the midnight man regia di Travis Zariwny Usa, Canada 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the midnight man (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE MIDNIGHT MAN

Titolo Originale: THE MIDNIGHT MAN

RegiaTravis Zariwny

InterpretiLin Shaye, Robert Englund, Emily Haine, Logan Creran, Summer H Howell, Gabrielle Haugh, Abigail Pniowsky, Michael Sirow, Grayson Gabriel, Luca Villacis, Callie Lane, Keenan Lehmann, Kyle Strauts

Durata: h 1.35
NazionalitàUsa, Canada 2016
Generehorror
Al cinema nel Gennaio 2018

•  Altri film di Travis Zariwny

Trama del film The midnight man

Rovistando nella soffitta della nonna, Alex trova le istruzioni per un misterioso gioco che, se eseguito correttamente, risveglierÓ "l'uomo di mezzanotte": un essere malvagio che trasforma i peggiori incubi in realtÓ. Alex e i suoi amici inizieranno a giocare...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,50 / 10 (10 voti)4,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The midnight man, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

luis 98  @  02/02/2018 04:33:25
   6½ / 10
Sulla falsa riga dei vari ouija ,annabelle e compagnia bella ...film.che si lascia guardare nonostante sia abbastanza pieno di sciocchezze qua e la ma comunque sia , stranamente riesce ad intrattenere, grazie sopratutto secondo me ad un buon mostro..ben riuscito..
Il film comunque a differenza di moltri altri film horror per teenager(ormai è nata una nuova categoria haha) non ci prova neanche a spiegare piu di tanto la solita trama Scontata, il film parte subito con il mostro ,jumpscare e morti piu o meno ben realizzate e tutto cio ti trascina tranquillamente alla fine del film senza annoiare..
Insomma nulla di eclatante è pur sempre il solito filmetto horror da vedere in compagnia ma un 6.5 mi pare giusto per un film di puro intrattenimento.

BlueBlaster  @  31/01/2018 13:25:57
   5 / 10
Il solito horror fatto tanto per portare al cinema i teenager americani.
Peccato che "sfruttino" il nome di Robert Englund per questi prodotti dozzinali e lo utilizzino in veste benevola ed oltretutto il suo personaggio abbia una costruzione pessima oltre che entrate in scena discutibili.
Sono riusciti ad utilizzare già meglio l'altra icona del panorama orrorifico ossia Lin Shaye che in certi frangenti terrorizza...
Questo Jumanji del terrore poteva anche avere una discreta premessa per quanto concerne il soggetto del gioco ma la sceneggiatura è di una pochezza ed una confusione disarmanti.
Il giovane cast fa schifo, i comportamenti sono assurdi, il mostro è il solito boogeyman trito e ritrito oltre che realizzato senza personalità, dovevano usare Englund nei suoi panni e truccato artigianalmente (cosa che pensavo fosse in un primo momento quando avevo sentito parlare della sua presenza nel cast).
Le fobie del gruppetto son poca cosa e a dir poco oscena l'apparizione dell'uomo coniglio!
Almeno la colonna sonora non fa schifo e la location è abbastanza valida con una fotografia sempre scura.
Non è un film che si farà ricordare positivamente ma non lo reputo neanche spazzatura pura.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  30/01/2018 21:27:04
   4 / 10
Il solito horror americano senza il minimo senso, davvero inguardabile ma soprattutto recitato in maniera indegna.

albert74  @  26/01/2018 22:11:52
   6 / 10
Riesumare il mitico Englund (caro freddy della nostra infanzia!) non è servito a far decollare un horror piuttosto prevedibile che percorre i binari dell'ovvio.
Il film appartiene al filone di quelli basati su oggetti maledetti, invocazioni, scatole e affini. Sostanzialmente abbiamo i soliti ragazzi che trovano, nella casa della nonna, una sorta di gioco che serve per evocare l'uomo nero del titolo del film, con annessi e connessi.
Stiamo quindi nella media dei film horror, più addatta a teeneger che a ex ragazzi (il qui presente) che non riuscivano a chiudere occhio dopo aver visto nightmare o l'esorcista. a 43 anni suonati pochi sono i film che mi stupiscono o mi fanno venire la pelle d'oca. Questo è uno di quei film che mi annoiano. Dopo una prima parte soporifera, il film decolla (si fa per dire!)
Buona l'ambientazione, recitazione nella media ma l'orrore latita.
la sceneggiatura è scialba e questa è una costante dei film degli ultimi tempi. Sempre se vogliamo parlare di sceneggiatura. In realtà abbiamo una serie di buchi narrativa da paura ma pazienza. ci fosse il terrore potrei lasciar correre.
DA un pezzo che quest'ultimo latita. sono anni che non vedo un horror degno di questo nome.
e quando un horror non impaurisce e tutta la prima parte annoia, allora non ci siamo per niente.
Ovviamente si salva la recitazione di un veterano come Englund ma non basta per farne un prodotto innovativo o - almeno - che faccia paura.
siamo sul sei stiracchiato e solo perché Englund recita di mestiere e le atmosfere sono convincenti.
Non lo boccio completamente solo perché c'è molto di peggio in circolazione e - in fondo - siamo nella media, pure se mediocre.

topsecret  @  26/01/2018 18:08:29
   4½ / 10
Ancora una volta mi trovo a sottolineare qualcosa che accomuna quasi tutti i film horror mediocri che ho visto in vita mia, vale a dire l'idiozia radicata nella sceneggiatura.
Devo supporre che il target a cui si rivolge Travis Z sia quello di teenagers svogliati e caciaroni che magari guardano un horror senza nessuna attenzione, forse solo per il gusto di far casino in comitiva, perchè è impossibile che un pubblico adulto, attento e più smaliziato possa accettare una storia come questa. Un incipit sconclusionato, irritante e dettagliatamente idiota, dove la logica manca del tutto, votato più all'aspetto visivo, però anche questo risibile, piuttosto che a presentare qualcosa di succoso, interessante e di coinvolgente.
Il cast pure non convince, nonostante l'impiego del redivivo Robert Englund e della veterana Lyn Shaye.

biagio82  @  22/01/2018 11:04:12
   4 / 10
peccato, l'idea è buona ed intriga, ma è lo sviluppo che lascia a desiderare....
sembra che lo sceneggiatore abbia fatto un lavoro svogliato, il film non spiega niente e lascia molti dubbi in'utili allo spettatore.....
film dimenticabile

enigmista  @  19/01/2018 14:32:14
   6 / 10
Ho deciso di dare la sufficienza a questo film perchè il tempo passato in sua compagnia non è stato così brutto. Non ho fatto fatica ad arrivare alla fine e nella parte iniziale mi ha anche coinvolto abbastanza. In tutta la prima parte cinematograficamente parlando c'è una bella atmosfera (merito anche dell'ottimo lavoro alla fotografia), gli attori sono bravi e i dialoghi fanno crescere abbastanza la tensione e la curiosità. Poi effettivamente bisogna ammettere che di idee originali non se ne vedono mai. La storia del pericolo nascosto in soffitta o in cantina è vista e rivista, ed anche il mostro non era per nulla originale o carismatico. Per concludere, ma qui mi riferisco al doppiaggio italiano, io dico che sarebbe ora di finirla di doppiare buona parte delle voci degli horror con quell'effettaccio sonoro da voce profonda. Un buon doppiatore sa far paura anche senza quei ridicoli effetti. Pensate solo allo splendido lavoro fatto dalla bravissima Laura Betti nell'Esorcista.

zaq2001  @  18/01/2018 10:17:54
   3 / 10
Film di serie c che non andrebbe trasmesso nemmeno in tv in terza serata, figuriamoci in una sala cinematografica. Attori pessimi, dialoghi pessimi, persino il doppiaggio è pessimo. Fatto talmente male che già dopo il primo minuto di proiezione si capisce di aver buttato i soldi del biglietto. L'unica cosa positiva di questo film è che non dura troppo!

Wilding  @  17/01/2018 21:08:46
   4 / 10
C'è davvero poco in questa pellicola dove tutto è scontatissimo, visto e rivisto, con interpreti mediocri e "l'oscurità" da sola che tenta di metter paura ad un pubblico annoiato. Nota a parte per Robert Englund, ma da solo può fare davvero poco.

SHADE85  @  13/01/2018 01:27:01
   2 / 10
IMBARAZZANTE! Un 2 regalato, il film è un'accozzaglia di cose buttate a caso, scene talmente ridicole da far scoppiare a ridere la sala.
Tensione inesistente e scene di paura unicamente legate ad alcuni jump scare anch'essi altamente prevedibili ed improbabili.
Scene cliché che ti chiedi come i registi non si siano sentiti in imbarazzo nel riguardarle!
Ogni volta mi ripeto che devo stare lontano dagli Horror al cinema perché il rischio fregature è elevato!
Bene, voi che potete, EVITATELO!

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/01/2018 10.32.11
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primavere
 NEW
a casa tutti benealla ricerca di van goghbenedetta folliabigfoot junior
 NEW
black pantherc'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinandfinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bami
 NEW
hannahi primitivi - tutta un'altra preistoriail ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giungla
 NEW
la forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianzala vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti straneonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradius
 NEW
reset - storia di una creazione
 NEW
san valentino storiesslumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natalethe disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

968833 commenti su 38807 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net