mother regia di Joon-Ho Bong Corea del Sud 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

mother (2009)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MOTHER

Titolo Originale: MADEO

RegiaJoon-Ho Bong

InterpretiBin Won, Ku Jin, Hye-ja Kim

Durata: h 2.08
NazionalitàCorea del Sud 2009
Generethriller
Al cinema nel Maggio 2009

•  Altri film di Joon-Ho Bong

Trama del film Mother

Do-Joon Ŕ un giovane dalle limitate capacitÓ mentali che vive con sua madre. Un giorno viene accusato dell'omicidio di una ragazza del luogo e sua madre, non credendo alla sua colpevolezza, cerca con tutti i mezzi di indagare sull'accaduto.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,87 / 10 (26 voti)7,87Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Mother, 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Signor Wolf  @  16/05/2022 23:52:51
   8½ / 10
Benchè nel finale troppe coincidenze si sprechino, rimane un film grandioso. Forse anche proprio per questi palesi deux ex machina finali.
A parte questo Bong Joon-Ho fa il solito ritratto impietoso quando cinematograficamente ottimo della corea del sud.
- Poliziotti incapaci e stupidi
- Ricconi perfidi e insensibili
- Debiti che sommergono un po chiunque
- e dulcis in fundo una violenza ed in ingustizia che impera in qualunque strato della società.

Goldust  @  20/04/2022 17:42:29
   7½ / 10
L'amore materno per definizione non ha confini e Joon-Ho Bong ce lo ricorda con questo ritratto di una donna e madre forte, amorosa verso il proprio figlio accusato di omicidio e testarda nel ricercare una verità che potrebbe salvarlo oppure gettare la famiglia in uno sconforto ancor più nero. Il film ha momenti di grande forza perchè scandaglia l'animo umano esaltandone i lati più oscuri, eppure per quanto riuscito non mi sento di inserirlo tra i film imperdibili del regista: manca un pò di coralità ed ogni tanto il ritmo non regge a sufficienza.

Thorondir  @  28/08/2020 14:22:52
   7 / 10
Mother anticipa alcuni dei temi del cinema di Bong che poi ritroveremo, da Snowpiercer a Parasite: una Corea lontana dallo sfavillio tecnologico che conosciamo in occidente, fatta di povertà, periferie degradate, sesso minorile facile esseri umani timorosi, offesi e umiliati (tema che emerge fin dall'incipit con l'aggressione ai ricchi). Il regista coreano si addentra quindi in un thriller dall'anima grottesca - tanto che a tratti sembra quasi di vedere i fratelli Coen trapiantati in Corea del sud - per raccontarci un viscerale amore materno. Quello di una donna che non può credere a ciò di cui è accusato suo figlio e che quindi sarà disposta a tutto pur di ricercare la verità, trasformandosi in investigatore sui generis. Un film interessante nel suo contrasto di stili (anche visivi), forse un po' troppo incapace di decollare nella parte centrale, ma sicuramente altra opera interessante di un regista che per fortuna inizia ad essere scoperto anche in occidente.

zerimor  @  28/04/2020 23:04:19
   7½ / 10
Un altro gran bel prodotto made in South Korea, dello stesso regista del recente e ottimo "Parasite". Spiccano fotografia e colonna sonora, davvero notevoli. Un film dal sapore malinconico con un epilogo ineluttabile.

7219415  @  03/03/2020 21:15:09
   8 / 10
Questo Joon-Ho Bong è davvero bravo.
Inferiore a parasite ma migliore di memories of a murder

Jokerizzo  @  22/02/2020 08:53:02
   10 / 10
antoeboli  @  22/02/2020 00:08:05
   8 / 10
Cosa può spingere un amore di una madre verso il proprio figlio?
Bong joon ho ci porta nella sua Corea,dove la gente va avanti con piccoli lavoretti,e in un ceto sociale di basso rango dove viene ben mischiato il thriller al dramma psicologico e a qualche punta di commedia.
E lo fa con una regia a tratti straordinaria e degli attori meravigliosi, a iniziare dalla mamma protagonista,fino al figlio col ritardo mentale.Un opera d arte dal sapore tristissimo come vuole la mentalità del regista e un finale desolante che lascia allo spettatore la rassegnazione.
Interessante come anche qui ci sia la critica verso la polizia coreana,come accadeva in memorie di un assassino,e di come qui viene evidenziato il razzismo verso colui che ha qualche problema di salute in questo caso mentale.

Nic90  @  07/11/2016 16:31:45
   7½ / 10
Quanto sono bravi questi coreani!
Ottimo thriller pieno di tensione,veloce nonostante la durata di 2 ore e con un colpo di scena niente male e imprevedibile.
Bravi gli attori principali.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

CavaliereOscuro  @  01/06/2014 14:22:06
   4 / 10
Ho come l'impressione che basti avere gli occhi a mandorla per avere voti alti in una pellicola su questo sito. Sono certo che se lo stesso prodotto fosse stato realizzato a Hollywood, con la stessa (inverosimile) storia e medesime (pessime) interpretazioni la media voto sarebbe non superiore al 5. Per me Mother è un film noioso, con una brutta sceneggiatura e recitato male. Poi desgustibus...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  01/12/2013 17:37:21
   7½ / 10
Joon-Ho Bong continua a sorprendemi con un'altra pellicola che tocca vari generi in maniera impeccabile.
Il protagonista è un ragazzo ritardato soffocato dall'affetto di una Madre che tempo prima aveva anche deciso di porre fine alle loro esistenze... ed è proprio dal momento in cui veniamo a conoscenza di questo fatto che cominciamo a nutrire dubbi sul suo comportamento.
La "mamma" in questione fara' di tutto per discolpare il figlio dall'accusa di omicidio...ma proprio tutto!
Del resto, cosa non si fa per i figli?
Una nota di demerito per quello che considero "un grave buco nella sceneggiatura" che riguarda proprio la risoluzione del problema:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  25/05/2013 18:59:40
   6 / 10
Cosa non farebbe una madre per il proprio figlio...
in una cornice piena di un realismo esasperato Bong Joon-Ho ce lo mostra. Nulla da ridire sulla recitazione degli attori principali ma è estremamente deludente il modo in cui il film non decolla mai. Il regista è lo stesso del bello "Memories of Murder" e anche in quel caso sembrava che la trama ci mettesse tempo ad ingranare ma poi fortunatamente il risultato era eccellente.
"Mother" invece è pesante, prevedibile e poco emozionante a causa dei primi due difetti. Una visione ostica e fin troppo banale dal mio punto di vista, dove non basta il disagio nel rapporto madre-figlio ritardato con tutti i loro trascorsi pesanti, non basta neanche il presunto colpo di scena nella parte finale.
Sono molto deluso, mi aspettavo di più da questo regista che ha già ampiamente dimostrato di avere grandi capacità.

TheLegend  @  13/10/2012 21:03:42
   7½ / 10
Un film che diventa sempre più bello col passare del tempo.
Tecnicamente eccellente.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  23/07/2012 14:12:35
   8 / 10
Nel suo incedere Mother si dimostra un film più estremo di quanto si può pensare. E' la descrizione di un amore materno protettivo fino al soffocamento, un amore materno nella sua visione più patologica in valori e codici morali subiscono un cortocircuito. Meravigliosa la protagonista, senza un nome ma con un ruolo ben definito da renderlo pericolosamente universale sotto certi aspetti. Ti lascia un sapore amaro il film di Bong Joon-ho, realmente spiazzante e angoscioso.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  18/06/2012 14:46:56
   6½ / 10
L'amore di una madre, e tutto quello che ne comporta.
Forse la perdita della ragione, o forse una presa di coscienza.
Film positivo, tecnicamente ineccepibile, ma come narrazione non mi ha preso moltissimo.

3 risposte al commento
Ultima risposta 11/04/2013 22.04.16
Visualizza / Rispondi al commento
speXia  @  06/06/2012 23:08:25
   9 / 10
Paragone inevitabile con uno degli altri capolavori del regista, Memories Of Murder.
Difficilissimo dire se questo Mother riesca a raggiungerne gli stessi livelli o persino superarli. Mother e MOM sono due film uguali ma diversi. Uguali, nella splendida fotografia, la regia impeccabile e la tenebrosa location dalle atmosfere rurali e trasandate ; uguali anche nell'incredibile capacità di trasmettere un gran numero di emozioni, che spaziano dalla suspence alla tristezza, dalla curiosità alla sorpresa, e così via in un elegante e tranquillo vortice di incredibile impatto emotivo.
Diversi sono, invece, dal punto di vista narrativo. Non mi è parso infatti di notare somiglianza alcuna tra le trame dei due film, così come nella sceneggiatura (decaduta psicologica dei personaggi a parte). C'è proprio qualche dettaglio piccolo piccolo, come l'ambientazione, ma per il resto sono due film dalla trama totalmente diversa.

Sta di fatto che Mother è l'ennesimo filmone coi controcoglìoni del mitico Joon-ho, una pellicola violenta e delicata, lenta e cardiopalmica, dolorosa e tranquilla (sì, insomma, sono in vena di ossimori).
E con i suoi grandissimi picchi di tensione e le sue sequenze di struggente malinconia, Mother è un film che deve essere visto.

Il voto è lo stesso di Memories Of Murder: 9+ .

lupin 3  @  11/02/2012 19:54:28
   6½ / 10
Ma la morale del film?

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/07/2012 19.38.47
Visualizza / Rispondi al commento
Febrisio  @  05/02/2012 10:40:30
   8 / 10
Mother possiede una costruzione che sa di dejàvu. In effetti può sembrare un alternativa, valida, al meno recente Memories of a murder, estrapolandone non solo una tematica intrigante, quale l'omicidio, ma anche uno svolgimento e alcuni personaggi chiave. In una salsa più malinconica, a volte più lenta, l'impasto girato dal talento Joon-Ho Bong appare sempre cosciente dei suoi mezzi, rendendosi perlopiù interessante. La figura di questa madre, con il suo credo deciso e dolce, è qualcosa che vale la pena assistere.
Il finale riesce ad essere esaustivo e nel contempo parecchio delicato, sicuramente molto apprezzato.

trickortreat  @  13/09/2011 21:19:47
   10 / 10
Bong sei un dio della settima arte, e lo dimostra il tuo ennesimo capolavoro. La tua regia è qualcosa di incredibile, e sai sempre portarti appresso gente che sa il fatto suo, a partire dalla protagonista, una bravissima Hye-ja Kim, costretta in un'interpretazione sofferta ed emozionante. Non mi resta che consigliare quest'opera d'arte a tutti!

Delfina  @  01/07/2011 01:35:17
   9½ / 10
Meraviglioso film: poesia, thriller, e umorismo nero si condensano in questa pellicola vergognosamente ignorata in Italia.
Struggente la fotografia – davvero strepitosa nelle inquadrature, nelle textures e nei colori –, intelligente e divertente, caustica e malinconica la sceneggiatura, sempre alta la suspense.

Un grande film da guardare assolutamente, capace di spaziare in tutti i generi mantenendo una grande coesione narrativa. Il cinema coreano contemporaneo svela troppo poco i suoi tesori.

marfsime  @  01/06/2011 16:32:13
   7 / 10
Un buon thriller che alla fine è quasi più un film drammatico aiutato da una regia solida e dalle splendide interpretazioni dei protagonisti. Un film molto forte e toccante allo stesso tempo con una madre che non si rassegna alla colpevolezza per un omicidio di cui è incriminato il suo unico figlio che ha alcuni deficit mentali. Emblematica e poetica allo stesso tempo la scena finale. Merita una visione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  27/04/2011 10:27:54
   7½ / 10
Accusato dell'omicidio di una giovane studentessa Do-Joon viene arrestato e recluso in carcere.
Le prove,per la veritÓ lacunose, vertono su di lui, ma la madre Ŕ convinta dell'innocenza dell'amato figlio,a suo giudizio frettolosamente incolpato da un atteggiamento pregiudizievole e superficiale da parte della polizia,sbrigativa nell'utilizzare il ragazzo come capro espiatorio anche in virt¨ dei suoi problemi mentali.
L'eclettico Bong Joon-Ho accompagna l'anziana donna in un'indagine febbrile sostenuta solo dalla solidarietÓ prezzolata del perdigiorno Jin-Tae.Il senso di emarginazione di madre e figlio scaturisce attraverso una ricostruzione degli eventi non sempre perfetta,ma sicuramente pi¨ che accettabile nell'integrare i vari personaggi orbitanti attorno al fattaccio.
Al posto del tradizionale detective una combattiva madre,disposta a tutto pur di salvare la sua prole offrendo un punto di vista non proprio usuale per il genere."Mother" Ŕ a tutti gli effetti un giallo che sovverte le sicurezze tramite una riflessione pessimista astuta nel baloccarsi con le aspettative dello spettatore.
Sembra che Bong Joon-Ho dopo aver esposto in "Memories of murder" un pensiero critico nei confronti delle autoritÓ,nemmeno troppo velatamente accusate di incapacitÓ e di atteggiamenti violenti o umilianti,mostri quanto sia congenita l'imperfezione estendendo il suo pensiero in modo pi¨ generalizzato.
Il rapporto di estrema dipendenza con vaghi suggerimenti a qualcosa di sfociante nel morboso Ŕ perfettamente centrato,madre e figlio sembrano vivere in perfetta simbiosi erigendo tramite il reciproco affetto una barriera che nessuno pu˛ permettersi di indebolire.
Resta un mistero il motivo che induce la distribuzione italiana a ignorare Bong Joon-Ho,uno dei registici asiatici pi¨ imprevedibili e capace di immergersi nelle tematiche pi¨ disparate con ammirevole nonchalance.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  07/03/2010 13:25:59
   7½ / 10
Mother: il rapporto tra una madre e un figlio disturbato accusato di omicidio.
Come al solito il regista coreano è interessato a scandagliare l'animo dei suoi protagonisti, e lo fa mantenendo sempre un perfetto equilibrio tra cinema di autore e cinema di genere.

Questa è forse la sua opera più nera: nel meccanismo dell'indagine ricorda molto da vicino quel gran capolavoro di Memories Of Murder, anche se, qui è tutto meno ritmato e un po’ più legnoso nello svolgimento. La periferia, il microcosmo familiare, la commedia, il dramma, il giallo e il thriller sono come al solito le lienee guida predilette da Bong.

Qualcosa a livello di intreccio non mi ha pienamente convinto, l'ingresso in scena di uno dei personaggi chiave è forzato e frettoloso, così come l'idagine stessa della madre disperata. Dettagli che rovinano di poco il mio giudizio complessivo, anche perchè Mother rimane comunque un altro tassello importante nell'eccezionale filmografia del regista coreano.

Tecnicamente è un lavoro immenso, la regia è sempre quella di un grandissimo esteta, la fotografia è perfetta, il cast è da urlo con in testa la performance sofferta di Kim Hye-ja...performance che tocca l'apice in un finale bellissimo dove è rinchiusa tutta la riflessione su amore e verità alla base dell'intera pellicola.

In italia sicuramente non verrà distribuito ed è un vero peccato, anche perchè il livello commerciale delle pellicole di Bong scondo me è enorme.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/03/2010 20.02.03
Visualizza / Rispondi al commento
Ciaby  @  26/01/2010 16:47:06
   9 / 10
Visto e finito giust'ora e sto ancora godendo come una faina.
Non un film enorme, ma sicuramente un'opera splendida e memore di quel "Memories Of Murder", che rese celebre Bong, riletta in chiave più femminile. Un thriller pacato e delicato che toglie subito il fiato grazie ad una vicenda intrigante, una splendida regia (è Bong, mica sti*****!) e una colonna sonora affascinante.
Ma i punti a favore non finiscono qui: uno dei migliori pregi del film è senza dubbio la straordinaria, eccelsa recitazione di una grandissima Kim Hye-Ja.

Un gioiello che è già un piccolo classico e, con un finale poetico quanto rurale.
Meraviglioso, inoltre, l'incipit con la simpatica danza nel grano.
Insomma, Bong riconferma le sue capacità e realizza uno dei film coreani più belli del 2009.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR quadruplo  @  19/01/2010 11:16:16
   8 / 10
Ennesimo ottimo lavoro per Joon-ho Bong, un regista che a soli quarant'anni sconfina continuamente tra diversi generi cinematografici, passando da un blockbuster intelligente come "the host" a un film estremamente complesso come questo "Mother". Difficile da catalogare: quello che in apparenza sembra un semplice thriller, si rivela un dramma costruito su un rapporto madre-figlio estremizzato o, più in generale, una visione pessimistica dell'uomo e delle sue azioni dove nessuno si può definire innocente. Probabilmente, questo è il suo lavoro più "nero".
Grande padronanza della macchina da presa, ogni inquadratura è sempre curata nei minimi dettagli nonostante la regia mai sopra le righe, come nella grande tradizione del cinema made in Korea. Fantastica la scena finale.

3 risposte al commento
Ultima risposta 21/01/2010 10.19.31
Visualizza / Rispondi al commento
benzo24  @  06/12/2009 13:45:34
   10 / 10
Mother il nuovo film di joon-ho bong è un film magnifico, inquietante, oscuro e disperato. dalla prima all'ultima scena, il regista da il meglio di se, aiutato da i tre protagonisti veramente fantastici.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Tumassa84  @  12/11/2009 16:26:12
   9 / 10
Film difficile da valutare perchè aperto a più interpretazioni, in base alle quali si potrebbe dare pareri anche opposti. In particolare, il personaggio di più difficile interpretazione è quello della madre, che è anche quello attorno a cui ruota intorno tutta la vicenda. Se esso è un personaggio negativo, il film è semplicemente geniale. Se esso è un personaggio positivo, la morale di fondo è a mio parere inaccettabile. Nel dubbio, valuto con un bel 9 ciò che in questo film c'è di oggettivo: la regia, la recitazione e la sceneggiatura. Tutte e 3 eccellenti.

3 risposte al commento
Ultima risposta 18/01/2012 01.55.23
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adorazionealcarras - l'ultimo raccoltoalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopecasablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno nottefassbinderfemminile singolarefirestarterfreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holiday
 NEW
gold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'italia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salento
 NEW
la mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizione
 NEW
le voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemic
 NEW
mistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour father
 NEW
paolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.pleasurequel che conta e' il pensiero
 NEW
revolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret team 355settembre (2022)spiderheadstudio 666tapirulan
 NEW
tenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe man from torontothe other side (2020)
 NEW
the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzitop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostraunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresawild nights with emily dickinson

1030613 commenti su 47845 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

L'OMBRA DELL'ALTROTHE HOUSE I LIVE IN

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net