loveless regia di Andrey Zvyagintsev Russia, Francia 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

loveless (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LOVELESS

Titolo Originale: NELYUBOV

RegiaAndrey Zvyagintsev

InterpretiAlexey Rozin, Maryana Spivak, Matvey Novikov, Varvara Shmykova, Daria Pisareva

Durata: h 2.07
NazionalitàRussia, Francia 2017
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 2017

•  Altri film di Andrey Zvyagintsev

Trama del film Loveless

Zhenya e Boris sono in procinto di divorziare e continuano a litigare per la vendita del loro appartamento. Dopo uno dei numerosi litigi, loro figlio dodicenne Alyosha scompare improvvisamente.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,29 / 10 (12 voti)7,29Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Loveless, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Mike91  @  04/06/2018 20:08:14
   7 / 10
Film crudele che narra il distacco, che esiste, tra i genitori e i figli; come dire: non tutti i genitori riescono col buco e con l'istinto di genitori, anche se forse non è un istinto quello di essere padre o madre ma qualcosa che si costruisce giorno dopo giorno. Regia pulita, fredda come deve essere visto il tema trattato. Anche se mi ha annoiato lievemente.

wicker  @  04/06/2018 19:33:25
   8 / 10
Bellissimo film di un regista bravissimo che già nel precedente Leviathan mi aveva colpito positivamente . Poche parole ,tanti paesaggi simili a fotografie che però inquadrano bene la desolazione della società moderna.
Due storie , quelle di mamma e papà ormai distanti , che però scorrono parallele e farne le spese sarà il povero ragazzo . Emblematico il dialogo durissimo tra madre e figlia , specchio della società che cambia.
Ultimi 5 minuti che senza dire una parola spiazzano per il vuoto e l'angoscia emotiva che lasciano.

jason13  @  29/05/2018 22:35:25
   4 / 10
Vado controcorrente...l'ho trovato insensibile visto il tema trattato e di una noia sconfortante. I due attori sono di un'antipatia e di un egoismo comune in questa societa'. Non lo rivedrei.

gianni1969  @  17/05/2018 01:21:51
   8½ / 10
Che dire,gran bel film sul distacco da ogni forma di amore,lento ma allo stesso tempo scorrevole,davvero bravo questo regista (ho apprezzato moltissimo sia leviathan sia il ritorno,tra l'altro non ci sono le schede di questi 2 filmoni). Consigliato

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  15/05/2018 16:51:39
   7½ / 10
Bello e alienante come il paesaggio fotografato.
Un film angosciante, una tragedia annunciata figlia anche dei tempi egoistici in cui viviamo.
Ottimo il cast.
Consigliato.

albert74  @  13/05/2018 22:58:21
   9 / 10
questo film (che ho trovato nettamente superiore a tre manifesti ad ebbing, Missuri) trova la sua forza in due contesti: nel paesaggio, nelle bellissime e algide scenografie, e nel contesto in cui ci si muove, quello di una coppia che sta per separarsi.
Il titolo è emblematico di una situazione drammatica, senza speranze, senza futuro. Una Mosca grigia, periferica, composta da grandi grattacieli sparpagliati in una campagna di periferia, sotto un cielo plumbeo.
Senza amore, la traduzione in italiano, in un film in cui i protagonisti si muovono tra screzi, tenzioni, silenzi, a volte più pesanti delle cattiverie. L'uomo e la donna si muovono in un contesto di matrimonio in pezzi in cui a farne le spese è il figlio.
Non amato, bistrattato, abbandonato a se stesso. di lui quasi non ci si accorge, fino a quando scompare.
La mancanza di amore su cui ruota il tutto non potrebbe essere espressa con maggior forza se non si inserisse in un'atmosfera magistralmente espressa in tutto il suo squallore.
da contrasto alla periferia cittadina vediamo sprazzi di paesaggio invernale, quasi alieno nel contesto caotico della città. Una natura che sembra morta ma rinasce mentre l'abbandono quello rimane.
Subito dopo vediamo la vita dell'uomo e quello della donna nello sfondo della crisi in Ucraina in cui arrivano pallidi riflessi nei tg e poi le ricerche senza tregua e tanto altro.

Insomma un gran film fatto di silenzi, senza musica di sottofondo (che non avrebbe senso). Un film forte, crudo, che insiste sui problemi di una società in cui l'individuo è solo un ingranaggio, un atomo e in cui la vita è priva di significato. E i più deboli soccombono nell'indifferenze e - appunto - nella mancanza di amore.
Questo regista già mi aveva stupito in un altro film che avevo visto. Conosce il suo mestiere. La regia è perfetta, il contesto in cui ci si muove è perfetto. La recitazione è ottima. Sembra un film lento e forse lo è ma questa lentezza scivola via, non appesantisce il film. Come sia possibile non lo so ma questo è un altro punto a favore di un film che dovrebbe prendere l'oscar, tanti sono gli spunti di riflessione, tanto lucida è la denuncia di una società che non sa creare altro se non abbandoni e delusioni.
Finale perfetto e degna conclusione.

gran film da oscar!

polbot  @  06/05/2018 22:24:15
   7½ / 10
Film potente nel trasmettere una fotografia lucida di una Russia (o qualcosa di più?) sempre più individualista, materialista e superficiale. Nei due genitori inaffettivi si può vedere la crisi della società e della missione educativa e affettiva della famiglia, ma anche il messaggio che l'irresponsabilità e l'incapacità di riconoscere il legittimo desiderio di essere amato di un ragazzino perchè in contrasto con aspirazioni personali e articolari si può tradurre su larga scala nel non saper più convivere pacificamente col tuo fratello (vedi riferimenti finali.. le notizie degli scontri tra russia e Ucraina)

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/03/2018 20:52:43
   7 / 10
In Zvyagintsev il paesaggio fisico è un elemento importante e soprattutto dal forte significato simbolico. Lo é in Loveless come lo era nel precedente Leviathan. In tale paesaggio desolato e freddo il piccolo Alyosha passeggia solitario prima di tornare fra le mura domestiche ed osservare le proprie macerie familiari. Un figlio non voluto, diventato un sopramobile fastidioso per entrambi i genitori, ormai presi dalle proprie vite parallele e future. Loveless è programmatico fin dal titolo: una disamina spietata di una sociatà ormai piegata su sè stessa, letteralmente implosa sui propri egoismi ed indifferente, di cui il bambino è una vittima sacrificale predestinata. Illuminante in questo senso il dialogo fra le due madri che evidenzia come l'attualità sociale parta da lontano. Così fra uno spiccato individualismo (lei) e l'arrivismo misto a vigliaccheria (lui) si consuma una tragedia annunciata. A livello formale il regista russo è padrone dei propri mezzi, però rispetto al precedente Leviathan soffre di eccessive sottolineature ed una dilatazione dei tempi fine a se stessa. Il contenuto però è forte, gli attori bravi ed il film merita certamente considerazione.

pak7  @  21/01/2018 14:40:30
   3 / 10
Spoiler presenti.
Gente incredula che si guardava spaesata e forse un pò assonnata, e chiedeva ad alta voce "e allora?" per capire il vero significato di questo film.
Biglietti bruciati fuori dal cinema: un simbolico gesto che mi ha fatto capire che per fortuna, non sono il solo a pensarla così.
Partiamo dalle note positive: la regia ha un buon occhio e regala una fotografia decisamente affascinante facilitato da una Russia splendidamente innevata.
La sofferenza del bambino è drammaticamente rappresentata, ma dura veramente poco, perchè dopo poco lui sparirà da una famiglia che probabilmente non gli ha mai dato amore (dal titolo "Loveless", per un film dove non c'è davvero spazio per l'amore in ogni sua forma).
Gli aspetti positivi finiscono qui.
Scene di sesso esplicite, che sembrava di guardare "Cinquanta sfumature", ma soprattutto dialoghi successivi all'amplesso terribili: "Sai mio marito non l'ho mai amato, mio figlio è nato per sbaglio", imbarazzante per chi stava in sala, ma soprattutto per un "attrice" , che il regista ha cercato di inquadrare nuda in tutte le salse (non che nel 2018 ci si debba scandalizzare... però ...).
Attori inespressivi e completamente senz'anima (recital parlando).
Sofferenza dei genitori volutamente inesistente e ricerca che si chiude con un nulla di fatto, con un bambino mai trovato, sparito nel nulla.
Il cinema è altro (Tre manifesti a Ebbing ne è un esempio lampante).

4 risposte al commento
Ultima risposta 21/01/2018 23.56.55
Visualizza / Rispondi al commento
maurimiao68  @  21/01/2018 00:46:48
   9 / 10
paolo__r  @  05/01/2018 00:31:09
   8 / 10
Fotografia e regia di prim'ordine!

Vax87  @  12/12/2017 22:22:44
   9 / 10
Adoro questo regista e anche in questo caso non ha deluso le mie aspettative. Il film si apre già con delle fotografie meravigliose, ambientazioni di una Russia innevata e glaciale come i sentimenti spenti dei protagonisti. Gli attori sono bravissimi e la trama molto riuscita, la caratterizzazione di ognuno di loro e delle loro relazioni intrecciate è molto efficace, ad un certo punto provi una gran pena per il povero ragazzo vittima di un nucleo che non l'hai nè mai amato nè mai voluto. Senz'amore, un titolo esplicativo al massimo in quanto non vi è un cenno di amore in nessuno dei personaggi in nessuna situazione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10x10
 NEW
12 soldiers2030 - fuga per il futuro211 - rapina in corso77 giorni8 minutia beautiful day
 NEW
a modern familya quiet passiona quiet place - un posto tranquilloabracadabraanna (2018)arrivano i prof
 HOT
avengers: infinity warbad samaritanbenvenuto in germania!big fish & begoniablu profondo 2blue kidsbob & marys - criminali a domiciliocharley thompson
 NEW
chiudi gli occhici vuole un fisicocosa dira' la gentedeadpool 2deidiva! (2017)
 HOT
dogmandopo la guerradoppio amoredoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedue piccoli italianiearth - un giorno straordinarioequilibrium - the film concertescobar - il fascino del maleestate 1993eva (2018)ex libris: new york public libraryfamiglia allargatafavola (2018)fotografgame night - indovina chi muore stasera?garden partyghost storiesgiu' le mani dalle nostre figliegli ultimi butterihappy winterhotel gagarinhurricane - allerta uraganoi segreti di wind rivericaros: a visionil codice del babbuinoil cratereil dubbio - un caso di coscienzail giovane karl marxil mio nome e' thomasil mistero di donald c.il prigioniero coreanoil sacrificio del cervo sacroil tuttofareil viaggio delle ragazzeinterruptionio sono tempestaio sono valentina nappiippocratejurassic world - il regno distruttokedi. la citta' dei gattila banalitÓ del criminela casa sul marela guerra del maialela melodiela prima notte del giudiziola settima ondala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala terra di diola truffa dei loganla truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero del vicinol'amore secondo isabellel'arte della fugal'atelierlazzaro felicele grida del silenziole meraviglie del marel'incredibile viaggio del fachirol'isola dei canilords of chaosloro 1loro 2lovers (2018)
 NEW
luis e gli alienimacbeth neo film operamalati di sessomanuelmaria by callasmary e il fiore della stregamektoub, my love: canto unomolly's gamemontparnasse femminile singolare
 NEW
muse: drones world tournato a casal di principenel nome di anteanella tana dei lupinick cave - distant sky - live in copenhagennobili bugienoi siamo la mareaobbligo o verita'office uprisingogni giornopapillon (2018)parigi a piedi nudiparlami di lucy
 NEW
peggio per mepitch perfect 3prendimi! - la storia vera pi¨ assurda di sempreprigioniero della mia liberta'quanto bastarabbia furiosa - er canarorampage - furia animaleresinarespiririmetti a noi i nostri debitirudy valentinosea sorrow - il dolore del maresergio e sergei - il professore e il cosmonautasherlock gnomesshow dogs - entriamo in scenasi muore tutti democristianislender mansolo: a star wars storysposami, stupido!stato di ebbrezzastronger - io sono piu' fortesuccede
 NEW
super troopers 2terra bruciata! il laboratorio italiano della ferocia nazistathe constitution - due insolite storie d'amorethe escapethe happy prince - l'ultimo ritratto di oscar wilde
 NEW
the mermaid: lake of the dead
 NEW
the nun - la vocazione del malethe silent manthe strangers 2: prey at nightthe toyboxthe wicked giftthelmatheytito e gli alienitoglimi un dubbiotonno spiaggiatotremors 6: a cold day in helltu mi nascondi qualcosatullytuo, simonulysses: a dark odyssey
 NEW
una luna chiamata europauna vita spericolataunsaneuntitledvan gogh - tra il grano e il cielowajib - invito al matrimoniowonderful losers: a different worldyoutopia

976075 commenti su 39827 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net