la mantide omicida regia di Nathan Juran USA 1957
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la mantide omicida (1957)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA MANTIDE OMICIDA

Titolo Originale: THE DEADLY MANTIS

RegiaNathan Juran

InterpretiCraig Stevens, Alix Talton, William Hopper, Donald Randolph

Durata: h 1.18
NazionalitàUSA 1957
Generefantascienza
Al cinema nel Luglio 1957

•  Altri film di Nathan Juran

Trama del film La mantide omicida

Dopo segnalazioni allarmanti, paleologo scopre in regione artica una gigantesca mantide che rapidamente arriva a New York e si nasconde in un tunnel.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,75 / 10 (4 voti)6,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La mantide omicida, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  04/04/2016 16:01:26
   6 / 10
Un cult della fantascienza degli anni '50: l'ingresso in scena della mantide e le sue successive apparizioni sono ben realizzate ed anche accompagnate da una discreta dose di tensione, tensione che però manca completamente nei momenti "morti" del film, dove si dipana una storiella sentimentale francamente stucchevole tra il colonnello piacione e l'unica donnina della compagnia e dove militari annoiati tirano in continuazione righe su fantomatiche mappe giganti, nella speranza di poter risolvere qualcosa. La durata esigua della pellicola suggerisce una certa indulgenza - anche perchè la confezione è senza dubbio professionale - per cui il voto è sufficiente.

Jolly Roger  @  08/09/2013 15:56:24
   7 / 10
Mi associo al commento precedente, mi aspettavo di trovare più commenti a questo film che è classicone tra i monster movies, penso anche uno tra i primi.
Bellissimi gli effetti speciali, in particolare durante la scena dell'attacco della mantide al campo militare: il mostro è perfettamente integrato nell'ambiente in cui si muove e i suoi movimenti sono riprodotti con cura.
Nelle scene di volo, invece, la mantide si muove in modo veramente ridicolo. Sembra tipo le vespine giocattolo attaccate sui lettini dei bambini piccoli. Del resto va beh, è roba di sessant'anni fa. E visto oggi, questo film, col tempo, ha perso fascino…
Comunque, ho letto su internet (fonte Splattercontainer) un paio di curiosità che penso valga la pena sottolineare:

1) La Mantide Omicida è uno dei pochissimi film del genere Monster, se non l'unico, in cui, quando lo scienziatone di turno sfodera a tutti la sua teoria sull'esistenza di una creatura mostruosa, non viene deriso da tutti e preso a bananate come una scimmia. Tutti lo ascoltano da subito manco fosse l'Oracolo di Delfi, tutti credono subito alla teoria della Mantide Gigantesca. Sto scienziatone potrebbe anche convincere tutti che il mondo è sorretto da un gigantesco elefante, e gli crederebbero tutti…

2) nessuno, a differenza di quanto accade negli altri film del genere Monster, si fa scrupoli sulla sorte della creatura; tutti, all'unanimità, da subito, vogliono esclusivamente levarsela di mezzo.
Del resto, aggiungo io, il fascino esercitato da questa creatura non può certo essere paragonato a quello di altri mostri giganti del cinema, i quali sicuramente strappano simpatie nei confronti del pubblico, simpatie che vengono riflesse nei film dai personaggi "buoni", quelli che vorrebbero che tali creature fossero solo catturate e non eliminate.…
Mi riferisco per esempio a Godzilla, che nell'immaginario collettivo alla fine è una specie di dinosauro sopravvissuto all'estinzione, che per lo spettatore medio, me incluso, andrebbe imprigionato in uno zoo per le gite scolastiche.
Oppure il simpatico mostro di Loch Ness, un mostro che generalmente si fa i ca.zz.i suoi e al limite spaventa qualche turista in barca spuntandogli da dietro e rubandogli il cappello! Eh no, sto povero lucertolone andrebbe invece lasciato in pace, tranquillamente a sguazzare nel lago insieme alla sua famigliola.
Per non parlare di King Kong, uno scimpanzè grosso ma tenerone, con cui tutti vorrebbero fare una foto ricordo e giocare, magari in un gigantesco parco naturale riservato unicamente a lui dalle Autorità dell'Onu.

Eh no, diversamente dai mostri sopra citati, la Mantide Omicida, poverina, non fa alcuna simpatia al pubblico!
Me compreso peraltro. Del resto che ca.zz.o di simpatia si può avere per un insetto?! Oltretutto gigantesco e per giunta addirittura "omicida".

Posso sicuramente immaginarmi che nel 57 La Mantide Omicida abbia affascinato una certa fetta di pubblico, ma ora, per andarlo a ripescare ed apprezzarlo, bisogna essere appassionati di un certo tipo di cinema… in caso contrario, la Mantide Omicida resta una pietra miliare del genere, che, come le fondamenta di una casa, sostiene la baracca ma giace dimenticata sottoterra, come effettivamente i pochi commenti qui sotto dimostrano.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/09/2013 09.24.59
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  26/12/2012 03:19:17
   7 / 10
Ci sono tanti amanti di questo genere ma mi stupisco come questo film abbia solo un commento. Una mantide religiosa gigante, per l'epoca realizzata molto bene direi, semina terrore tra la gente. Un film che ha delle scene con effetti speciali molto validi, tranne forse quando il mostro è in volo e, la vena spiritosa che circonda il film, è più o meno azzeccata. Un classico degli anni '50.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  07/03/2010 18:15:12
   7 / 10
Sulla scia di Jack Arnold e dei vari canoni ideologici di fantascienza travestita di propaganda da guerra fredda, un bel classicone del genere, un vero e proprio cult, che merita di essere rivisto perchè, nelle sue ingenuità narrative, è davvero spaventoso e nondimeno esilarante.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010818 commenti su 44483 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net