quadrophenia regia di Franc Roddam Gran Bretagna 1979
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

quadrophenia (1979)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film QUADROPHENIA

Titolo Originale: QUADROPHENIA

RegiaFranc Roddam

InterpretiSting, Leslie Ash, Philip Davis, Mark Wingett, Phil Daniels

Durata: h 1.55
NazionalitàGran Bretagna 1979
Generemusical
Al cinema nel Dicembre 1979

•  Altri film di Franc Roddam

Trama del film Quadrophenia

Londra, 1965. Jimmy Cooper, fattorino in un'agenzia pubblicitaria, segue i concerti dei suoi beniamini, partecipa alle furibonde risse tra Rockers e Mods, viene iniziato all'esperienza della droga e cerca nella musica il riscatto a una vita senza prospettive.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,34 / 10 (22 voti)7,34Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Quadrophenia, 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DankoCardi  @  25/06/2019 20:39:48
   7½ / 10
Mi aspettavo un musical, anzi una rock opera come Tommy, invece è un film normale. Ciò non gli impedisce di essere un intenso dramma che mette splendidamente in scena un periodo che ha fatto storia: la swingin' London degli anni '60; il sesso droga e rock'n'roll. Ma soprattutto lo scontro epocale tra mods e rockers, lambrette contro moto, beat contro r'n'r. Il tutto attraverso gli occhi di un giovane mods che vorrebbe emergere dalla banalità e dallo squallore quotidiano di un lavoretto ed una famigliola. Ma quella realtà fatta di musica, di feste, di droghe e di divertimento è effimera ed il protagonista scopre suo malgrado che forse fare a botte contro i rockers non è così fico; che la donna dei suoi sogni non è una fatina indifesa, che il tipo credeva un mito magari è solo un altro povero disgraziato. E così il protagonista diventa l'incarnazione di tutti i giovani che hanno vissuto un periodo morto alla stessa velocità con cui è nato. Per tutto questo (e ovviamente per la colonna sonora degli Who) la pellicola meriterebbe il voto massimo, ma è diretta come un compitino da svolgersi per forza e la sceneggiatura non presenta colpi di scena o particolari risvolti. C'è Sting qui alla sua prima apparizione cinematografica!

danyz74  @  27/01/2017 17:49:32
   10 / 10
ZanoDenis  @  11/04/2016 15:38:12
   7½ / 10
Un ottimo ritratto della New generation inglese degli anni 60, a passo di moda, rock e droghe varie, si seguono le avventure di un giovane ragazzo prima intrappolato nella quotidianità che riuscirà a divincolarsi da quasi tutte le "istituzioni sociali" (lavoro, famiglia, amici).
Molti spunti di riflessioni portati dalle situazioni che mette in atto il film, come la caduta dei miti, la ribellione e la rottura tra due generazioni ormai incompatibili, il film oltre che essere tecnicamente ottimo riesce a trasportare nella piena atmosfera british anni 60', diverse le scene che rimangono in mente, su tutte la grande rissa a Brighton. Colonna sonora incommentabile con un sacco di pezzi straordinari degli Who, e qui la loro mano di vede eccome (anche se il capolavoro era gia stato fatto con Tommy).
Rappresenta un pezzo di storia, buonissimo film.

BlueBlaster  @  16/02/2015 03:15:56
   6½ / 10
Spaccato generazionale piuttosto riuscito anche se al giorno d'oggi perde un poco di valore e mostra parecchio gli anni.
Buoni attori ed ottime musiche degli Who anche se non sono tra i miei artisti preferiti.
Un poco prolisso e non sempre con ritmo alto, si lascia comunque vedere sino alla fine annoiando solo in rari casi.
Buona ricostruzione storica come è buona la regia...un interessante salto nella rivoluzionaria Inghilterra pre-punk degli anni 60.
Finale magnifico e molto amaro!

Invia una mail all'autore del commento AcidZack  @  14/11/2012 01:41:24
   6 / 10
Non entusiasmante. Tranne le musiche e gli scenari.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  19/09/2012 23:59:01
   5 / 10
Penso che non mi farò abbindolare più dai miei amici quando mi propongono un film; "prodotto dagli who" "manifesto dei mods" "un cult".... e sti cazz.i.
Vecchio ciarpame improponibile oggi, rimasto congelato al '79, da mettere in un museo, non in un lettore dvd, addirittura smielato nei campi lunghi al ritmo di who. Noia.

floyd80  @  16/11/2011 12:54:44
   7 / 10
Una pellicola che presenta la generazione di fine anni settanta in controtendenza rispetto alla cultura hippye del decennio precedente. Il film funziona grazie ad un ottimo protagonista e a quella sensazione da film giovanile che tanto manca alle pellicole moderne.
Ovviamente ottime le musiche.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/11/2011 14.06.00
Visualizza / Rispondi al commento
Luigi30░  @  23/11/2010 02:57:52
   5½ / 10
l'ho trovato poco interessante e con pochi spunti...

Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  26/01/2010 10:44:54
   7 / 10
per definirlo un cult mi sa che sono arrivata tardi... troppo datato... anzi è invecchiato proprio male e il protagonista per me non riesce a reggere l'azione, tengo su il voto perchè è un film che ha segnato un'epoca e ne riconosco il merito, oltre alla colonna sonora portentosa, ma non è che starei lì a guardarlo e riguardarlo...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  12/10/2009 14:41:31
   8 / 10
E' più famoso "Tommy" di Ken Russel, ma il meno conosciuto "Quadrophenia" è un altro magnifico film fine anni '70. Una storia di bande e la loro lotta per i valori, con l'aggiunta di scenari londinesi ottimamente fotografati e a cavallo delle splendide musiche dei "The Who" fanno di quest'opera una delle più riuscite e significative per questo genere. C'è anche sting a cavallo della sua bizzarra vespa! Assolutamente da vedere.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  08/11/2008 14:56:34
   8 / 10
Ottima pellicola, perfette musiche dei "The Who", ma Sting platinato è inguardabile.

nwo pozz  @  11/07/2008 00:05:42
   8 / 10
Bello, ma sicuramente secondo a Tommy

benzo24  @  19/05/2008 12:14:52
   10 / 10
capolavoro. cult. who.

u_ner  @  19/05/2008 10:50:47
   4½ / 10
******* santas...ma come si fa a dare un voto così alto a questo film così scarso??? Lento, noioso, paranoico....ragazzi tutti psicolabili...l'unica cosa che si salva in questo film è la lotta sociale e le bianche scogliere, il resto è noia !!!!

da evitare.

Bomber&Bionda  @  14/05/2008 22:07:32
   4 / 10
Interessante la rivalità tra le due bande, ma il film, pur partendo bene, non riesce a confermarsi su questi livelli e diventa un po' noioso. Stupenda la scena di Brighton, ma per il resto nulla di speciale: sopravvalutato.

NandoMericoni  @  26/02/2008 14:31:28
   8 / 10
film spettacolare che chi ama le culture giovanili anni 60-70 (mods e rockers)

Sestri Potente  @  23/11/2007 18:51:00
   7½ / 10
Si tratta indubbiamente di un film curioso, ma la prima ora l'ho trovata un po' sciatta e senza una vera trama. Insomma, secondo me subito non si capisce dove il film voglia andare a parare. Poi però gli ultimi tre quarti d'ora sono magnifici: scontri a Brighton (cittadina bellissima che ho avuto la fortuna di visitare), grande intensità e un finale che sarebbe ad hoc se non si dilungasse troppo su alcuni particolari. In sostanza, il dramma di Jimmy sarà un tema sempre molto attuale! Grande colonna sonora.

Invia una mail all'autore del commento Andrix84  @  29/08/2007 21:26:42
   8 / 10
Magnifico!!Forse però si esagera con la droga nel film.Colonna sonora da brividi grazie ai "The Who"!

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  29/06/2007 01:47:29
   8½ / 10
Ne varrebbe la pena anche solo per la possente colonna sonora degli who.
Ma il film in sè regge comunque il peso di una tale responsabilità e non sbiadisce in un pretesto. Molto ben fatto, ben diretto, riesce a coinvolgere anche chi è estraneo alla lotta tra mods e rockers (almeno per quanto riguarda il mio piccolo mondo, queste "epiche" lotte hanno lasciato spazio a una indifferente e sprezzante indifferenza). Indicativo come mods e rockers fossero, sotto i vestiti e le diverse droghe, fondamentalmente uguali, ascoltando spesso gli stessi gruppi e servendo spesso lo stesso padrone nella vita di tutti i giorni.
Leggermente caricato il protagonista, schizoide a singhiozzo, e il suo rapporto con i genitori. Ma plausibile, dato il numero di "mentine" che al posto di rinfrescare l'alito gli annacquavano il cervello.
In definitiva, lo scontro tra due mondi incazzati in bilico sul vuoto, per non aver capito a fondo la magia della musica a cui si aggrappano, uno scontro violento, tra gladiatori in un'arena grigia, con un mare freddo, spettatori che, crudeli o compassionevoli, non possono fermare la battaglia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  17/04/2007 00:22:27
   8½ / 10
Finaziato dalla band(The Who)e diretto da un perfetto Franc Roddam,Quadrophenia rappresenta il film manifesto di una generazione e un cult indimenticabile....al di la'della grandissima colonna sonora e della perfetta ricostruzione dell'abiente in cui sono ambientate le vicende,il film ha il merito di riconoscere quanto stupidi e ingenui fossero gli ideali di una grossa fetta della gioventu'inglese degli anni 60,dimostrandosi onesto e coerente fino all'ultima scena...bellissimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  06/04/2007 20:40:26
   8½ / 10
mi è piaciuto un sacco questo film, non facilissimo da trovare ma ne vale davvero la pena.
Il ritratto di un conflitto generazionale (my generation) molto forte, forse l'ultimo che si verificherà di queste proporzioni, in occidente ovviamente.

colonna sonora da urlo!!

non capisco la definizione musical, è vero che i The Who la fanno da padroni in questo film ma è principamente un drammatico, insomma con musical io intendo personaggi che cantano per tutto il film motivetti orecchiabili

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  24/01/2007 14:03:02
   8 / 10
"Quadrophenia" , un vero Cult: il film di Roddam è un vero e proprio classico, manifesto assoluto della generazione dei mods degli anni Sessanta, e sostenuto dall'indimenticabile colonna sonora degli Who.
Mi stupisce che nessuno l'abbia ancora commentato: credevo che fosse (ancora) un film celebrato anche dalle nuove generazioni...
Quanto all'origine teatrale dell'opera di Pete Townshend qualcosa andrebbe detto: se è vero che la riduzione cinematografica è tardiva rispetto agli eventi, è altrettanto evidente che proprio nel 1979 in Inghilterra si riscopriva il fenomeno Mods, dai Jam a tutto il pub-rock (Lowe, Rockpile, Dr. Feelgood etc.).
Il film di Roddam non è esente da difetti, il personaggio di Jimmy sembra un classico "ribelle senza causa", eccessivamente nevrotico e fuori dal coro, pero' la descrizione dell'Inghilterra giovanile degli anni sessanta (memorabile la gigantesca rissa con i rockers) è davvero azzeccata.
Inquietante e pieno di rabbia (o di impotenza?) il finale, sulle note della straordinaria "Love reign on me".
Simpatico il dandy trasgressivo interpretato da Sting-

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerannabelle 3aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movieburning canecarmen y lolacercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi morti non muoionoil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatel'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaiasabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfieserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthe truththey say nothing stays the sameti presento patricktony drivertoy story 4un monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassowaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991664 commenti su 41956 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net