la voce nella tempesta - cime tempestose regia di William Wyler USA 1939
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la voce nella tempesta - cime tempestose (1939)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA VOCE NELLA TEMPESTA - CIME TEMPESTOSE

Titolo Originale: WUTHERING HEIGHTS

RegiaWilliam Wyler

InterpretiDavid Niven, Merle Oberon, Laurence Olivier, Flora Robson, Miles Mander, Geraldine Fitzgerald, Donald Crisp, Hugh Williams, Leo G. Carroll, Cecil Kellaway, Cecil Humphreys, Sarita Wooton, Rex Downing, Douglas Scott

Durata: h 1.43
NazionalitàUSA 1939
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1939

•  Altri film di William Wyler

Trama del film La voce nella tempesta - cime tempestose

Dall'omonimo romanzo della grande scrittrice vittoriana Emily BrontŰ. Racconta la storia drammaticissima di un amore impossibile tra uno zingaro trovatello, allevato in una casa dove vivono un fratello e una sorella, e la sorella stessa. Il fratello lo odia, la sorella lo ama. Quando il padre dei due muore, il fratello caccia il giovane zingaro, che tornerÓ dopo alcuni anni, avendo fatto fortuna in America...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,33 / 10 (12 voti)7,33Grafico
Miglior fotografia
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior fotografia
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La voce nella tempesta - cime tempestose, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  24/04/2023 14:26:29
   6 / 10
Con tutto il rispetto per la Brontë ma questo adattamento di CIME TEMPESTOSE è una gran palla.
Solo elogi per il cast ma i personaggi sono davvero irritanti, soprattutto quello della Oberon, i dialoghi mi sono sembrati stucchevoli e in continua contraddizione con i sentimenti descritti dai protagonisti. Certamente apprezzabile la confezione: oltre al buon lavoro del cast si possono ammirare una fotografia eccellente e una regia abbastanza calibrata, ma la sceneggiatura mi ha tremendamente annoiato e non so se avrò mai più voglia di rivedere una trasposizione del romanzo della Brontë.
Per me deludente.

Romi  @  22/06/2018 17:18:47
   9½ / 10
Bellissima trasposizione cinematografica del romanzo di E. Bronte. Pur non essendo fedelissimo, il personaggio di Heatchliff e' reso piu' romantico, piu' buono. Vi sono altre incongruenze, ma cio' non toglie fascino e valore al lavoro artistico del regista. Bellissimo.

Niko.g  @  17/10/2015 13:16:41
   7 / 10
Una delle più belle storie d'amore di tutti i tempi, sviluppata in modo asciutto (per non dire acerbo) in questa versione cinematografica di William Wyler. Il pathos non giunge a maturazione e se alla fine il risultato supera la sufficienza è grazie all'interpretazione degli attori e alla potente fotografia ad elevato contrasto, per esaltare il romanticismo gotico che domina la trama.
La brughiera dello Yorkshire è chiaramente ricostruita in studio e appare poco convincente. Wyler, dal canto suo, sfodera colpi di classe negli interni, come il primo piano fulminante di Olivier sulle note del rondò alla turca di Mozart.
Se posso permettermi, consiglio all'esigente pubblico di filmscoop di recuperare la versione di "Cime tempestose" uscita nel 2004 per la tv, una miniserie con un convincente Alessio Boni e una straordinaria Anita Caprioli. Garantisce Niko.

Lory_noir  @  15/02/2012 17:38:59
   5 / 10
Aspetti positivi: la recitazione l'ho trovata molto soddisfacente, come la scenografia, molto ben fatta e fedele al romanzo.
Aspetti negativi: mi sembra eccessivo aspettarsi da un film che riesca a cogliere e riproporre il clima di emozioni che si possono ricevere leggendo un libro, specialmente nel caso di un capolavoro come questo. Questo film non mi ha colpito né come trasposizione cinematografica di un romanzo, visto che mancano parti integranti della storia e ci sono molte differenze sostanziali, né come film a sé, visto il ritmo troppo veloce e sbrigativo che non permette neanche di godersi la parte del romanzo che è messa in luce.

Gruppo COLLABORATORI ilSimo81  @  05/02/2012 13:35:24
   7½ / 10
"Wuthering Heights" è un capolavoro della letteratura che ho apprezzato tantissimo fin da quando lo lessi al liceo come compito d'inglese.
Il libro è una storia ricca di drammaticità e di tensione, che per tutta la sua lettura crea una sensazione di amore romantico e tragico. Dipinge personaggi caratterizzandoli egregiamente, come fossero maschere da teatro.
Ho amato quel libro e ho molto apprezzato questa trasposizione cinematografica, che non raggiunge la perfezione del testo, ma condivide gran parte dei pregi.
Heathcliff è un personaggio straordinario, indimenticabile. Il film ne lima parzialmente i tratti più aspri: la Bronte lo descriveva come una figura infida e malvagia, circondata da un alone fascinoso di tenebra e di mistero, pervaso di un amore ossessivo e malato; l'Heathcliff del film è una figura decisamente più umanizzata, un uomo estremamente attraente, capace di crudeltà che appaiono quasi perdonabili nella sua veste di eroe di un amore romantico, nella sua accezione più ottocentesca.
Si tratta insomma di un bel film, che seppure non inventi una sua propria storia ne costituisce una fedele ed apprezzabile illustrazione.

DarkRareMirko  @  19/09/2009 01:53:47
   10 / 10
Eccezionale capolavoro di Wyler (tra le sue punte massime), che del resto come base e radici ha un indiscutibile classico letterario di Bronte.

La regia gioca soprattutto di intensità, non troppo sulle location, quanto piuttosto su ottime evoluzioni di situazioni e personaggi (e sono proprio queste ad arricchire la classica vicenda di amore impossibile).

Molto denso come film, molto toccante e struggente nel finale, riesce nell'ardua impresa di lasciare qualcosa nello spettatore, di toccarlo.

Olivier bravissimo (anche se un pò troppo forzato forse il modo in cui il suo personaggio passa da un estremo sociale all'altro, proprio come per giustificare un colpo di scena nemmeno troppo inaspettato nella storia) e bravo anche un Niven di contorno che purtroppo nons i vede moltissimo.

Un cinema che - purtroppo - non esiste più.

DA VEDERE.

Someone  @  22/06/2009 09:35:48
   7 / 10
A dir poco fastidiosa l'indecisa e capricciosa Cathy, nota dolente e pesantemente negativa lungo tutto lo svolgersi del film. Ne deriva una trama a tratti schizofrenica e poco lineare che non aiuta certo nella visione, nonostante la buona fotografia e le belle atmosfere (soprattutto all'inizio). Tutto sommato rimane comunque un buon film.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  25/12/2007 17:27:43
   6 / 10
A parte il fatto che la versione che ho visto io era abbastanza pietosa (montaggio disastroso, fotogrammi mancanti che causavano scatti tremendi e un'intera scena eliminata) cercherò lo stesso di giudicare questo film senza tener conto di queste imperfezioni tecniche.
La trama è quella del classico di Emily Bronte: l'amore infelice e altalenante tra un trovatello e la sua sorellastra, una storia drammatica fino alla noia che si risolve in un "lieto" finale favolistico.
Per quanto riguarda il carattere lunatico di Cathy, è alquanto ridicolo.
Non ci ho trovato granchè di interessante in questo film tale da farlo diventare un classico della cinematografia.
Solo sufficiente.

vitocortesi  @  04/12/2007 21:38:49
   9 / 10
Sruggente storia d'amore con epilogo triste .Laurence Olivier superlativo.

renee  @  18/10/2007 15:34:22
   5 / 10
mi spiace andare controcorrente...ma l ho trovato pesante...quasi non riuscivo ad arrivare alla fine...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/04/2007 18:12:59
   7½ / 10
storia d'amore molto intensa...non ho letto il libro ma questo film mi ha fatto venire la curiosita' di farlo!perche se piace il film figurarsi il libro no?
non mi ha convinto troppo la sceneggiatura che troppo spesso va a cercare facili lacrime!
è riuscito a commuovermi(cosa non facile)con un bellissimo finale!
ma lo sapete che...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

The Monia 84  @  29/12/2006 10:23:57
   8½ / 10
Dal capolavoro di Emily Brontè, la storia di un amore maledetto dalla vendetta, tra un selvaggio trovatello e la coraggiosa Cathy.
Memorabile interpretazione di Olivier, la sceneggiatura un po' meno, in quanto ha cercato di raffreddare non poco la potenza selvaggia del romanzo, vero gioiello di intensità e romanticismo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1049643 commenti su 50672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACK SUMMER - STAGIONE 2FABBRICANTE DI LACRIMEFALLOUT - STAGIONE 1FARSCAPE - STAGIONE 1FARSCAPE - STAGIONE 2FARSCAPE - STAGIONE 3FARSCAPE - STAGIONE 4FOR ALL MANKIND - STAGIONE 1FOR ALL MANKIND - STAGIONE 2FOR ALL MANKIND - STAGIONE 3FOR ALL MANKIND - STAGIONE 4INVASION - STAGIONE 1LA CREATURA DI GYEONGSEONG - STAGIONE 1SNOWFALL - STAGIONE 1SNOWFALL - STAGIONE 2SNOWFALL - STAGIONE 3SNOWFALL - STAGIONE 4SNOWFALL - STAGIONE 5SNOWFALL - STAGIONE 6THE CHOSEN - STAGIONE 1THE CHOSEN - STAGIONE 2THE CHOSEN - STAGIONE 3THE WALKING DEAD: THE ONES WHO LIVE - STAGIONE 1V - STAGIONE 1V - STAGIONE 2WILLOW - STAGIONE 1

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net