la figlia di ryan regia di David Lean Gran Bretagna 1970
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la figlia di ryan (1970)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA FIGLIA DI RYAN

Titolo Originale: RYAN'S DAUGHTER

RegiaDavid Lean

InterpretiRobert Mitchum, Trevor Howard, Christopher Jones, John Mills, Leo McKern, Sarah Miles, Barry Foster, Marie Kean, Arthur O'Sullivan, Evin Crowley, Douglas Sheldon, Gerald Sim, Barry Jackson, Des Keogh, Niall Tóibín, Philip O'Flynn, Donal Neligan, Brian O'Higgins, Niall O'Brien, Owen Sullivan

Durata: h 3.13
NazionalitàGran Bretagna 1970
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 1970

•  Altri film di David Lean

Trama del film La figlia di ryan

Nel 1916 Rosy, la figlia di Tom Ryan, l'uomo piů ricco di Kirrary, un misero villaggio irlandese, tradisce il marito con un ufficiale inglese. Una notte nel villaggio sbarca un peschereccio tedesco che trasporta un carico d'armi. Destinatario delle armi č Tom O'Leary, eroe della rivoluzione irlandese, ma...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,00 / 10 (5 voti)8,00Grafico
Miglior attore non protagonista (John Mills)Miglior fotografia
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior attore non protagonista (John Mills), Miglior fotografia
Miglior produzione straniera
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior produzione straniera
Miglior attore non protagonista (John Mills)
VINCITORE DI 1 PREMIO GOLDEN GLOBE:
Miglior attore non protagonista (John Mills)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La figlia di ryan, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DogDayAfternoon  @  06/12/2015 21:55:45
   7½ / 10
Potrebbe essere definito un Dottor Zivago minore. Gli intrecci di base infatti sono abbastanza simili, seppure le storie rappresentino evidenti differenze. La poesia e la bellezza di Zivago sono distanti, ma devo dire che nonostante il tipo di trama non sia proprio nelle mie corde, il film mi è piaciuto parecchio.

Ritmi blandi, ma la bellezza disarmante dei paesaggi e della fotografia non lo rendono mai noioso nonostante le oltre tre ore di durata (a Lean i film corti evidentemente non sono mai piaciuti). Stranamente ho fatto più fatica con "Lawrence d'Arabia" che sulla carta era un film più in linea con i miei gusti, ma ne "La figlia di Ryan" funziona molto bene anche la caratterizzazione e l'approfondimento dei personaggi, cosa che in Lawrence mancava un po'.

Chiaramente un film non adatto ad un pubblico orientato al cinema più moderno, ma a mio parere una buonissima pellicola e una inaspettata sorpresa.

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/12/2015 08.06.26
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  20/08/2011 18:09:53
   6½ / 10
Per quanto riguarda la parte tecnica credo non si possa aggiungere altro a quanto giustamente scritto da chi mi ha preceduto nel commentare questo film. Dal punto di vista del coinvolgimento però, personalmente non lo ritengo un capolavoro senza tempo come qualcuno afferma, anzi l'eccessiva e per certi versi incomprensibile durata minano l'interesse e l'attenzione che lo spettatore può provare nel seguire questa storia di sentimenti contrastanti in un contesto bellico.
La prima parte trascorre troppo lentamente e non presenta grandi spunti accattivanti per lo spettatore, molto meglio nella seconda ora e mezza dove il ritmo serrato, unito agli episodi di indubbia drammaticità, ci conducono ad un finale suggestivo ed emozionalmente forte, senza quella prolissità riscontrata nella parte iniziale e centrale del film.
A mio parere non è una pellicola da cestinare ma nemmeno da lodare in maniera così enfatica.

benzo24  @  26/03/2009 19:20:55
   10 / 10
capolavoro senza tempo.

LoSpaccone  @  02/03/2009 19:19:11
   7 / 10
Se ne "Il dottor Zivago" non aveva inciso più di tanto la scelta di dare maggior peso alla parte melodrammatica del film, lo stesso non si può dire per "La figlia di Ryan". Infatti, la scelta di abbandonare quasi totalmente l'analisi del contesto storico impoverisce il racconto e i suoi protagonisti, rende il film prolisso, o, nelle poche volte in cui è presente, non aggiunge nulla al racconto se non qualche sequenza paesaggisticamente suggestiva.
Alla luce di questo le quasi 3 ore di durata si fanno sentire maggiormente rispetto agli altri colossal di Lean; tuttavia in numerose scene eccessivamente dilatate giunge in soccorso una fotografia strepitosa che lascia senza fiato e che rende il film più digeribile di quello che sarebbe in realtà. Anche qui al centro della vicenda c'è un tradimento e i personaggi che lo consumano assomigliano molto a Yurij e Lara. Gli attori offrono una buona prova, solo Robert Mitchum mi lascia qualche dubbio (scegliere un "freddo" per la parte di un "freddo" forse è troppo)
Tirando le somme, è un film poco più che sufficiente che la fotografia e l'inconfondibile stile registico di Lean rendono discreto; queste, però, non riescono a stemperare del tutto quella sensazione di "occasione mancata" che si ha alla fine della visione.

Gruppo COLLABORATORI antoniuccio  @  09/10/2006 13:55:59
   9 / 10
Un film poco parlato, dove gli sguardi, i paesaggi, le ambientazioni dicono tutto ciò che è necessario.
La storia non è per nulla originale in sé, un tradimento è la cosa più stupida che possa essere portata sullo schermo, ma quello che è interessante è come viene posta la situazione, le simbologie, la faccia dell'ufficiale inglese che sembra una maschera, quella cicatrice sull'occhio che ne accentua il mistero e il fascino.
Quell'incontro fortuito di lei, in mezzo ai gigli bianchi, che saluta lui nel chiaro di luna, il primo incontro dove le uniche cose che si vedono sono i reciproci sguardi, con la fotografia che oscura tutto l'ambiente circostante.
Insomma, è la confezione del tutto, che fa di questo film un gioiellino.

E' anche un film cattivo, diciamolo, assolutamente non un film sentimentale.

Confesso, l'ultima scena ho dovuto resistere parecchio per non farmi gocciolare gli occhi: lo sguardo pieno di sconcerto di Michael, "lo scemotto" del villaggio, rigato di lacrime. In quello sguardo, tutta la pietà, tutto il candore di un cuore innocente.

Bello.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/08/2007 00.58.45
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
banel e adama
 NEW
cuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraiso
 NEW
era mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)
 NEW
glory hole
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent nature
 NEW
indagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
l'invenzione di noi duelonglegs
 NEW
l'ultima vendetta
 NEW
madame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurro
 NEW
twisters
 NEW
un messicano sulla lunaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052493 commenti su 50948 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net