shakespeare in love regia di John Madden USA 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

shakespeare in love (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SHAKESPEARE IN LOVE

Titolo Originale: SHAKESPEARE IN LOVE

RegiaJohn Madden

InterpretiJoseph Fiennes, Gwyneth Paltrow, Geoffrey Rush, Colin Firth, Judy Dench, Ben Affleck

Durata: h 2.02
NazionalitàUSA 1998
Generecommedia
Al cinema nel Marzo 1998

•  Altri film di John Madden

Trama del film Shakespeare in love

Estate del 1593. William Shakespeare è un giovane astro in ascesa del teatro elisabettiano, ma si sta accorgendo che la sua vena creativa si esaurisce. Per quanto si sforzi, non riesce a iniziare la sua nuova e attesissima opera ""Romeo ed Ethel, la figlia del pirata"". Will sente il bisogno di una musa ispiratrice e la trova in Viola decisa a diventare attrice nonostante sia una carriera vietata alle donne.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,62 / 10 (114 voti)6,62Grafico
Miglior filmMiglior attrice protagonista (Gwyneth Paltrow)Miglior attrice non protagonista (Judy Dench)Miglior sceneggiatura originaleMigliore scenografiaMigliori costumiMiglior colonna sonora
VINCITORE DI 7 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior attrice protagonista (Gwyneth Paltrow), Miglior attrice non protagonista (Judy Dench), Miglior sceneggiatura originale, Migliore scenografia, Migliori costumi, Miglior colonna sonora
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Shakespeare in love, 114 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  
Commenti negativiStai visualizzando solo i commenti negativi

Liak  @  25/07/2014 03:43:44
   3½ / 10
Ha vinto 7 oscar? NOn ci posso credere. E' una noia mortale. Io neanche l' ho finito. La cosa più bella del film è l'attore protagonista.

Arkantos  @  25/09/2013 23:20:46
   3 / 10
ATTENZIONE! SPOILER PRESENTI!

Sapevo di andare incontro a un prodotto sopravalutato ma non fino a questo punto.

Dovevo guardarlo in inglese per Reginleif, che mi ha detto:

"Woe to you if you watch this film in Italian!"

Che più o meno significherebbe "guai a te se lo guardi in italiano".

Ovviamente io, ex-ammiraglio d'Atlantide e attualmente il sovrano, non mi faccio comandare da un altro e allora, con l'astuzia di Ulisse e con la forza di volontà di Arkantos, mi sono guardato questo film in italiano.

Era da tantissimo tempo che non provavo un emozione da evitare quando si guarda un film: la noia.

Perché questo film è noioso? Lo motiverò, non vi preoccupate.

Gli unici due elementi positivi del film sono la buona ricostruzione storica e gli attori che hanno cercato di dare il massimo, ma con una sceneggiatura così brutta non potevano fare i salti mortali.

Per il resto questo film è doloroso quanto la soda caustica a causa dei personaggi fastidiosi e incredibilmente esagerati!

Già: i personaggi.

Quasi tutti sono insopportabili e, in particolare la lady e William (che qua assomiglia vagamente a Raz Degan), gli augurerete la morte!

Questo film è prevalentemente composto da tre generi e, guardacaso, fallisce in tutti e tre:

LA COMMEDIA

Ho avuto l'occasione di leggere di Shakespeare una delle sue opere meno conosciute, ovvero, "La commedia degli errori" che è anche una delle prime che ha fatto, basata molto sui giochi di parole; non mi ha fatto impazzire, ma riesce a strappare qualche risata.

Qua cos'è che deve far ridere?

La regina Elisabetta che cammina sulla pozzanghera? William nei panni di una suora? Shakespeare che urla insieme alla badante?

Quanto siamo messi male se ridiamo per delle cavolate come quelle, adesso capisco perché ridiamo per i c4g4toni di Zalone...

Praticamente tutte le gag non fanno ridere perché sono già state usate da tantissimi altri film e rendono i personaggi ancora più insopportabili di quanto lo siano già.

IL DRAMMATICO

Odio i film drammatici perché molto facilmente cadono sulle scene strappalacrime; questo film ne è pieno: retorico, buonista, pall.oso.

E poi il bello è che quando William incontra un ostacolo per completare l'opera, c'è sempre un aiuto, come una specie di "jolly", come nella scena dello spettacolo:

William, durante il Romeo e Giulietta, si rende conto che manca il personaggio femminile ed è disperato, non sa più cosa fare e, puntualissima, arriva la lady che sa ogni minima parola dell'opera, giusto per fare un lieto fine.

Oppure un altro esempio è questo:

William:- Guèèèèè Guèèèèèè!!!-
Lady:- cos'è, conosci Guè Pequeno?-
W:- NO! È morto uno dei miei attori! non so più che fare!! Se non riesco a finire i provini in tempo mi puniranno con Metal Machine Music di Lou Reed!!-
Attore:- Ma... è una donna!-
Tutti:- AAAAHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!-
W:- Guè Pequeno!!!!!!!! GUEEEEEEEEEEEE!!!





non ce la faccio.-

[...]

W:- ommiodd.io, sono spacciato, non riesco a terminare l'opera, non voglio sentire Lou Reed!-
Richard:- AOW, ma guarda che puoi prendere il mio teatro.-
W:- Grazie mille, così ruberò ancora più soldi per quella che sarà la più grande truffa della storia! Se ne pentiranno! E io godrò nel lusso mangiando insalate di matematica come Ufo Robot e immergermi nei dobloni come zio Paperone!-

In un certo senso questo è il riassunto della scena poco prima della rappresentazione teatrale.

IL SENTIMENTALE

Qua è dove il film sbaglia proprio: vabbò che quello era il periodo di pietosi film romantici come Titanic, ma almeno un minimo di impegno dai!

Incredibile infatti che Shakespeare ama la lady già nel giro di un paio di giorni: non è possibile!

Come mai questo errore viene considerato in film come Amore 14 mentre questo no? Solo perché il regista dell'altro film è Moccia? Mah...

Poi un conto è l'amore, un altro è la lussuria; questo film incita alla lussuria!

È colpa di film come questi che la definizione di "amore" non vale più: infatti l'amore non è assolutamente quello rappresentato in sta bruttura di film, è un sentimento molto diverso che, ahimè, non viene notato da nessuno.

E questo lo dice un FUTURISTA, un futurista che disprezza "l'amore" per il suo concetto storpiato.

Vabbeh, qua sono stato troppo moralista, ma quando vedo film come questi... Grr!

Quasi mezz'ora di film è dedicata a baci e rapporti della coppia: scusami signor film, ma io non ho chiesto un film erotico!

Unite questi tre generi fatti male e capirete perché questo Shakesperare in love sia noioso.

Questo è ufficialmente uno dei peggiori block-buster americani che abbia mai visto, ancora più brutto di Pirl Arbor (almeno quello ha la battaglia straf.iga ZANG TUM TUM ZANG TUM TUM TARATATATATATA...!); Questo film è stupido, volgarissimo, retorico, stucchevole, stopposo, vomitevole e lussurioso! Meriterebbe di andare nel secondo cerchio dell'Inferno trasportato da una tempesta incessante.

PS: Se questo film ha vinto 7 Oscar, quanti ne merita un VERO Filmone con la F maiuscola come Salvate il soldato Ryan? Trentordici miliardi?!

PPS: do 3 anziché 2,5 perché è un film così noioso che vi rallenterà la vita: questo attimo lo potrete usare a vostro piacimento!

Volete leggervi tutto il Necronomicon senza perdere tanto tempo della vostra vita? Cliccate play su sto film!

Volete dormire per una ventina d'ore fittizie perché avete una giornata intensiva? Cliccate play su sto film!

Volete iniziare e completare una partita di The Settlers in due ore? Cliccate play su sto film!

Insomma, vi farà vivere più a lungo e più coscientemente...

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/01/2015 23.11.23
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  25/09/2013 15:40:57
   5 / 10
Cosa??????? questo film ha vinto 7 oscar????? non ci posso credere!!! me ne sono accorta ora che lo stavo per commentare!!! io non lo reputo un brutto film ma neppure un film da meritarsi 7 oscar!!! per me è un film così-così. carina la storia, belli i costumi, brava la Gwyneth Paltrow ma per il resto non mi dice niente! molte volte la giuria non la capisco, ci sono altri film che meriterebbero gli oscar e loro li danno, come caramelle, a film che secondo me non li meritano! (senza offesa per chi al film è piaciuto ma 7 oscar per questo film mi sembrano esagerati).

Matteoxr6  @  24/06/2013 03:28:11
   5 / 10
Vi rendete conto che questo film ha vinto l'Oscar in un anno in cui erano presenti in lista: Salvate il soldato Ryan, La vita è bella e La sottile linea rossa?

BlueBlaster  @  22/09/2012 02:13:30
   5 / 10
Un film sfarzoso e ingiustamente osannato...a me ha annoiato!

Sbrillo  @  10/12/2011 02:55:10
   5½ / 10
solo ora ho scoperto che questo film ha vinto 7 oscar.....ma come si fa???? ma perchè???? MA DAIIIII.......è carino, e se non ti frantumi i cogli.oni prima, può essere anche carino, ma dargli 7 oscar è pura esagerazione, sopratutto nell'anno in cui c'erano film del calibro della vita è bella, la sottile linea rossa e salvate il soldato ryan!! sopravvalutato mi sa è dire poco.....

marea  @  05/02/2011 12:56:55
   1 / 10
il film più sopravvalutato della storia, 7 oscar nell'anno del "la vita è bella" ,"la sottile linea rossa" e "salvate il soldato ryan" è pura follia!!! immeritato anche quello alla paltrow...

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  07/10/2010 02:17:00
   5 / 10
Tipico prodotto creato per raccattare oscar, implode sotto il suo peso insopportabile, al punto da cancellare quel che di buono aveva. Da evitare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  06/01/2010 00:00:07
   4½ / 10
Qui siamo ai livelli del Paziente inglese per intenderci: il classico polpettone da oscar che a distanza di anni ti domandi come abbia fatto a vincere tutte quelle statuette visto che dal mio punto di vista personale è un film con poche qualità come la scenografia, costumi e qualche personaggio secondario. Una delle pellicole più sopravvalutate che mi sia capitato di vedere.

Drugo.91  @  31/12/2009 11:57:59
   4½ / 10
melenso al limite del nauseante, questo film è una delle vette del kitch di fine millenio
buono il cast di attori, è una storia solida e il buon gusto che mancano
pioggia di oscar immeritati, se venivano buttati in una discarica era uguale..

ultraspezia  @  28/11/2009 03:27:03
   5 / 10
7 OSCAR ???????

Li potevano dare a me se proprio volevano disfarsene.

Gli do' 5 per i costumi. PUNTO

carriebess  @  24/09/2009 17:03:26
   1 / 10
Qui di shakespeare non c'è proprio niente.
Sono invece piuttosto abbondanti le scene di letto, anche troppo, e in ogni caso non trapela nulla della sofferente ed energica passionalità dello scrittore.
Davvero un becero prodotto americano con, tra gli interpreti, nientepopodimeno che quel monoespressivo di ben affleck...

FurFante9  @  17/04/2009 11:07:22
   5½ / 10
A parte la splendida e vivace ricostruzione del mondo del teatro elisabettiano, non trovo altri motivi di interesse in questa pellicola.
SI dimentica

flavietta  @  18/02/2009 22:37:15
   5 / 10
7 OSCAR? Ma cosa si è fumata la giuria? Questo film è banale, insulso e con scene forzate.
Ecco la trama:" sono Viola riccona figlia di papà, ma voglio recitare Romeo. Oh ma quanto è bono l'autore, ma ha perso l'ispirazione poverino...Scopre che sono donna ed inizia un rapporto platonico tra di noi. Però il mio promesso sposo mi ha scoperto e io non posso recitare perchè un bambino carino carino ha fatto la spia. Ora che faccio? Lascio il mio futuro marito e recito Giulietta al posto del travestito e il mio...come si chiama?Ah si William...lui farà Romeo, che romantico!"

Si questo film merita davvero tutti i premi ricevuti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/03/2009 18.57.01
Visualizza / Rispondi al commento
TheSorrow  @  13/10/2008 19:51:06
   4½ / 10
Onestamente mi ha profondamente deluso e m'ha fatto adirare vedere ke tale film ha vinto 7 e dico 7 oscar...forse anke per questo saro' decisamente piu' duro nei suoi confronti.Film dalla trama banale, dalla regia assolutamente nella media, caratterizzato da una prova non dico anonima ma certo non memorabile degli attori:diciamo nella norma anke la prova di questi...purtroppo il copione ke essi recitano è davvero banale e tedioso, non porta con se alcuna scena degna di noa spta, qualche battutiniritosa qua e la ke tra l'altro talvolta irrita e basta...insomma non merita nè la fama nè la gloria dei posteri.Assolutamente..indi sarò crudele!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  27/09/2008 17:49:07
   4½ / 10


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Sia ben chiaro: questa è una stroncatura seria quanto (im)parziale, e non ci sono ca.zzi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER


Non so voi, ma io ho sempre adorato quelle frasette dolci dolci dolci nei Kissperruggina; hanno un che di poettico, di maggico, di sensual al quale non è possibbole resistere. Ecco, avete presente i dialoghi surreal-scopettoni di “Scusa ma non ti vorrei nominare; ma proprioproprio!”? Perle del tipo: “L’ammore è come un fantasma, tutti ne pallano ma poki lo conoscono davvero”; e ancora: “L’ammore è come il vento, non lo senti ma lo xcepisci”. Si, insomma, avete capito: tutta roba dal profonderrimo tasso culturale.
Eggià, perché la differenza fra il suddetto cappolavoro e le suggestioni in versi di sciekspir in luv è davvero sottile. Non foss'altro che il secondo, nei limiti di una sceneggiatura romanzatissimamente improbabile, si mantiene una piacevole commediuola canale 5; superfarcita di sentimentalismi spiccioli e tremendamente previdibbole, ovvio. Et voilà il cinema che si piega agli standard delle dodicenni, proprio quelle ragazzine incapaci di mantenere lo sguardo fisso su un piano sequenza per più di 4 secondi (sennò cm risp all’sms del mio boy?). E poco importa se sullo schermo si sussegue un carosello di banalità sconcertanti; e poco importa se, delle suddette banalità sconcertanti, ne capisco solo il 30%: tanto avrò a disposizione altre 80 visioni per imparare a memoria ogni battuta. Si, perché l’unica cosa che conta è SOGNARE; oniriche falsità, of course. Distaccarsi dalla realtà è sicuramente magnifico, speculare sui sentimenti delle ragazzine no. Banalizzare la poesia del più celebre poeta inglese neanche. Aaaaaah, e che poeta! Sembra il protagonista *****tto-secsinespressivo di “Pirati dei Caraibi”! No, non mi riferisco ad Orlando Bum; ma al pappagallo parlante. No, ritiro tutto; il pappagallo non ha colpa, in effetti.
Va detto comunque che la pellicola non è esente da pregi: merita certamente un plauso per i costumi e per la discreta ricostruzione dell’età elisabettiana; escludendo le imbarazzanti uscite claunesche e il trito umorismo ai limiti del cattivo gusto.
Resta ancora un mistero come un tal mediocre filmonzo sia riuscito a conquistare ‘sta valanga di premi (alcuni decisamente discutibili) all’accademy.
Beh, basterebbe dare uno sguardo agli altri film in concorso: “La vita è bella”, “Salvate il soldato Ryan”. Tutto chiaro.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/01/2015 23.18.03
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  11/06/2008 13:48:53
   4 / 10
L'ho odiato. Profondamente.
Se nella prima parte poteva essere seppur lontamente godibile, la seconda (per intenderci: quella in cui cominciano a scopare) diventa mostruosa. Della serie che le scene si susseguivano tra gemiti e soffiate, quindi alzavo gli occhi e scopavano, dieci minuti c'era la stessa scena, mamma che originalità...cheppoi una cosa del genere in un altro film la potevo pure tollerare, ma quando si tratta di Shakespeare, allora ciao ti distruggo filmettino americano del *****.
Niente della profondità esistenziale, del dolore, della sconfinata passionalità di questo straordinario scrittore traspare nella merdina hollywoodiana. Niente, è un prodotto vuoto come una vecchia scatola da scarpe.
e non parliamo della sublime *****ccia che è la Paltrow: l'ho guardato in inglese per cambiare idea sulla presunta "attrice di classe" come tutti gli ignoranti la dipingo, ma niente, in lingua originale fa ancora più ribrezzo...poi fosse bella...
Il giovane e implume nonchè poco credibile Fiennes se la cava più o meno con qualche battutina ironica da prima elementare, mentre si salvano le due vecchiette: la governante e la regina (meravigliosa Judi)---non mi esprimo su quei non-attori che sono Firth (argghhhhhh) e Affleck.
Non guardatelo, soprattutto se amate il cinema e il teatro.

Living Dead  @  30/12/2007 16:00:56
   4 / 10
Ma che chiavica di film! Ora capisco perchè è uno dei vincitori del premio Oscar come "miglior film" più criticato degli ultimi anni. Una favoletta inutile, prolissa e insipida, farcita d scene inutili e per nulla appassionante. Non salverei niente di questo film, eccezion fatta per i costumi.. forse.Regia piatta e immeritati pure gli Oscar agli attori; tralasciando Gwineth paltrow, ma che c'azzecca Judi Dench con l'Oscar? La reputo una grandissima attrice ma qui non mi pare abbia dato gran prova proprio per il fatto che la si vede si e no 10 minuti! In poche parole è un flm sbruffone e pretenzioso ma che tra i suoi numerosi intenti, riesce solo in quello di annoiare lo spettatore.

Invia una mail all'autore del commento Mariposa  @  30/10/2007 10:55:23
   5 / 10
Filmetto...Caricaturale e grottesco in certi punti...La Paltrow poi...

sonhador  @  27/10/2007 15:18:19
   3½ / 10
un film orrendo...un'offesa a Shakespeare...e ha vinto 7 premi oscar.....pazzesco

MGS97  @  08/10/2007 16:41:41
   5 / 10
Noiosissimo. Come si fa a dare 7 oscar a una piattola di film del genere?

metafisico  @  31/08/2007 19:41:25
   5 / 10
film noiosissimo e ipervalutato.
sette oscar per calpestare Shakespeare, ma siamo matti?
Gwyneth Paltrow miglior attrice?
Pena assoluta

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  27/08/2007 20:25:23
   5½ / 10
Tra tante nomination e ben 7 oscar vinti (in realtà meriterava solo il plauso per i costumi) è un ridondante e fastoso polpettone che riesce nell'ardua impresa di allontanare gli spettatori magnanimi dal leggere i classici dell'immenso W. S. : fortunatamente la Paltrow ha cercato in parte di scrollarsi di dosso l'abbondante patina di questo fortunato (per lei pure) film

the saint  @  30/06/2007 16:23:22
   4½ / 10
7 premi oscar sono un pò troppi.....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/03/2007 16:03:36
   4 / 10
uno dei film piu' sopravvalutati degli ultimi anni da parte dell'accademy!
il premio per il miglior film è scandaloso per non parlare di quello a Judy dench che compare si e no per 5 minuti in tutto il film!
comunque paralndo delle mie impressioni il film mi ha annoiato molto,il protagonista è un attore che ritengo(ancora)sopravvalutato!
secondo me una delle peggiori trasposizioni al cinema di un'opera di shakspeare!
deludente

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/06/2007 22.52.31
Visualizza / Rispondi al commento
eraserhead  @  01/03/2007 22:08:52
   2 / 10
Sette oscar sta schifezza???
Shakespeare si sarà rivoltato nella tomba come minimo!! Shakespeare amava un uomo, non una donna! So che se avessero messo una storia omosessuale non avrebbe vinto sette oscar, ma che *****! E poi l'immagine che danno di uno dei più grandi autori teatrali della storia è quella di un cretino!! William perdonali perchè non sanno quello che fanno!!

4 risposte al commento
Ultima risposta 09/07/2008 23.41.34
Visualizza / Rispondi al commento
The Monia 84  @  01/03/2007 20:28:16
   5½ / 10
Al di la del lusso spettacolare e della sicura presa emotiva sulla popolazione rosa mondiale, è uno dei film più, come dire, inutili mai realizzati.
A parte la splendida e vivace ricostruzione del mondo del teatro elisabettiano, con una Judi Dench che vale da sola la pena del film, non trovo altri motivi di interesse in questa pellicola.
Vederlo una volta e poi dimenticarselo non si commette un peccato mortale, vero zio Shakes?

Dick  @  20/06/2006 19:34:40
   5 / 10
Questo film l' ho trovato melenso alla grande e fatto giusto per metterci qualche "accattivante" scena di sesso. Si salvano gli scenari e i personaggi secondari che sono più simpatici dei due protagonisti.

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  28/03/2006 17:27:11
   5 / 10
Ecco una delle dimostrazioni più lampanti del fatto che i premi oscar siano quantomeno di bizzarra attribuzione.
Uno Shakespeare melenso e in salsa hollywoodiana (ossia senz'alcuna pretesa di realismo storico-ricostruttivo) ha il faccino bello di uno dei Fiennes, mentre la sua musa (?) ha l'altro faccino bello e secco della Paltrow. Tra una schermaglia e l'altra si arriva sfiniti al finale... e il giorno dopo, per fortuna, tutto è dimenticato come un brutto sogno.
Un voticino in più solo per la presenza della sempre brava Judi Dench.

ContusoInfelice  @  13/02/2006 17:40:45
   5 / 10
E' uno di quei casi in cui viene spontaneo chiedersi: ma come hanno fatto a dare l'Oscar a questo film??

Il padre di Gwyneth Paltrow ha pagatol'Academy per una spinta pubblicitaria??

Mah...

Fatto sta che il film è veramente banale.

Shakespeare oltretutto si sa che non era certo un amatore di DONNE.

La Guinetta però è brava come sempre.

Joseph Fiennes è senza dubbio PRESTANTE e bravo.

Belli i cammeo di Judy Dench e Rupert Everett.

Tutto sommato non vale la pena di RI-vederlo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/03/2006 02.22.55
Visualizza / Rispondi al commento
84lestat  @  14/09/2005 22:58:05
   4 / 10
Mai sopportato questo film. Incredibilmente stereotipato e dal rito orrendo, bello solo sotto gli aspetti tecnici quali costumi (veramente ottimi) e scenografie. Inoltre rubò quell'anno la statuetta di miglior film a "Salvate Il Soldato Ryan" e solo x questo lo avrei messo al rogo. Da Evitare

7 risposte al commento
Ultima risposta 13/08/2006 17.26.59
Visualizza / Rispondi al commento
ruimagico  @  17/08/2005 15:05:06
   5 / 10
sinceramente non mi pare un film da tutti questi oscar.......boh.......

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  28/07/2005 13:00:55
   3 / 10
Ma perchè gli americani devono trasformare tutto in farsa?
Un filmetto banale e innocuo trasformato in pseudocult tramite l'oscar ad una delle attrici (???) più inutili che la storia dell'arte ricordi.
Statuetta immeritata come immeritato il successo di questo pessimo film.
Unica nota positiva che salva la pellicola da un 1 è J. Dench che in una fugace quanto perfetta apparizione alza la media e merita (lei si che è una ATTRICE!!!) l'oscar come miglior attrice non protagonista.
E' inutile anche parlare di regia o sceneggiatura perchè sono inesistenti.
Se il film non fosse esistito, non ne avremmo sentito la mancanza, stesso dicasi per la sua attrice protgonista.


4 risposte al commento
Ultima risposta 06/12/2005 11.18.11
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontano
 NEW
lourdes (2019)lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estate
 NEW
permette? alberto sordipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

999033 commenti su 42955 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net