le paludi della morte regia di Ami Canaan Mann USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

le paludi della morte (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LE PALUDI DELLA MORTE

Titolo Originale: TEXAS KILLING FIELDS

RegiaAmi Canaan Mann

InterpretiSam Worthington, Jeffrey Dean Morgan, Jessica Chastain, Chloe Moretz, Stephen Graham, Jason Clarke, Annabeth Gish, Sheryl Lee, Leanne Cochran, Sean Michael Cunningham, Donna DuPlantier, Deneen Tyler, Lyle Brocato, James Hébert, Marcus Lyle Brown

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 2011
Generethriller
Al cinema nel Giugno 2012

•  Altri film di Ami Canaan Mann

Trama del film Le paludi della morte

In Texas, un detective della sezione omicidi unisce le sue forze a un poliziotto arrivato da New York per indagare su un omicidio avvenuto nella sua contea e che sembra connesso a una serie di crimini irrisolti avvenuti tutti in Texas.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,57 / 10 (34 voti)5,57Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Le paludi della morte, 34 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  02/03/2017 01:22:50
   6 / 10
Solido ma abbastanza convenzionale thriller-poliziesco diretto dalla figlia di Michael Mann, qui in veste di produttore. Cupe le ambientazioni e le atmosfere, un po' alla "True Detective", il film possiede un buon ritmo senza avere però particolari sussulti e colpi di scena. Buone le caratterizzazioni e bravi gli attori. Simpatiche le frecciatine alla chiesa cattolica e le citazioni di Twin Peaks con il primo cadavere avvolto nel telo di plastica e la presenza di Shreryl Lee (la celeberrima Laura Palmer).

Thorondir  @  04/01/2017 12:59:40
   6½ / 10
Non mi sento di demolirlo così. Qualcuno si aspettava il livello dei film del padre? Beh, direi che c'è poco da commentare in quel senso. Siamo davanti ad un film già visto, milioni ne sono stati girati con detective alle prese con serial killer. La macchina da presa a volte si muove troppo bruscamente e come detto l'originalità non è un punto forte. Ci sono difetti ma ci sono anche pregi: la fotografia, per certi versi simile a ciò che vedremo dopo nella splendida serie True Detective (prima stagione), uno svolgimento che non vuole addolcire la visione allo spettatore e la sfida uomo/dio rappresentata dalle paludi e dalla personale lotta che il personaggio di Dean Morgan imbastisce con quel luogo dove "non sai nemmeno dove sei finito". Dio perde, le paludi vincono, soprattutto a giudicare da come va a finire il tutto. Certo, siamo anni luce distanti dai capolavori di Michael Mann, ma "Le paludi della morte" è un thriller godibile e con un'atmosfera azzeccata.

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/09/2017 14.32.28
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  09/01/2016 22:51:41
   5½ / 10
Modesto thrillerino con troppi stereotipi e attori convincenti ma freddi. L'interpretazione della bambina non mi è proprio piaciuta. Un film che stanca e finisce per diventare lento e noioso. Belle le ambientazioni.

daniele64  @  05/11/2014 19:15:49
   6 / 10
Spesso i thriller basati su fatti realmente accaduti non riescono ad essere veloci , pieni di colpi di scena ed avvincenti . Probabilmente a causa della vera "banalità del male" ( chiedo scusa a Hannah Arendt !!) e del fatto che ormai siamo abituati ai ritmi vorticosi ed irreali dei telefilm tipo "CSI" , dove tutto si risolve ( quasi ) sempre bene e nel giro di poche ore !! Non fa eccezione questa opera prima della figlia di Michael Mann , dotata di un buon cast ( dove si fa notare la giovane Moretz ) e ben fotografata nelle atmosfere torbide e paludose del profondo Texas . Sei di incoraggiamento .

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/11/2014 12.11.37
Visualizza / Rispondi al commento
-Uskebasi-  @  05/07/2014 14:49:45
   7 / 10
COMMENTO SPOILEROSO

Anche se c'è poco da spoilerare in quanto gli assassini sono molto scontati...
Il film è comunque un discreto thriller che paga forse del fatto che la regista sia figlia d'arte e non è certo aiutato da un trailer malfatto e penalizzante.
Effettivamente però si sfalda nell'ultima parte, stranamente frettolosa. La telefonata finale di Worthington non mi sembra rientri in un modus operandi impeccabile per un detective, fa più danni della grandine e non so cosa avesse in mente. In più rimane in qualche modo irrisolta la vicenda dei papponi.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  06/05/2014 16:09:59
   6 / 10
Non ha la mano ferma del padre, l'inizio gratuitamente virtuosistico sembra uno spot autocelebrativo per recidere il cordone con padre Mann, in seguito si fa più regolare e standarizzata nel dispiegare i fili della detective story, è una regia televisiva simil primo Affleck.
La cosa migliore che offre è lo spaccato naturalistico del Texas e il ritratto del sottoproletariato del sud, omertoso, colluso con la malavita.
Le paludi del titolo sono lande di cadaveri in cui l'indagine resta invischiata, la Chastain in versione cazzuta alla Zero Dark Thirty, si rivede la twinpeaksiana Sheryl Lee, madre scapestrata della Moretz, altra buona prova nella sua fase di crescita nonostante di rado l'abbia vista in buoni film.

JOKER1926  @  24/08/2013 03:37:31
   4 / 10
"Le paludi della morte" porta la firma di Mann, la cosa curiosa e buffa consiste nel fatto che l'autore di tale film non è il famoso Michael bensì la figlia di questo ultimo. Cominciamo bene…
Non sono, ovviamente, i preconcetti verso una regia femminile a far scoppiare, nella critica, un banchetto di polemiche efferate e tangibili. "Le paludi della morte" di intrigante forse ha il titolo, non altro.
Onestamente parlando qui i punti di non ritorno sono alquanto numerosi, quello più evidente abbraccia storia e sceneggiatura; ma anche lo stesso lavoro tecnico della regia va a perdere credito. Insomma non funziona nulla.
La trama si incunea in tessuti frivoli ove, strada facendo, viene meno la logica e si perde il filo del tutto.
A servire l'assist mortale all'apparato di Mann è senza altro una sceneggiatura incredibilmente negativa che compone personalità di sbirri sanguinari, antipatici e mentalmente piatti. Volano più pugni che parole. Svanisce l'effetto suspense.
La corteccia esterna (quella correlata alla fotografia e all'ambientazione) è legata esclusivamente ad una pesantezza visiva con pochi eguali; il tutto si snocciola in scenari forzatamente bui e troppo costruiti; manca il "romanticismo" estetico (chiedete ad Argento!). "Le paludi della morte" funge da ghiacciolo, la freddezza permane per tutto il tempo, la noia e la confusione gli altri enti che ammazzano questa ridicola presa per i fondelli.

horror83  @  22/08/2013 22:59:10
   6 / 10
L'ho visto perchè mi aveva incuriosita il titolo "Le paludi della morte"!! pensavo che fosse un pò come The gifth e twink peaks invece mi ha abbastanza delusa! non è un film di grande impatto e se non fosse stato per il finale gli avrei dato un voto più basso!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
in conclusione lo ritengo un thriller carino ma poteva essere migliore!

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/07/2014 00.21.27
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/07/2013 01:03:10
   6 / 10
La figlia di Michael Mann con il genere tanto amato dal padre... il thriller.
Inizialmente si rimane spiaziati dallo stile registico quasi televisivo, fatta l'abitudine si rimane invischiati in questa palude di sospetti e si cerca, insieme ai due poliziotti, la verita' sul caso.
In realta' i nostri primissimi sospetti verranno confermati da un finale un po' pasticciato e prevedibile.
Le figure stereotipate dei due poliziotti vengono in parte salvate dalla figura della ragazzina che ,a mio modo di vedere, ha il ruolo migliore del film.

Alex2782  @  12/07/2013 00:12:37
   2 / 10
Piattume totale, sembra che da un momento all altro debba succedere qualcosa e invece ritorna il piattume, brutto!!

piertoni  @  08/07/2013 18:31:19
   7½ / 10
Convenzionale ma solido thriller diretto con mano sicura dalla Mann. Atmosfere intriganti.

deliver  @  10/05/2013 19:42:36
   5½ / 10
Esordio alla regia per la Mann minore aiutata da papà.
Le paludi della morte è un di quei film dove se ci si aspetta qualche scossone o colpo di scena si rimane abbastanza delusi. Un thriller con ambizioni autoriali e intimiste, attraversato da quel pathos bene/male assai tipico nella visione americana. Giudizio ? Benché suggestive risultino le ambientazioni e la fotografia (e anche alcune sequenze non sono da buttare) la pellicola patisce la mancanza di un finale che prometta una svolta vera e propria. Insomma...qualche aspettativa di troppo rimasta insoddisfatta, colpa anche del trailer che presenta Le paludi della morte come un prodotto caratterizzato da una certa dose di suspance e violenza.

calso  @  30/11/2012 17:58:42
   6 / 10
Un thriller che stenta a decollare...un pò lento e troppo prevedibile, nonostante una buona prova degli attori ma niente di più...

ferzbox  @  26/11/2012 17:52:27
   4 / 10
Ho guardato il film sempre in attesa che succedesse qualcosa che stravolgesse gli eventi e mi portasse a rimanere intrigato dalla vicenda.....
Sono arrivati i titoli di coda e ancora aspettavo.....

baskettaro00  @  19/11/2012 22:03:12
   6 / 10
non così lento come dicon.ha dalla sua ottime ambientazioni ma la trama e il criminale son scontati,come pure varie situazioni.se si fosse prestata maggior cura alla storia ovviamente sarebbe stato meglio.pensavo peggio.

vale1984  @  05/11/2012 10:55:49
   5½ / 10
buon thriller senza pretese...non è avvincente ne eccezionale ma l'idea e i luoghi sono carini...rende l'idea ma non riesce a lasciare il segno malgrado la bravura dei protagonisti.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  31/10/2012 16:28:22
   5 / 10
Un thriller come tanti altri con l'aggravante di essere lungo, lento e pesante...non è tutto da buttare però.

elnino  @  25/10/2012 20:45:24
   5½ / 10
Contortino, e lentissimo, bravi la ragazzina e Dean-Morgan.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  30/08/2012 10:51:43
   5 / 10
"Texas Killing Fields" vede la figlia di Mann alla regia, il risultato non è da buttare in toto ma nemmeno troppo incoraggiante.
Sull'affascinante ambientazione delle paludi texani viene cotruito un thriller mediocre, totalmente privo di tensione. L'indagine si svolge in una maniera incredibilmente confusionaria, troppo confusionaria, e senza un minimo colpo di scena, perciò non rimane che andare a rifuguiarsi nella caratterizzazione psicologica dei protagonisti ma anche questo aspetto è deludente perchè dopo un inizio promettente tutto viene trattato in maniera superficiale. Durante la visione regna la noia, solo l'atmosfera cupa riesce a mantenere viva una piccola scintilla vitale. Tra gli attori la Moretz è superiore agli altri che invece sfoderano prove appena appena decenti, Jeffrey Dean Morgan poteva andare bene per prodotti televisivi (ricordiamo che è il John Winchester di "Supernatural") ma al cinema sembra un pesce fuor d'acqua.
Insomma un thriller che di originale ha solo l'ambientazione, il resto è solo confusione. Il 5 forse è anche generoso.

Febrisio  @  26/08/2012 22:25:02
   6 / 10
E così la figlia di Mann, dopo aver vissuto i set del padre, ne segue le orme. Le paludi della morte è la prova che come opera prima non è di certo malaccio. Lento, ma abbastanza scorrevole, anche se la suspance non viene mantenuta ad altissimi livelli. Putroppo non vien sviluppato nessun altro aspetto, malgrado i vari tentativi di costruirci qualcosa attorno, e la storia si ben narrata. La sensazione è quella di seguire una storia qualunque di poliziotti che fanno le loro indagini. Poco caratteristico, a cui si può soprasseredere visto l'autenticità dei fatti, ma rimane troppo freddo e distaccato. In verità s'intuisce che vorrebbe puntare in alto, costruendo una sorta di spessore, ma il risultato è come pompare aria in un palloncino bucato.
Ricorda il più piacevole "In the electric mist", in cui tema e location sono simili, ma sostenuti in miglior modo. Personalmente Micheal Mann mi piace parecchio, ma spero che in futuro la signorina Mann superi "il maestro". Inoltre avrebbero la possibilità di combinare l'esperienza e la carica giovanile, o in altri modi, le riflessioni di fondo e l'adrenalina (anche se il vecchio non l'ha mai fatta mancare). Però sarebbe un duo da sfruttare.

m@ssì  @  10/08/2012 20:58:51
   5½ / 10
Andamento noiosissimo che ne abbassa ulteriormente il voto,così come lo svolgimento di capisce tutto da meta film...salvo i due protagonisti e quel poco d azione e suspence che ce nel film..

PATRICK KENZIE  @  30/06/2012 17:16:11
   7 / 10
Incuriosito dall'esordio della figlia del grandioso Mann ho visto questo film.
E l'ho trovato un buon esordio e un film interessante sotto molti aspetti...
La storia tratta da avvenimenti realmente accaduti rende la trama piu coinvolgente (un thriller senza dubbio che non verra annoverato ai posteri) e le ottime performance di tutto il cast da una gran mano all'esordiente regista.
Mi piace molto la caratterizzazione che da Jeffrey Dean Morgan ad ogni suo personaggio nei vari film,e Worthington escluso i Titani lo ritengo un buonissimo attore. E non dimentichiamo la Chastain,tre film e tutte gran prove di recitazione! E la ragazzina mi ha stupito molto visto che l'avevo vista da poco nel flop di Burton.
Il ritmo poi del film non è senza dubbio adrenalinico,ma l'ho trovato adattissimo per quersto tipo di film e mai noioso ne lento a dispetto da molti giudizi.
Ritengo che l'erede di Mann parta bene infine...

gianni1969  @  20/06/2012 15:02:09
   5 / 10
spunto interessante,ma noioso,non coinvolge

MaxN  @  20/06/2012 11:00:43
   4 / 10
Inspiegabile.. un film davvero inspiegabile.. il film parte lento e il che fa pensare che ci sarà presto un risveglio con un susseguirsi di colpi di scena e invece continua lento a stancare e ad abbattere le ultime speranze che il film possa raggiungere la decenza. buoni gli attori, la fotografia non male.. pessimo invece come è stato costruito il tutto..

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  20/06/2012 09:35:38
   6½ / 10
Il thriller di Ami Canaan Mann è piuttosto convenzionale sotto vari aspetti ma non per questo non riuscito.
Innanzitutto l'ottima scelta delle ambientazioni riesce a rendere una storia solida ma poco originale abbastanza affascinante da seguire.
Inoltre il cast risulta convincente e anche la caratterizzazione dei personaggi non è lasciata troppo all'immaginazione. Ben sviluppata anche la figura della ragazzina.
Certo non siamo davanti ad un capolavoro ma come thriller e come esordio o quasi alla regia merita di essere visto.

C.Spaulding  @  19/06/2012 09:02:23
   5½ / 10
Film mediocre. La storia non mi ha agganciato anzi mi ha annoiato moltissimo. Tuttavia gli ho messo cinque e mezzo perchè comunque non è fatto male...ha una buona regia e una buona recitazione. Da vedere se non si ha altro di meglio.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  19/06/2012 00:03:10
   5½ / 10
Non male l'ambientazione nella nefanda palude texana, metafora degli orrori di cui la società vuol disfarsi, e neppure la cornice di morbosità e contraddizioni. Però il film lascia francamente a desiderare, parte in modo coraggioso distillando sfiducia a piene mani ma pian piano si tradisce e crolla in un finale tremendo.
Sceneggiatura bucata e perdente pezzi per strada, dialoghi stereotipati, personaggi anonimi: per la figlia di Mann un lavoro ambizioso ma frenato e dimenticabile.
Caso eclatante di "vorrei ma non posso", peccato che il botteghino abbia dato buca ugualmente, tanto valeva rischiare.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/06/2012 10.34.36
Visualizza / Rispondi al commento
dibinho  @  17/06/2012 12:05:04
   5 / 10
Visto ieri sera al cinema, thriller che non mi ha convinto per niente anzi secondo me non arriva nemmeno alla sufficienza..
Seppur tratto da fatti realmente accaduti, il film non decolla mai
non coinvolge a pieno e in certi momenti risulta un po' pesante e noioso..
Nulli i colpi di scena, tra l'altro dopo poco l'inizio del film si capisce subito chi è l'assassino..
Thriller senza mordente ..scialbo..

boffe1992  @  17/06/2012 02:22:32
   7 / 10
Un buon thriller realistico ambientato nelle paludi del texas

simonssj  @  16/06/2012 12:40:30
   6 / 10
molte ingenuità, un pò di confusione e tante mini-storie accennate e lasciate cadere troppo presto e con poca professionalità.
Belli i duetti tra i due protagonisti, la trama è sufficiente ma non del tutto coinvolgente.
Un 6 di incoraggiamento dato che la regista è all'esordio

marfsime  @  18/04/2012 15:05:13
   5½ / 10
Thriller francamente non riuscitissimo..spesso e volentieri risulta essere troppo lento e noioso e non coinvolge pienamente. Le atmosfere sommesse si ripercuotono anche sulla dinamicità del film..poche sparatorie ed inseguimenti (che poi non è sempre un male sia chiaro) ma in questa pellicola un po più d'azione non sarebbe guastata. Buone le ambientazioni texane e le sequenze della palude..ma è troppo poco per risollevare un thriller francamente insipido seppur non pessimo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  21/03/2012 13:27:53
   5 / 10
Texas killing fields è un thriller ambizioso che presenta una cornice molto interessante dove il disagio economico, morale ed esistenziale è tangibile, in cui due poliziotti con approcci diversi cercano di affrontarla e risolverla. Il guaio è che non riesce ad amalgamare bene i tanti elementi che ha disposizione, così facendo si sacrificano sull'altare i personaggi da cui si poteva ricavare di più e una trama con qualche buco di troppo, perdipiù con qualche dubbio di credibilità sulle dinamiche del finale. In definitiva rimane solo la cornice come elemento in positivo, il resto troppo confusionario e mal gestito.

Invia una mail all'autore del commento kampai  @  14/09/2011 15:16:13
   5 / 10
deludente secondo film della mann.deludente perchè non ti aspetti da un thriller di capire dopo 15 minuti chi è l'assassino.attori non in parte.una delusione, buono per una serata senza impegno
il padre è tutt'altra cosa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  10/09/2011 02:06:23
   6 / 10
L'esordio della figlia di Mann non è certo un capolavoro, ma non merìta nemmeno le critiche ingiuste che la critica gli ha riservato. Sembra il plot di una serie televisiva, e certo la recitazione approssimativa e scialba non aiuta.Tantomeno il solìto poliziotto moralmente ineccebile che finisce in crisi davanti all'immoralità del mondo circostante. Come a dire: in certi casi la fede non aiuta, semmai enfatizza le difficoltà. Molto più riuscìta invece la figura della ragazzina. Complessivamente la Mann cerca di percorrere più strade parallele, ma crea soprattutto disagio. Funziona soprattutto per l'ambientazione, ma le emozioni restano poche. Si fa comunque vedere

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto19222 biglietti della lotteria40 sono i nuovi 20addio fottuti musi verdiagadahalibi.comall eyez on me
 NEW
american assassinammore e malavitaappuntamento al parcoauguri per la tua mortebaby driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049borg mcenroebrutti e cattivi
 NEW
caccia al tesorocapitan mutanda: il filmcars 3chi m'ha visto
 NEW
chiamami col tuo nomecold groundcome ti ammazzo il bodyguardcosi' parlo' de crescenzocure a domiciliodavid gilmour - live at pompeiideath ward 13dementia 13
 NEW
detroitdove cadono le ombredove non ho mai abitatoearth - one amazing dayegon schieleemoji - accendi le emozioniferrante feverfinche' c'e' prosecco c'e' speranza
 NEW
flatliners - linea mortalefottute!franca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolageostormgifted - il dono del talentogli asteroidi
 NEW
gli sdraiatiglory - non c'e' tempo per gli onestigood timehouse on elm lake
 NEW
housewifehuman flowibiil colore nascosto delle coseil contagioil culto di chucky
 NEW
il domani tra di noi
 NEW
il figlio sospeso
 NEW
il libro di henryil mio godardil palazzo del vicere'
 NEW
il senso della bellezzai'm - infinita come lo spazioin dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondo
 HOT
it (2017)ivory. a crime storyjohnny gruesomejukai - la foresta dei suicidijustice leaguekingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela battaglia dei sessi (2017)
 NEW
la botta grossala casa di famigliala forma della vocela fratellanza (2017)la ragazza nella nebbiala signora dello zoo di varsavial'altra meta' della storialbjleatherfacelego ninjago - il filml'equilibriol'esodolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'intrusa (2017)loving vincent
 NEW
l'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferrol'uomo di nevemade in china napoletanomadre!malarazzamanifestomarrowbonemazinga z - infinitymiss sloane - giochi di poteremistero a crooked housemonster familymr. ovemy name is adilmy name is emilynemesinever ending man - hayao miyazakinico, 1988noi siamo tuttonon c'e' camponove lune e mezza
 NEW
nut job - tutto molto divertenteogni tuo respirootherlifepaddington 2party bus to hellpipì, pupù e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
prince- sign o' the timesrenegades - commando d'assaltoritorno in borgognarock paper deadsaw: legacy
 NEW
singularityterapia di coppia per amantithe big sickthe broken keythe devil's candythe midnight manthe night watchmenthe paris operathe placethe ritualthe square (2017)the teacherthe third murderthor: ragnaroktiro liberotragedy girlsuna di noiuna donna fantasticauna famigliauna questione privata (2017)una scomoda verita' 2valerian e la citta' dei mille pianetivampirettovelenivelenovita da giungla: alla riscossa! - il filmvittoria e abdulwalk with mewe are x

964549 commenti su 38358 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net