loveless regia di Andrey Zvyagintsev Russia, Francia 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

loveless (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LOVELESS

Titolo Originale: NELYUBOV

RegiaAndrey Zvyagintsev

InterpretiAlexey Rozin, Maryana Spivak, Matvey Novikov, Varvara Shmykova, Daria Pisareva

Durata: h 2.07
NazionalitàRussia, Francia 2017
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 2017

•  Altri film di Andrey Zvyagintsev

Trama del film Loveless

Zhenya e Boris sono in procinto di divorziare e continuano a litigare per la vendita del loro appartamento. Dopo uno dei numerosi litigi, loro figlio dodicenne Alyosha scompare improvvisamente.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,35 / 10 (13 voti)7,35Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Loveless, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Oskarsson88  @  20/08/2018 15:34:22
   8 / 10
Film cinico, duro e freddo!

Mike91  @  04/06/2018 20:08:14
   7 / 10
Film crudele che narra il distacco, che esiste, tra i genitori e i figli; come dire: non tutti i genitori riescono col buco e con l'istinto di genitori, anche se forse non è un istinto quello di essere padre o madre ma qualcosa che si costruisce giorno dopo giorno. Regia pulita, fredda come deve essere visto il tema trattato. Anche se mi ha annoiato lievemente.

wicker  @  04/06/2018 19:33:25
   8 / 10
Bellissimo film di un regista bravissimo che già nel precedente Leviathan mi aveva colpito positivamente . Poche parole ,tanti paesaggi simili a fotografie che però inquadrano bene la desolazione della società moderna.
Due storie , quelle di mamma e papà ormai distanti , che però scorrono parallele e farne le spese sarà il povero ragazzo . Emblematico il dialogo durissimo tra madre e figlia , specchio della società che cambia.
Ultimi 5 minuti che senza dire una parola spiazzano per il vuoto e l'angoscia emotiva che lasciano.

jason13  @  29/05/2018 22:35:25
   4 / 10
Vado controcorrente...l'ho trovato insensibile visto il tema trattato e di una noia sconfortante. I due attori sono di un'antipatia e di un egoismo comune in questa societa'. Non lo rivedrei.

gianni1969  @  17/05/2018 01:21:51
   8½ / 10
Che dire,gran bel film sul distacco da ogni forma di amore,lento ma allo stesso tempo scorrevole,davvero bravo questo regista (ho apprezzato moltissimo sia leviathan sia il ritorno,tra l'altro non ci sono le schede di questi 2 filmoni). Consigliato

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  15/05/2018 16:51:39
   7½ / 10
Bello e alienante come il paesaggio fotografato.
Un film angosciante, una tragedia annunciata figlia anche dei tempi egoistici in cui viviamo.
Ottimo il cast.
Consigliato.

albert74  @  13/05/2018 22:58:21
   9 / 10
questo film (che ho trovato nettamente superiore a tre manifesti ad ebbing, Missuri) trova la sua forza in due contesti: nel paesaggio, nelle bellissime e algide scenografie, e nel contesto in cui ci si muove, quello di una coppia che sta per separarsi.
Il titolo è emblematico di una situazione drammatica, senza speranze, senza futuro. Una Mosca grigia, periferica, composta da grandi grattacieli sparpagliati in una campagna di periferia, sotto un cielo plumbeo.
Senza amore, la traduzione in italiano, in un film in cui i protagonisti si muovono tra screzi, tenzioni, silenzi, a volte più pesanti delle cattiverie. L'uomo e la donna si muovono in un contesto di matrimonio in pezzi in cui a farne le spese è il figlio.
Non amato, bistrattato, abbandonato a se stesso. di lui quasi non ci si accorge, fino a quando scompare.
La mancanza di amore su cui ruota il tutto non potrebbe essere espressa con maggior forza se non si inserisse in un'atmosfera magistralmente espressa in tutto il suo squallore.
da contrasto alla periferia cittadina vediamo sprazzi di paesaggio invernale, quasi alieno nel contesto caotico della città. Una natura che sembra morta ma rinasce mentre l'abbandono quello rimane.
Subito dopo vediamo la vita dell'uomo e quello della donna nello sfondo della crisi in Ucraina in cui arrivano pallidi riflessi nei tg e poi le ricerche senza tregua e tanto altro.

Insomma un gran film fatto di silenzi, senza musica di sottofondo (che non avrebbe senso). Un film forte, crudo, che insiste sui problemi di una società in cui l'individuo è solo un ingranaggio, un atomo e in cui la vita è priva di significato. E i più deboli soccombono nell'indifferenze e - appunto - nella mancanza di amore.
Questo regista già mi aveva stupito in un altro film che avevo visto. Conosce il suo mestiere. La regia è perfetta, il contesto in cui ci si muove è perfetto. La recitazione è ottima. Sembra un film lento e forse lo è ma questa lentezza scivola via, non appesantisce il film. Come sia possibile non lo so ma questo è un altro punto a favore di un film che dovrebbe prendere l'oscar, tanti sono gli spunti di riflessione, tanto lucida è la denuncia di una società che non sa creare altro se non abbandoni e delusioni.
Finale perfetto e degna conclusione.

gran film da oscar!

polbot  @  06/05/2018 22:24:15
   7½ / 10
Film potente nel trasmettere una fotografia lucida di una Russia (o qualcosa di più?) sempre più individualista, materialista e superficiale. Nei due genitori inaffettivi si può vedere la crisi della società e della missione educativa e affettiva della famiglia, ma anche il messaggio che l'irresponsabilità e l'incapacità di riconoscere il legittimo desiderio di essere amato di un ragazzino perchè in contrasto con aspirazioni personali e articolari si può tradurre su larga scala nel non saper più convivere pacificamente col tuo fratello (vedi riferimenti finali.. le notizie degli scontri tra russia e Ucraina)

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/03/2018 20:52:43
   7 / 10
In Zvyagintsev il paesaggio fisico è un elemento importante e soprattutto dal forte significato simbolico. Lo é in Loveless come lo era nel precedente Leviathan. In tale paesaggio desolato e freddo il piccolo Alyosha passeggia solitario prima di tornare fra le mura domestiche ed osservare le proprie macerie familiari. Un figlio non voluto, diventato un sopramobile fastidioso per entrambi i genitori, ormai presi dalle proprie vite parallele e future. Loveless è programmatico fin dal titolo: una disamina spietata di una sociatà ormai piegata su sè stessa, letteralmente implosa sui propri egoismi ed indifferente, di cui il bambino è una vittima sacrificale predestinata. Illuminante in questo senso il dialogo fra le due madri che evidenzia come l'attualità sociale parta da lontano. Così fra uno spiccato individualismo (lei) e l'arrivismo misto a vigliaccheria (lui) si consuma una tragedia annunciata. A livello formale il regista russo è padrone dei propri mezzi, però rispetto al precedente Leviathan soffre di eccessive sottolineature ed una dilatazione dei tempi fine a se stessa. Il contenuto però è forte, gli attori bravi ed il film merita certamente considerazione.

pak7  @  21/01/2018 14:40:30
   3 / 10
Spoiler presenti.
Gente incredula che si guardava spaesata e forse un pò assonnata, e chiedeva ad alta voce "e allora?" per capire il vero significato di questo film.
Biglietti bruciati fuori dal cinema: un simbolico gesto che mi ha fatto capire che per fortuna, non sono il solo a pensarla così.
Partiamo dalle note positive: la regia ha un buon occhio e regala una fotografia decisamente affascinante facilitato da una Russia splendidamente innevata.
La sofferenza del bambino è drammaticamente rappresentata, ma dura veramente poco, perchè dopo poco lui sparirà da una famiglia che probabilmente non gli ha mai dato amore (dal titolo "Loveless", per un film dove non c'è davvero spazio per l'amore in ogni sua forma).
Gli aspetti positivi finiscono qui.
Scene di sesso esplicite, che sembrava di guardare "Cinquanta sfumature", ma soprattutto dialoghi successivi all'amplesso terribili: "Sai mio marito non l'ho mai amato, mio figlio è nato per sbaglio", imbarazzante per chi stava in sala, ma soprattutto per un "attrice" , che il regista ha cercato di inquadrare nuda in tutte le salse (non che nel 2018 ci si debba scandalizzare... però ...).
Attori inespressivi e completamente senz'anima (recital parlando).
Sofferenza dei genitori volutamente inesistente e ricerca che si chiude con un nulla di fatto, con un bambino mai trovato, sparito nel nulla.
Il cinema è altro (Tre manifesti a Ebbing ne è un esempio lampante).

4 risposte al commento
Ultima risposta 21/01/2018 23.56.55
Visualizza / Rispondi al commento
maurimiao68  @  21/01/2018 00:46:48
   9 / 10
paolo__r  @  05/01/2018 00:31:09
   8 / 10
Fotografia e regia di prim'ordine!

Vax87  @  12/12/2017 22:22:44
   9 / 10
Adoro questo regista e anche in questo caso non ha deluso le mie aspettative. Il film si apre già con delle fotografie meravigliose, ambientazioni di una Russia innevata e glaciale come i sentimenti spenti dei protagonisti. Gli attori sono bravissimi e la trama molto riuscita, la caratterizzazione di ognuno di loro e delle loro relazioni intrecciate è molto efficace, ad un certo punto provi una gran pena per il povero ragazzo vittima di un nucleo che non l'hai nè mai amato nè mai voluto. Senz'amore, un titolo esplicativo al massimo in quanto non vi è un cenno di amore in nessuno dei personaggi in nessuna situazione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi22 july7 sconosciuti a el royalea kashaa tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaachille taralloacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharma
 NEW
anatomia del miracoloangel face
 NEW
animali fantastici: i crimini di grindelwaldaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spaziale
 NEW
berninibetes blondesblackkklansmanboarding schoolbogside storyboxe capitalecadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie says
 NEW
chesil beach - il segreto di una notte
 NEW
coldplay: a head full of dreamscome ti divento bella!continuerconversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
cosa fai a capodanno?country for old mendachradark crimesdead women walkingdeslembrodisobediencedog daysdomingodon't worrydoubles viesdragged across concretedriven (2018)e' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersescape plan 2 - ritorno all'infernoeuforiafire squad - incubo di fuocofreres ennemisfriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampogirlgli incredibili 2gotti - un vero padrino americanoguarda in altohalloweenhappy lamentohell festhotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahunter killer - caccia negli abissi
 NEW
i villanii villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil verdetto - the children actimagine (2018)
 NEW
in guerrain viaggio con adeleisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)just charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela ballata di buster scruggsla banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legalela noche de 12 anosla profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila scuola seralela settima musala strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'annunciol'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele fidelel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortielissa ammetsajjello schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayluckyl'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)mafakmagic lanternmalerbamamma mia! ci risiamomandymanta raymary shelley - un amore immortalemenocchiomentre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamr. longmuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magichenuestro tiempooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autoreotzi e il mistero del tempopapa francesco - un uomo di parolapearl (2018)peterloopiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragione
 NEW
red land (rosso istria)
 NEW
red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della luceresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisearchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezslender mansmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadosonispogliato
 NEW
styxsulla mia pelle (2018)
 NEW
summer (leto)suspiria (2018)teen titans go! il filmtel aviv on fireterror take awaythe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)
 R
the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe sisters brothersthe wife - vivere nell'ombrathey'll love me when i'm deadthis is maneskinthree adventures of brooketi imas nocti presento sofiatouch me nottramonto (2018)tumbbadtutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normalevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?
 NEW
widows: eredita' criminalezanzanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

980986 commenti su 40471 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net