redemption - identita' nascoste regia di Steven Knight USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

redemption - identita' nascoste (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film REDEMPTION - IDENTITA' NASCOSTE

Titolo Originale: HUMMINGBIRD

RegiaSteven Knight

InterpretiJason Statham, Agata Buzek, Benedict Wong, Santi Scinelli, Vicky McClure, Lee Asquith-Coe, Siobhan Hewlett, David Bradley, Lee Nicholas Harris, Andrew Ellis, Grace Meurisse Francis, Ian Pirie

Durata: h 1.40
NazionalitàUSA 2011
Generethriller
Al cinema nel Settembre 2013

•  Altri film di Steven Knight

Trama del film Redemption - identita' nascoste

Dopo essere stato in guerra in Afghanistan e aver assistito alla morte dei suoi commilitoni in un attacco nemico, Joey Jones ha vissuto per le strade di Londra cercando di tenersi lontano dai guai. Inseguito da una spietata banda di criminali, Joey è però costretto a irrompere nella casa di un ricco uomo di Covert Garden e ad assumerne l'identità. Mentre ritrova lentamente la fede persa grazie all'aiuto di Suor Cristina, la sua fidanzata incinta viene ritrovata assassinata. Per risalire ai colpevoli, Joey è disposto a usare tutte le sue conoscenze nell'ambiente della mafia cinese senza fermarsi di fronte a nulla.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,16 / 10 (34 voti)6,16Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Redemption - identita' nascoste, 34 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Chemako  @  19/08/2018 08:49:15
   4½ / 10
Vagamente vagante...

Buba Smith  @  14/07/2017 00:11:32
   5 / 10
Bruttino.

Non ci si trova nemmeno quello che ci si aspetta: pochissima azione.

A tratti noioso, trama un po' confusionaria e contorta che si regga in piedi a fatica.

Da guardare se proprio non si ha nulla di meglio da fare.

markos  @  24/03/2017 09:48:41
   7 / 10
Buon film con un ottimo Jason, intrigante. Consigliato.

marfsime  @  08/07/2015 22:41:37
   6 / 10
Classico filmettino d'azione con un trama però trita e ritrita


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ben interpretato e diretto..ma banale..appena sufficiente.

mauro84  @  06/07/2015 23:58:33
   7 / 10
Finalmente riesco a recuperarlo, un film insolito, genere thriller, duro.
Una gran figura questa, una gran personalità per tutto e un degno finale.
Ambientazione amata quella londinese...

Jason Statham, che attore, interpretazione top, uno dei migliori attori per il genere in questione!
Agata Buzek, una novità, lo ammetto, eppure lieta, degna, gran parte di attrice, piacevole alla vista!

Il regista sforna un film, onesto, e insolito per un genere che ormai si lascia trasportar dalla monotonia lo ammetto. Vi son state belle scene movimentate.. mi son annoiato poco. Un film incentrato tutto su Joey Jones, semplicemente!

Un film consigliato a tutti gli amanti del genere, azione\thriller. Da vedere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ARI91  @  01/01/2015 21:19:03
   5 / 10
un film troppo lento. a momenti mi addormentavo sulla sedia. Jason Statham sprecato per un film del genere,ogni tanto si vede qualche scena dove l'inglese si diletta nella sua specialità,le arti marziali,ma questo non è un film per picchiatori accaniti,alla Statham. il finale salva di un punto,ma è un film che non lascia niente. il fatto che sia presente Statham può trarre in inganno,non è un film d'azione,ma una specie di Noir/drammatico con qualche scena d'azione.dimenticabile.

Danny85  @  19/12/2014 01:37:06
   5 / 10

Lagnoso e legnoso.
Film fatto bene ma noioso, senza mordente. Storia chiara ma che risulta confusionaria.
Non mi è piaciuto, è stato pesante vederlo.

Du palle!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/10/2014 09:33:51
   6 / 10
Un uomo che vive con i fantasmi del passato, come capita a quasi tutti quelli che tornano da una guerra, pronti a tornare sul campo. Tra dubbi di Fede e di vocazione il film racconta l'amicizia tra un ex soldato "assoldato" dalla mafia Cinese e una suora un po' indecisa...
Statham in un ruolo, per una volta, piu' maturo se la cava piuttosto bene ma il film vive di alti e bassi e non sempre è facile mantenere l'attenzione.

TheLory  @  30/09/2014 10:18:32
   4½ / 10
Un film che volava provarci ma che non ce la fa. Solo tanta noia, è tutto posticcio, manca spontaneità. Mentre lo si vede ci si chiede continuamente come riusciranno gli attori a non sbadigliare mentre recitano. Bocciato con calcio in cùlo accademico

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  25/09/2014 10:48:40
   6 / 10
Redenzione. Più inconsapevole, almeno inizialmente, quella perseguita dall'ex soldato Joseph Smith. La Corte Marziale gli dà la caccia, l'unico modo per sfuggire all'arresto è quello di dileguarsi nei bassifondi mimetizzandosi sotto gli stracci luridi e la barba incolta del clochard. Poi una botta di fortuna improponibile a voler esser buoni (ridicola sarebbe meglio) , ed ecco la possibilità di rimettere in sesto qualche coccio rotto.
Finalmente un appartamento, soldi ed abiti: l'amicizia con la schiva suor Cristina e un lavoro, per quanto discutibile, da scagnozzo per la mafia cinese. Fino a quando la compagna di tante notti passate all'addiaccio non viene ritrovata cadavere nel Tamigi. A questo punto lo spirito sanguinario si risveglia indirizzato verso i responsabili dell'omicidio.
Ruolo abbastanza atipico per Jason Statham, anche se l'attore britannico non rinuncia certo a menare le mani o alle armi da fuoco. Piuttosto inespressivo il nostro viene calato in una Londra oscura, fatta più che altro di derelitti, criminali, boss della mala e prostitute. In mezzo a tutto questo luridume si erge Suor Cristina (Agata Buzek) bellezza tanto angelica quanto spigolosa, una volta tanto non allineata ai soliti canoni estetici da bambolona, per questo motivo credibile in quello che è il personaggio più interessante del film. Donna sola e addolorata quanto il protagonista, anche per lei un passato oscuro come quello vissuto in terra afghana da Smith ; due vite ai margini e due anime sofferenti che trovano nell'affetto reciproco, seppur consapevolmente effimero, momenti di supporto e comprensione assenti da troppo tempo.
Il cinema di Steven Knight prende ancora una volta forma urbana tra le splendenti luci della City e i sobborghi più bui e fetidi; dopo le sceneggiature (eccellenti) de "La promessa dell'assassino" e "Piccoli affari sporchi" al suo debutto dietro la mdp lascia troppo ai margini la denuncia sociale, inoltre non dona al suo protagonista il carisma necessario per rendere un film appena sufficiente qualcosa di notevolmente migliore.

SANDROO  @  21/09/2014 23:39:28
   6 / 10
L'analisi del mio collega"Trixter" qua sotto è perfetta e quindi non sto ad analizzarla perchè direi le sue stesse cose.
CONFUSO...

Trixter  @  31/05/2014 23:28:54
   5½ / 10
Che non sia il solito ruolo di Statham non ci sono dubbi, siamo tutti d'accordo. Il fatto, però, che non sia il solito Statham non vuol dire, a parer mio, che il risultato sia da applaudire. Nonostante una sceneggiatura abbastanza solida, soggetto e trama sono davvero poca cosa e, complice una regia da compitino, ne vien fuori una pellicola soporifera, un polpettone lento e noiosetto senza particolari colpi di scena nè genialate registiche.
A guardare si può guardare, sia ben chiaro. Ma se dopo 5 minuti dai titoli di coda avrete ancora qualche vago ricordo del film, beh allora è un successone. Insomma, preferisco il vecchio Statham guidatore d'azione a questo cattivo redento introspettivo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  04/04/2014 20:13:37
   6 / 10
Jason Statham finalmente in un ruolo diverso dal solito. Il film di Knight mescola generi diversi ponendo l'accento sulla caratterizzazione dei personaggi principali. Interessate quello di suor Cristina.
Film a fasi alterne, non sempre ben ritmato.

kingofdarkness  @  11/03/2014 16:01:05
   4½ / 10
Film assolutamente anonimo, in tutto e per tutto, che si dimentica 5 minuti dopo averlo concluso.
Si salvano solo quelle 3-4 sequenze, peraltro troppo brevi, nelle quali Statham sfoggia tutta la sua brutalità marziale.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  10/03/2014 11:48:37
   5 / 10
Film molto lento e con poca suspance, che fai in fretta a dimenticare. A me la prova di Statham è sembrata anonima.

sev7en  @  14/02/2014 14:21:36
   4½ / 10
Primo ruolo impegnato, ed impegnativo, per Jason Statham, che, a mio avviso, cerca di scrollassi di dosso lo stereotipo dell'eterno "driver" o "duro a morire" che nel corso degli anni lo hanno reso famoso, o meglio "riconoscibile", nel firmamento hollywoodiano (missione fallita per inciso).
L'intro era doveroso dedicarlo a lui perché in effetti è l'unica novità in una pellicola che senza alti e bassi giunge ai titoli di coda cambiando i dosaggi di ricette cotte da generazioni. Non mi è piaciuto perché troppo, banalmente, umile e fanciullesco, quasi un Hansel e Gretel tra un mestolo di minestra ed una pizza, con un uomo intossicato dai postumi di un passato che non vuole lasciarlo e di un futuro che continua a vivere di episodi.
Il mio voto plana tra il 4 ed il 5 non perché la pellicola non si lasci guardare, ma proprio in quanto inizia e finisce come da manuale, magari con un egg easter dove...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

barebone  @  30/01/2014 19:35:45
   7 / 10
Un Jason Statham insolito ( ma che comunque si vede sempre volentieri), in un "thriller" ( se così si può definire ) altrettanto insolito, che racconta le (molto) altalenanti vicende di un ex soldato che una volta evaso da una struttura di sostegno, prima diventa barbone, poi gangster, poi benefattore, poi giustiziere, e alla fine torna a fare l'evaso; il tutto con i tempi scanditi dalla data in cui è previsto il ritorno del padrone della casa che lui ha occupato quasi per caso e con la bizzarra complicazione della sua fissa per una suora polacca dalla fede più altalenante di lui...

Non c'è che dire, un film davvero originale che nonostante dei ritmi non esattamente sincopati e le grige atmosfere londinesi, comunque non annoia e si lascia guardare fino alla fine.

Sconsigliato solo ai fans di Jason Statham in versione "Transporter".

andreuzzolo  @  05/11/2013 23:36:21
   6 / 10
Non è il solito Jason Statham quello che vediamo in questo film.
Meno azione più "sentimento" e introspezione che conferma, se mai ce ne fosse bisogno, la capacità dell'attore di andare anche oltre il solito film d'azione.
Recitazione ottima e ottima fotografia quella di Knight, tuttavia il film risulta un pò trascinarsi su una sceneggiatura che non convince.
Rallenta sempre più diventando molto prevedibile.
Non è un brutto film ma si perde strada facendo, lasciando lo spettatore (me) poco convinto.
Mi ha interessato per metà poi capito il finale, mi sono un pò "assentato", pesantuccio e lento ma vedibile diciamo.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  27/10/2013 23:02:57
   6½ / 10
Bravo Statham! Non il solito suo film, ma qualcosa in più del solito action movie. Una storia facile facile, gradevole, ma che non rimane.

Juza21  @  27/10/2013 09:31:45
   6½ / 10
Sufficienza piena x questo thriller che però si dimentica in fretta..

guidox  @  21/10/2013 23:28:27
   6½ / 10
film gradevole che però non è riuscito a prendermi più di tanto, per alcune trovate un po' forzate e per un intreccio che sinceramente lascia un po' il tempo che trova.
buono Statham.

Strix  @  21/10/2013 15:10:26
   7 / 10
quoto col commento precedente. comunque statham è sempre caz.z.u.t.i.ssimo.

Federico  @  13/10/2013 12:41:23
   7 / 10
mi è piaciuto, diciamo che si distingue dalle solite banalità di questo genere

harlan  @  11/10/2013 14:51:02
   7 / 10
un ottimo film.
la trama è molto coinvolgente, con alcune trovate narrative davvero originali.
Per nulla ovvio o scontato in tutto il suo sviluppo, viene impreziosito da un finale sicuramente coerente e non banale.
Statham dimostra saper andare anche al di là delle semplice interpretazioni da action movie, offrendo un prestazione davvero convincente e profonda, così come il personaggio doveva essere. se vogliamo è proprio questo il valore aggiunto del film.
L'ambientazione londinese, infine, è davvero suggestiva, molto meglio delle migliaia di new york a vario titolo rappresentante in innumerevoli pellicole.

osservator2000  @  10/10/2013 01:09:20
   6½ / 10
Un film abbastanza strano, non male, ma si poteva fare di più e di meglio. Comunque , come film d'azione, non male.

Darksyders77  @  10/10/2013 00:58:46
   7½ / 10
Grande e profonda interpretazione di Statham,un thriller/action che parte un po' in sordina,non annoia,consigliata la visione-

slint  @  07/10/2013 15:34:52
   7½ / 10
Non male...il miglior Statham visto fino ad ora...

boffe1992  @  06/10/2013 15:20:43
   4 / 10
Un film lento, noioso e poco coinvolgente...L'idea poteva essere buona ma non è stata sfruttata al meglio...Ci sono troppi temi non sviluppati

TheLegend  @  05/10/2013 04:29:11
   6 / 10
Sicuramente si discosta dai soliti film di Jason Statham,ma non di molto a mio avviso.

peppe87  @  04/10/2013 23:23:42
   8 / 10
non è il solito film d'azione, c'è anche quello ma c'è soprattutto un super Statham ai vertici..
filmone

giovielory  @  02/10/2013 14:53:21
   7½ / 10
buon film non e il classico film di azione di jason, per me uno dei migliori. forse il migliore ... ottima trama senza troppo sparatorie e ottima la storia , se cercate uno dei suoi classici film forse non vi piacerà molto ma se cercate una buona storia dai buoni sentimenti allora guardatelo senza indugi. insomma jason non delude mai.

TonyStark  @  30/09/2013 14:30:32
   7 / 10

Circa una settimana fa sono stato costretto a vedere Bling Ring al cinema, dato che la maggioranza dei miei amici optava per quello. In quell'occasione ho notato un film dal titolo Redemption con Jason Statham come protagonista, ma pensavo che fosse uno dei soliti film d'azione con l'attore britannico come protagonista, tutte botte e zero cervello. Dopo essermi informato però, ho visto che il regista del film è lo sceneggiatore del "La promessa dell'assasino" che mi è piaciuto molto. Devo dire che è un ottimo film d'azione supportato da una trama non originalissima ma interessante. trovo che la scelta del protagonista sia azzeccatissima e che le ambientazioni, una Londra cupa e oscura, si amalgami perfettamente con la storia raccontata. Buon Finale.
un film sconsigliato ai fan di Fast and Furios e company. voto 7.

simonssj  @  28/09/2013 01:37:44
   7½ / 10
Storia diversa dal solito, un protagonista che funziona (Statham alla sua migliore interpretazione senza neanche strafare) con una buona analisi introspettiva; pesantuccio ma godibilissimo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/09/2013 00:29:36
   7 / 10
L'incontro tra Stephen Knight, sceneggiatore di La promessa dell'assassino, e la star action movie Jason Stratham ha confezionato un film molto diverso dalle pellicole intepretate da quest'ultimo, segno evidente della volontà dell'attore britannico di tentar di uscire dai soliti clichè. Redemption non è un film d'azione in senso stretto, è un racconto intimista di un uomo tormentato dai ricordi di guerra, che vorrebbe dimenticare la guerra conducendo una vita da homeless e che quando riesce a riemergere a livello sociale, a riacquisire lucidità, entra paradossalmente nei meandri oscuri della propria natura violenta, ridiventando quella perfetta macchina da guerra che è stato.
De La promessa dell'assassino si nota subito nella ricostruzione scenografica con una Londra poco roconoscibile e multietnica, pone molta attenzione ai personaggi, particolarmente riuscito quello di Suor Cristina, una donna che reca dentro di sé un dolore profondo. Pur non essendo memorabile l'intepretazione di Stratham è efficace, si notano l'impegno e la volontà di indossare vestiti nuovi, malgrado la poca espressività. Perde qualcosa a livello narrativo dove si notano inverosimiglianze nella sceneggiatura, ma come opera d'esordio può dirsi riuscita.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private warachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tidebohemian rhapsodycalcutta - tutti in piedichesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
conversazioni atomichecosa fai a capodanno?dinosaurs (2018)disobediencee' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampoghostland - la casa delle bamboleguarda in alto
 HOT
halloweenhell fest
 NEW
hepta. sette stadi d'amorehunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummies
 NEW
il testimone invisibileil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancoraklimt & schiele - eros e psichela diseducazione di cameron postla donna dello scrittore
 NEW
la donna elettricala fuitina sbagliatala morte legalela prima pietrala scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regni
 NEW
lo sguardo di orson welles
 NEW
lontano da quilook away
 NEW
l'uomo che rubo' banksy
 NEW
macchine mortalimalerbamenocchiomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noinon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della luceride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase son rosesearchingseguimisenza lasciare traccia (2018)sick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulle sue spallesummer (leto)terror take awaythe barge peoplethe domesticsthe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roi
 NEW
un piccolo favoreuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981994 commenti su 40571 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net