treno di notte per lisbona regia di Bille August Svizzera, Germania, Portogallo 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

treno di notte per lisbona (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film TRENO DI NOTTE PER LISBONA

Titolo Originale: NIGHT TRAIN TO LISBON

RegiaBille August

InterpretiJeremy Irons, MÚlanie Laurent, Martina Gedeck, Bruno Ganz, Charlotte Rampling, Jack Huston, Tom Courtenay, August Diehl, Lena Olin, Christopher Lee

Durata: h 1.50
NazionalitàSvizzera, Germania, Portogallo 2013
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 2013

•  Altri film di Bille August

Trama del film Treno di notte per lisbona

Raimund Gregorius, professore svizzero, incontra una bella e misteriosa donna di origini portoghesi a Berna. Grazie a lei, scopre un affascinante libro scritto dallo scrittore portoghese Amadeu de Prado, che fa nascere in lui il desiderio di mettersi sulle tracce dell'autore a Lisbona. Comportandosi come un detective che mette insieme i pezzi di un puzzle che coinvolge intrighi politici ed emotivi, Raimund si ritroverÓ ad affrontare un excursus storico che, travalicando i confini del tempo e dello spazio, lo porterÓ a confrontarsi con il regime dittatoriale di Salazar negli anni Settanta e con il vero significato della sua vita.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,61 / 10 (19 voti)6,61Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Treno di notte per lisbona, 19 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

dagon  @  22/04/2019 12:32:28
   6 / 10
August è un regista che dà sempre l'impressione di non trarre il massimo dal materiale che ha in mano. La messa in scena è sempre un po' scolastica e di maniera, per quanto sempre impeccabile professionalmente. La confezione dei suoi film è sempre di buon livello, dalla fotografia alla scenografia e i cast sono sempre di alto profilo. Eppure, anche in questo caso, considerate le tematiche, sarebbe potuto uscirne un film vigoroso, più sfaccettato e sofisticato di quello che, in realtà, è un compitino ben eseguito, senza personalità.

Romi  @  16/01/2019 09:15:42
   4 / 10
Sinceramente mi aspettavo di piu'...deludente. Una storia fiacca, noiosa...un titolo d'effetto per un film pretenzioso, pesante, vuoto.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  17/09/2015 23:17:25
   4 / 10
Patinato e indigesto cinepolpettone del terribile August. Come ogni opera della sua imbambolata filmografia, soffre personaggi unidimensionali e una narrazione fiacca e superficiale. Fuori tempo massimo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/01/2019 09.18.55
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  09/03/2015 15:44:06
   6½ / 10
Buon film, lento ma mai pesante e piacevole da seguire seppur non privo di difficoltà in alcuni tratti (soprattutto nella seconda parte). Bellissima la fotografia e le ambientazioni di Lisbona di notte. Ottimo, come sempre, Irons.

gemellino86  @  22/02/2015 20:19:41
   6½ / 10
Bel film ma molto lento e abbastanza difficile da seguire soprattutto nella seconda parte. Bravo Irons nella parte del professore. Momenti di noia alternati ad altri interessanti. Buoni i dialoghi. Più che sufficiente.

JOKER1926  @  04/11/2014 18:29:19
   5 / 10
Dietro il titolo del 2013, "Treno di notte per Lisbona", si cela il nome di Bille August, non parliamo certamente di un mostro sacro, però, tale personaggio è stato l'autore di un film altamente importante, incentrato su Mandela, "Il colore della libertà".

Si nota, quindi, che Bille August ha una certa sensibilità, i temi trattati in questo nuovo film, almeno sommariamente, si avvicinano, a quelli inerenti ai moti rivoluzionari, trattazione sociale e politica.

Ne "Il treno di notte per Lisbona" gli argomenti ci sono e vanno ad illustrare un periodo storico che sembra sfuggire alla cinematografica, ma del resto i momenti bui della società sono così tanti che per forza rimangono, tante volte, lontano dai riflettori e dal clamore.

Ciò che non torna con il progetto di August è un po' tutto il resto. Intendiamo con il resto ciò che riguarda da vicino la confezione artistica, il tutto ci sembra di seconda mano, di non primissima fascia. I colori della fotografia saranno pure piacevoli ma manca un sigillo di concretezza, di autorevolezza artistica. Appurata la non perfezione nel settore tecnico emerge qualcosa di criticabile anche nel contenuto, o perlomeno nella sceneggiatura.
Alcuni personaggi sono fuori luogo; anche il protagonista principale, il vecchio professore, è troppo sopra le righe, il suo agire è troppo al di sopra delle cose ordinarie. Clima quanto mai costruito e dunque irrimediabilmente artificiale. Convince il plot all'inizio, c'è interesse ma tutto lo sviluppo insieme alla collaborazione di una sceneggiatura andante toglie credito al film. Rimane poco.

JOKER1926

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  10/05/2014 12:45:37
   7 / 10
Un anziano professore fugge dalla sua monotona realta' alla ricerca di un avventura che possa dare significato alla propria esistenza.
Il film viaggia su due periodi storici differenti, vediamo l'anziano professore (Un ottimo Irons) a colloquio con alcuni ex rivoluzionari e gli stessi rivoluzionari molti anni prima alle prese con il regima fascista che cerca di catturarli.
Una storia con alti e bassi, avvincente in alcuni frangenti e soporifero in altri.

uito  @  01/04/2014 14:04:01
   7½ / 10
Questo "Treno di notte per Lisbona" è sopratutto un viaggio alla ricerca del proprio io, una sorta di autocatarsi che tenta di scoprire se stessi attraverso gli altri, inseguendo a ritroso una storia di amore, amicizia e gelosia. Il regista ("MA IL VERO REGISTA NELLA VITA E' IL CASO"....) ci regala una pellicola malinconica e triste con dialoghi di spessore e mai banali. Una di quelle pellicole che fanno riflettere e pensare.....

il_drugo  @  04/02/2014 16:32:04
   7½ / 10
Veramente un bel film. Da vedere.

Trixter  @  14/01/2014 10:38:03
   7 / 10
Il professor Gregorius è una persona anonima che conduce una vita altrettanto anonima. Il suo passatempo preferito è giocare, in solitario, partite a scacchi. In un modo piuttosto rocambolesco (e, direi, anche poco credibile) salva una ragazza da un tentativo di suicidio. Da quel momento la sua vita cambierà.
Treno di notte per Lisbona è un film malinconico, molto emotivo, a tratti profondo. Il protagonista, l'ottimo Jeremy Irons, attraverso un libro, ripercorrerà vicende sbiadite della dittatura portoghese di Salazar ed incrocerà personaggi ben caratterizzati, sfaccettati in modo molto interessante.
E' vero, dopo un inizio che cattura a dovere lo spettatore, il film tende un pò a sfilacciarsi e a declinare alcuni frangenti dominati dalla noia, tuttavia, nel complesso, è molto godibile: quanti di noi, in fin dei conti, hanno avuto, almeno una volta nella vita, il desiderio di cambiare vita e tuffarsi in qualcosa di nuovo e completamente diverso? Il professor Gregorius c'è riuscito...

A.L.  @  21/11/2013 09:17:47
   7 / 10
Sconvolgere la routine, mollare tutto, partire per un viaggio e conoscere se stessi attraverso gli altri, degli sconosciuti e delle vicende, delle vite altrui

Carino, ma troppo insistente sui flashback che mette la vicenda del professore quasi in secondo piano come espediente narrativo o semplice spettatore

Grande performance per Jeremy Irons e ottima fotografia

Federico  @  20/11/2013 15:50:02
   6 / 10
carina la storia ma il film risulta piuttosto soporifero..

insomma in home video si può fare senza crearsi aspettative clamorose

paoloaretino  @  22/10/2013 16:50:42
   10 / 10
Anche a questo film devo dare il massimo dei voti.....tanto per iniziare un grandissimo Jeremy Irons che fa da apripista anche alle altre interpretazioni davvero notevoli e di grandissima intensità. Questo viaggio che fa il professore è un viaggio sia fisico che interiore e nel quale riesce ad uscire dalla sua vita fatta di quasi nulla e riscopre il grande potere che ognuno ha dentro se stesso e di quanto riusciamo a donare agli altri se ci prendiamo il coraggio di vivere con il nostro cuore senza paura di essere feriti.Grande la fotografia e magnifica la colonna sonora....Devo anche dire che il regista ha posto l'attenzione sulla storia del Portogallo e le tensioni che vi erano negli anni settanta....storia che quasi mai ho visto interpretare.... dialoghi molto intensi e carichi di sentimento senza mai cadere sul banale o sullo scontato .
Film indubbiamente da non perdersi.

Odoacre71  @  19/10/2013 22:20:50
   6½ / 10
Parte bene, ma poi si perde in lungaggini da cambio continuo di posizione sulla poltrona... tutte quelle digressioni sui personaggi della resistenza mi hanno un po' annoiato.
Resta un film elegante, con delle bellissime musiche e dei bravissimi attori, ma non è il mio genere

FABRIT  @  22/08/2013 14:43:29
   7 / 10
Ottimi interpreti, il film è un po' lento.

Lory_noir  @  09/08/2013 00:07:05
   7½ / 10
Anche se alcuni momenti possono risultare piuttosto banali, specialmente quelli della lettura del libro intorno al quale gira la vicenda, il film mi è piaciuto e sin dall'inizio mi ha catapultato in un atmosfera ricca di fascino ed eleganza, sia grazie al cast molto adatto, sia grazie alle città in cui è stato girato.

Delfina  @  26/07/2013 11:08:31
   8 / 10
Mi è piaciuto molto questo film letterario e intenso, malinconico e di ampio respiro letterario, sebbene ossi entrata in sala con aspettative piuttosto basse proprio a causa dei voti bassi. Bella la fotografia, ottima l'interpretazione di Irons, bellissima la sceneggiatura con ampie digressioni letterarie a cavallo tra arte e vita, impegno politico e lotta alla dittatura di Salazar, il tutto visto in retrospettiva, quando è soprattutto il bilancio di una vita compiuta a porre pressante le sue interrogazioni su un passato o sui luoghi di un passato ancora vivo.
Molto belle le riflessioni letterarie sul senso della decisione, sul coraggio delle scelte e del compimento della propria vocazione.

Il tutto corredato da un'indagine che ha il sapore di un giallo distante ma coinvolgente. Malgrado qualche lentezza tra le parti migliori, il film cattura. Consigliato.

Bucefalo  @  19/05/2013 16:10:04
   5½ / 10
Un Jeremy Irons in grandissima forma e sprecato per un film davvero scarso.
Di buono c'è il soggetto, un viaggio nelle vicende storiche del Portogallo degli anni '70 (periodo poco visto al cinema) che passa per un viaggio interiore di un medico, prima, e di un lettore, poi; e J.Irons che cerca di tenere su la baracca con tutte le sue doti espressive. Ma il film si sviluppa tra una fotografia povera quanto la colonna sonora, una sceneggiatura scontata, una regia quasi assente che parte senza dare il minimo spazio introduttivo alla storia e al personaggio principale e chiude con un più che maldestro finale aperto. Se la sottotrama, all'inizio, potrebbe sembrare abbastanza verosimile da esere una storia realmente accaduta, i personaggi, i dialoghi e gli espedienti sentimentali sono talmente forzati da togliere ogni dubbio sull'origine letteraria (su cui non mi esprimo) di tutto l'impianto già a metà del fim. Il risultato è un film che dovrebbe essere la storia del risveglio sentimentale e vitale del protagonista che si confronta con la vitalità e le passioni dei personaggi vissuti sotto il regime, ma che si sviluppa in modo tanto banale e inconcludente che quell'aspetto che dovrebbe essere centrale non si coglie mai se non nel dialogo finale quando viene dichiarato apertamente e senza pathos.
Insomma, ci sono stati film peggiori ma anche questo non vale il prezzo del biglietto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

shock1  @  30/04/2013 11:39:25
   7 / 10
Film che ha dalla sua parte un ottima regia e degli interpreti infallibili. Di contro la trama non mi ha fatto impazzire.. in alcuni tratti il film risulta noioso e in altri poco credibile.. cmq merita

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaad astra
 NEW
ailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieattraverso i miei occhibrave ragazzeburning - l'amore brucia
 HOT
c'era una volta a... hollywoodchiara ferragni - unposted
 NEW
citizen rosideep - un'avventura in fondo al marediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)gemini mangli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del mare
 NEW
le mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarotti
 NEW
pupazzi alla riscossa - uglydollsrambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)scary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsole
 NEW
sono solo fantasmistrange but trueterminator - destino oscurothanks!
 NEW
the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreuna canzone per mio padrevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempoyesterday (2019)

994433 commenti su 42432 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net