lettere d'amore regia di Martin Ritt USA 1990
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lettere d'amore (1990)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LETTERE D'AMORE

Titolo Originale: STANLEY AND IRIS

RegiaMartin Ritt

InterpretiJane Fonda, Martha Plimpton, Robert De Niro, Fedor Scialiapin, Swoosie Kurtz

Durata: h 1.44
NazionalitàUSA 1990
Generesentimentale
Al cinema nel Settembre 1990

•  Altri film di Martin Ritt

Trama del film Lettere d'amore

Il cuoco in una mensa aziendale perde il posto perché analfabeta. Un'energica operaia vedova con 4 persone a carico gli insegna a leggere e scrivere. Lui si riprende. Matrimonio finale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,14 / 10 (11 voti)7,14Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lettere d'amore, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  07/09/2017 19:07:16
   6½ / 10
Commedia sentimentale piuttosto enfatizzata ma comunque abbastanza gradevole da offrire una visione senza pretese che di certo non annoia.
Grazie alla prova dei due protagonisti, un tenace Robert De Niro e una grintosa Jane Fonda, la storia scivola via in maniera sufficientemente valida da interessare e regalare allo spettatore discrete dosi di emozioni romantiche e palpabili.
Ritt, alla sua ultima regia, dirige bene un cast che non sembra strafare ma che segue diligentemente il fluire di una sceneggiatura abbastanza semplice che si basa su un romanzo di Pat Barker.
Nulla di memorabile ma film che fa il suo dovere nel coinvolgere e intrattenere.

eruyomè  @  01/06/2015 17:51:42
   7½ / 10
Nel suo genere, l'ho trovato veramente carino. E meno di banale di quanto può sembrare a prima vista, al netto di qualche calo qua e là, in un percorso tuttavia abbastanza lineare e con poche sbavature.
Peccato per un finale un tantino troppo zuccheroso. Rimangono una interessante ambientazione proletaria, problemi sentiti e reali, e due interpretazioni veramente azzeccate.
Delicato, misurato e a tratti commovente (le scene col padre sono di una dolcezza vera e non retorica) De Niro, e brava la Fonda, energica e vitale.

bm_91  @  07/10/2013 13:26:44
   6½ / 10
Film godibile che si basa sul cast di prima qualità.

Sayurisama  @  04/10/2013 01:50:01
   7 / 10
Buon film, con un cast imperdibile. Bello anche lo scorcio della fabbrica di dolci, l'ho trovato interessante.

DarkRareMirko  @  15/09/2013 23:20:18
   7 / 10
Anche superiore ad Innamorarsi, è riuscito sotto più aspetti: sulla scorrevolezza, sui temi affrontati (giusto il dare spazio al problema dell'analfabetismo), sulla coppia di attori (bravissimi).

Tendente al lacrimevole, è semplicissimo e linearissimo, interessando e facendosi comunque vedere sino alla fine.

Garbato cinema anni '90; discreto e funzionale lo score musicale di John Williams (che però ha fatto decisamente di meglio).

StIwY  @  23/08/2013 10:21:56
   7½ / 10
Odio i film d'amore, ad eccezione de I Ponti Di Madison County e di questo.

Davvero scorrevole, si lascia guardare piacevolmente, mai volgare. Ottima prova degli attori.

JOKER1926  @  04/09/2010 18:10:06
   7 / 10
Dolce e notevole film di dramma e sentimento (con questo ultimo ingrediente che prevale sul primo a dovere) "Lettere d'amore" è un dignitosissimo lavoro della regia di Martin Ritt, la storia è di quelle che appassiona, una donna, vedova, si confronterà, aiuterà, amerà vivrà con un uomo (interpretato da De Niro) buono e bravo ma con un handicap profondo dovuto al suo analfabetismo.
La storia architettata dalla regia non prevede vertiginosi colpi di scena ma nonostante ciò "Lettere d'amore" scorre alla grande, senza punti morti e con episodi di grande impatto che regalano al film dosi di malinconia e anche di dramma, l'amore e la dolcezza, ovviamente in primo piano.

"Lettere d'amore" nasce, si sviluppa in un ventre umile, quello del proletariato, ove è difficile vivere in ricchezza, ove da un momento all'altro il fattore "imprevedibilità" può prevalere e recare tormentosi danni morali ed economici.
L'ultima frase del grande Robert De Niro "niente è impossibile " è forse la più bella sintesi di questo prodotto cinematografico, infatti col cuore, la passione e la mente tutto può essere modificato nella vita, ci si impara ad amare, a vivere e a leggere…

Su questa falsariga ci saranno molti film che fanno il verso a "Lettere d'amore" e viceversa, ma Ritt, attraverso un cast compatto e di nome, Jane Fonda e De Niro regala una professionalità interpretativa di alta classe e tramite una storia incalzante di uomini comuni si guadagna stima e robusto apprezzamento.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  09/11/2009 12:56:06
   8 / 10
Toccante ed originale dramma romantico interpretato con realismo da Fonda e De Niro (sublimi) e diretto con la consueta sensibilità dal maestro Ritt.

manera4  @  11/11/2008 20:03:40
   7½ / 10
Un incontro d'amore che apre un mondo dove si supera tutto con pazienza e dedizione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  25/10/2007 15:30:11
   7 / 10
Ritt racconta una storia d'amore, anzi molto di più. Un incontro perfetto, due solitudini, due isole che riescono ad aiutarsi, a volersi bene, a essere felici.
Un bel quadro di vita proletaria e di virtù semplici ed essenziali.
Forse è un po' troppo melenso, ma è difficile non rimanerne colpiti.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

polbot  @  06/07/2005 14:06:21
   7 / 10
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverea casa tutti benealla ricerca di van gogh
 NEW
belle e sebastien 3 - amici per semprebenedetta folliabigfoot juniorblack panther
 NEW
caravaggio - l'anima e il sanguec'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinand
 NEW
figlia miafinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bamihannahi primitivi - tutta un'altra preistoria
 NEW
il filo nascostoil ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giunglala forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianza
 NEW
la vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti strane
 NEW
omicidio al cairoonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazionesan valentino stories
 NEW
sconnessislumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natale
 NEW
the disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

969201 commenti su 38848 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net