sideways - in viaggio con jack regia di Alexander Payne USA 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

sideways - in viaggio con jack (2004)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SIDEWAYS - IN VIAGGIO CON JACK

Titolo Originale: SIDEWAYS

RegiaAlexander Payne

InterpretiPaul Giamatti, Sandra Oh, Thomas Haden Church, Virginia Madsen

Durata: h 2.03
NazionalitàUSA 2004
Generecommedia
Al cinema nel Febbraio 2005

•  Altri film di Alexander Payne

Trama del film Sideways - in viaggio con jack

Myles Raymond, uno scrittore fallito fresco di divorzio, che insegna inglese in una high school, propone al suo miglior amico Jack, ex attore di successo, un giro per la regione dei vini della California e allo stesso tempo tirare le somme sui loro fallimenti lavorativi e sentimentali.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,07 / 10 (109 voti)7,07Grafico
Sceneggiatura non originale
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Sceneggiatura non originale
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Sideways - in viaggio con jack, 109 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

toniobr  @  23/11/2019 00:30:19
   6 / 10
Film lento tant'è che mi sono addormentato. La storia è carina ma di commedia c'è ben poco. Sicuramente apprezzato dagli amanti del buon vino. Sceneggiatura particolare.

StIwY  @  17/05/2019 14:03:38
   7 / 10
Mai sentito fino a ieri su questo film. Ottima questa commedia, in salsa agro-dolce. mai sopra le righe, mai volgare. Ottima prova degli attori. Una trama molto semplice, e per niente originale, ma l'impostazione generale lo rende comunque un ottimo film. E poi, ci ricorda di quanto sia bello restare single, il che non guasta mai.

il ciakkatore  @  25/05/2018 23:35:49
   8 / 10
Visto e rivisto per la terza volta,non ,i stanca mai,uno di quei film terapeutici,che si lasciano guardare e scorrono via in scioltezza.....se poi lo vedete gustandovi un buon calice di vino è il top

VincVega  @  17/09/2017 00:08:47
   8 / 10
Commedia amara piacevole,divertente, leggera e allo stesso tempo profonda, con eccellenti interpretazioni, una brillante sceneggiatura e una bella colonna sonora jazz. Forse il mio film preferito di Alexander Payne, al pari di 'Nebraska'. Da vedere con una buona bottiglia di vino a fianco, pronta da sorseggiare.

Alex22g  @  21/04/2014 22:41:16
   9½ / 10
Splendida commedia amara di Payne .Giamatti strepitoso,ma anche il resto del cast si comporta bene .Regia e musoche di alto livello cosi'come il messaggio del film e le emozioni che suscita. Splendido

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  17/04/2014 09:45:26
   7½ / 10
Commedia colta e brillante (quasi Alleniana) che parla di amicizia, semplicità, esistenzialismo, sesso e amore, comprensione.... e vino... senza mai andare sopra le righe e con una coppia di protagonisti in stato di grazia.... e penso pure che Giamatti sia l'attore meno sfruttato della storia del cinema in relazione alla sua bravura....

BlueBlaster  @  27/02/2014 15:48:43
   6½ / 10
Tipico film in stile Payne ossia un dramma psicologico mascherato da commedia, forti caratterizzazioni dei personaggi e viaggio introspettivo che si schiude di minuto in minuto regalando ottimi dialoghi, metafore e intelligenti riflessioni sociali.
Purtroppo anche questa volta si incappa nel solito problema di questo regista ossia una eccessiva dilatazione dei concetti e quindi dei tempi...tutta la prima ora l'ho trovata divertente ed interessante ma da 1 ora ad 1,40'' il film gira intorno a se stesso ribadendo all'estremo i concetti e risultando un pò noioso, si riprende nel buon finale prima divertente e poi riflessivo.
Bravissimo Paul Giamatti, come era da aspettarselo, con questo personaggio in bilico tra il goffo e l'intelletuale e pure Thomas Haden Church si conferma ottimo attore sottovalutato, una coppia ben riuscita e parecchio divertente nella loro retorica da beoni.
Pellicola ben realizzata e ben sceneggiata ma che pecca in presunzione e non riesce a trovare il giusto equilibrio tra ritmo filmico e concetti melodrammatici...Alexander Payne, anche se "Nebraska" l'ho adorato, dovrebbe cercare di concentrare meglio le sceneggiature eliminando qualche dialogo ridondante.

leonida94  @  24/07/2013 15:18:40
   7 / 10
Adorabile commedia dai toni delicati, delizierà enologi e non.
Il punto forte del film penso sia il fatto di non scadere nella comicità facile americana, ricca di clichè e scene "ad effetto".
Payne riesce a costruire una buona trama, piacevole da seguire anche senza grossi colpi di scena o sequenze chiave, riuscendo ad non annoiare neanche un po'.
Scivola via in maniera realistica e sincera, regalando allo spettatore dialoghi ben congegnati e qualche sana risata.
Un prodotto fresco che consiglio vivamente per una serata in compagnia.

pinnazza  @  15/07/2013 14:48:59
   7 / 10
commedia amara, bella e a tratti divertente.

beppe.fadda  @  09/03/2013 20:42:01
   8½ / 10
Questa commedia è davvero molto piacevole, divertente e intelligente, meritatamente candidata a più Oscar (quello alla sceneggiatura vinto è proprio meritato). Per nulla noioso, anzi davvero brillante e divertente. Bravissimo Paul Giamatti, Thomas Haden Church anche lui ottimo, Virginia Madsen bella e brava. Consigliato.

Dracula  @  23/01/2013 08:06:05
   2 / 10
Non mi è piaciuto per niente, noioso all'inverosimile, lento e apatico.
Non fa né ridere né emozionare, per niente!

kako  @  13/04/2012 13:42:26
   7 / 10
se si è amanti del buon vino non può non piacere questo film :) una commedia dai risvolti drammatici molto ben sceneggiata. Bravi gli interpreti sopratutto Giamatti. Forse poteva essere leggermente più corta, ma comunque una pellicola veramente piacevole

gemellino86  @  22/03/2012 23:13:08
   8 / 10
Davvero una bella commedia a risvolti drammatici e tragicomici. Bravo Giamatti insieme a un gruppo di attori semisconosciuti. Fotografia eccellente.

elmoro87  @  09/03/2012 12:02:01
   7 / 10
Molto ironico, molto sottile, grazie ad un Paul Giamatti in parte perfettamente e con Thomas Haden Church come spalla ideale, ne viene fuori una commedia molto ben fatta, stilisticamente on the road ma con un velo drammatico e introspettivo... 2 ore che passano alla svelta e ti lasciano una gran buona impressione... Molto molto carino!

sergiolandia  @  27/02/2012 11:40:51
   7½ / 10
A me è piaciuto molto...parte in sordina ma poi alla lunga si dimostra un film interessante e con un filo conduttore poco inventato e molto realista.
Lo consiglio vivamente.

Paul Giamatti ormai mi ha convinto in tutto e per tutto. Ho capito che "La Versione di Barney" non è stata l'unica interpretazione degna di nota: lui è proprio bravo ;)

TheLegend  @  17/12/2011 15:48:50
   7 / 10
L'aggettivo che definisce perfettamente questa commedia è "reale".
Reali sono i personaggi,con le loro paure e fragilità;reale è la storia,che non cerca mai di strafare;reali sono le emozioni che trasmette.
Un film sincero,semplice ma mai banale.

gantz88  @  12/12/2011 07:37:29
   6 / 10
commedia leggera e molto reale, bravo l'attore giammati, ottimo finale

david briar  @  02/11/2011 00:08:21
   7 / 10
Devo dire che non inizia benissimo,con i due protagonisti che sembrano pieni di clichè,ed è evidente già dall'inizio che siano due personalità diverse e che per la comicità si giocherà soprattutto su questo.Niente di nuovo.
Però,dopo una ventina di minuti,il film prende la strada giusta,ingrana veramente bene alternando con efficacia momenti più divertenti ad altri riflessivi.La caratterizzazione dei personaggi si fa più ampia e meno scontata,si cerca di dare qualcosa in più,comunicando molto tramite i dialoghi.In questo,si può dire che la sceneggiatura è riuscita,anche se forse l'Oscar è esagerato,considerando i concorrenti,fra cui Neverland e Million dollar baby(film decisamente più ambiziosi ed intensi rispetto a questo).

Comunque Payne è un maestro,mai un'inquadratura fuori posto,e continua a dimostrare la sua immensa capacità di rappresentare gli stati d'animo dei suoi personaggi attraversa piccoli dettagli e simbolismi semplici da percepire.Mi sembra uno dei registi più interessanti in circolazione,segue una sua poetica e non vedo l'ora che esca il suo nuovo film.

Il cast è generalmente discreto,su tutti l'ottimo Paul Giamatti,il quale costruisce con abilità una figura complessa,sicuramente quella più intensa della pellicola.

Gli ultimi 20 minuti sono la cosa migliore,visto l'equilibrio trovato fra l'alternanza di toni leggeri a quelli più drammatici,passando da una scena divertentissima ad un'altra meno conciliatoria.

In conclusione,una buona pellicola.Di questo regista ho però preferito "A proposito di Schimdt",che mi è sembrato più sincero,sentito ed emozionante.Qua alcune(poche)volte c'è una sensazione di ruffianeria.
Ma anche così,consigliato,in attesa del nuovo film di questo autore.Sperando che riesca a regalare cinema di alto livello un'altra volta..

somberlain  @  18/08/2011 19:20:12
   7 / 10
Una commedia particolare, apparentemente leggera, destinata ai palati più sensibili, da gustarsi come un Sassicaia dell'88.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/07/2011 23:51:05
   7 / 10
Un bilancio sulla "stagionatura" della vita. Il pregio maggiore che lo rende un buon film è la definizione dei personaggi, nel quale scopriamo gradualmente maggiori sfumature, come vedere, odorare un bicchiere di vino. Eccellenti dialoghi supportaati da eccellenti attori in questa commedia dal tono molto malonconico che lascia l'amaro in bocca, ma dopotutto anche questa fa parte della quotidianeità della vita.

guidox  @  19/03/2011 13:28:08
   7½ / 10
sceneggiatura non originale da oscar ultrameritato, è la prima cosa che si nota e che dà slancio a tutto il film.
una buona commedia, con diversi momenti di divertimento senza necessariamente sganasciarsi dalle risate, più intelligenza che demenza.
cala un pochino nel finale, quando le migliori cartucce sono già state sparate, ma fino a quel momento viaggia piuttosto bene.
bene tutti gli interpreti.
consigliato

Max Dembo  @  07/01/2011 18:59:48
   8½ / 10
Un film che finalmente parla di vita, con Giamatti che interpreta divinamente il ruolo dell'uomo moderno: solo, esasperato, paranoico.
Ricordo che rimasi sconcertato dalla naturalezza con la quale ironia, amicizia e passione per il vino si amalgamassero alla perfezione con i drammi dei due protagonisti.
Tragicomico.

ste 10  @  11/12/2010 23:28:14
   7½ / 10
Una commedia on the road piacevole e a tratti piuttosto profonda...se siete astemi evitate!!

Drugo.91  @  09/05/2010 20:15:33
   7½ / 10
commedia immediata e divertente con un ottimo cast, in cui spicca Paul Giamatti

Clint Eastwood  @  01/05/2010 01:58:06
   8½ / 10
Un trattato sul vino e sulla vita, sull'amicizia virile tra i due protagonisti. Impossibile non averlo visto. Da collezione.

8/8.5

gandyovo  @  29/12/2009 18:36:55
   8 / 10
bellissima commedia con alcune scene esilaranti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Bathory  @  11/12/2009 13:31:12
   8 / 10
Deliziosa, leggerissima e ubriacante commedia questo Sideways.
Esilarante viaggio di due uomini completamente diversi, ma proprio per questo in grado di completarsi a vicenda, dopo innumerevoli vicissitudini e gag divertententissime, ma mai banali.

Giamatti e Haden Church stellari.

xanter  @  18/08/2009 16:39:27
   7½ / 10
Commedia molto piacevole, a tratti divertente a tratti riflessiva, anche se rivolta ad un pubblico più maturo.

Xavier666  @  27/07/2009 18:51:23
   8 / 10
Ogni volta che lo rivedo mi colpisce di più e sempre di più. Tenero e struggente come il suo goffo protagonista e il suo stancante squilibrio dettato dal fallimento.
Ah poi è da vedere con un buon bicchiere di Pinot nero accanto!!!

valis  @  08/07/2009 20:30:58
   8 / 10
film bellissimo.
fondamentalmente malinconico, con un finale aperto che però induce all'ottimismo.
ricordo un amore finito che ingombra ancora il cuore del protagonista, miles, che parte , lancia in resta, per una settimana all'insegna del buon vino e del buon cibo con l'amico di sempre jack ad un passo dal matrimonio.
viaggio e ritorno saranno lo snodo decisivo per la vita del nostro miles, che comprendera che alla fine ogni cosa ha il suo tempo e la sua durata. come una bottiglia di vino. uno cheval blanc del 1961.
tenero e poetico, tocca con levità le ombre e le insidie che l'amore regala all'animo umano ma che alla fine rendono la vita degna di essere vissuta

topsecret  @  08/07/2009 12:09:20
   7 / 10
Un viaggio all'insegna dell'amicizia con dei protagonisti molto simpatici, totalmente diversi tra loro.
Film gradevole, senza grandi colpi ad effetto, ma scorrevole ed ironico che vale la pena vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  08/07/2009 12:00:14
   8 / 10
un viaggio metaforico fra le cantine californiane, divertente, leggero ed al contempo in grado di consegnare con eleganza una riflessione reale e quotidiana sulla vita.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  07/07/2009 15:03:33
   8 / 10
Un grandissimo film. Purtroppo è sconosciuto al grande pubblico e questo mi spiace. Un Paul giamatti in grande forma si muove con maestria e ironia in questa sceneggiatura pulita, di ferro e abbastanza originale. Risvolti sentimentali e malinconici e una bellissima fotografia. Da vedere.

Jumpy  @  27/06/2009 03:20:26
   7 / 10
FIlm visto a casa di amici per una pura serie di coincidenze.
Un film che parla di amicizia ed amore e vola via leggero leggero nonostante le oltre 2 ore, bellissime le ambientazioni... ma ho un vero e proprio debole per quella zona della California ;)
Anche se a volte si perde un po' ha alcune scene da cineteca...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

lord vampire  @  20/03/2009 13:04:37
   8 / 10
ottima ambientazione il film fa molto riflettere e spesso ricorda spaccati della vita, con i rapporti umani e le proprie ansie.
Ottimi vini se vi capita di degustarli

LoSpaccone  @  07/03/2009 17:51:15
   8 / 10
Era da anni che non si vedeva una commedia così, divertente, garbata, ironica, riflessiva, con qualche sfumatura di malinconia. Bravo Paul Giamatti.

Specola  @  19/02/2009 01:37:06
   10 / 10
Lo avevo visto tanto tempo fa e mi era piaciuto molto.
Poi a distanza di tanto tempo l'ho rivisto e devo dire che Ŕ una piccola gemma.
Riesce a divertire, sorprendere, farti pensare.
Pur essendo astemio l'ho apprezzato molto perchŔ mi ha fatto comprendere meglio anche il sapore e il significato del vino, la cultura che sta a monte del semplice gesto del bere.
Mai banale, l'oscar per la sceneggiatura lo ha meritato a mio avviso.
Qualcuno lo ha criticato per la lentezza, ma secondo me strutturato in questo modo rende tutta la storia estremamente credibile e reale.
A mio modo di vedere un film che riesce a far tornare vivi nello spettatore anche i sentimenti di occasioni perse e di come la vita scorra in direzioni inaspettate.
Io mi sono immedesimato molto con il protagonista (forse perchŔ la donna che amavo si Ŕ messa con un altro chi lo sa?).
Comunque lo consiglio per chi ha voglia di una commedia pacata ma sempre intelligente e mai banale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/03/2009 11.21.07
Visualizza / Rispondi al commento
Parsifal  @  18/01/2009 01:44:46
   7½ / 10
Divertente commedia leggera ma al tempo stesso piacevole e mai banale.
Un Thelma e Louise al maschile meno tragico e innaffiato da buon vino.
Da vedere anche con amici.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  10/12/2008 10:07:26
   7½ / 10
Con tono leggero e tragicomico Alexander Payne illustra quello che potrebbe essere un credibilissimo spaccato di vita,riuscendo ad intrigare pur non cercando mai il colpo a sensazione o l’avvenimento eclatante.La bellezza di “Sideways” sta proprio nel raccontare realisticamente lo scorrere vacanziero di due amici in viaggio tra i vigneti della California per un tour di degustazione. Paul Giamatti e Thomas Haden Church,molto bravi,interpretano rispettivamente Myles e Jack.Il primo è un aspirante scrittore depresso,grande esperto di vini,con un matrimonio fallimentare alle spalle ed incapace di affrancarsi da un’esistenza mediocre.Il secondo,in procinto di convolare a nozze, è un ex attore cui piace far colpo sulle donne,apparentemente superficiale e guascone, appare come uno studentello trasgressivo e allergico alle responsabilità.
Nonostante gli inevitabili attriti,sapientemente illustrati attraverso numerose gag,i due si completano,finendo con il lenire attraverso i propri pregi i difetti dell’altro.Il vino con le sue mille sfumature e varietà diviene metafora della vita e dei caratteri,quasi fosse a sua volta un personaggio con i suoi noti elementi peculiari in grado di essere colti solo da chi abbia la pazienza di soffermarsi a prestare attenzione.Due ragazze del luogo,le bravissime Sandra Oh e Virginia Madsen, saranno l’elemento che scatenerà definitivamente il caos nell’animo di due figure già così in bilico,ma paradossalmente sarà proprio quest’elemento destabilizzante a portare un nuovo ordine, in grado di aprire scenari impensabili.Il finale è volutamente lasciato in sospeso in quanto impossibile da prevedere,tanto quanto il sapore di un vino che solo dopo essere gustato potrà soddisfare o deludere.

vitocortesi  @  14/10/2008 12:51:18
   7½ / 10
Commedia veramente divertente ed idea originale.

Invia una mail all'autore del commento Totius  @  30/08/2008 02:13:12
   8 / 10
Film bellissimo. Da vedere possibilmente con un buon bicchiere di rosso tra le mani...anche perchè poi vi verrebbe la voglia!
L'ho trovato molto profondo...ci sono entrato dentro. La storia è emozionante, i personaggi tutti ben delineati. Un Giamatti superbo! Credo sia uno di quei film che ti lasciano dentro qualcosa....
Da vedere.

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/01/2010 02.45.01
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Michylino  @  10/03/2008 17:07:41
   8½ / 10
ottima pellicola! Il vecchio tema del viaggio affiancato alla passione per i vini e il parallelo amicizia - matrimonio. Temi toccati con sobrietà e competenza. Ottimi gli attori.

Sicuramente un film che entra di diritto nella mia videoteca personale!!

Flea85  @  08/03/2008 09:27:54
   7 / 10
Veramente un ottimo film...mi ricordo di averlo visto un paio di anni fa..e ne ero rimasto molto soddisfatto 2 ore davvero piacevoli

everyray  @  05/01/2008 19:54:07
   8 / 10
il grande caratterista Giamatti interpreta grandiosamente un ruolo che sembra essere stato scritto per lui,la storia è semplice e raccontata con intelligenza e sincerità!!

Living Dead  @  13/07/2007 18:04:48
   7½ / 10
Decisamente bello. Una storia amara ma anche divertente (e che fa riflettere) con un cast perfetto tra cui spicca sicuramente il bravissimo Paul Giamatti.
Ottima anche la regia che pur non offrendo trovate particolarmente innovative è perfettamente funzionale al film. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  12/03/2007 12:33:05
   7½ / 10
Un'on the road fantastico,intenso e coinvolgente...il regista evita tutti gli stereotipi del caso(vedi la classica corsa a ostacoli prima della presa di coscienza definitiva),raccontando la storia di due amici che compiono il "viggio della speranza"nel tentativo di guarire da una chiara incapacita'di vivere.Paul Giamatti e Thomas Haden,si rivelano gustosi artefici di questa divertentissima saga sull'indecisione,capace di sfociare nel paradossale regalandoci situazioni comiche e allo stesso tempo commoventi.Finale incisivo e convincente per una pellicola capace di farsi largo nelle emozioni dello spettatore.

sweetyy  @  13/02/2007 17:49:49
   6 / 10
Carino!2 ore davvero piacevoli,un film leggero che risalta valori dell'amicizia e fa riflettere su come cercare di tirarsi su anche nei momenti in cui ci si sente falliti.
Il personaggio di Jack l'ho trovato forse un pò troppo stereotipato (il classico attore playboy),in conclusione il mio voto è 6,perchè non è male ma poteva essere migliore.

Tuco ElPuerco  @  08/02/2007 02:59:47
   7½ / 10
L'ho visto stasera,anzi stanotte.E devo dire che ero nella "disposizione d'animo",come direbbe il dottore di Master & Commander,piu' appropriata per godere di questo film.
Si e' lasciato vedere tranquillamente,senza impegno,mi ha reso rilassato in ogni attimo,anche nelle punte di sentimento,di tristezza o di comicita'.Penso sia questa la bravura di questo regista,del quale avevo apprezzato abbastanza "Aproposito di Schmidt".Con la visione di questo suo altro film,devo dire che ho compreso meglio il modo di far cinema del regista.I film son diversi,cosi come le storie,gli interpreti,i luoghi.Ma alla fine e' la sensazione di fondo che rimane e identifica perfettamente il passaggio di emozioni e sentimenti che ti trasmettono attori,paesaggi e racconto.
Guardatelo da soli,secondo me rendera' di piu'.
E' cosi delicato quasi da sembrar banale,ma penso occorra un occhio desideroso di particolari piccolissimi ed un animo completamente aperto,per popter apprezzarlo.
Immaginatevi una cena con un vostro amico o la vostra ragazza in un giardino alla luce arancio della sera estiva,un gran silenzio e solo profumi,solo sguardi e un cibo accompagnato da sguardi tranquilli.E' esattamente,per me,la descrizione del sottofondo emotivo che scaturisce questo film.
Bello.

The Monia 84  @  08/12/2006 23:30:01
   8½ / 10
Brillante e malinconico film in cui perdersi completamente.
I sette giorni più intensi nella vita di due quarantenni cosi diversi tra di loro. Due personaggi semplicemente straordinari, servito assieme al magico nettare degli dei e all'incredibile guerra tra Pinot e Cabernet.
"Ogni bottiglia di vino è come se vivesse: ha una nascita, una sua evoluzione, una fase in cui raggiunge l'apice e da cui subito dopo inizia un lento ed inevitabile declino...".
E poi
"- Posso farti una domanda Miles? Ma perché vi ostinate a chiamare il Pinot 'nero' quando è bianco?
- Senti Jack, evita di farti venire domande come queste quando saremo nelle cantine a degustare il vino, ok?"

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  29/11/2006 17:57:16
   7 / 10
Piacevole commedia on the road alla riscoperta di un'America che richiama alla mente paesini di provincia, paesaggi delicati, distanti dai rumori forti e dal caos cittadino. Un film che decanta i sapori dei vini e i piccoli segreti umani. Buona prova degli attori; mi è piaciuto il personaggio frustrato, problematico ed impacciato interpretato da Giamatti così come l'audace e grintosa interpretazione di Sandra Oh.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  04/11/2006 09:11:57
   5½ / 10
il film mi è risultato piacevole fino a quando i protagonisti vanno a casa delle ragazze...perche fino a li si era fatto a meno dei soliti luoghi comuni sull'amore con il tipo forzuto e femminaro e il timido che non fa l'amore da tempo...la storia si era discostata da tutto cio in maniera delicata...
buono e divertente invece il finale...

Hugolino  @  23/10/2006 19:29:49
   7 / 10
Ma... sei e mezzo o sette...
Un aggettivo descrive il film: Triste.
...ma inconcludente.

domeXna79  @  04/08/2006 22:01:54
   7 / 10
Una bella commedia romantica.
Buona l’idea del regista di utilizzare il viaggio intrapreso dai due protagonisti per esplorare gli imprevisti e le sorprese che la vita può riservare ..i modi diversi (razionale o irrazionale) in cui si possono affrontare le vicende di un lungo viaggio che è la nostra esistenza.
La storia, con buon ritmo, mantiene sempre desto l’interesse dello spettatore con alcune scene ironiche e paradossali.
Buona la prova degli attori (tra tutti Paul Giamatti e Thomas Haden Church), anche se il cast scelto per questo film non risulta essere costituito da grandi nomi.
Bella pellicola con interessanti spunti di riflessione..

frangipani79  @  24/07/2006 18:43:13
   7½ / 10
Finché non l'ho visto, non ho mai creduto fosse un film così profondo, malinconico, allegro e sfaccettato. Non sono neppure un amante dei vini, però è imperdonabile che tra i vini italiani sia citato solo il Sassicaia. Si dev'essere rotto il disco sul Pinot.
E infatti, per quanto centrale sia il ruolo rivestito dai vini, sono l'ultima cosa che ti resta. Il viaggio con Jack è più interiore che sulla strada, ed ognuno di noi potrebbe riconoscersi nelle occasioni mancate dei due uomini. Payne, come già con A proposito di Schmidt, non si sforza molto a fare il regista, nella botte di ferro quale è la sceneggiatura, solidissima e scorrevole come olio. Simpatiche anche le ragazze, la Oh e la Madsen, carine e ottime attrici di supporto. Un po' troppo 'american' nel linguaggio (le parolacce classiche si sprecano), ma comunque interessante e consigliato.

jmarra  @  24/05/2006 16:00:49
   7½ / 10
un film buono come un bel bicchiere di vino la struttura da road movie lo rende scorrevole e piacevole sorretto da ottime interpretazioni di tutto il cast

giumig  @  26/04/2006 19:01:50
   8½ / 10
Questo film è di quanto piu rilassante e serenamente divertente che ci possa esistere. Un Giamatti in gran forma ci porta nel mondo vinicolo americano, tanto lontano e diverso dal frastuono delle grandi metropoli. Un film consigliatissmi e divertente, girato abilmente e con una storia simpaticissima e coinvolgente.

A me non piace bere, ma alla fine del film non sono riuscito a trattenermi: un bicchiere di vino era d'obbligo!

Anders Friden  @  11/03/2006 07:08:41
   7 / 10
Decisamente carino e gradevole. Non stupido e anche abbastanza convolgente. Grandissimo Giamatti.

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  23/02/2006 14:02:55
   7 / 10
Commedia malinconica molto graziosa. La metafora della crisi di mezza età incentrata sui vini è un'idea originale, sviluppata a volte in modo un po' stanco, ma nell'insieme valida. La dicotomia tra i due protagonisti è forse, a tratti, troppo marcata, tuttavia in linea con la storia intimistica. Bravo veramente l'attore che interpreta il riservato Miles.

merlino976  @  12/02/2006 20:46:07
   5½ / 10
il voto è "altino" perchè secondo me si salva solo l'ultima mezz'ora. E' proprio questa che fa arrabbiare perchè è l'esempio di come dovrebbe essere stata tutta la commedia invece di sembrare un documentario enologico.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  31/01/2006 16:10:16
   6½ / 10
Una commedia carina con due bravi attori, molto spontanei. Non è niente di eccezionale ma la visione è piacevole.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  31/01/2006 15:57:00
   7 / 10
Una commedia dai toni brillanti, ben scritta e ben interpretata.
C'è una vena malinconica nei personaggi che riesce benissimo a dare il giusto dualismo ad una storia simpatica e gradevole, ma mai compiaciuta.
A volte un pò didascalico, ma ci sono sentimenti veri in gioco. Si avverte un malessere reale che tono da commedia non rende mai pesante.
Il fallimento, l'insoddisfazione e altri temi che richiederebbero ben altre strutture narrative vengono trattate con tale semplicità e disinvoltura da risultare reali nella loro esposizione. Il pregio più grande del film risiede nei dialoghi. I due amici che si confrontano seduti l'uno accanto all'altro sulla panchina non sono due filosofi in cerca d'autore, ma solamente due persone che parlano tra di loro con la semplicità che si confà a due amici. Ma il dialogo è pieno, compiuto, mai banale o retorico e al tempo stesso pieno di significato.
Certo non ha vette o pretese di capolavoro, ma è sincero e ha diversi spunti interessanti.
Da vedere.

Betelgeuse  @  13/01/2006 18:58:29
   9 / 10
Ragazzi, questo film mi è piaciuto tantissimo.
Davvero, tanto.
L'ho visto due volte, al cinema...
Eh si: mi ha preso davvero male!!

Perchè mi è piaciuto così tanto?
I protagonisti sono gradevoli
Il sottofondo musicale davvero delicato, molto jazzy
La storia è così umana, la sento così personale, "vicina" a me...
E poi è una commedia leggera, disimpegnata ma davvero con molta classe.

Sono dell'opinione che avrebbe dovuto meritare l'oscar.
(L'unica cosa che ha impedito a Sideways di vincerlo, secondo me, era l'evidente lacuna di un premio all' Eastwood regista...)

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/07/2006 10.56.55
Visualizza / Rispondi al commento
bastet1973  @  13/12/2005 13:14:03
   9 / 10
una bellissima sorpresa questo film di Payne! nn sapevo veramente cosa mi sarebbe toccato quando ho deciso di vederlo e temevo la solita commediola agreste, invece un film di profondità e poesia veramente ragguardevoli. Giamatti è uno dei migliori attori in circolazione e rende il suo Myles personaggio fragile e frustrato a cui ti senti vicino in ogni momento. Veramente da riscoprire!

norah  @  04/12/2005 12:39:09
   6½ / 10
Una sorta di Thelma e Louise(innaffiato nel vino)tutto al maschile,con una differenza sostanziale: Payne ci mostra un’ America che non siamo più abituati a vedere,un’ America semplice,quasi intimista.
Le tematiche non sono affatto nuove:due amici molto diversi tra loro,Miles il depresso perenne,negativista,insicuro,e Jack il suo opposto, l’ attoruncolo belloccio ,superficiale ,il solito amico che non vuole crescere mai e che alla vigilia del matrimonio, sembra avere ancora le voglie di un quindicenne(di divertirsi e di relazionarsi con l''''altro sesso)partono per un viaggio,metafora di un percorso interiore che li porterà inevitabilmente a trovare delle risposte.
Il film si lascia guardare,risultando gradevole sia per la fotografia,sia per la spontaneità di tutti gli attori,donne incluse;a tratti molto divertente.
Buona degustazione a tutti.

secco  @  18/11/2005 13:08:55
   7 / 10
Carino, ma poteva essere migliore.

JackSpammatore  @  09/11/2005 13:14:43
   7 / 10
Bel film! Una commedia brillante, forse a tratti un po' lenta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Andre85  @  03/11/2005 09:30:55
   7 / 10
commedia bevibile

un buon film che a mio parere però poteva essere migliore

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  24/09/2005 17:04:47
   7 / 10
Godibile come un buon bicchiere di vino, questo film non può che piacere agli appassionati di enologia. Il viaggio tra le cantine, compiuto attraverso paesaggi che molto ricordano il nostro Paese, scorre bene e "accoglie" con grazia la vicenda dei due protagonisti (molto "in parte"), dai caratteri opposti ma dalle comuni passioni.
Finale sospeso ma efficace.

Kr0nK  @  22/09/2005 05:51:48
   9 / 10
Commedia brillante e delicata con qualche traccia di humour francese.

Due grandi amici, caratterialmente diversi, con problemi diversi, decidono di farsi sette giorni di vacanza (prima del matrimonio di uno e dopo il divorzio sofferto dell'altro) all'insegna del divertimento sfrenato, sempre accompagnati da un ottimo vino d'annata, tentando di nascondere e poi superare i propri fallimenti, le proprie paure, i propri traumi.

Tra vigneti, strade californiane, wine bar, aziende agricole e ristoranti sembra quasi di percepire il profumo del vino, che delizia il palato ed offusca la mente, proprio come le donne. Ed infatti...

Ps: un voto in più per chiunque abbia mai fatto una vacanza del genere, in onore del dio Bacco.

Invia una mail all'autore del commento angelowilliam  @  17/08/2005 22:27:43
   6 / 10
Film non da oscar, ma piacevole

lupocattivooooo  @  26/07/2005 18:43:51
   7 / 10
Un Oscar mi e' parso un tantino eccessivo, pero' ho trascorso una piacevole serata.
A tratti noioso... a tratti divertente.
Il voto sarebbe un sei, ma il protagonista principale ( che normalmente si limita al ruolo di spalla ) e' stato decisamente all'altezza .... promosso.
PS:
Cavolo....fa venire voglia di attaccarsi ad una caraffa di vino.....


Invia una mail all'autore del commento cnf2  @  11/07/2005 20:27:16
   6 / 10
sono tremendamente deluso.mi aspettavo molto di più.la storia è piatta e lenta.
ero contento(prima di averlo visto)che avesse avuto molti premi agli Indipendent perchè amo molto i road-movies...ma questo...la storia si trascina stancamente senza alcun picco di bellezza.magari ne può andare pazzo uno che si intende di vini.io no

bebo  @  09/07/2005 13:29:28
   3 / 10
Che brutto film! Soprattutto la sua lentezza mi ha fatto pensare che solo un pazzo potrebbe dare un oscar a questo film.
Per non parlare delle 2 scene di sesso puro e della scena con un uomo cinquantenne COMPLETAMENTE nudo che si vedeva persino il pisello!!
Film da dimenticare!

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/12/2005 13.18.50
Visualizza / Rispondi al commento
kekkolorusso  @  11/05/2005 18:05:01
   6 / 10
film tranquillo!!!!!
da come era stato presentato mi sarei aspettato molto ma molto di più!
comunque piacevole
il vino italiano comunque è il migliore

Invia una mail all'autore del commento emiliana  @  28/04/2005 15:37:32
   8 / 10
molto carino, bella sceneggiatura, ottimo il contorno-vino, scelta originale rispetto alla provenienza del film...buon finale...e tanta voglia di bere!


Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  28/04/2005 09:38:08
   7 / 10
Vino color del giorno,
vino color della notte,
vino con piedi di porpora
o sangue di topazio,
vino,
stellato figlio
della terra...

scegliere un raffinato pinot nero o passare da un merlot ad un altro, aspettare il momento perfetto o crearlo...
un film carino, con un ottima recitazione ed un tema godibile

Gruppo REDAZIONE maremare  @  19/04/2005 09:35:11
   7 / 10
Il Sorpasso versione country.
Il confronto tra due persone che non hanno nulla in comune se non l'amicizia.
Un film gradevole come un buon bicchiere di pinot nero

driver  @  04/04/2005 20:46:18
   7 / 10
Finora penso che sia il film più sopravvalutato del 2005. Strano che non abbiano candidato Paul Giamatti, che è quasi più bravo di Thomas Haden Church. Meno riflessivo e amaro di A proposito di Schmidt, precedente lavoro di Payne. Carino, ma assolutamente non da Oscar.

bogob  @  03/04/2005 12:51:57
   8 / 10
Gran bel film... oscar stra-meritato, una sceneggiatura semplice per una storia che a prima vista è banale ma poi ci si accorge che racchiude mille significati, sulla vita, sull'amicizia e sull'amore.
Giamatti è superlativo, musica d'accompagnamento ottima, regia stilosa senza tocchi geniali però, ma del resto la storia non richiedeva nulla di particolare.
Da vedere assolutamente e rivedere nel tempo... Consigliato!

manudj  @  02/04/2005 01:11:25
   8 / 10
<Y2Cambridge> questo è un gran film

e se lo dice CAMB, buon film a tutti *zaga*

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/04/2005 01.13.33
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhi
 NEW
black christmasbrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore bruciacena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamente
 NEW
che fine ha fatto bernadette?chiara ferragni - unpostedcitizen rosicountdown (2019)daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini manghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'oro
 NEW
good boys - quei cattivi ragazzi
 NEW
grandi bugie tra amicigrazie a diohole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yeti
 NEW
il primo nataleil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marele mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelight of my lifel'immortale (2019)l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'
 NEW
nancynati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottiploipupazzi alla riscossa - uglydollsqualcosa di meravigliosorambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)
 HOT
santa sangrescary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsolesono solo fantasmistoria di un matrimoniostrange but trueterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill teamthe new popethe reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new yorkun sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

995316 commenti su 42571 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net