l'alba dei morti viventi regia di Zack Snyder USA 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'alba dei morti viventi (2004)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'ALBA DEI MORTI VIVENTI

Titolo Originale: DAWN OF THE DEAD

RegiaZack Snyder

InterpretiSarah Polley, Ving Rhames, Jake Weber, Mekhi Phifer, Ty Burrell, Michael Kelly, Lindy Booth, Kevin Zegers, Michael Barry, Jayne Eastwood

Durata: h 1.37
NazionalitàUSA 2004
Generehorror
Al cinema nell'Aprile 2004

•  Altri film di Zack Snyder

•  Link al sito di L'ALBA DEI MORTI VIVENTI

Trama del film L'alba dei morti viventi

Un'invasione di zombi sta dilagando a dismisura, e nessuno sembra essere in grado di arrestare il contagio. Un piccolo gruppo di sopravvissuti si rifugia in un centro commerciale, ma dovranno vedersela con un'orda di morti viventi affamati...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,06 / 10 (275 voti)6,06Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'alba dei morti viventi, 275 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  11/08/2018 02:53:04
   4 / 10
Probabilmente, se non pensassi che questo film è il remake di una pellicola storica come Zombi di Romero, sarei pure arrivato a dargli un cinque. Ma una sceneggiatura tutto sommato sotto certi aspetti anche positiva di James Gunn non basta a colmare certe lacune e problemi evidenti che ha questo film. Tralasciando tutti gli elementi di critica sociale volutamente estromessi dal soggetto (e non credo proprio sia stata opera di Gunn), il film soffre la regia di Snyder che pur non essendo qui particolarmente negativa come in altri casi non ha comunque momenti di particolare interesse: il film, nel complesso, è piuttosto piatto. Da un regista che ha poi avuto modo di affermare di aver girato Watchmen "per salvarlo dai Terry Gilliam di questo mondo" ci si aspetterebbe qualcosa di meglio di un film come questo.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  24/06/2016 11:09:55
   5½ / 10
Remake/omaggio del classico di Romero. A differenza dell'originale, questa pellicola è venata da un leggero umorismo abbastanza azzeccato. Si perde la critica sociale dell'originale. Guardabile.

DitaAppiccicose  @  05/06/2016 21:11:44
   7½ / 10
Il film è un remake di "Zombi" di Romero ma, se in parte ne segue il canovaccio ( il gruppo di persone che si rifugia nel centro commerciale ), per altri versi propone una storia leggermente diversa, per cui non è esatto considerarlo alla stregua di un normale remake.
Le parti del film che mi sono piaciute maggiormente sono state l'inizio e la fine. Nelle scene iniziali

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER è non poco inquietante e le successive scene apocalittiche fanno presagire chissà quali sviluppi. In effetti il proseguo del film è sulla falsa riga dell'originale di Romero senza però conservarne i risvolti sociali; in compenso ci sono alcune trovate originali ed interessanti,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

A piacermi poco è stata invece la trovata ( per altro non del tutto originale ) degli zombi che corrono che, se da una parte li rende più pericolosi, dall'altra li snatura, li priva del loro macabro fascino, li rende alla stregua di un qualunque pazzo assassino. Il finale poi è interessante, con le inquadrature a flash rese simulando una videocamera amatoriale che non dicono ma fanno intuire che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nel complesso, quindi, "L'alba dei morti viventi" è un onesto film che sa essere originale pur essendo un remake, che contiene un discreto livello di splatter e che si fa piacere facendo passare in secondo piano certe falle nella sceneggiatura e la tendenza tutta americana di "rambizzare" i personaggi ( la vecchia che spara alla donna incinta o la stessa protagonista che mostra di avere un pelo sullo stomaco da mercenario: in generale tutti con una dimestichezza delle armi difficile da credere... )

Filman  @  04/01/2016 18:03:48
   4½ / 10
La vuotezza è la prima cosa che si assapora nell'esordio di Zack Snyder, carente di sostanza e di idee concrete a livello cinematografico, e non è certo una coincidenza se DAWN OF THE DEAD è un remake completamente votato alla formula di riciclo e insulsa modernizzazione dello "zombie movie", che di certo non trova il suo perché in questo film, dal quale si salva una prima regia funzionale fatta di virtuosismi sonori, azioni dinamiche, uso vivido del digitale e di canzoni pop. La pellicola lascia a casa il lavoro storico di Romero per rimpiazzarlo con una commerciale storia di sopravvivenza per rimanere umani dal copione noto ma ormai privo di ogni significato identificabile.

Strix  @  23/12/2015 23:48:35
   7 / 10
Snyder, al solito, o lo ami o lo odi.

Film tipico dei suoi: trama semplice, con buoni personaggi, con tanta ma tanta (anche troppa) azione finale, ottime trovate ma anche trovate che ti fanno storcere il naso.

Premettiamo che questo film è sicuramente meglio della nuova trilogia di Romero, che davvero è di una scialbaggine che di più non si potrebbe; il paragone con la prima trilogia invece rimane utopia per palesi motivi storici, ma ciò non toglie che siamo di fronte a una buona opera.

L'elemento zombie-runner forse snatura un po' la mitologia delle creature ma di certo le rende più temibili...andiamo diciamocelo, avete mai davvero avuto paura di uno zombi che andava a rallentatore? No. Invece qui si sta sempre col cuore a mille.

Good job, Zack.

alex94  @  09/06/2015 17:39:27
   5½ / 10
Ecco questo è uno di quei remake che nonostante abbia diversi aspetti positivi,(buon ritmo,discreta dose di splatter ed alcune idee tutto sommato interessanti) non mi è particolarmente piaciuto.
Il problemi sono secondo me da ricercare nella sceneggiatura,parecchio tirata via, assurda e forzata in alcuni punti (il mondo che dal giorno alla notte precipita nel caos più completo),alcune decisioni dei protagonisti sono poco logiche,quando non completamente idiote (la tipa che per salvare un cane mette a repentaglio la vita di tutti gli altri superstiti).
Inoltre è quasi assente la caratterizzazione dei vari personaggi,nei casi migliori sono stereotipati al massimo,negli altri casi sono solo carne da macello,non mi sono mai sentito veramente coinvolto nei fatti che li riguardavano.
Non mi ha neanche trasmesso tensione,mi sembrava di stare a vedere un film d'azione piuttosto che un horror.
Come ho già detto non è tutto da buttare l'idea del bambino zombi è carina così come tutto sommato discreto è il finale.
Nella media la regia,più che discreta la recitazione,decenti gli effetti speciali.
Non è un film brutto da evitare assolutamente,mi ha intrattenuto ma secondo me resta parecchio inutile.....

Charlie Firpo  @  06/02/2015 09:56:49
   6½ / 10
Ennesimo film sugli zombi, non è male ma non è neanche niente di che... dalla sua ha che l'azione di certo non manca, ideale per rilassarsi dopo una partita a Dead Trigger 2 su Android ! giusto per restare in tema.

-Uskebasi-  @  23/12/2014 01:28:16
   7 / 10
Amo l'inizio di questo film, è tra i miei preferiti: il ritorno a casa dopo una "nice day", l'ultima buona notte, il brusco risveglio, la fuga fuori nell'inaspettato caos totale. La partenza è col botto quindi, non si perde tempo inutile a conoscere la normale vita dei personaggi né siamo già in un mondo distrutto dall'epidemia, viviamo l'esplosione spiazzati come la protagonista, non c'è tempo per ragionare, si deve soltanto scappare.
Si, scappare, non camminare. Questo è un argomento che ha fatto molto discutere. Lo feci anche io all'uscita del film con un mio amico, e ancora sorrido al pensiero.

-Gli zombi non corrono! Camminano. Trascinano i piedi... al massimo barcollano!
-Japi ma sei serio?
-Che vol di' sono serio? Certo che so' serio... l'è mai visti corre?
-Ma... scusa eh... ma che c'entra! Gli zombi non esistono, come puoi dire che non corrono?
-Se sa che camminano, quando mai se son visti corre!
-Artonfa... A parte che correvano anche su 28 giorni dopo, ma comunque è un ragionamento senza senso a prescindere. Sono creature di fantasia, chiunque è libero di cambiargli le caratteristiche. Io posso farli che corrono, tu che non sono aggressivi, Giordano che sono coscienti e uguali a come erano in vita, quel ciccione laggiù potrebbe farli che abbaiano, che ballano, che si inchiappettano i cammelli, che siano vegani o che fanno quel che càzzo gli pare.
-Si, e che volano...
-No! Che volano no. O meglio, potresti farli che volano, ma sarebbe una càzzata ancora più grossa perché va contro le leggi della fisica.
-Dai su, gli zombi camminano punto e basta.
-Ok. Va bene. Camminano. Mettiamo però caso che domani scoppiasse un'epidemia zombi. Esci di casa e ti trovi davanti il tu' nonno risorto che corre, che fai? Da persona coerente dovresti restare fermo sapendo che quello davanti a te non può essere uno zombi, deve essere uno scherzo o un sogno.
-Va be'... ho capito. Ma allora si potrebbero fa' anche i vampiri che non muoiono col sole!?
-E' ovvio. Mi sembra che li hanno fatti già, ma certo che possono farli. Puoi cambiare la fantasia con la fantasia, anzi, se riesci a rendere questi personaggi più reali possibili per me è sempre meglio. Se un vampiro non muore con l'aglio per me è meglio; se un lupo mannaro muore con una mitragliatrice anche se non ha proiettili d'argento per me è meglio; se Hulk quando si trasforma è nudo per me è meglio; non vedo quindi che c'è di male se gli zombi corrono. Sono bestie che hanno solo l'istinto de magnà no? E allora corri!
-...Io comunque preferisco che camminano fa' un po' te.
-E chi ti dice niente. Le preferenze son personali. Io ho detto solo che non puoi di' che non è possibile che corrono, basta.
-Comunque che magnano a fa'? So' morti! Mica rimoiono...
-Càzzo... Giusta osservazione.

Torno al film, rimanendo sul discorso "meglio se più reali". Mi chiedo perché in tantissimi film sugli zombi non venga mai pronunciata la parola "zombi", i personaggi descrivono questi esseri come se nel loro background non esistessero opere su di loro, non sembra esistere nemmeno il concetto degli amati morti viventi. Qui sono i tarantolati, forse è una scelta voluta per far incàzzare di meno i fan di Romero che non si riconoscono in questo remake.
Io l'ho trovato divertente e senza punti morti (passando il gioco di parole), soltanto ha 2/3 scene troppo stupide ed evitabilissime, mi riferisco al cecchino che imbratta il cartello o peggio ancora a quando scappano con i bus e senza alcun motivo vanno a manetta, in fuga da nessuno, sterzando violentemente in cerca di un incidente che puntualmente arriverà.

Spera  @  09/11/2014 14:58:34
   4½ / 10
No non lo accetto.
Premetto che non parto mai prevenuto con i remake (vedi "la casa") e qui non si parla assolutamente di confronti con Romero altrimenti si beccherebbe un 2.
Questo è un film sugli infetti, pure brutto, chiamato con un titolo fuorviante e scopiazzato da un film di Romero.
Ok Snyder voleva differenziarsi dall'originale puntando su questo nuovo tipo di "Zombie" ma dov'è l'elemento originale se 2 anni prima Boyle aveva già introdotto questa "novità" nel suo "28 giorni dopo"? Snyder pensava che travestendo questi infetti da Zombie non ci saremmo accorti della differenza?
E poi basta chiamarli così, per me non è ammissibile chiamare Zombi qualcosa che è totalmente diverso dall'idea di partenza.
Romero ma anche altri tra i quali Fulci nel suo "Zombi 2" aveva fatto molto bene ed ero stato contentissimo di ritrovare i cari vecchi Zombie, quelli si che facevano paura.
Veniamo al resto: recitazione non sempre al meglio, nessuna colonna sonora degna di nota (importantissima in film di questo tipo, vedi Goblin), sceneggiatura irritante, senza idee, noiosa e condita di assurdità su cui non si può chiudere un occhio.
Il gruppo di protagonisti ad un certo punto si trasforma in un gruppo di rambo dove tutti sanno usare le armi alla perfezione e NON SBAGLIANO UN COLPO!!!!!! Giuro che ho sorriso parecchie volte, soprattutto quando il venditore di Tv si trasforma in un eroe e la signora anziana spara come se non avesse fatto altro tutta la vita centrando la donna incinta al primo colpo e facendo fuori anche il fidanzato dopo essere stata trapassata più volte dai proiettili.
Tensione e gore ai minimi storici per un film sui "morti viventi"(d'ora in tra virgolette perchè zombie si fa per dire), gli unici aspetti decenti, il trucco e gli effetti, non vengono sfruttati a dovere e ciò fa di questo lungometraggio un blockbuster per famiglie sugli "zombie".
L'incipit invece è stato qualcosa di imbarazzante o meglio, non esiste un incipit, non esiste niente che ti faccia entrare nella storia, coinvolgimento uguale a zero: siamo nella casa di una famiglia, quella della protagonista, tutti vanno a letto e la figlia diventa uno "zombi" si alza e cerca di fare fuori i genitori..no! Aspetta! Mi manca un pezzo...presentazione dei personaggi? introduzione alla storia? Una qualche idea per far iniziare il film? No dai è più facile partire da metà film, si ecco facciamolo partire dall'infezione dilagante già nei primi minuti, sicuramente funzionerà (:
In definitiva Snyder ha fatto un film "commerciale" (se mi permettete il riferimento alla vicenda) sugli "zombie" brutto, noioso, stupido adatto al pubblico che certi film sull'argomento non ha mai potuto soffrirli per l'alto tasso di gore e di terrore.
Famiglie! Finalmente un film sugli "zombie" anche per voi!!

sossio92  @  07/03/2014 22:05:52
   7 / 10
Lo voto non paragonandolo al film di Romero .
Non adoro troppo il sottogenere ''zombiesco'' ma questo e altri 2-3 mi piacciono un bel pò , questo qui non annoia , zombie fatti abbastanza bene , attori così così ma vabè in sto film guardo l'intrattenimento, supera la sufficienza imho .

gemellino86  @  19/11/2013 13:03:18
   7½ / 10
Bel film horror con tanta tensione e un buono splatter. Snyder non è Romero ma ci sa fare con questo genere. Consigliato soprattutto agli amanti degli zombie movie.

kako  @  10/08/2013 14:18:48
   7 / 10
bello ma dalle premesse mi aspettavo di meglio. I primi minuti sono fantastici, angoscianti e tesissimi, poi il film perde un po' di mordente, si resta sempre coinvolti ma cala il pathos e alcuni tratti sono un po' piatti, si risolleva con alcune scene cruente veramente azzeccate (vedi donna infettata incinta) e con un finale molto riuscito. Quindi nel complesso un bell'horror seppur non eccelso.

horror83  @  07/08/2013 16:19:42
   6½ / 10
non sono un appassionata del genere Zombie però dato che mi piacciono i film horror ho voluto vedere anche questo film! i primi 5 minuti sono stupendi (quindi mi immaginavo un film stupendo) e invece dopo perde molto! cioè alla fine

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
bello il finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

questo film lo reputo mediocre quindi non mi azzardo a vedere l'originale!

MonkeyIsland  @  02/08/2013 14:23:59
   6½ / 10
Snyder come regista proprio non mi piace ma questo remake bisogna dargli atto gli sia ben riuscito.
I primi 10 minuti sono veramente notevoli e la protagonista è veramente brava, le citazioni si sprecano e sono interessanti, il bimbo zombie è un bel tocco di cinema horror.
Però continuo a non capire il perché di aver trasformato gli zombie da sempre lenti, goffi e stupidi in maratoneti inc@zzati come avviene in questo film e in altre pellicole sugli zombie recentemente uscite.
Rispetto all'originale film di Romero anche la politica è poco presente anche se questo remake resta gradevole.

steven23  @  02/07/2013 21:32:55
   7½ / 10
Tra i miei preferiti circa il filone zombie. Inutile tentare il paragone con l'orignale di Romero, troppe differenze, compresi i ventisei anni di distanza l'uno dall'altro. Bisogna valutarlo come film a sé stante. Quindi buona regia, gran ritmo e un gruppo di personaggi davvero eterogenei ma che, in un modo tutto loro, riescono comunque a comporre una bella squadra contro l'orda di zombi (qui persino corridori) che li circonda.
Davvero niente male anche gli effetti speciali!! Bravo Snyder!!

dagon  @  23/06/2013 15:34:19
   6½ / 10
Se ci si toglie dalla testa che questo è un remake (reboot?) del film di Romero e lo si prende per quello che è, non è male, anche se non amo gli Zombi corridori, che sono privi del fascino di quelli lentie non fanno paura. La scena inziale vale il film, il resto non è da buttare. Certo "Zombi" è di un altro pianeta.

pisano  @  07/04/2013 21:31:27
   9 / 10
non sono un appassionato di film horror-zombie però questo film mi ha convinto molto.non avendo visto il vecchio film di romero fino all'ultimo sono rimasto con il fiato sospeso.ho trovato anche molto convincente la trama.
molto realistico il film. se un giorno l'umanità dovesse imbattersi negli zombie io credo che andrebbe come nell'alba dei morti viventi.ottimi anche gli zombie velocissimi.altri film per scappare dagli zombie basterebbe camminare forte.

ferzbox  @  12/01/2013 15:28:48
   6½ / 10
Zack Snyder l'ho apprezzato molto con il suo "Watchmen",ma per il resto lasciamo perdere...
"L'alba dei morti viventi" è un tentativo azzardato di riproporre un film sulla falsa riga di quello di Romero,ma il risultato e le scelte fatte nello sviluppo della sceneggiatura mi sono piaciute solo in minima parte.
La storia è anche avvincente e la regia tutto sommato non è poi così male,ma sinceramente questo film esce un pò fuori dalla carreggiata e presenta dei personaggi che non mi hanno convinto molto...un pò pacchiani a volte.
Tuttavia quello che critico del film,in realtà,non è tanto questo ma il fatto che secondo me non era necessario svilupparlo con l'ombra dell'opera di Romero alle spalle(Il titolo e di conseguenza la tematica)..
Inoltre vedere gli Zombi che corrono era paradossale....è vero che creavano un senso di terrore diverso dal solito e per certi aspetti lo rendeva più adrenalinico...ma gli zombi come fanno a correre?...è impossibile...con il corpo disfatto e i muscoli irrigiditi è una cosa fuori dal mondo.
Non considerate "28 giorni dopo"...quelli non erano zombi,ma persone infette,è ben diverso...forse l'unica eccezzione è stata vista su "Il ritorno dei morti viventi" di Dan'O'Bannon,ma li era un discorso a parte..il film aveva un retrogusto ironico e il fatto che correvano era una delle tante cose assurde che O'Bannon aveva inserito nel film per renderlo bizzarro...è un altro discorso...
Questo "L'alba dei morti viventi" mi ha intrattenuto alla fin fine,ma credo che da molti sia stato un pò sopravvalutato....
Ma i gusti sono gusti...non si discute...gli do la sufficenza abbondante solo perchè in alcuni momenti è girato molto bene.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  21/12/2012 17:44:07
   7½ / 10
Per fortuna non ho visto il leggendario " la notte dei morti viventi". Sentendo gli altri, sembrerebbe che il primo sia unico ed inimitabile mentre quest'altro è una ciofega. Non mi trovo assolutamente d'accordo con la media di FIlmscoop.
Valutando il film oggettivamente, devo dire che non è male se ci si mette in testa che deve essere fatto per NON ANNOIARE ED INTRATTENERE.
in verità il film è già in rampa di lancio dopo 5 minuti con una sequenza iniziale de brividi ( la figlia della protagonista che si erge sull'uscio della camera da letto). Successivamente il film si focalizza su un gruppo di sopravvissuti che devono sopravvivere barricati dentro un centro commerciale. Richiama abbastanza Dead Rising 2 ( gioco per PC che pressappoco ha lo stessa ambientazione e stessi scopi). Inutile sottolineare come i dialoghi spesso non siano all'altezza, inutile anche dire che la recitazione è sulla soglia della decenza, ma veramente nulla di più.
Ma in tutto questo spiccano molto bene due cose: effetti speciali ( semplici , ma efficaci e funzionali al contesto) e soprattutto scene splatter veramente molto godibili. Lo stesso ritmo frenetico secondo me porta lo spettatore a non annoiarsi veramente mai. Io ho guardato la pellicola e mi sembrava avesse una fluidità veramente impressionante. Nessun momento morto in cui non avviene nulla.
I personaggi invece sono delle macchiette appena abozzate, nessuno è veramente trascendentale. Mi ricordo una pellicola diciamo " simile" per ambientazione ( The Mist) che "vantava" pessime interpretazioni, ma che però aveva il pregio di saper approfondire molte ripercussioni psicologiche, filosofiche e morali sul gruppo dei sopravvissuti. Qua questo non avviene praticamente mai.
A parte in una scena: la scena in cui deve essere ucciso il padre di una ragazza. In quel momento ero realmente coinvolto nel dramma, perchè è stato riprodotto in maniera realistica nel film. Penso sia la scena migliore del film. Poi ovviamente le scene idiote non mancano mai : il bambino zombie , lo scontro a fuoco tra il nero sborone e la vecchia ( tipo 6 colpi di pistola a testa per morire) e soprattutto la scena della motosega che ammazza la ragazza... Scena pietosa...
Tolte quelle, io penso che il film possa essere visto dalle persone che amano gli ZOmbie-movie.
La pellicola è valida quanto "28 giorni dopo", altro film sugli zombie che apprezzai molto!

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/12/2012 17.46.26
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  23/10/2012 15:51:06
   7 / 10
Da vedere. godibile al massimo. Bravo Zack.

GTX33guitar  @  29/07/2012 19:19:40
   6 / 10
La prima volta che l'ho visto mi era anche piaciuto..riguardandolo perde molto..comunque guardabile

C.Spaulding  @  26/06/2012 13:37:16
   7½ / 10
Bel remake di Zack Snider. Gli zombi veloci hanno perso di fascino ma sono lo stesso spaventosi. Un film ottimo molto splatter e con molta azione. Da vedere.

BlueBlaster  @  07/05/2012 00:43:17
   6½ / 10
Lo voto dopo averlo visto, credo, per la quinta volta e purtroppo dalla prima volta ad ora il voto è sceso sicuramente...
Zack Snyder a suo modo non gira male ma gli zombie non sono certo il suo pane quotidiano e ho trovato il film un pò troppo alla "videogioco"...si vedrà infatti la propensione a questo stile in Sucker Punch.
Sugli attori stenderei un velo pietoso, effetti speciale e make-up invece non sono niente male...ma ancora una volta gli odiosi zombie alla Bolt!!!
Dell'originale di Romero rimane, oltre a qualche citazione qua e la e qualche cameo, solo la location ma sfruttata a livelli decisamente inferiori...
Sarebbe stata comunque un'impresa ardua per chiunque anche solo avvicinarsi al capolavoro del genere del '78...onore del merito quindi per averci provato e aver sfornato un prodotto comunque superiore a molti del genere.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  21/12/2011 16:06:51
   7 / 10
Voglio considerare questo film non un remake (perchè non ci sarebbe confronto) ma una rilettura del classico di Romero.

Non sono un amante degli zombie "veloci" di nuova generazione, però a mio avviso il film si sviluppa bene, c'è tensione, adrenalina, una giusta dose di splatter, ritmo, qualche bella trovata, mettiamoci anche un pizzico (per fortuna solo tale) di riprese in steadycam a vivacizzare la situazione.

Zombi è prima di tutto un film di critica sociale, questo è un film d'azione in quanto fatto da un regista di film d'azione...il punto di vista è assolutamente diverso.

NB 1 : Ho trovato soprattutto splendido e non banale il primo quarto d'ora di film, con SP protagonista, poi il tutto si incanala su binari più consueti.

NB 2 : sul DVD originale tra i contenuti extra non è male l'autoreportage degli ultimi giorni di vita del malcapitato venditore di armi dirimpettaio del centro commerciale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  18/12/2011 23:41:58
   6½ / 10
Ri-visto per la seconda volta è un remake interessante e guardabile.
Belle le ambientazioni, attori credibili e sceneggiatura convincente.
Si lascia seguire con un buon ritmo.

whereIsMyMind  @  06/12/2011 16:44:34
   4 / 10
Inutile "remake" che tocca più volte il ridicolo, soprattuto con personaggi convenzionali e incosistenti. Elementi che non potevano mancare sono la tensione e la critica sociale, invece L'alba dei morti viventi si dimostra un film piatto e snervante.

Crazymo  @  15/11/2011 23:06:51
   6 / 10
Onesto remake del cult di Romero. Da vedere solo dopo aver visto l'originale e solo se si e' fans, potrebbe sembrare la solita americanata, soprattutto all'inizio e alla fine...

drobny85  @  18/07/2011 00:48:40
   4½ / 10
Visto parecchio tempo fa con la speranza di poter gustare un altro horror in stile "28 giorni dopo". In realtà questo prodotto è molto splatter, non è un male in pellicole del genere ma ovviamente deve avere un senso e non essere fine a se stesso come lo è qui, dove risulta sgradevole e sopra le righe, una cosa che non ho mai sopportato è vedere degli zombie maratoneti, va bene tutto ma che corrano come Pietro Mennea ha poco senso.
Io sono un amante degli horror "di classe" ne consiglio la visione solamente agli amanti dello splatter, altrimenti il rischio delusione è altissimo.

76eric  @  06/07/2011 19:17:44
   7½ / 10
Sicuramente uno dei migliori titoli remakkati dal 2000 in poi.
Certo, il paragone con il film di Romero è improponibile in tutto e per tutto, compresi i significati celati, anche se grosso modo nulla è cambiato da allora.
Ottimo splatter, tensione ben asfissiante con i zombie dell' era moderna..... Cameo per i protagonisti del '78 Ken Foree e Scott Reiniger. Bravo Snyder che sforna una pellicola di intrattenimento garantito e si dimostra uno dei registi più interessanti dell' ultimo periodo. Da come finisce, gradirei molto vederne un seguito, anche perchè, se messo a confronto con lo scialbo "La terra dei morti viventi" ad esempio, questo ie da 2 giri.

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/07/2011 21.19.17
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  26/04/2011 18:46:22
   7 / 10
Insieme a "28 giorni dopo", è l'unico film decente della nuova ondata di film sugli zombie. Ormai lo zombie lento non è più credibile e così anche qui vediamo corse continue. Rispetto a Romero si è persa quindi quell'atmosfera di irreale lentezza che dominava i suoi film. C'è molta più azione ma non per questo il messaggio cambia (la "fuga" dal mondo rifugiandosi nel consumismo è tale e quale). Titoli di coda eccezionali!

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/07/2011 08.21.12
Visualizza / Rispondi al commento
trickortreat  @  08/04/2011 23:14:25
   6½ / 10
Non male il lungometraggio d'esordio di Snyder, un discreto zombie movie che ha il pregio di non lasciare un secondo di pace allo spettatore: dopo 5 min il film decolla meravigliosamente con tanto di sano splatter e tensione elevata. La storia procede abbastanza bene, zoppicando qua e là. I dialoghi sono piuttosto banali e gli attori fanno la loro parte, senza infamia né lode. Buoni gli effetti gore e finale un po' forzato. Nel complesso comunque un film capace di intrattenere molto bene.

Dawn of the dead è il remake del più bel film di Romero: Zombi. Ovviamente tra i due c'è un abisso, ma Snyder comunque è riuscito a cavarsela dignitosamente!

BlackNight90  @  30/03/2011 02:02:01
   5 / 10
Incredibile ma vero, scopro che questo film è in grado di spaventare qualcuno.
Io invece ogni volta che vedo questi poveri zombi correre come dei maratoneti non riesco a non ridere, è più forte di me.
Certo, se dovessi fare un confronto con l'originale di Romero (tra l'altro, il mio preferito) dovrei dargli 1 secco, tuttavia lo prendo come un maldestro omaggio di un idiota privo di alcun talento (Snyder, of course) ma con un po' di buona volontà, almeno all'inizio della sua carriera.
Non dò di più perché non è che mi sia divertito così tanto, ed è lecito aspettarsi più imprevedibilità nella trama visto che le idee scarseggiano (non considero il baby-zombi un'idea) ma, come si dice, basta che non mi annoino.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/03/2011 17.30.41
Visualizza / Rispondi al commento
Harue88  @  28/03/2011 20:14:04
   8 / 10
Premetto che non sono un esperta di film, in quanto questo è stato il primo e l'ultimo che ho visto, inoltre sono facilmente impressionabile (moltissimo anzi) quindi non so quanto faccia testo il mio commento, soprattutto per chi è più scafato rispetto ai vari horror-splatter di oggi, ma io mi spaventai a morte e non dormiì per un mese, davvero da incubo e claustrofobico, non sono riuscita a togliermi l'angoscia di dosso per un bel pò quindi se è questo l'effetto che si vuole cercare, direi che rispetta in pieno il suo compito...
Io però ho chiuso con gli horror, non sono il mio genere XD

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/03/2011 20.22.36
Visualizza / Rispondi al commento
Fugit  @  28/03/2011 14:35:43
   8 / 10
Il film giusto per chi è un amante degli Zombie.
Funziona molto bene anche per chi vuole iniziare ad addentrarsi nella cultura dei film sugli Zombie.

Film che scorre liscio, non ha intoppi e non ha grandissime innovazioni, la storia incuriosisce.
Sa far paura.

mrPink85  @  12/03/2011 18:44:55
   8 / 10
Senza commentare i grandi cine-ama(d)ori che hanno dato voti bassi pensando di andare a vedere il grande horror d'autore che manco loro sanno cos'è...dico solo che questo film NON è UN REMAKE, ma bensì un omaggio al film di Romero. Si guarda bene, scorre che è un piacere. La tensione c'è, la regia c'è, la scenografia c'è e per poco non c'è pure Rossi.
La versione in dvd coi suoi extra varrebbe pure 10,,,ma credo di dover dare il voto alla pellicola in se, quindi 8...ehhh vabbè!

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/03/2011 19.26.18
Visualizza / Rispondi al commento
simo96  @  11/03/2011 22:52:12
   8 / 10
vabbè questa media è anche fin troppo bassa,intendiamoci, non merita nove ma un bel sette e mezzo\otto non glielo leva nessuno...
i clichè sono quelli dello zombie movie:superstiti nel supermercato.
gli attori che fanno gli zombie sono davvero bravi,scattanti e più furiosi che mai...
forse perde un pò nel finale,ma va bene lo stesso...
8-

guidox  @  21/01/2011 00:13:26
   7 / 10
da quante sèghe mentali è composta la media così bassa di questo film!
bastano cinque minuti di visione per capire che questo remake non ha assolutamente la presunzione di rivisitare il mito romeriano nei suoi concetti più profondi, riprende semplicemente la storia e la sviluppa in un ambito di puro intrattenimento; e ci riesce anche piuttosto bene.
nel film di Romero i morti viventi erano più lenti per precise ragioni simboliche, qui sono più veloci perchè la storia non ha gli stessi intenti.
che poi pur stimando tantissimo Romero, è capitato anche che i significati più intrinsechi di alcune tematiche siano stati sottolineati più dagli spettatori-critici che non dal regista stesso.
quindi le critiche ci stanno, mica deve piacere per forza...ma almeno che siano fatte su quel che rappresenta il film in questione, che è un buon horror volendo essere un buon horror.

dark_knigh  @  20/01/2011 19:04:13
   9 / 10
Non capisco perchè abbia una media voto così bassa. In fondo si tratta di un "classico horror-spallter" e non ci si può aspettare una trama profonda. Ad ogni modo il film è ben girato ed è godibilissimo! Il 9 che ho dato è ovviamente per alzare la media impietosa.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  18/01/2011 15:48:32
   9 / 10
molto bello gli ho dato 9 per alzare un po' la media e da premiare perchè e un horror ben realizzato.

mikeP92  @  18/01/2011 14:56:58
   7½ / 10
Il mio voto sarebbe un po' inferiore ma gli ho dato 7,5 per alzare la media visto che di film di zombie come questo - violento, crudele, ben diretto, ben interpretato e senza momenti di noia - ce ne sono pochi.

nolan87  @  14/01/2011 02:12:42
   8 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  09/01/2011 12:32:26
   7 / 10
Remake moderno del capolavoro di Romero, "Zombie". Seppur privo della tensione, del terrore, dell'atmosfera apocalittica, delle critiche sociali, delle musiche, e dello storico splatter/gore, il film di Snyder (c'ho messo più di 3 anni a concedergli il beneficio del dubbio, visto che per l'appunto "Zombie" è sempre stato uno dei miei film preferiti) riesce sorprendentemente a non sfigurare vicino al padre. Non ne è minimamente all'altezza, nè come qualità nè come stile, ma è comunque ben costruito per intrattenere a dovere: coinvolgente, girato bene, bello violento (la scena del neonato è abbastanza forte) e ricco d'azione. Insomma, un fumettone frenetico e ipersanguinoso perfetto per una serata spensierata. Non è un film per riflettere, è da guardare e basta.
All'epoca lo vidi come una bestemmia. Oggi riesco ad apprezzarlo molto di più. Non male.

Ken Foree (Peter Washington) Scott H. Reiniger (Roger De Marco) e Tom Savini (Blade) si concedono per amore dei fan in brevissimi camei.

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/08/2018 13.20.20
Visualizza / Rispondi al commento
edmond90  @  17/12/2010 21:46:02
   7 / 10
Veramente una piccola impresa quella di Snyder.
Non era affatto facile confrontarsi col gigantesco capolavoro di Romero e riuscire a fare un buon lavoro.Il regista infatti non ricalca in maniera pedante l'illustre predecessore,e sfrutta a dovere la bella idea di trasformare gli zombi da esseri catatonici a veri e propri killer,velocissimi e spietati.
Ne deriva un film secco,ben ritmato e che svolge a pieno il proprio dovere di film di genere,nonostante i soliti difetti videoclippari della regia di Snyder
Ovviamente il modello romeriano rimane ineguagliato,ma per gli appassionati il divertimento e'assicurato.

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/12/2010 22.01.06
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  03/12/2010 15:22:08
   6 / 10
Buono come film d'azione-horror. Terribile come remake:
Questi zombie fanno più paura, in quanto più veloci e più forti degli umani. Ma questa libertà poetica ha totalmente snaturato il senso dell'opera di Romero: un nemico debole che metteva a nudo le debolezze e la malvagità umana.
Anche la tensione e le lotte intestine degli uomini sono messe in secondo piano, scaramucce rivali rispetto alla vera e propria guerra che caratterizza il nocciolo del film di Romero.
Per non parlare del messaggio antiabortista che precede la famosissima frase della locandina.
Detto questo, buona regia, buona fotografia, ottima scenografia. Godibile. A tratti ironico, a tratti splatter.

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  21/11/2010 15:04:39
   6½ / 10
Il solito film sugli zombie avvalorato da una buona regia. Solite zituazioni, stessi personaggi stereotipati, svolgimento prevedibile. Belle alcune scene splatter, ma il genere è saturo di film tutti uguali e ormai niente impressiona più come una volta. Un gradino sopra la media, in fondo diverte e non stanca

Hyspaniko9  @  01/11/2010 15:46:11
   4 / 10
brutto... davvero un film noioso che dovrebbe almeno impaurire o divertire, nessuno delle due, un film pieno di zombie e sangue all'americana non serve a rendere un film, un bel film ( in alcuni tratti l'ho trovato mooolto stupido )

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

7 risposte al commento
Ultima risposta 07/12/2010 16.40.08
Visualizza / Rispondi al commento
tnx_hitman  @  30/10/2010 21:15:45
   8 / 10
Molto splatter,molta azione,zombi feroci e scattanti e ambientazione perfetta.
Insomma un ottimo horror con morti viventi e Zach Snyder vedo che già da questo prodotto è molto bravo alla regia e come aiuto montaggio.
Io non ho staccato gli occhi dallo schermo e mi sono goduto tutta la sua"spettacolarità"tra uccisioni,squartamenti e camion rinforzati che passano nel bel mezzo della folla di non-morti.

Valido intrattenimento e Snyder ormai è un regista che mi piace sempre più.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  23/10/2010 18:41:29
   6 / 10
Non so davvero come commentarlo visto che la storia e gli elementi che la caratterizzano sono identici a tutti gli altri film di zombie. Si può guardare per passare un serata.

GiorgioChiellin  @  21/10/2010 16:24:50
   8 / 10
Non sarà un capolavoro, ma questo è un signor film sugli zombie.
Si, ci sono i soliti personaggi che fanno le solite ca***te, ma un 8 se lo merita.
Montaggio perfetto, ritmo elevato, azione "giusta" e qualche battuta sparsa qua e la che non fa mai male.

Dopo aver visto il più che ottimo "300" e il capolavoro "Watchmen" anche l'esordio di Zack non mi delude.

Ora si aspetta la sua incursione nell'animazione con "Ga' Hoole" e poi a marzo con il fantastico (si spera) Sucker Punch.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

bebabi34  @  23/08/2010 23:18:41
   7 / 10
Nell'ambito del classico film statunitense in cui l'autolesionismo dei protagonisti è secondo soltanto alla loro idiozia, uno dei migliori film sugli zombi. Buon ritmo, montaggio e interpretazione del cast. Non si perde in inutili spiegazioni, ma sviluppa la spettacolarità dell'ambientazione paradossale. Molto cruento, ma cosa vi potete aspettare da un titolo così?

Manu90  @  17/08/2010 15:24:33
   4 / 10
E dire che la prima volta che lo vidi mi piacque, e neanche poco. Niente a che vedere con l'originale di Romero che, a mio avviso, è il miglior zombie-movie mai realizzato. Detto questo il film in questione non manca di mostrare scene ridicole

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILERRipetitivo, e a tratti anche noioso. Ciò che salva questo film forse è la "mini rivoluzione" adottata dal regista, ovvero rendere i morti viventi molto più veloci e dinamici dei classici creati da Romero. Detto questo, credo che a momenti sia più inteteressante il video perduto di Andy, contenuto nel dvd come contenuto speciale...per fortuna che Snyder si riprenderà con i successivi "300" e "Watchmen".

giraldiro  @  14/08/2010 23:49:29
   7 / 10
La trama di questo film sicuramente non ha nè capo nè coda, ma scorre molto bene ed è abbastanza curato. Anche gli zombi sono molto ben fatti, non sono quelli stupidi dei film di George A. Romero. Comunque devo ammettere che la prima volta che l'ho visto mi era piaciuto di più.

John Carpenter  @  12/07/2010 18:22:19
   7 / 10
Remake ufficiale di "Zombi", il classico di Romero che in USA chiamano "Dawn of the dead".
Personalmente ritengo che sia un remake che porta rispetto al film precedente. Le forti critiche sociali e politiche che caratterizzavano il film di Romero qui sono molto meno pesanti, ma comunque non mancano, e c'è persino la famosa frase cult "Quando all'inferno non ci sarà più posto, i morti cammineranno sulla Terra".
Allo stesso tempo la nuova versione sta al passo con i tempi: gli zombi non sono più lenti, ma velocissimi, il ritmo è molto più action e le riprese pure, ma sicuramente non si avvicina alla grandezza dell'originale che rimane uno dei massimi zombi-movies di tutti i tempi.
Inoltre mi è sembrato che volesse un po' ricalcare lo stile di "28 giorni dopo" ma anche questo rimane di un altro livello.

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/07/2010 20.04.35
Visualizza / Rispondi al commento
Risa  @  05/04/2010 22:21:27
   6½ / 10
L'ho visto la prima volta 3 anni fa, con le mie amiche, e ricordo che mi aveva fatto molta paura. Ora però che sono più esperta di film horror, l'ho rivisto e ammetto che il voto è calato assai. Non è male, certo, ma non posso dire che mi faccia paura. La più che sufficienza è data dall'idea del supermercato fuori, dal modo in cui sono ritratti gli zombie (piuttosto spaventosi) e dalla 'simpatia' del film, più che dalla paura.

TheLegend  @  01/04/2010 05:54:42
   6 / 10
Un horror che si può guardare giusto per passare un pò di tempo...

YourBestEnemy  @  29/03/2010 20:59:56
   4 / 10
Non mi è piaciuto proprio per niente. Ho rimosso quasi totalmente questo film, non mi era proprio piaciuto e in un paio di scene mi ha fatto anche ridere, però alcuni pezzi come l'inizio erano anche carini. No no, per me non vale la pena di vederlo.

chem84  @  14/11/2009 20:50:03
   4½ / 10
Sti zombie moderni proprio non mi hanno convinto...non ci siamo.
Qualche scena splatter meritevole non gli fa certo raggiungere la sufficienza.

In definitiva: 1 ora e 40 spendibile in modi decisamente migliori.

rapture  @  04/09/2009 15:26:49
   5 / 10
Tutto già visto e molto monotono, se proprio avete tempo da buttare ...

MarcusRyder  @  29/08/2009 17:16:21
   2 / 10
Devo dire la verità, mi aspettavo molto di meglio; questo film sembra avere tutti gli ingredienti giusti, ma usati nel modo peggiore e con enorme superficialità.

Esempio - gli zombie sono decisamente troppo veloci, sembra che tutti gli zombizzati fossero maratoneti e/o velocisti.

I protagonisti - a parte Michael sono patetici stereotipi, dimenticabili e/o odiosi.

Una scena delle più ridicole è quella del tipo che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, e l'idea di avere una protagonista femminile in uno zombi movie invece di uno maschile sta cominciando a rompere e suonare sessista, soprattutto quando è ridicolamente scritta come Ana.

No, questo non è un film di zombie, questo è la zombificazione dell'originale. Io non ci casco.

Voto - 2.

kla80  @  15/07/2009 22:49:06
   7 / 10
baskettaro00  @  19/06/2009 18:12:24
   6½ / 10
bello splatterone...............

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Valdak89  @  17/05/2009 00:32:29
   7½ / 10
A me è piaciuto!

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento L.P.  @  24/04/2009 15:14:10
   3 / 10
Dunque, io non volevo votarlo. Però stamattina mi sono svegliata con la voglia di insultare qualcuno e ho optato per quel deficiente (nel senso che manca di intelligenza) di Snyder. Certo, è come sparare sulla croce rossa, però c'è anche chi lo chiama visionario e allora insultarlo è cosa buona e giusta.
Non azzardo il paragone col film di Romero, perchè soltanto accostare il suo nome a quello di snyder (minuscola quando ci si accosta al Maestro) è sacrilegio, anzi, imbecillità senza appello.
Epperò questo film fa davvero schifo. Da prendere snyder e lanciarlo a calci nel sedere nel cassonetto più vicino e fetido. E chiudercelo dentro.
Non esiste un solo momento di vera inquietudine. Non parliamo poi del terrore. Questo ha fatto un action movie palloso e infinito (un' ora e quarantaquattro di vaccate sparse a piene mani che proseguono, sfidando coraggiosamente il ridicolo, anche dopo i titoli di coda) con qualche morto vivente centometrista e adesso è un regista visionario. Visionario un par di ciufoli.
Ogni inquadratura trasuda presunzione, arroganza e incapacità di, non dico approfondire, ma almeno scalfire la superficie delle cose.
Snyder, vattellapijander...

3 risposte al commento
Ultima risposta 31/08/2009 13.44.29
Visualizza / Rispondi al commento
VikCrow  @  08/04/2009 14:18:17
   3½ / 10
La solita solfa, ormai ne ho abbastanza. A tratti vuole ricordare i film di Romero, senza riuscirci minimamente. Uno scempio assurdo. Statene alla larga il più possibile!

Febrisio  @  21/03/2009 13:13:57
   4½ / 10
"horroripilante" un termine che gli sta alla grande. Per gli amanti del genere, ma sennò statene alla larga

VinLet  @  20/03/2009 12:33:02
   7 / 10
Ovviamente la trama è sempre la solita..la stessa..in qualsiasi film sugli zombi (come il precedente "28 giorni dopo" del 2002)
Però ho apprezzato l’ottima qualità di alcune sequenze..anche molto realistiche
Poi..il finale amatoriale..lo rende singolare
Pur essendo un remake..non si può non ammettere che..in parte..è comunque ben fatto

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  16/03/2009 23:14:02
   2 / 10
Certo che è veramente triste vedere un capolavoro del Cinema horror quale è "Zombi" spogliato di tutte le sue connotazioni politico-sociali e ridotto ad un becero sparatutto dove i protagonisti buoni combattono i mostricattivi.
Responsabile di tale crimine efferato è nientepopodimeno che Zack Snyder, già colpevole autore di "300", uno scialbo blockbuster computerizzato dove il Nostro stavolta se la prendeva con la storia greca, povera stella.
Ma andiamo in fretta al dunque, ché è doloroso anche solo parlarne.
Trattasi dell'horror più imbecille degli ultimi 250 anni, roba da far concorrenza al cartaio; e ci si potrebbe anche fermare qui. Ma no, certe cose bisogna dirle.
Gli Zombi sembrano usciti da quell'altro patetico film di danny boyle, come si chiama; praticamente per 90 minuti e passa assistiamo alle vicende idiote di 'sto gruppetto di deficienti, che spero abbiano la dignità di non definirsi attori, che sparano a destra e a manca non si sai poi perché. Il tutto contornato dalle solite battutine falsoironiche, a messo che siano davvero battutine e non dialoghi scritti seriamente. La regia di Snyder non è solo oggettivamente idiota, ma dà proprio fastidio; specie quando il Nostro si mette ad accelerare i fotogrammi degli Zombi che corrono. Insomma, e datela qualcosa a 'sto montatore prima che vi muore d'epilessia.
Concludendo; il "film" tanto è inutile che non va bene nemmanco per una serata di relax totale.
Però vedetelo, non si sa mai; e potrete pure vantarvi con gli amici di essere voi i sopravvissuti. Sì, come con quel film di Infascelli.

7 risposte al commento
Ultima risposta 17/03/2009 14.46.02
Visualizza / Rispondi al commento
DiReCtOr  @  09/03/2009 00:33:16
   8½ / 10
Beh, la storia è davvero da evitare, anche l'originale sotto questo punto di vista mi faceva pena.
Ho preso questo film per quello che era e mi è piaciuta molto la regia e ho apprezzato moltissimo la fotografia come in tutti i film di Snyder.
Sicuramente inferiore a 300 e il capolavoro Watchmen ma forse il budget per questo film era ridotto rispetto agli altri due colossal.
La cosa che inizio ad amare di più in questo regista quindi, oltre alla sue indiscutibili doti descrittive usando le immagini, è la bravura di utilizzare budget stellari, producendo immagini che non possono fare altro che meravigliare lo spettatore.

3 risposte al commento
Ultima risposta 02/10/2009 21.38.28
Visualizza / Rispondi al commento
ROBZOMBIE81  @  06/02/2009 15:07:36
   6½ / 10
buona pellicola ma l originale ha indubbiamente(per me)un altro fascino...non mi è piaciuta l idea dello zombi stile carl lewis una novita che si poteva evitare....

Invia una mail all'autore del commento Don Callisto  @  28/01/2009 14:16:30
   7 / 10
si può vedere, pellicola buona, ovviamente nn bisogna aspettarsi nulla di nuovo, la canzone folk all'inizio del film è micidiale!!

Alexein  @  25/01/2009 17:17:27
   1 / 10
Remake di un capolavoro di cui non se ne sentiva proprio la necessità.
Della serie quando i soldi distruggono l'arte.

2 risposte al commento
Ultima risposta 25/01/2009 18.18.52
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  20/01/2009 15:54:24
   7 / 10
Buon horror che rende omaggio al film di Romero del '78. Molto adrenalinico e con una buona dose di tensione, questo film piacerà parecchio ai fans del genere zombesco. Ben girato, discretamente recitato e con buone idee. Molto azzeccata quella di rendere gli zombi molto più veloci e scattanti, riesce ad infondere più pathos alla pellicola. Lo considero un buon film e ne consiglio la visione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/01/2009 19.21.51
Visualizza / Rispondi al commento
leonida94  @  09/01/2009 17:43:21
   8 / 10
Questo credo sia uno dei più bei film sugli zombie mai prodotto... molta tensione e azione... solita trama ma fatta superbamente... buona interpretazione... inoltre il tipo di zombie è quello che piace a me... fatto bene e che corre( eccezione resident evil che camminano ma sono lo stesso fatti perfettamente).. non annoia affatto e ci sono grandi trovate nuove..
IMPERDIBILE

Robgasoline  @  31/12/2008 01:45:16
   8½ / 10
Vabene...Il film scopiazza quà e la però mi angoscia per l'intero svolgimento del film,nel senso ch emi sono immedesimato nei sopravvisuti che si trovano praticamente braccati dagli zombie e il tutto per quanto irreale,nella sua frenesia è irreale.
Finale amaro.

Ciaby  @  23/12/2008 19:24:12
   7½ / 10
mi è piaciuto....ottimo splatter

gasy  @  22/12/2008 20:04:17
   7 / 10
Il film parte bene (la bambina è agghicciante), poi diventa una scopiazzatura di Zombie di Romero. Alcune scene sono molto belle SPOILER]la partita a scacchi a distanza tra i palazzi

, altre sono orrende

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
[

Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  14/11/2008 22:34:17
   6½ / 10
Premetto che è l' unico film (per ora) che ho visto sugli zombie.
Ho notato diversi uno e non ne capisco il perchè comunque a mio parere raggiunge pienamente la sufficienza.
Una realtà possibile?? direi di si, i personaggi hanno ragionato razionalmente e non come in certi film horror dove si vedono cose assurde.

JOKER1926  @  31/10/2008 02:25:57
   4 / 10
Il genere Horror è composto da fantomatici "blocchi": mostri, serial Killer, streghe, fantasmi e zombie…
i film "dedicati" agli Zombie Mi affascinano molto (se fatti bene), ma in questo caso Zack Snyder non riesce a creare un film buono.
Ritmo lento e tanta banalità sono l'enfasi di questa pellicola, i "morti viventi" ovvero gli Zombie sono generalmente lenti nei movimenti (nel film sono delle macchine da guerra!) e inesorabilmente il tutto diventa ridicolo in questo frangente.
"L'alba dei morti viventi" presenta ovviamente una trama semplice, le prime sequenze sono discrete, ma con il tempo il film perde i colpi, come detto il ritmo cala mostruosamente, i personaggi rinchiusi in un grande edificio se la spasseranno vivacemente! (ma che cavolata di Horror!)
Ma il peggio, il totale e irrevocabile decesso della pellicola si registra verso la fine.
I protagonisti in un clima casereccio "ornano" un carro (quasi allegorico) e tentano di sfidare il mondo esterno composto dai vari "morti viventi", sfilata carnevalesca!
Pessima, inquietante regia, dinamica quasi inesistente, usando un eufemismo semplice e scontata.
Zombie irritanti e poco "macabri" non impressionano certamente cinefili come Me.
Nei film recenti grosso modo gli effetti speciali, fotografia e effetti sonori non mancano ma questi elementi sono solo un "contorno" del tutto, quindi la parte "tecnica" è ok ma il contenuto ovvero trama,dinamica, tensione sono totalmente assenti.
Pochissime le scene buone, da notare la scena dell'omicidio di massa ma ripeto queste piccole e illuminanti positività sono oscurate solennemente dalla demenzialità di altre sequenze.
Il regista (ancora voglioso di "sconvolgere") il pubblico regala un ultimo colpo di scena metafora della recente frustrazione cinematografica del genere Horror.

"L'alba dei morti viventi" come altre pellicole violenta ulteriormente questo vecchio, nobile genere che attualmente versa in situazioni tragicomiche…
Pellicola presuntuosa che cerca di emulare grandissimi film del passato che hanno onorato superbamente questo primario genere del Cinema, ovvero il genere Horror.

15 risposte al commento
Ultima risposta 12/12/2008 19.17.36
Visualizza / Rispondi al commento
Lele87  @  29/10/2008 13:06:49
   6½ / 10
Buon film horror, non sul livello di quelli di romero ma comunque buono

Rand  @  07/10/2008 11:20:19
   8½ / 10
Reinterpretazione del "classico" di Romero, modernizzato e approfondito, raccapricciante in alcune sue parti, vedete il neonato zombi...chi ha detto ha punti morti nella trama probabilmente è uno zombi e non lo sà, questo film ha ritmo, fin troppo, spettacolare al punto giusto senza esagerare, violento, splatter, come un "vero" horror, personaggi caratterizzati col poco tempo a disposizione, funzionali all trama, rivelanop tutti i loro pregi e difetti o debolezze, guardate le donne, più forti degli uomini, ottima colonna sonora, inizio da cardipalma, con la musica del grande Johnny Cash, che dire del finale poi?Ma avete aspettato la fine dei titoli di testa? Altro che finali buonisti in cui tutti "vissero per sempre felici e contenti".La sceneggiatura è di Romero, ma modernizzata e più complessa, le interpretazioni sono al bacio, che dire della regia? A me mi ha entusiasmato, perchè Snyder viene dai videoclip, ma qui dimostra di saper usare la mdp a mano, ottimi effetti e montaggio, vedetevi anche le scene tagliate presenti sul DVD, tagliate per volere della produzione. il miglior film di Snyder

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhibrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore brucia
 NEW
cena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamentechiara ferragni - unpostedcitizen rosicountdown (2019)
 NEW
daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini man
 NEW
ghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abisso
 NEW
i figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)
 NEW
i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno più bello del mondoil mio profilo migliore
 NEW
il paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marele mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelight of my life
 NEW
l'immortale (2019)
 NEW
l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottiploipupazzi alla riscossa - uglydolls
 NEW
qualcosa di meravigliosorambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)
 HOT
santa sangrescary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsolesono solo fantasmistoria di un matrimoniostrange but trueterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the new popethe reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new york
 NEW
un sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempo
 NEW
western starsyesterday (2019)

995006 commenti su 42518 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net