l'inferno (1993) regia di Claude Chabrol Francia 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'inferno (1993)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'INFERNO (1993)

Titolo Originale: L'ENFER

RegiaClaude Chabrol

InterpretiFranšois Cluzet, Emmanuelle BÚart, Marc Lavoine, Nathalie Cardone

Durata: h 1.45
NazionalitàFrancia 1993
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1993

•  Altri film di Claude Chabrol

Trama del film L'inferno (1993)

Paul Ŕ finalmente riuscito a diventare proprietario di un bell'albergo e adesso lavora a ritmo sfiancante per mandarlo avanti. Ma lo stress gli gioca un brutto scherzo: lui si mette infatti in testa che la moglie lo tradisce con un garagista. L'ossessione di Paul si aggrava di giorno in giorno, l'uomo fa ricorso all'alcol e ai sonniferi. Un medico lo visita e promette che l'indomani lo farÓ ricoverare...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,92 / 10 (13 voti)7,92Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'inferno (1993), 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Oskarsson88  @  25/11/2016 14:00:11
   7 / 10
Attualissimo con il tanto discusso tema del femminicidio. Un drammatico/psicologico con un ossessivo protagonista maschile e una topissima protagonista femminile. Solito finale francese un po' spiazzante ma che ci stava bene.

7219415  @  25/11/2016 00:19:39
   7½ / 10
Bellissimo. E se anche non vi piace il genere la Emmanuelle vale da sola la visione

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  02/07/2014 20:18:44
   8½ / 10
Un paradiso in terra, l'eden o come diavolo volete chiamarlo; i canti degli uccelli; una famiglia felice; eppure quell'"Enfer" piazzato in rosso sullo schermo non disturba, per quanto dissonante. E non si capisce neanche dove sia nascosto questo inferno.
Chabrol invece, con una perizia certosina e la lucidità di un maestro, discende nel baratro della gelosia ossessiva sfruttando al massimo due favolosi interpreti.
Grandissimo film dall'inizio alla (senza) fine, con dei tratti da humor nerissimo di polanskiana memoria. Non può che mandare in estasi chi ama le raffinatezze del genere.
Promosso sotto tutti i punti di vista. Eccellente.

Goldust  @  26/11/2013 11:00:18
   6½ / 10
L'inferno del titolo è quello personale di un uomo ossessionato dalla gelosia, un incubo che lentamente si propaga e coinvolge famiglia e lavoro. Prima parte prettamente descrittiva, mentre nella seconda troviamo lo scavo psicologico dei personaggi, a tratti talmente violento e allucinato da rischiare di far perdere la bussola degli eventi - che si accavallano tra ragione e realtà - anche allo spettatore più attento. Poteva essere fatto meglio, così come il finale, che ha una sua ragione d'essere ma che lascia allo stesso tempo un pò di amaro in bocca. Di contro la Beart e soprattutto Cluzet sono splendidi.

lupin 3  @  28/09/2012 12:45:44
   9 / 10
Non perdetelo.

sweetyy  @  11/09/2012 02:32:34
   7½ / 10
Ennesimo buon film di Chabrol, un dramma psicologico ossessivo e nevrotico.

statididiso  @  10/09/2012 11:56:51
   10 / 10
Chapeau! Chabrol colpisce nel segno destreggiandosi senza incertezze nel labirinto della mente umana, offuscata dalla gelosia nel caso del protagonista (interpretato da un magnifico Cluzet, in coppia con una splendida Emmanuelle Béart), e procedendo con lucidità finché possibile, quando non resta che rassegnarsi all'inevitabile "FINE".

voto: 10

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  28/11/2010 00:52:55
   7½ / 10
Affascinante ma non originalissimo questo tuffo del maestro Chabrol nei labirintici meandri della follia paranoide innescata da una gelosia ossessiva.
Alla base c'è una vecchia sceneggiatura di Henri Georges Cluzot ("I diabolici") rimasta inedita dopo un tentativo abortito in cui i protagonisti sarebbero dovuti essere Romy Schneider e Serge Reggiani. E un po si sente la puzza di vecchiotto, specie nella prima parte, lenta e distaccata nel racconto dei personaggi che a volte danno l'impressione di non conoscersi affatto.
Per fortuna il film prosegue sempre meglio, in una spirale di pazzia allucinante che non lascia tregua.
Ci vuole coraggio, poi, in pieni anni novanta, a proporre un (non)finale del genere, in bilico tra realtà e immaginazione.
Cluzet e Beart magnifici.

VikCrow  @  06/03/2009 00:41:23
   10 / 10
Mi ha tenuto sulle spine sino all'ultima scena. Ammetto di aver tentennato nel dover dare una valutazione (sicuramente positiva), ma, la spinta che mi ha portato ad avere una così ottima impressione del film non è stato il modo in cui è stato girato - seppur di grande effetto, soprattutto nel rappresentare la follia del marito - ma bensì il finale, o meglio... il non finale. "SENZA FINE".
Quelle parole mi hanno illuminato.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  16/04/2007 13:26:29
   6½ / 10
Concordo con chi afferma che sia un film "minore", ma resta comunque un'ottima pellicola con fini ritratti psicologici e ottima atmosfera. E. Beart è sublime.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  12/11/2006 19:21:25
   8 / 10
Film brivido ma di grande realismo psicanalitico...
L'inferno dell'ossessione svaluta il prorio io fino alle estreme conseguenze...

francuccio  @  12/11/2006 18:20:41
   7½ / 10
chabrol realizza un film senza incertezze tecniche. Alla fine le uniche incertezze che produce sono quelle dello spettatore sia per come il film si conclude ( tra virgolette, vista la non conclusione ) sia perchè alla fine non si riesce neanche più a distinguere la realtà dalla fantasia dell' uomo.
Sono fondamentalmente due gli aspetti del film che più mi hanno impressionato:
- la possibilità data allo spettatore di entrare nelle immagini che lo stato alterato della mente di paul ( interpretato da uno straordinario Cluzet )produce nell'uomo stesso , riproponendo di continuo le sequenze dei presunti tradimenti.
- la straordinaria lucidità con cui Chabrol descrive il progressivo e inarrestabile peggioramento di paul fino all' ossessione e alla pura pazzia.
Il film lascia un retrogusto amaro per come un uomo si costruisce un paradiso intorno a sè che poi trasforma egli stesso in un inferno delirante e inquietante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  21/09/2006 13:21:27
   7½ / 10
Dicono che sia un minore del maestro francese. Comunque è un bel thriller, molto molto Hitchcockiano.
Bellissimo il non-finale.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990041 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net