un'ottima annata - a good year regia di Ridley Scott USA 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

un'ottima annata - a good year (2006)

 Trailer Trailer UN'OTTIMA ANNATA - A GOOD YEAR

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film UN'OTTIMA ANNATA - A GOOD YEAR

Titolo Originale: A GOOD YEAR

RegiaRidley Scott

InterpretiRussell Crowe, Mitchell Mullen, Marion Cotillard, Albert Finney, Tom Hollander, Didier Bourdon, Valeria Bruni Tedeschi, Giannina Facio

Durata: -
NazionalitàUSA 2006
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 2006

•  Altri film di Ridley Scott

Trama del film Un'ottima annata - a good year

Un uomo inglese, si reca in Provenza dopo essere venuto a conoscenza dell'aver ereditato una vigna. Mentre si dirige ai suoi nuovi possedimenti, incontra una donna, che, con suo stupore ne rivendica la proprietà.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,63 / 10 (145 voti)6,63Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Un'ottima annata - a good year, 145 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Interista90  @  15/03/2018 09:09:31
   8 / 10
Romantica commedia agreste, ideale per gli amanti del verde e della campagna.
La trama forse è un pò scontata, ma il film riesce comunque ad intrattenere, divertire e riflettere su come ogni persona è umana, e certi bisogni li abbiamo tutti.
Mezzo punto in più per la bellezza di Marion Cotillard.
Consigliata ai romantici.

ZanoDenis  @  24/06/2017 15:16:45
   6 / 10
Tra i tanti film dimenticabili di Scott, questo è uno di quelli che si piazza più in alto. Il principale pregio è di trattare la vicenda con una delicata ironia, senza appesantirla eccessivamente, restando sempre in bilico tra un'elegante commedia ed un sentito dramma sentimentale.
Le ambientazioni di provenza fanno benissimo il loro lavoro e trasmettono al film un grande fascino, altrettanto si può dire delle controparti femminili, su tutte la Cotillard qui molto magnetica e carismatica.
Peccato per una sceneggiatura troppo stereotipata, che inizia e finisce con l'abusatissimo diverbio tra vita sentimentale e vita lavorativa, con un epilogo estremamente e mielosamente scontato.
Rilassante ma dimenticabile.

wicker  @  07/04/2017 19:40:18
   6 / 10
Film molto ordinato , lineare e anche abbastanza coinvolgente a patto di chiudere un occhio sulla scontata sceneggiatura ..
Bravo Crowe anche se un pò con l'espressione monotematica ,non come nel gladiatore dove sembrava più coinvolto .. meglio la Cotillard..

Filman  @  31/08/2016 15:41:32
   4 / 10
A GOOD YEAR definisce probabilmente il peggio che l'ormai declassato a mestierante senza infamia né lode Ridley Scott può partorire, dirigendo, come potrebbe fare chiunque, una tipica commedia americana sentimentale ornata di star Hollywoodiane al fine di essere insignificante e idiota. Tutto, senza tralasciare nulla, dal protagonista odioso ma in grado di cambiare, fino ai personaggi secondari, semplici spalle comiche di situazioni improbabili che concludono con risoluzioni a base di finto romanticismo, è scontato e banale, come se il film fosse fatto con lo stampino di un prototipo brutto e modaiolo.

the saint  @  19/04/2016 10:20:57
   5 / 10
bravo Russell, il resto è da rivedere!

Paolo70  @  22/11/2014 23:26:11
   6½ / 10
Commedia scorrevole, buona ambientazione, trama discreta e buona interpretazione di Russel Crowe. Nel finale un pò annoia ma complessivamente il film è godibile.

pak7  @  06/06/2014 20:51:14
   7½ / 10
Pellicola molto coinvolgente, al di sopra delle mie personali aspettative. Bene Russel Crowe e Marion Cottilard. Uno Scott un pò diverso dal solito che offre spunti e una storia semplice semplice, magari anche un pò paracula, ma che è lontana dalla classiche storie d'amore.

druss86  @  24/10/2013 01:14:14
   8 / 10
Grand bel film , mi mancava un film tranquillo spiritoso e coi tempo giusti . Da assaporare come un buon vino

werther  @  25/08/2013 19:59:52
   6½ / 10
Parte un pò lento, ma se si resta davanti alla tv invece di spegnere tutto ci si accorge che man mano diventa sempre più interessante. Pregevoli alcuni dialoghi, alcune inquadrature e una colonna sonora molto bella. Bellissima la Cotillard.

6 risposte al commento
Ultima risposta 02/09/2013 13.34.06
Visualizza / Rispondi al commento
sagara89  @  10/06/2013 14:25:05
   7 / 10
una commedia molto carina..una trama un po banale ma nel complesso ben realizzato..

Izivs  @  04/05/2013 19:31:58
   6 / 10
Non eccezionale, ma la bellezza della Cotillard rende tutto più piacevole. Non ho letto il romanzo ma mi intriga....

diabolique1984  @  15/04/2013 16:47:12
   7 / 10
Se vi capita sotto mano, vedetelo..

Bacarospus  @  26/02/2013 09:04:34
   5 / 10
Belle le ambientazioni e le musiche, scontata la trama...se non lo avete visto non vi siete persi niente.

JOKER1926  @  29/01/2013 20:23:26
   7 / 10
Per elevare verso l'alto una produzione occorre presentare una grande storia; un'altra "scorciatoia" per procurarsi gli apprezzamenti risiede nell'accurata scelta del cast.
Diciamo che Ridley Scott nel 2006 opera bene proponendo una trama intrisa in situazioni di commedia e inserendo, nel ventre del suo apparato cinematografico, la personalità di uno dei migliori attori esistenti, e di tutti i tempi, Russell Crowe.
Russell Crowe quasi da solo porta "Un'ottima annata" a destreggiarsi in un'armonia eloquente e baldanzosa.
Dal munifico duo, regia di Scott e interpretazioni di Crowe, lo spettatore immagina dinamiche belliche e vigorose, con "Un'ottima annata" si registra, invece, una gran bella novità.
I temi e i toni del prodotto sono pacati e ricalcano vicende "tranquille" fra passione, divertimento e sentimento.
Scott, nel frangente, non procura alcun antagonista al suo protagonista; la scena è quindi occupata sempre da Crowe in una parte indubbiamente diversa dai suoi standard , ma dopotutto, efficiente.
Fra gli attori ricordiamo anche Marion Cotillard, esempio di estetismo.

"Un'ottima annata" ha dalla parte sua pure un ritmo vibrante, il quadro tecnico è rispettato alla grande.

Leonhearth87  @  03/09/2012 21:17:03
   8 / 10
Gran bel film. Sempre grande Russel Crowe, in una commedia veramente ben realizzata, con una trama semplice ma molto coinvolgente. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  01/09/2012 21:14:42
   5½ / 10
Un film ruffiano che più conciliante non si può, sembra fatto proprio per contentare il pubblico. Ha anche l'enorme difetto di essere immediatamente prevedibile nel suo banale svolgersi. Peccato: Ridley Scott è un ottimo regista, il cast convince e l'ambientazione è ottima.

crimal9436  @  01/09/2012 18:46:49
   7 / 10
Piacevole storiella su cosa conta nella vita, sull'amore e sulle difficili decisioni tra una vita splendida e un'altra pure

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Xavier666  @  22/03/2012 18:42:58
   7½ / 10
Mi ha riportato in mente i mesi passati in Provenza, l'atmosfera è quella ben disegnata nel film, quei tramonti, le piogge improvvise gli angolini meravigliosi dei baretti con le sedie fuori e la fontanella in mezzo alla piazzetta, il pastis e le bellissime francesi del Sud.
Divertente, un po' scontato, ma ben raccontato e Russell Crow molto divertente.

Todosh  @  31/01/2012 00:19:45
   7 / 10
Per chi vive a Londra la campagna disegnata nel film è un sogno!
Film leggero e spensierato, finale un po'troppo prevedibile ma tutto sommato un film cha si lascia guardare.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  23/12/2011 10:12:22
   6½ / 10
Un filmino molto leggero, fatto con la qualità che ci si può attendere da Scott, ma molto semplice e prevedibile (sempre come, ormai da tempo, ci si possa attendere da Scott). Come quasi sempre in questo genere di film, la Francia che si vede è come in realtà se la immagina uno straniero.

kako  @  17/12/2011 11:41:23
   7½ / 10
una bella pellicola sentimentale che si fa guardare piacevolmente e intrattiene senza annoiare. Belle le ambientazioni, Ridley Scott non delude e come sempre bravi nelle interpretazioni e nella scelta dei film a cui partecipare Russell Crowe e Marion Cotillard.

vitocortesi  @  20/11/2011 20:31:27
   7 / 10
Film gradevole che non raggiunge picchi di eccellenza.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  31/07/2011 22:23:18
   9 / 10
Un film unico nel suo genere, diretto in modo superbo da Ridley Scott, con una romantica storia d'amore tra due personaggi diversissimi tra di loro, interpretati magistralmente da Russell Crowe e da Marion Cotillard.
Il primo, nel corso della storia, delinea un personaggio complesso, un villain per eccellenza del cinema d'oltralpe, il cinico direttore di borsa Max Skinner, che alla morte dello zio, si deve recare in Provenza per riscuotere ciò che il parente gli ha lasciato nel testamento.
Con il passare dle tempo, però, sio accorgerà di come ha buttato via del tempo inutilmente e di come i ricordi paterni gli parranno dolci e ricchi di significato; pian piano cambierà e non sarà più lo stesso cinico direttore di borsa, bensì un romantico ed affettuoso giovane americano.
Il cambiamento è il fulcro del film, condito dalla splendida storia d'amore, dal sapore del vino e da una serie interminabile di simpaticissime gags comiche, degne del più grande regista comico, tra cui mi sento di citare lo splendido incontro di tennis tra Max e il giardinieire francese, il primo vestendo una polo "Fred Berry", il secondo indossando una visiera "La coste".
Stupenda l'atmosfera che fa da cornice a questo gioiellino che pochissime persone sembrano avere apprezzato.
Grandioso l'omaggio al "Gladiatore", con Crowe che strofina la terra sulle mani e l'annusa.
Meraviglioso.

fabrix  @  22/02/2011 00:21:55
   8½ / 10
come un'opera d'arte di valore. Delicata e struggente

Pico84  @  11/09/2010 12:26:52
   5 / 10
Un film che non è ne carne e ne pesce.Russel Crowe salva il salvabile,Scott sotto tono

Bono Vox  @  20/08/2010 19:45:56
   6½ / 10
Carino ma troppo lento e a tratti anche noioso, è salvato da un grande prova di Russell Crowe.

elmoro87  @  28/04/2010 17:54:46
   7½ / 10
Non sapevo dell'esistenza di questo film di Ridley Scott che è passato in sordina (o forse sono sordo io...) quando è uscito nel 2006... poi l'ho acquistato e finalmente ieri l'ho visto...

Una bella sorpresa! Intrigante fin dalle prime battute, con Russell Crowe che entra benissimo nella parte e trascina tutto il film con egregia disinvoltura... Commovente in alcuni tratti, narra di un burbero broker londinese senza scrupoli, che eredita lo chateau dello zio morto... La storia è veramente ben scritta, l'ambientazione è favolosa e i temi trattati sono interessantissimi...

Ero curiosissimo ma non mi aspettavo un così bel film!

BlackNight90  @  27/04/2010 01:31:10
   5 / 10
Il riposo, noioso, del gladiatore. Crowe e Scott evidentemente si annoiavano in vacanza e così decidono di realizzare una loro piccola fiera delle banalità, con solita moraletta annessa. Non basta qualche immagine della champagne francese o qualche stacco sulle cosce della Cotillard (quelle un pochino sì però) a evocare belle sensazioni.

gringo80pt  @  21/04/2010 16:40:51
   7½ / 10
Un'eccellente colonna sonora, una distinta interpretazione di Russell e una trama scorrevole con qualche colpo di scena rendono il film molto gradevole e non fa mai calare l'attenzione.

Per chi vuol trascorrere 2 ore serenamente!

folco44  @  20/04/2010 12:31:10
   6½ / 10
Carino e gradevole, mi spiace solo che sia stato girato in Francia, preferivo il Chianti !! :-)

arianna1905  @  01/02/2010 01:51:09
   6½ / 10
Film gradevole, scorrevole e a tratti anche divertente.
Belle le ambientazione e ottimo Russell! nel complesso un film da vedere, anche se un pò scontatino...

Sentenza  @  08/01/2010 07:27:56
   8½ / 10
Un'ottima annata è un film romantico e ironico, con un bel messaggio di fondo, che ricorda da vicino "The Game" e che gioca su un protagonista cinico e sprezzante che si innamora di una ragazza e dell'atmosfera delle meravigliose campagne francesi. Già il fatto che sia inglese e che si innamori della Francia, ritrovando le sue origini e i veri valori a cui teneva maggiormente, lascia intendere quello che il regista vuole trasmettere.
Crowe e Scott colpiscono ancora nel segno..

ronaldinho80  @  29/12/2009 17:51:32
   8 / 10
Il film è davvero bello...non concepisco i voti sotto il 7..ragazzi..è una pellicola rilassante con una trama stupenda, alla fine ti lascia dentro un senso di pace e serenità indescrivibile. Grandi Crow Cotillard e Finney.. chi nn vorrebbe vivere una vita come quella del personaggio da lui interpretato? guardatelo guardatelo guardatelo!

ultras_doria92  @  19/12/2009 19:07:39
   7 / 10
una buona commedia, molto belli i paesaggi, ma tutto il film non può pesare sulle spalle del povero russel

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  18/12/2009 19:26:15
   6 / 10
Romanticismo deprimente in una suggestiva cornice provenzale per un inedito Scott alle prese con una storia di redenzione sui generis, interpretata dal sempre convincente Crowe, da un irresistibile Finney e dall'affascinante Cotillard. Tutto un pò troppo fiacco e scontato però, manca vero pathos, manca la convinzione, la commozione. Simpatico e ben fatto ma piuttosto vacuo e deludente.

diamanta  @  18/12/2009 15:24:50
   6 / 10
La trama risulta da subito molto scontata, ma nonostante questo il film scorre bene.
Io non lo avrei inserito nel genere Drammatico anche perchè di Drammatico ha ben poco.
Un bravissimo Russell Crowe e una splendida ambientazione sono forse l'unica nota in piu' del film.
Certo questo è uno di quei film che Ridley Scott non mi sarei mai aspettata... mah!

FurFante9  @  18/12/2009 14:42:25
   7 / 10
Una commedia molto carina e genuina che mi ha messo il buon umore.

Clint Eastwood  @  16/12/2009 16:49:17
   7½ / 10
Genere drammatico non direi proprio, romantico-nostalgico-sentimentale sarebbe la defizione giusta. Scott escogita qualcosina di diverso dal suo repertorio e ancora per una volta sceglie l'amico Crowe nei panni del protagonista : cinico e spietato agente di borsa a cui improvvisamente muore il nonno che lascia una tenuta molto speciale. Il viaggio nel mondo dei ricordi preserverà inaspettate sorprese.
Un mix giusto di buoni sentimenti. Irresistibile la Cotillard.

unpoeta67  @  10/12/2009 20:11:00
   7 / 10
film che dipinge un quadro sentimentale introspettivo all'interno dell'animo umano , optando per l'ottimistica visione che ciascuno può redimersi da una vita effimera o volta solo all'accumulo di denaro o di averi emarginando i sentimenti visti come " complicazione " .
russell crowe buon interprete e marion cotillard di una bellezza che definire solo " visione " è riduttivo...film in definitiva consigliabile, con risvolti da commedia seppur vien definito drammatico .

Invia una mail all'autore del commento Mr. Pink  @  21/10/2009 18:20:03
   6½ / 10
Film che scorre con molta leggerezza sulla psicologia dei personaggi, con passaggi nella narrazione davvero ingiustificati; stracolmo di sterotipi e di prevedibilità, annegato nella stucchevolezza di una storia d'amore a dir poco improbabile e di paesaggi francesi che fanno molto più parte dell'immaginario collettivo anglosassone che della realtà.
E proprio per questo decisamente godibile.

matnor  @  21/05/2009 22:36:21
   7 / 10
un bel film...anche se in certi momenti gira lento

david briar  @  03/05/2009 11:37:40
   7 / 10
buon film, come al solito ottima l'interpretazione di crowe e anche quella di contorno della bellissima abbie cornish.

RobertDen  @  20/03/2009 11:09:07
   7 / 10
Bel film con una bella storia,
molto scorrevole e interessante,
qualche scena divertente che ti tiene incollato al video...

bravi i personaggi con un ottimo Russell Crowe

BrundleFly  @  28/02/2009 12:11:20
   8 / 10
Un Russell Crowe e un Ridley Scott fuori dagli schemi! L'ho visto per ben tre volte in un mese, di cui una al cinema, apprezzandolo ogni volta di più ed è diventato uno dei miei film preferiti! Scenografie e fotografia da urlo! Bello bello bello!

paride_86  @  28/02/2009 04:11:00
   6 / 10
Un cinico e lanciatissimo broker inglese è l'unico erede di una tenuta con vigna nelle ridenti campagne francesi: recatosi lì per vendere la proprietà avrà modo di riflettere sull'iniquità della sua condotta ed apprezzare i piaceri della vita genuina. Niente di nuovo all'orizzonte: campagna vs città, cinismo vs amore, frenesia vs tranquillità, il tutto immerso in una Francia da cartolina. Questo film è un trionfo di banalità e prevedibilità: riesce a funzionare (se così si può dire) solo grazie alla bravura di Russel Crowe.
Ridley, ma perché?

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  26/01/2009 13:53:43
   5½ / 10
Classica storia di redenzione che risulta prevedibile da subito!
Da Scott ci si aspetta di piu',mentre non ci si aspetterebbe tutta questa banalità!
Si puo' passare una serata spensierata ma niente di piu'

leonida94  @  14/01/2009 15:48:03
   7½ / 10
Grande film che mi ha davvero appasionato... storia travolgente e finale davvero stupendo... Russell Crowe davvero mitico, ma in generale tutto gira molto bene...
Assolutamente da vedere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  29/12/2008 14:09:46
   6½ / 10
Sicuramente dall'accoppiata Ridley Scott - Russell Crowe è lecito aspettarsi di meglio.

La storia è molto convenzionale ed è facile prevedere come andrà a finire, però l'ambientazione è decisamente bella e in diverse scene riesce anche ad essere divertente.

Da vedere per passare una serata tranquilla ma senza grandi aspettative.

pinnazza  @  15/12/2008 15:00:28
   6½ / 10
mi immaginavo un mattone e invece il film è sembrato molto leggero.
L'ambientazione è bella così come la progressiva evoluzione del protagonista.
non mi è dispiaciuto affatto anche se non si tratta di un film che rimarrà negli annali.

denny86  @  15/12/2008 12:36:34
   6 / 10
Film con una trama abbastanza piatta e buone prove degli attori.
Nel complesso guardabile ma niente più.

tesla  @  15/12/2008 12:01:01
   5 / 10
Come è potuto venire in mente a scott di fare un film così noioso....ma neanche come commedia sentimentale è accettabile e poi trama banale....anche se russel crowe era abbastanza in forma.....cmq apertamente sconsigliato....

inferiore  @  22/11/2008 18:07:20
   6½ / 10
Commedia godibile con una bella scenografia. Crowe molto bravo nella parte della persona che ha come unico scopo il ''successo'' nel lavoro.
Non è il massimo dell'originalità e a tratti è prevedibile ma non annoia, si nota (in positivo) chi c'è alla regia. Discreto.

topsecret  @  12/11/2008 18:46:48
   6½ / 10
Un film molto godibile, con un buon R.Crowe che dimostra tutta la sua versatilità in questa commedia romantica dal finale abbastanza prevedibile, ma piacevole. E' una pellicola forse poco originale, ma per una volta si può soprassedere e godersi un discreto film.

GinTonic  @  28/10/2008 20:30:40
   5½ / 10
Film abbastanza piatto, trama tranquilla senza tante complicazioni e intrecci, resta comunque noiosetto e poco coinvolgente.

Liberty Valance  @  04/10/2008 10:52:07
   5½ / 10
Commedia mediocre
Scott e Crowe sottotono, hanno fatto cose molto migliori.

Invia una mail all'autore del commento Marla Singer  @  03/10/2008 09:24:22
   4 / 10
Mah...la commedia dello stereotipo, e già basta questo per farne un film mediocre, se poi ci aggiungi il faccione dell'ex gladiatore...

filipporich  @  29/08/2008 01:20:48
   4½ / 10
Deludente... Crowe e Scott di solito non deludono. Qui sì.

Kayo  @  26/07/2008 11:04:03
   7 / 10
commedia romantica tra le migliori degli ultimi anni... scott come al solito si rivela un regista polivalente, sempre molto belli i suoi film.

derkonig  @  22/07/2008 11:05:49
   7 / 10
E' una commedia romantica, quindi certe cose sono date per scontato.
detto questo è un buon film, ottima fotografia,con contrappunti e riferimenti alle vicende del protagonista tra il sole della francia e il "blu/grigio" di londra.La storia è quel che deve essere per un film sentimentale, senza troppe pretese.
Molto bello anche l'incastro dei vari flashback che "rinsaviscono" un Crow decisamente nella parte.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gentiluomo  @  19/06/2008 18:34:25
   7½ / 10
Un'Affascinante uomo d'affari, che al razionalismo di un'intera vita sostituisce irrazionale cuore...

manera4  @  05/06/2008 21:12:43
   7½ / 10
Russell Crowe ha un pò di pancetta!ma il film è affascinante ed inebriante come ilo vino.

Burdie  @  04/06/2008 23:13:33
   6½ / 10
Il dubbio della vita: carriera o....?

AMERICANFREE  @  31/05/2008 22:42:34
   5 / 10
commedia che prometteva bene invece mi ha deluso non poco...tanta noia! si salva la fotografia e alcune scene! troppo poco! non lo consiglio!

Invia una mail all'autore del commento principecarlo  @  13/05/2008 21:44:45
   8 / 10
grande prova del regista ridly scott il film e bellissimo non ti annoia mai bello bello

alexp79  @  08/04/2008 17:28:33
   7 / 10
carino, bei messaggi. La visione mi ha dato un non so che di serenità.
forse eccessivamente positivista nello svolgimento. Beata campagna.

veravril  @  05/03/2008 17:13:18
   4 / 10
ditemi quello che volete...russel crowe senza dubbio bravo,ben fatto o che ne so ma io l'ho trovato un film che per quasi tutto il tempo era vuoto..noioso proprio!!no delusa!!

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  05/03/2008 17:00:53
   7 / 10
ritroviamo il binomio scott-crowe ma stavolta non mi ha convinto del tutto. il film è leggero e scorre bene, una buona commediola sentimentale, tuttavia non mi ha appassionato molto. resta comunque un bel film con ottime ambientazioni da godersi

Frank_Ottobre  @  05/03/2008 16:57:50
   8 / 10
La premiata ditta Ridley Scott- Russel Crowe non si smentisce e realizza un altro gran bel film.
Crowe anima sublimemente il conflitto interiore di un personaggio a larghi tratti prevedibile, Scott si cimenta in una commedia romantica che offre grandi spunti di riflessione.
Regia e sceneggiatura all'altezza della situazione.
Buone anche le musiche.

benzo24  @  02/03/2008 13:10:01
   1 / 10
l'accoppiata crowe-scott è veramente micidiale per i miei occhi, le mie orecchie e la mia mente. la banalità che riescono ad esprimere è disarmante, due delle figure del cinema più sopravalutate del cinema di sempre. poi il finale è qualcosa che nemmeno ridge e brooke avrebbero il coraggio di recitare.

mainoz  @  29/01/2008 10:40:46
   6 / 10
Crowe-Scott, Scott-Crowe, Crowe-Scott, Scott-Crowe...vivranno assieme dopo tutti i film che hanno fatto...
A parte gli scherzi, il film risulta essere molto soft, troppo soft, come diceva qualcuno prima di me andrebbe benissimo per uno spot del Mulino Bianco..
Non succede praticamente nulla nel film, e dopo 20 minuti dall'inizio si sa già come andrà a finire

IO13  @  28/01/2008 08:23:16
   7½ / 10
Me lo aspettavo lento, a tratti noioso, banale e con un Crowe a disagio

Invece il film mi ha sorpreso, Russel Crowe è in ottima forma e la storia, pur non originalissima, scorre piacevole.

Un film che non entra nella cerchia dei grandi capolavori ma comunque un bel film che merita di essere visto.

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  22/01/2008 10:19:58
   6½ / 10
Ero preparata ad aspettarmi la banalità, le immagini stereotipate, la classica storiella dammore con lieto fine e la morale spicciola. E infatti così è stato, tuttavia devo dire che questo romantico filmetto, perfetto per uno spot pubblicitario stile "Mulino bianco", mi è piaciuto nella sua rappresentazione volutamente iperbolica, cui R. Crowe aderisce con sottile ironia in un ruolo insolito e ben riuscito.
Insomma un film pienamente sufficiente che ci ha deliziato con la visione dei meravigliosi scenari provenzali, un po' forzati si, ma ugualmente deliziosi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/01/2008 16.39.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI martina74  @  03/01/2008 10:51:53
   7 / 10
Ingredienti:
- 80 kg abbondanti di Max Skinner, cinico e pescecanissimo operatore finanziario, privo di ogni sensibilità ma inaspettatamente capace di fare foto che manco Robert Capa, e per di più con un cellulare... ovviamente stante nell'ormai troppo cinematografico (vedansi Match Point e La promessa dell'assassino e tutti i film girati a Londra da qualche anno a questa parte) suppostone di Norman Foster, che poi a me nemmeno piace... è troppo tozzo. Molto meglio la Torre Agbar, sua cuginetta barcellonese di Jean Nouvel... ma sto divagando;
- una spruzzata di segretaria succube ma adorante il capo bastardo;
- 1 quintalata di nemici giurati ma invidiosi del giro della finanza;
- 10 ettari di Francia di quella più stereotipata possibile, ma proprio di prima qualità, con tutte le cose al posto giusto, compresa la luce polverosa e pollinosa che entra morbidamente dalle finestre e illumina sinuosa una bellissima casa provenzale un po' delabree, con tanto di piscina tavolino seggioline metalliche muri scrostati ad arte e vigneti tenutissimi;
- 2 custodi di cui lui burbero e lei allegra e sensuale col suo sederone che si muove a tempo di musica e il cagnetto Tati, oh il cagnetto proprio cattivello come si addice a un cane piccolo e dotato di sesto senso infallibile;
- 1 pizzico di vecchietto simpatico ma un po' andato che fa proprio ridere nei momenti giusti;
- 1 animella di zietto che, nonostante la pervicace e saggia insistenza educativa, dev'essere stato proprio un pessimo pedagogo se il suo "prodotto" è così str.onzo da non avergli telefonato negli ultimi dieci anni;
- alcune donne, belle e affascinanti e fresche e intelligenti e opportune e mai fuori luogo (tranne Valeria Bruni Tedeschi, simpatica come una martellata su un piede e morbida come un tronco d'ebano... un po' come sua sorella, ma meno gnocca);

Procedimento:
mettere assieme tutti gli ingredienti nell'ordine assegnato, ma anche casualmente, condire con inquadrature furbette e musichetta appropriata, farcire con parecchi stereotipi e amalgamare bene per ottenere una crema liscia e spumosa. Infornare a fuoco dolce per 112 minuti.
Otterrete un piatto convenzionale e privo di scossoni, che però fila via come l'olio e alla fine lascia perfino soddisfatti. Ah, servitelo con un buon Borgogna.
E' vero, il buon Ridley non è più quello di cene succulente come Thelma e Louise o indimenticabili come Blade Runner... però è sempre bravo e a me, questa Ottima annata, è pure piaciuto. Tiè.

12 risposte al commento
Ultima risposta 23/01/2008 15.36.20
Visualizza / Rispondi al commento
antigone  @  02/01/2008 10:48:50
   5 / 10
Filmetto inutile, direi.
Finto e stucchevole... si salva solo la fotografia.
Non che mi aspettassi granchè, ma almeno uno svago un pochino ben fatto!

Schmitt  @  29/12/2007 11:12:45
   7½ / 10
Grazioso...
Russel Crowe é famoso x le sue interpretazioni in film drammatici, ma nn di certo x 1 comico.
In qst film l'australiano interpreta il suo ruolo cn semplicità e naturalità.
Bye
AVVISO X LE DONNE E RAGAZZINE: RUSSEL in american ganster ha ancora + muscoli ke in qst pellicula.
NN È ingrassato ma semplicemente diventato + grosso.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  18/11/2007 01:34:26
   5 / 10
Un bel po scontato direi.
Ottima la fotografia e la scenografia, per ilr esto un filmche non sa di niente
storia banale banale, se hai due ore di vita da buttare si può anche vedere

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  16/11/2007 21:59:12
   6 / 10
Commedia semplice semplice dal finale già scontato dopo la sigla iniziale. Resta godibile con un Crowe come al solito sopra le righe.

Invia una mail all'autore del commento Mariposa  @  12/11/2007 16:34:31
   6½ / 10
Film piacevole, ma non eccezionale come molti lo definiscono. Soprattutto considerando chi è il portagonista e chi è il regista...io un po' mi mangio le mani..

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  05/11/2007 17:24:44
   6½ / 10
Il protagonista, Max Skinner, (per assonanza al filosofo Max Stirner suppongo, il fautore dell'egologismo assoluto), è combattuto tra la vita da squalo della finanza e l'otium in campagna, sede dei ricordi d'infanzia, dello zio, l'unica persona da cui fosse stato amato.
La commedia procede dunque in questo romanzo di "sformazione", in cui pian piano l'uomo d'affari deve togliersi di dosso i panni dello S.t.ronzo che in cui si è calato per l'ambizione monetaria e ritrovare gli insegnamenti dello zio, ritrovare la passione e il buon gusto. (anche se da quanto ho capito è lo zio a spingerlo verso il successo , "ogni uomo ha diritto al suo milione di dollari..." .... ? piccola parentesi non capita).
Regia spassosa, ottimi dialoghi, generalmente ottima anche la recitazione, resta comunque una commediuccia senza alcun mordente di realtà , le opzioni a scelta per il protagonista sono o di fare il nababbo in una super villa o di fare il nababbo a Londra.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheSorrow  @  25/10/2007 16:41:24
   9 / 10
Un film piacevole e romantico, dalla trama semplice ma ben congeniata,ricco di fantastici paesaggi e che si può vantare dell' ennesima grande prova di Russel Crowe.Chi è che dice che Ridley Scott è finito, scusate??

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008593 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net