omagh regia di Pete Travis Gran Bretagna, Irlanda 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

omagh (2005)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film OMAGH

Titolo Originale: OMAGH

RegiaPete Travis

InterpretiGerard McSorley, Michele Forbes, Brenda Fricker

Durata: h 1.46
NazionalitàGran Bretagna, Irlanda 2005
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 2005

•  Altri film di Pete Travis

Trama del film Omagh

Il 15 agosto 1998, una bomba del Real IRA causa la morte di 31 persone. Michael gallagher perde il figlio ventenne nell'esplosione…

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,25 / 10 (2 voti)6,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Omagh, 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  02/02/2010 19:57:02
   6½ / 10
Nello stile è molto simile a Bloody Sunday di Greengrass (qui produttore se non sbaglio) con un approccio documentaristico molto efficace nei primi trenta minuti del film con le scene dell'attentato e la disperata ricerca del padre di notizie sulla sorte del figlio. Tale stile però appensatisce il film nel suo susseguirsi diventando a volte irritante, fatto di indagini e muri di gomma vari. Ottima l'interpretazione di Gerard McSorley, nel ruolo del padre.

McLovin  @  27/01/2010 21:14:29
   6 / 10
Film per la tv che racconta del sanguinoso attentato avvenuto nel 1998 nella città di Omagh, nell' Irlanda del Nord. Il film, con uno stile quasi documentaristico si concentra soprattutto sulla battaglia delle famiglie delle vittime per ottenere giustizia. Prima parte di grande potenza e angoscia in cui il film riesce nel suo intento di descrivere la sofferenza del protagonista (straordinario) e di una città intera sconvolta da un evento tragico. La seconda parte è più lenta e meno coinvolgente, soprattuto per un pubblico straniero non a conoscenza della storia e della realtà nordirlandese. Comunque resta una testimonianza importante nel descrivere una guerra che vogliono farci credere definitivamente conclusa. Purtroppo però i muri che ancora oggi separano i quartieri cattolici e protestanti di Belfast ci dimostrano il contrario.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008508 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net