Recensione attack the block - invasione aliena regia di Joe Cornish Gran Bretagna 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione attack the block - invasione aliena (2011)

Voto Visitatori:   6,38 / 10 (74 voti)6,38Grafico
Voto Recensore:   4,50 / 10  4,50
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA

Immagine tratta dal film ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA
 

Una scia luminosa si staglia in cielo e si confonde con la giostra di colori dei fuochi artificiali. Samantha Adams, una ragazza dal profilo francese e dal naso quasi aquilino, cammina per le strade di Londra mentre Ŕ al telefono con la madre; concorda una visita imminente in famiglia e riattacca. Poi si scopre vittima di un'aggressione, minacciata con un coltello da una banda di giovani dal volto coperto che gli intimano la consegna di cellulare, soldi, borsa e anello. A salvarla (o a condannarla) arriva una specie di piccolo astro che, come fosse precipitato dal nulla, distrae il gruppo di criminali rivelandosi un animale aggressivo e non identificabile pronto a mordere chi ha intenzione di avvicinarsi. La combriccola non si accorge che, uccidendolo, scatena una pioggia di piccole meteoriti, ognuna delle quali contiene un visitatore pi¨ grosso, peloso, pi¨ nero e pi¨ cattivo del primo.

Questa Ŕ la promettente idea di partenza di "Attack the Block", il film d'esordio di Joe Cornish, proiettato allo scorso Torino Film Festival. Il gruppo di adolescenti incappucciati che assale la ragazza Ŕ un branco di mostri fra i mostri, che non crede in nessuna istituzione. Stampa, servizi segreti, avvocati, televisioni: i ragazzi sono diffidenti con chiunque possa essergli d'aiuto, perfino i familiari pi¨ stretti sono tenuti all'oscuro, perchŔ "il governo ha tentato di annientarci con la droga, poi ci ha dato le armi e adesso gli alieni".

Quello che hanno imparato non viene certo dai banchi di scuola; le uniche lezioni conosciute sono quelle apprese frequentando le strade. Sono una mandria di bisonti che tira avanti a testa bassa, funamboli tra i dossi delle carreggiate (attenzione agli svantaggi nell'indossare un casco quando non si Ŕ alla guida di uno scooter) e i terrazzi dei grattacieli.

Appaiono per˛ come dei finti emarginati che mostrano fin da subito il loro aspetto empatico: ognuno ha quella caratteristica propria degli eroi per caso, che si sviluppa dopo esser nati come personaggi "negativi con brio". La loro mediocritÓ trionfa mentre respirano l'aria del cosiddetto "Blocco", una grande costruzione denominata Wynham Tower, a sud di Londra, e formano sbuffi di aria novembrina condensata, in un banalissimo tentativo di iperrealismo sociale di periferia mescolato alla fantascienza vecchio stile ai confini della realtÓ (all'interno del palazzo nessuno sente e vede niente, tanto che potrebbe scoppiare la terza guerra mondiale senza lasciare traccia).

L'opera raggiunge un'alta densitÓ burlesca quando gli alieni si rivelano ai nostri occhi: gigantesche scimmie visibili in notturna grazie al loro apparato dentario fluorescente. Sembrano usciti da poco dalle scuole medie dopo essere stati sottoposti a un trattamento di ionoforesi dentale. Invincibili di fronte alle forze dell'ordine, si fanno spaventare dal fumo dei botti, dal fumo della marijuana e da quello di Londra, unico principio attivo in grado di rallentarli. Mentre la "ragazza francese" Ŕ l'infermiera dalla proteina aggiunta, la Carla Bruni che gliele suona con la chitarra, la maestra di vita che ha la pretesa di insegnare educazione civica ai poveri teppistelli frastornati, in uno strillo assordante di illegittima semplificazione.

Il film tenta onorevolmente la strada dell'ironia. Purtroppo sono la regia e la sceneggiatura a non essere all'altezza, smarrendosi tra rombi di motoretta, musica rap & house e sangue di brufolo strizzato, infarcendo le battute di umilianti "Siamo il blocco, cagati sotto!" e "Liscio come il piscio".
A Cornish si auspica un veloce ritorno ai sabato sera televisivi britannici, dove pare abbia ricevuto premi per le sue qualitÓ di conduttore o una nuova convocazione (dopo quella di Tintin) che aiuti Spielberg nei suoi avventurosi pastrocchi.
"Attack the Block" Ŕ una pellicola condotta da una mano discontinua che non ha niente di originale da proporre, facile e distante dalla prima all'ultima scena, spudorata nel cavalcare l'onda di un possibile senso metaforico della storia e con un ritmo visivo trascurabile che soffoca il film di genere, di cui vorrebbe rappresentare il lato sagace e divertente.

Le onnipresenti scene di ingegno nerd alimentano la fastidiosa sensazione di assistere a un videogame in acido, all'arruffamento tipico di quei cartoni animati giapponesi dove si parlano sopra tra una battuta scema e un'altra ancora pi¨ scema, a una "horde" fotocopiata e capovolta, incapaci di seguire lo sviluppo delle dinamiche psicologiche semplicemente perchÚ non esistono.

Il destino del gruppo dei vandali "de' noantri" viaggia in parallelo con quello delle creature lanose: non li troveremo ne' alle medie a seguire i tempi terapeutici della ionoforesi e nemmeno alle superiori, causa assenza prolungata. Questi ragazzi/alieni sono destinati a rimanere soli/solo nell'immaginario di Cornish: fanno venire nostalgia delle caciare di "Commando" e demineralizzano lo smalto senza alcuna regressione dei sintomi.

Commenta la recensione di ATTACK THE BLOCK - INVASIONE ALIENA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di pompiere - aggiornata al 06/06/2012 11.53.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
#iosonoqui47 metri - great whitea cena con il lupoa chiaraa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeancora piu' bello
 NEW
ariafermaarmy of thievesatlasattack of the hollywood cliches!bac nordbeckettbentornato papa'benvenuti in casa espositobing e le storie degli animaliblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red skyblue bayouboys (2021)britney contro spearscandymancapitan sciabola e il diamante magicocenerentola (2021)codacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocoming home in the darkcon tutto il cuorecry machodau, natasha
 NEW
days
 NEW
demigoddemonic (2021)drive my car
 T
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleezio bosso. le cose che restanofalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666figli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocofreedom (2021)i croods 2 - una nuova erai nostri fantasmiil bucoil cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 T
il giro del mondo in 80 giorni (2021)il materiale emotivoil matrimonio di rosail mostro della criptail ragazzo piu' bello del mondoil silenzio grandeil viaggio del principe
 NEW
i'm your manin the heights - sognando a new yorkio restoio sono nessunoisolation (2021)jodorowsky's dunejosee, la tigre e i pescijungle cruisekatela casa in fondo al lagola guerra di domani (2021)la notte del giudizio per sempre
 NEW
la padrina - parigi ha una nuova reginala ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlilambl'amore non si saleave no traceslet us in
 NEW
l'incorreggible (2021)lucus a lucendo - a proposito di carlo levil'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmalignant (2021)
 NEW
marilyn ha gli occhi nerimarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)nessuno ne uscira' vivono sudden moveno time to dienowhere specialoasis: knebworth 1996occhi bluoldparsifalpaw patrol - il filmpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigqui rido ioquo vadis, aida?reflectionrespectritorno in apnearoom 9
 NEW
salvatore - il calzolaio dei sognischumachershang-chi e la leggenda dei dieci anelli
 NEW
shepherdsibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originispace jam - new legendsspin time, che fatica la democrazia!state a casasulla giostrasupernova (2021)the archthe book of visionthe boy behind the door
 NEW
the ghosts of borley rectorythe green knight
 NEW
the last duelthe manor (2021)the nest (2021)the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstitanetoothfairy 3tre pianiultima notte a sohouna relazioneuno di noiunplanned - la storia vera di abby johnson
 NEW
venom - la furia di carnagevolami viawelcome venice

1021825 commenti su 46428 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net