivelandosi un animale aggressivo e non identificabile pronto a mordere chi ha intenzione di avvicinarsi. La combriccola non si accorge che, uccidendolo, scatena una pioggia di piccole meteoriti, ognuna delle quali contiene un visitatore più grosso, peloso, più nero e più cattivo del primo.

Questa è la promettente idea di partenza di "Attack the Block", il film d'esordio di Joe Cornish, proiettato allo scorso Torino Film Festival. Il gruppo di adolescenti incappucciati che assale la ragazza è un branco di mostri fra i mostri, che non crede in nessuna istituzione. Stampa, servizi segreti, avvocati, televisioni: i ragazzi sono diffidenti con chiunque possa essergli d'aiuto, perfino i familiari più stretti sono tenuti all'oscuro, perchè "il governo ha tentato di annientarci con la droga, poi ci ha dato le armi e adesso gli alieni".

Quello che hanno imparato non viene certo dai banchi di scuola; le uniche lezioni conosciute sono quelle apprese frequentando le strade. Sono una mandria di bisonti che tira avanti a testa bassa, funamboli tra i dossi delle carreggiate (attenzione agli svantaggi nell'indossare un casco quando non si è alla guida di uno scooter) e i terrazzi dei grattacieli.

Appaiono però come dei finti emarginati che mostrano fin da subito il loro aspetto empatico: ognuno ha quella caratteristica propria degli eroi per caso, che si sviluppa dopo esser nati come personaggi "negativi con brio". La loro mediocrità trionfa mentre respirano l'aria del cosiddetto "Blocco", una grande costruzione denominata Wynham Tower, a sud di Londra, e formano sbuffi di aria novembrina condensata, in un banalissimo tentativo di iperrealismo sociale di periferia mescolato alla fantascienza vecchio stile ai confini della realtà (all'interno del palazzo nessuno sente e vede niente, tanto che potrebbe scoppiare la terza guerra mondiale senza lasciare traccia).

L'opera raggiunge un'alta densità burlesca quando gli alieni si rivelano ai nostri occhi: gigantesche scimmie visibili in notturna grazie al loro apparato dentario fluorescente. Sembrano usciti da poco dalle scuole medie dopo essere stati sottoposti a un trattamento di ionoforesi dentale. Invincibili di fronte alle forze dell'ordine, si fanno spaventare dal fumo dei botti, dal fumo della marijuana e da quello di Londra, unico principio attivo in grado di rallentarli. Mentre la "ragazza francese" è l'infermiera dalla proteina aggiunta, la Carla Bruni che gliele suona con la chitarra, la maestra di vita che ha la pretesa di insegnare educazione civica ai poveri teppistelli frastornati, in uno strillo assordante di illegittima semplificazione.

Il film tenta onorevolmente la strada dell'ironia. Purtroppo sono la regia e la sceneggiatura a non essere all'altezza, smarrendosi tra rombi di motoretta, musica rap & house e sangue di brufolo strizzato, infarcendo le battute di umilianti "Siamo il blocco, cagati sotto!" e "Liscio come il piscio".
A Cornish si auspica un veloce ritorno ai sabato sera televisivi britannici, dove pare abbia ricevuto premi per le sue qualità di conduttore o una nuova convocazione (dopo quella di Tintin) che aiuti Spielberg nei suoi avventurosi pastrocchi.
"Attack the Block" è una pellicola condotta da una mano discontinua che non ha niente di originale da proporre, facile e distante dalla prima all'ultima scena, spudorata nel cavalcare l'onda di un possibile senso metaforico della storia e con un ritmo visivo trascurabile che soffoca il film di genere, di cui vorrebbe rappresentare il lato sagace e divertente.

Le onnipresenti scene di ingegno nerd alimentano la fastidiosa sensazione di assistere a un videogame in acido, all'arruffamento tipico di quei cartoni animati giapponesi dove si parlano sopra tra una battuta scema e un'altra ancora più scema, a una "horde" fotocopiata e capovolta, incapaci di seguire lo sviluppo delle dinamiche psicologiche semplicemente perché non esistono.

Il destino del gruppo dei vandali "de' noantri" viaggia in parallelo con quello delle creature lanose: non li troveremo ne' alle medie a seguire i tempi terapeutici della ionoforesi e nemmeno alle superiori, causa assenza prolungata. Questi ragazzi/alieni sono destinati a rimanere soli/solo nell'immaginario di Cornish: fanno venire nostalgia delle caciare di "Commando" e demineralizzano lo smalto senza alcuna regressione dei sintomi.

Commenta la recensione di ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di pompiere - aggiornata al 06/06/2012 11.53.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

3/197 donne e un misteroa house on the bayouainbo: spirito dell'amazzoniaaltri padri
 NEW
america latinaannetteantigoneatlantidebelli ciaocaro evan hansencaterina caselli - una vita, 100 vitechi e' senza peccato - the drychi ha incastrato babbo natale?clifford - il grande cane rosso
 NEW
competencia oficialcry macho - ritorno a casadiabolik (2021)digimon adventure: last evolution kizunadjango & django - sergio corbucci unchaineddon't look up (2021)dovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)
 NEW
e' andato tutto benee' stata la mano di dioencantoeternalsfino ad essere felicifreaks outfrida kahloghostbusters: legacy
 NEW
gli stati uniti contro billie holiday
 NEW
hotel transylvania 4 - uno scambio mostruosohouse of guccii molti santi del new jerseyil bambino nascostoil canto del cigno (2021)il capo perfetto (2021)il colore della liberta'
 NEW
il lupo e il leoneil potere del caneillusioni perduteinsidious: the dark realmio sono babbo natalel’acqua, l’insegna la sete - storia di classela befana vien di notte 2 - le originila crociatala festa silenziosala legge del terremotola mia fantastica vita da canela persona peggiore del mondola scelta di anne - l'evenementla signora delle roselaurent garnier: off the recordlawrenceles choses humainesl'incontrol'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmarina cicogna - la vita e tutto il restomatrix resurrectionsme contro te: il film - persi nel tempomixtape - una cassetta per temollo tutto e apro un chiringuitomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnimby – not in my backyardno time to dienon cadra' piu' la nevenowhere special - una storia d'amoreone secondper tutta la vitapromisesquerido fidelre granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityscompartimento n.6
 NEW
scream (2022)sing 2 - sempre piu' fortesotto le stelle di parigispace jam - new legendsspider-man: no way homesupereroithe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe expanse - stagione 6the feastthe french dispatchthe girl in the fountainthe harder they fallthe king's man - le originithe scary of sixty-firstthe truffle huntersthe unforgivabletiepide acque di primaveratrafficante di virus
 NEW
true mothersultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleun eroeuna famiglia mostruosa
 NEW
una famiglia vincente - king richardunderwater - federica pellegriniverso la nottevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowest side story (2021)yaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1025211 commenti su 46923 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

A CHRISTMAS NUMBER ONEA PROVA DI MATRIMONIOAMORE, NATALE E… BACCALA'BACI DI NEVEBARNABO DELLE MONTAGNEBELLO DI MAMMACASTLE FALLSCHE TEMPI!CIAO ALBERTOCOLORFULCONTRACT TO KILLCUCCIOLI IN FESTACYBER BRIDEDINOSAUR WORLDDRAGON (2011)ERAVAMO CANZONIFELIZ NAVIDADGRIDA DAL MISTEROHOME SWEET HOME ALONE - MAMMA, HO PERSO L’AEREOI GIORNI BIANCHIIL SAPORE DEL NATALEKINGDOM: ASHIN OF THE NORTHLA CUSTODIALA GIOSTRA DELL'AMORELA MAGIA DEL NATALE (2017)LA MAPPA DELLE PICCOLE COSE PERFETTELE LEGGI DELLA FRONTIERALITTLE MISS PERFECTLLANTO MALDITOMEMORIANATALE A GRANDON FALLSNELLA MENTE DELL'ESORCISTA - LE CONFESSIONI DI WILLIAM FRIEDKINNO HOME MOVIEPER UN PUGNO DI EROIQUARTA PARETEREDEMPTION DAYSE FOSSI UN LADRO… RUBEREISUPER BENNY - OPERAZIONE TAXI ROSSITHE WHOLE TRUTHTINAUN BALLO PER NATALEVANGUARD - AGENTI SPECIALIVAULT

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net