the founder regia di John Lee Hancock USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the founder (2016)

 Trailer Trailer THE FOUNDER

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE FOUNDER

Titolo Originale: THE FOUNDER

RegiaJohn Lee Hancock

InterpretiMichael Keaton, Linda Cardellini, Patrick Wilson, Nick Offerman, Laura Dern, John Carroll Lynch, B.J. Novak

Durata: h 1.55
NazionalitàUSA 2016
Generebiografico
Al cinema nel Gennaio 2017

•  Altri film di John Lee Hancock

Trama del film The founder

E' l'assurda storia vera di Ray Kroc, un rappresentante di frullatori americano con poche prospettive che, negli anni 50, imbattutosi in un chiosco di hamburger nel bel mezzo del deserto sud-californiano, ha creato l'impero mondiale della ristorazione "fast food" che noi tutti conosciamo come McDonald's. Un film sull'ambizione, sulla tenacia e sul prezzo da pagare per ottenere il successo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,24 / 10 (45 voti)7,24Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The founder, 45 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Sestri Potente  @  20/01/2018 19:49:35
   8 / 10
Gran film con un immenso Michael Keaton: le origini del Mc Donald's raccontate in maniera intrigante e, perchè no, anche divertente.
In sintesi: una grande storia americana, che celebra l'avvento del consumismo (nel senso più positivo di questo termine).

Matteoxr6  @  14/01/2018 22:24:18
   6 / 10
6 strappato coi denti perché la regia inciampa su sé stessa a più riprese impedendo alla pellicola di scorrere veramente fluida: rischia spesso l'anafora cinematografica. Positiva la recitazione di Keaton, un po' meno il resto. Concordo con chi ha espresso un certo fastidio nella prolissità della tecnica narrativa durante i titoli di coda.

Attila 2  @  10/01/2018 12:02:20
   7 / 10
La storia , ben raccontata , della nascita del colosso McDonald's. Un racconto vero sul "sogno americano" nella sua essenza.Da venditore di frullatori a piu' grande magnate Americano in pochi mesi.Prima un uomo buono educato socievole che per arrivare al successo divventa uno "squalo" senza scrupoli perche' il mondo e' cosi'.Se vuoi arrivare al successo devi farti molti nemici,Croc addirittura divorzia,perche' quando si ha potere si e' soli.Croc ha dovuto fre un sacco di cosa per arrivare al successo,quando sarebbe bastato "rubare" l'idea ai due fratelli MCDonald's e dargli un altro nome.Invece volendo mantenere il nome ha dovuto andare per tribunali,trovare "scorciatoie" diventare "cattivo" e fare tutto questo giustificandolo solo dicendo.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER lo trovo un po' assurdo primo perche' il nome McDonald's non era ancora conosciuto in tutta l'America come adesso e secondo perche' se non andava bene Croc avrebbe potuto trovare un altro nome che sarebbe andato bene,senza dover usare quello dei fratelli McDonald's che gli ha causato un sacco di "grttacapi legali".Ottimo Keaton,pessimo il trucco che piu' che un uomo anziano lo fa sembrare Johnny Knocksville in "Grandpa".Inbteressante la storia di un pezzo d'America che diventa fenomeno mondiale

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  08/01/2018 14:08:17
   7½ / 10
Le origini della piu' famosa catena di fast food che conta oggi migliaia di filiali in tutto il mondo. Ovviamente tutte le piu' grandi storie di successo hanno un inizio umile. In questo caso assistiamo anche al ladrocinio da parte di un progetto nato in maniera diversa.
Sfruttando la catena di montaggio di due fratelli (mc donalds appunto) un semplice venditore porta a porta diventa uno dei magnate piu' ricchi del secolo.
Keaton è come sempre bravissimo nell'impersonare questo ruolo positivo prima, negativo dopo.
Altro merito del film è quello di non schierarsi ne' a favore ne' contro il fast food in questione, ma si limita a raccontare la storia che sta dietro a questa impresa.
Non annoia mai, coinvolgente e divertente.

EddieVedder70  @  31/12/2017 11:44:36
   7 / 10
questo è il Sogno americano, questa è l'America nella sua essenza. Dedizione, quasi ossessione, ma cane mangia cane, lupo mangia cane e Drago mangia tutto e tutti. Nessun rispetto, nessun riconoscimento se non il successo ad ogni scopo con ogni mezzo. Non c'è pietà per i "moderati", per chi accetta, per chi si piega, per chi acconsente. Buona ed interessante storia, che lascia l'amaro in bocca e che indispettisce non poco. Bravo (come suo solito) M.Keaton nel ruolo del "inumano" Berlusconi, ..ops Ray Croc. Pessimo il messaggio di fondo (io lo proibirei ai minori)

pernice89  @  08/11/2017 11:22:19
   7½ / 10
Film interessante e scorrevole, retto soprattutto da un ottimo Michael Keaton che interpreta uno spietato Kroc, fondatore dei McDonald's. Consigliato.

hghgg  @  27/10/2017 11:48:46
   7 / 10
Quanto sono belli i film in cui il protagonista è un cattivo ? Ancora meglio poi se il film in cui il protagonista è un cattivo è un film biografico.

E Ray Kroc, la cui storia è qui raccontata, è un cattivo di quelli grossi: pezzo di melma da oscar è stata una delle menti più diaboliche, è stato uno degli uomini più malvagi, crudeli e dannosi di tutti i tempi, di fatto se non proprio l'inventore, è stato l'imprenditore che ha diffuso la più sadica tecnica di tortura e morte lenta della seconda metà del XX secolo: il Fast Food, sotto le terrificanti spoglie di Ronald McDonald, l'unico vero clown assassino (a dire il vero non ancora inventato durante gli eventi narrati del film, quindi il terribile pagliaccio almeno qui non lo vedremo).

Ray Croc, l'uomo che ha condannato milioni di americani ad un destino di obesità, vene ostruite e infarti, diffondendo il tutto il Mondo il suo cibo spazzatura, aiutato da un manipolo di degnissimi collaboratori.

Battute esagerate a parte, divise tra ironia e verità assoluta, questo film è davvero la storia di uno strònzo, dal primo all'ultimo fotogramma. Lo spettatore non può che assistere inerme alla sua ambizione, alla sua espansione e alle sue angherie, a scapito dei veri inventori del McDonald e di quel particolare metodo di ristorazione, che fosse stato per loro oggi nei fast-food FORSE ci si nutrirebbe con del cibo vero e probabilmente non ce ne troveremmo uno ad ogni peto-metro e ad ogni angolo della strada (per quanto siano degli eccellenti bagni pubblici quando magari si è in viaggio, non si conosce la città, ti scappa, ecco basta beccare il primo McDonald nelle vicinanze e uno è salvo).

Il film in se non ha nulla di particolarmente interessante, dal mio canto non ha nemmeno la storia visto che l'unica cosa che mi provoca il McDonald è inquietudine e per il resto nisba anche se Hancock costruisce un prodotto valido e raccontato in modo tale da non riuscire ad annoiare anche uno spettatore non eccessivamente interessato.

L'unica cosa nel film che riesce a spiccare è Michael Keaton, azzeccatissimo e molto in parte nei panni di Kroc, il grosso del lavoro lo fa lui costruendo e centralizzando il film attorno a se con la sua notevole interpretazione e in un prodotto così incentrato su un'unica figura il one-man-show di ottima fattura di Keaton non è affatto cosa da poco e costituisce forse l'unico vero valore aggiunto del film.

Nel corso del film scopriamo come in realtà sia stata tale Joan Smith (moglie di un investitore, inizialmente) la vera mente diabolica che ha contribuito alla diffusione del male nei fast-food. La poi futura signora Kroc è colei che gli diede l'idea del maledettissimo frappè senza manco il latte e il gelato dentro... Fatto con le bustine di additivi al sapore di gelato. Brutta malefica serp... La signora Joan in vecchiaia si è pentita di tanto male e ha donato in beneficenza tipo l'equivalente del contenuto nel deposito di Paperon De'Paperoni. Come li fanno attualmente invece, i milcsceic, nemmeno voglio saperlo.

La tipa comunque è interpretata da Linda Cardellini, una delle protagoniste della mitica serie tv EiaRR, medici di quello del nespresso what'else o in straordinari capolavori del cinema quali "Scooby Doo" 1 e pure 2 (notoriamente con un cast di stra-lusso quei film, eh) o in "Age of Ultron il capricciosino" degli Avengers dove la conosciamo come "La moglie premurosa di Occhio di Falco". Ha fatto anche film e serie tv veri eh, tipo "Brokeback Mountain" o "Mad Men" però così, per sbaglio, mica l'ha fatto apposta.

In conclusione, il film è molto lineare, discretamente scorrevole ma come detto è un biopic semplice e senza particolari guizzi, con il merito di concentrarsi e bene su un personaggio di assoluta negatività e con un attore protagonista in forma smagliante.

Un buon lavoro.

camifilm  @  08/10/2017 16:33:23
   6 / 10
Quindi un altro esempio di come in America il sogno americano si basa tutto sul rubare idee altrui e non creando coesione.
Ricordate i film su
Steve jobs
Mark zuckerberg di facebook
I più idolatrati personaggi del momento, che tutti pensano sia i creatori del computer.
Beh, questo the founder dimostra ancora una volta come alka base di tutto ci sua solo esclusivamente desiderio di denaro, potere, gloria tutta per se.
Nemmeno la propria famiglia conta più, solo il potere personale.
E tutto era partito da un sogno onesto.

Bravo Keaton. Ma non tutto il film risulta accattivante, molto meglio la prima parte, poi piuttosto noioso l'ultimo 15minuti e insopportabili titoli di coda con sottotitoli a spiegare le cose. Se volevi proseguire il film bastava farlo.

Voto Keaton 8
Voto film 6,5
Dovessi dare un voto al messaggio del film 4

popoviasproni  @  06/10/2017 10:41:21
   7½ / 10
Avvincente e convincente ritratto di un ambizioso e genuino arrivista a stelle e strisce.
Una fine riflessione sull' imperativo di fare impresa, marketing e profitti a tutti i costi anche profanando valori come famiglia, onestà e lealtà.... ma sempre col sorriso sulla faccia.
La nascita di un' icona americana.
Keaton in gran forma.
Attualissimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  29/07/2017 21:41:12
   7 / 10
Quando digerirò del tutto il capitalismo sarà il giorno in cui digerirò un panino di McDonald's.

KINGLIZARD  @  17/07/2017 13:50:10
   7 / 10
Che dire..è un buon "Biopic" recitato benissimo da Michael Keaton, che sembra rivivere una seconda giovinezza recitativa..anche se ero restio a vederlo perchè di solito scelgo altri generi mi ha piacevolemente intrattenuto una domenica pomeriggio in cui non avevo voglia di fare un czzo..certo fa anche riflettere su chi sono amministrate queste multinazionali americane...più che andarci ancora dal McDonald mi ci fa passare la voglia di ritornarcisi..ma è sempre mio figlio che mi ci trascina ogni tanto con questi czzo di gadget !!!!

Clint Eastwood  @  17/07/2017 10:43:52
   7½ / 10
The Founder poggia molto sulla prova di Keaton, maledettamente bravo. Il film invece è un tipico di Lee Hancock, alla Blind Side per dire.

Un'incursione alquanto interessante nel mondo del consumo di massa, del fast food e nella natura umana dal volto di Ray Kroc - un abile (ma poi neanche tanto) ruba idee che ha fatto grande fortuna. Un'opportunista come pochi, un americano.

antoeboli  @  17/07/2017 01:34:00
   8 / 10
Interessante pellicola che una volta tanto non parla dei soliti inventori strani di elettrodomestici o quant altro , ma di un impero che fattura miliardi , dove nel corso degli anni ha portato più misteri e haters sui loro prodotti che critiche positive.
Chiunque penso sia entrato almeno una volta da mcdonalds , e vedere un film biografico , incentrato sul fondatore della catena , interpretato da un eccezionale m Keaton , che conferma la sua rinascita avuta dopo Birdman , allora si che stiamo a cavallo .
The founder non è solo la storia di un onesto venditore di frullatori per frappè, ma la storia di un drago degli affari , che ha saputo fare della sua determinatezza e del suo saper cogliere la palla al balzo la propria fortuna.
Ben scritto , ben recitato , con una regia solida e che si distingue nel saper trasmettere bene cosa provava il pubblico degli anni 50 ' quando vide mcdonald per la prima volta , lasciando però sempre la camera sul protagonista .
peccato che non abbia avuto grosso successo qui da noi , se paragonato alla enorme pubblicità che si trovava al periodo .

BlueBlaster  @  02/07/2017 18:34:39
   7 / 10
Film molto interessante e realizzato piuttosto bene...da una parte si ammira Ray Kroc dall'altra passa la voglia di andare a mangiare da McDonald's.
Comunque mi ha fatto piacere vederlo, una sorta di "The Social Network".

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  07/06/2017 23:23:57
   7½ / 10
Dal capitalismo a misura familiare dei fratelli McDonald alla voracità tipica delle corporation di Ray Kroc. La storia di McDonald's è l'evoluzione del capitalismo selvaggio di oggi. Già nella concezione dei due fratelli ci sono quei sintomi, come la catena di montaggio dei lavoratori che con Ray Kroc raggiungerà livelli estremi. Dal commesso viaggiatore frustrato e senza successo, si trasofrmerà nell'umo avido e meschino che espanderà a livello mondiale la spazzatura alimentare che purtroppo conosciamo ancora oggi. E' un capitalismo vorace che non si ferma davanti a nulla e che come risultato finale prenderà tutto, persino il nome dei due creatori, lasciando solo le briciole. Un film che ha nel carisma del suo protagonista il suo aspetto migliore, perchè infonde fascino ad un uomo senza particolari talenti ma alimentato in maniera sovrumana da una visione talmente chiara e netta che spazza via ogni ostacolo. Buon film, nulla da dire.

peppe87  @  01/06/2017 20:54:32
   7 / 10
come nacque uno dei cardini della globalizzazione nonchè la principale causa di obesità nel mondo
keaton da oscar

maitton  @  21/05/2017 12:38:24
   5½ / 10
Biografia che ha la capacita' di diventare noiosa e ripetitiva gia dopo 20 minuti.
La storia sarebbe anche interessante, ma l'inpressione e' che venga raccontata proprio male, nei modi e nei tempi.

Alex22g  @  18/05/2017 18:41:37
   9 / 10
Un grande Michael Keaton , che cinematograficamente è rinato dopo il meraviglioso Birdman . In questo biopic svolge un lavoro egregio nella caratterizzazione del protagonista, ed anche gli attori secondari non sono da meno. Il ritmo della narrazione è sempre buono e la storia risulta scorrevole ed interessante per tutta la durata.

wicker  @  14/05/2017 19:07:43
   6½ / 10
Bel biopic sulla nascita del franchise McDonald's e di come un avido e egocentrico imprenditore riesce a strappare l'idea originale da due fratelli poco avvezzi al rischio.
Ritmo brillante ma trama scontata nella prima parte ,si affloscia ulteriormente nella seconda e strappa la sufficenza solo per la prova di un magnetico e cinico Keaton, sprecatissima la Dern ..
nel finale prima dei titoli si capisce quanti infami di squali ci sono al mondo ..

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  11/05/2017 16:42:01
   7 / 10
Buon film, eccellente Michael Keaton.

marcogiannelli  @  07/05/2017 19:44:47
   6½ / 10
Film molto romanzato sulla storia della nascita di McDonald's come franchise, con uno strepitoso Keaton che aggiunge almeno mezzo voto alla valutazione finale. Ray Kroc, persona subdola.
Perdibile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  06/04/2017 19:46:12
   5 / 10
Quando John Lee Hancock ha provato a fare il Fincher di The Social Network ma ha fallito miseramente. Similitudini a parte tra Ray Kroc e mister faccialibro, il resoconto qui è piattissimo, ai limiti della noia. Tanto che, a un certo punto, avevo voglia di spegnere e continuare su wikipedia. Salvo solo Michael Keaton, attore che a me piace sempre tantissimo.

cookontheroad  @  24/03/2017 01:04:53
   7½ / 10
davmus  @  22/03/2017 08:15:24
   6½ / 10
Molto brava Keaton, il resto parte molto bene, poi un pò si spegne....

daaani  @  21/03/2017 22:40:49
   6½ / 10
non sono riuscita a vederlo fino alla fine, mi ha un po' annoiata

Alex89  @  21/03/2017 20:32:59
   8 / 10
Ottimo film. Ottima regia. Keaton calato benissimo nella parte. Scorrevole ed interessante dall'inizio alla fine. Da vedere.

TheLegend  @  12/03/2017 00:16:43
   7 / 10
Interessante film che racconta com'è nata la più importante catena di fast food del mondo.

mabumba77  @  11/03/2017 05:00:34
   9 / 10
Veramente un signor film,decisamente interessane e con un Keaton in gran spolvero.Strano non sia stato preso in considerazione per gli Oscar.

nevermind  @  05/03/2017 15:45:42
   9 / 10
Ho sempre pensato che Keaton fosse un ottimo attore, anche in Batman di Tim Burton l'ho preferito rispetto ad altri, sicuramente come interpretazione.
La storia vera di Ray Kroc e dell'impero della catena Mc Donald's.

Consiglio vivamente la visione....

dagon  @  04/03/2017 13:47:41
   6½ / 10
film ben confezionato, interessante più per la vicenda che per altro. Keaton, come troppo spesso accade, sopra le righe e gigione.

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  18/02/2017 22:00:00
   7 / 10
Bella ricostruzione come il 55enne Kroc è riuscito a lanciare il brand Mc Donalds in tutta l'america e poi il mondo.
La storia non annoia mai, facendo entrare nella mente imprenditoriale del protagonista.

StefanoG  @  12/02/2017 23:10:49
   7½ / 10
un buon film, credibile e coinvolgente (ovviamente per chi apprezza film su business/affari). bella l'interpretazione di keaton e il rapporto con i fratelli mac. forse un po' troppo semplice in alcuni in alcuni passaggi/decisioni...

marimito  @  04/02/2017 14:38:27
   7½ / 10
Una storia che lascia tanto amaro in bocca e tanta tristezza.. Non è bello realizzare che arrivismo, perfidia, egoismo e spietatezza vincono quel che di buono c'è nell'uomo. Ed è incredibile come dal lungometraggio emerga una immagine del "fondatore" comunque positiva, di chi con la perseveranza ha raggiunto un successo planetario. Michael Keaton superlativo, ma anche il resto del cast.

FrankNFurter  @  30/01/2017 10:05:54
   8 / 10
Gran bel film, Keaton non sbaglia un colpo.
Non so se la trama sia aderente alla realtà al 100% ma se cosi fosse...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Schmitt  @  28/01/2017 16:03:18
   7½ / 10
Tramma avvincente ed interessante. Keaton e´in stato di grazia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  28/01/2017 09:17:50
   7 / 10
Film davvero interessante sulla diffusione della più nota catena di fast food del mondo.
Keaton grandioso, antipatico, egocentrico, maniacale.

ValeGo  @  27/01/2017 09:19:45
   8 / 10
Un ottimo Keaton in un film che lascia sensazioni contrastanti. Da un lato l' incredulità per l'incredibile storia di questo uomo, a dimostrazione che non è mai troppo tardi per riscattarsi nella vita; dall'altro lato resta l'amaro in bocca per "il come" sia riuscito a farcela. Esci dalla sala con questa sensazione di amarezza e con una frase che ti rimbalza in testa

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Da vedere!

gaesor  @  24/01/2017 10:11:21
   8 / 10
keaton l'intramontabile!
davvero un bel film!!

piripippi  @  23/01/2017 10:14:23
   7½ / 10
è un bel film c'è poco da dire. un michael keaton in grande spolvero. la sua parte la fa bene e risulta molto credibile. la storia è poco conosciuta ma la trama non è lontana dal tipo : the social network ma fatta bene senza esasperazioni e esagerazioni.molto essenziale. va visto il film anche per capire come è nato questo colosso mondiale dei panini

polarsun  @  23/01/2017 05:51:04
   9 / 10
magistrale, la storia della diffusione dei Mc Donald's che nessuno conosce. aula del cinema piena e film tenuto arzillo dalle mosse a sorpresa del protagonista che rivoluziona la vita sua e quella dell'attività di espansione dell'attività, anche e soprattutto a scapito dei poveri fratelli Mc Donald's, compiendo una serie di prepotenze e prevaricazioni ma aggiustando o forse pensando di aggiustare anche i problemi morali con il denaro


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

julius422  @  17/01/2017 10:14:24
   7½ / 10
film ben realizzato...essendo una storia vera a tratti sembra quasi un documentario.
Secondo me merita la visione, anche perchè parliamo nel bene e nel male di una catena presente veramente in tutto il mondo.

Bravi gli attori

Wilding  @  15/01/2017 11:12:46
   7 / 10
Ottimo racconto, ben fatto, ben diretto, ben interpretato. Da vedere.

Mike91  @  13/01/2017 21:53:47
   7 / 10
Buon biopic che s'innesta su una sorta di doppio legame. Da un lato il protagonista, uno straordinario Michael Keaton, tornato ai fasti dopo Birdman, appare legittimato dallo script verso la sua volontà di potenza; dall'altro appare biasimato, come un uomo che ha perso ogni credibile umanità verso la corsa al successo. Quest'uomo è stato uno *******, o un genio? Tutti e due naturalmente e il film riesce a farlo capire molto bene allo spettatore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento williamdollace  @  13/01/2017 11:54:00
   8 / 10
McDonald's come la nuova chiesa d'America in un quadro di Hopper. Perseveranza applicata a ogni strato della coscienza e dell'azione, costruendo e nello stesso tempo rovinando, andando avanti lasciando pezzi di vita a colpi di Canadian Club, estorcendo la percezione, avendo sempre in mente la visione, ratto contro ratto, fottere per non essere fottuti.
Micheal Keaton sempre più eccezionale.

romrom  @  13/01/2017 09:26:20
   5½ / 10
Un documentario più che un film, interessante ma pochissimo coinvolgente.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverea casa tutti benealla ricerca di van gogh
 NEW
belle e sebastien 3 - amici per semprebenedetta folliabigfoot juniorblack panther
 NEW
caravaggio - l'anima e il sanguec'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinand
 NEW
figlia miafinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bamihannahi primitivi - tutta un'altra preistoria
 NEW
il filo nascostoil ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giunglala forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianza
 NEW
la vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti strane
 NEW
omicidio al cairoonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazionesan valentino stories
 NEW
sconnessislumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natale
 NEW
the disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

969162 commenti su 38840 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net