metello regia di Mauro Bolognini Italia 1970
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

metello (1970)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film METELLO

Titolo Originale: METELLO

RegiaMauro Bolognini

InterpretiLucia BosÚ, Tina Aumont, Ottavia Piccolo, Massimo Ranieri

Durata: h 1.47
NazionalitàItalia 1970
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 1970

•  Altri film di Mauro Bolognini

Trama del film Metello

Rimasto orfano Metello trova lavoro come muratore nel cantiere di un ex operaio diventato ingegnere che, dimentico delle sue origini, Ŕ diventato uno sfruttatore senza scrupoli. Arrestato per essersi scontrato con la forza pubblica, mandata a proibire una manifestazione in seguito alla morte di un muratore anarchico, all'uscita dal carcere trova ad aspettarlo Ersilia, la figlia dell'ingegnere. Nel frattempo a Firenze si Ŕ fatto strada l'ideale socialista e Metello, abbandonati gli anarchici, partecipa a una manifestazione per ottenere salari pi¨ decorosi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,17 / 10 (3 voti)7,17Grafico
Miglior film
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior film
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Metello, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  29/03/2020 18:06:03
   6½ / 10
Buon film di Bolognini interpretato da un Massimo Ranieri praticamente agli esordi che ci regala una buona prova interpretativa.
Suggestiva la fotografia e la ricostruzione ambientale,lascia un po con l'amaro in bocca la sceneggiatura che se risulta ben scritta per quanto riguarda il lato più sentimentale della pellicola, non convince appieno nella parte più politica.
Buone le musiche del sempre bravo Morricone,complessivamente non male.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/02/2020 17:06:01
   7 / 10
Un buon film di Bolognini ambientato agli albori delle lotte operaie di inizio ventesimo secolo. Un racconto di formazione del giovane protagonista, ben interpretato da un quasi esordiente come Massimo Ranieri, che dimostra di avere buon piglio sul personaggio, offrendogli una credibilità più che soddisfacente. Bravissima anche la Piccolo, se non sbaglio premiata a Cannes per questo film. Curata anche la ricostruzione storica. Bolognini mette al centro, partendo dalla ricostruzione storica d'epoca, quelle stesse lotte operaie al centro dell'attenzione dopo il '68.

DarkRareMirko  @  18/08/2018 20:48:10
   8 / 10
Lo ritengo un buon film e Bolognini realizzò comunque di molto peggio (e di molto meglio, ovviamente).

Montagnani, qui insolitamente serioso, lo si vede pochissimo e solo all'inizio, purtroppo; discreto Ranieri e, stringi stringi, il tutto si risolve nel solito conflitto proletariato/capitalismo.

Film impegnato, con qualche ambizione, invecchiato bene ed ancora vedibile ed attuale.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010726 commenti su 44444 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net