oro verde - c'era una volta in colombia regia di Ciro Guerra, Cristina Gallego Messico, Colombia, Danimarca 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

oro verde - c'era una volta in colombia (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ORO VERDE - C'ERA UNA VOLTA IN COLOMBIA

Titolo Originale: PÁJAROS DE VERANO

RegiaCiro Guerra, Cristina Gallego

InterpretiCarmina Martíñez, Natalia Reyes, Jhon Narváez, Greider Meza, José Vicente, José Acosta, Juan Bautista Martínez, Miguel Viera, Sergio Coen, Aslenis Márquez, José Naider, Yanker Díaz

Durata: h 2.05
NazionalitàMessico, Colombia, Danimarca 2018
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 2019

•  Altri film di Ciro Guerra
•  Altri film di Cristina Gallego

Trama del film Oro verde - c'era una volta in colombia

Durante la bonanza della marijuana, un decennio violento che ha visto le origini del traffico di droga in Colombia, Rapayet e la sua famiglia indigena Wayuu sono coinvolti in una fiorente attività di vendita di marijuana alla gioventù americana negli anni '70. Quando l'avidità, la passione e l'onore si scontrano, scoppia una guerra fratricida che metterà in gioco le loro vite, la cultura e le tradizioni ancestrali.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,25 / 10 (4 voti)7,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Oro verde - c'era una volta in colombia, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  28/11/2019 19:13:04
   7½ / 10
Un Gangster movie atipico, che parte subito con i riti e le usanze di un villaggio ancora incontaminato e fuori dai meccanismi del traffico di droga. La struttura dell'ascesa criminale non è originalissima, ma è il contorno ad essere differente, con questo mondo fatto di superstizioni e simbolismi. Gli uccelli che fungono da maledizioni, non a caso il titolo inglese è "Birds of Passage", e le stupende ambientazioni caratterizzano il tutto. Guerra e la Gallego hanno tutto per fare altre belle pellicole.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/11/2019 17:27:39
   8 / 10
Ascesa e caduta di trafficanti di droga. Detta così la sinossi può trarre in inganni, perchè in fondo non differisce dalle decine di film di questo genere. La struttura narrativa nella sostanza è quella, ma sul come viene rappresentata Che Guerra e la Gallego dirigono un film decisamente originale. Fin dall'inizio si va incontro alle usanze di un popolo, una descrizione documentaristica ed antropologica di tradizioni, superstizioni e rituali che ambizione ed avidità cambieranno profondamente. Il desiderio verso una donna e la cospicua dote per averla è la molla che infiltra concetti come profitto e mercato, attraverso il commercio della marijuana. Un popolo, i Wajuu, che pur rimanendo fortemente ancorati alle tradizioni, si corrompono di fronte al denaro. Addirittura sono a avolte le stesse tradizioni così rispettate nei suoi rituali ad essere causa della loro autodistruzione. L'orgoglio di aver resistito, nella loro storia, a pirati, inglesi e spagnoli non li salva dalla rovina di loro stessi. impreparati nel giro di pochi anni a superare un gap culturale di secoli. Guerra e la Gallego immergono il film quasi in una dimensione senza tempo, fortemente concentrata sui vari componenti di questi clan, Rapayet ed Ursula, in particolar modo. Gi Alyunas, cioè gli "spagnoli", sono figure più marginali, utili a marcare la differenza culturale con le tribù. Ulteriore conferma per Guerra che dopo El Abrazo de la Serpiente ed il successivo Waiting for the barbarians dimostra di essere uno dei migliori emergenti al mondo.

Invia una mail all'autore del commento bleck  @  08/10/2019 13:28:53
   7 / 10
Partenza soft, poi si lascia vedere evidenziando spunti interessanti con spaccati di vita che neanche immagineremmo mai

TheLegend  @  27/09/2019 16:15:05
   6½ / 10
Parte lento ma si riprende bene.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/10/2019 14.29.47
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
famosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacy
 NEW
gli anni piu' belligretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinonel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1006410 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net