la bestia regia di Walerian Borowczyk Francia 1975
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la bestia (1975)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film LA BESTIA

Titolo Originale: LA B╩TE

RegiaWalerian Borowczyk

InterpretiSirpa Lane, Lisbeth Hummel, Pierre Benedetti, Marcel Dalio

Durata: h 1.44
NazionalitàFrancia 1975
Genereerotico
Al cinema nel Gennaio 1975

•  Altri film di Walerian Borowczyk

Trama del film La bestia

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,35 / 10 (13 voti)6,35Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La bestia, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

mauro84  @  25/01/2014 23:27:17
   6 / 10
Post i racconti immorali, mi son visto questo suo film. voi lo avete definito un cult.. senza ombra di dubbio molto originale, eros e volgare solo nella sua seconda parte. Finale originale, con dramma e mistero.
Non male la trama, finale piacevole

Complimenti alle belle attrici, siamo nel 1975 giravan già grandi donne

complimenti al regista per aver reso la sua follia in un film.. cult per ogni amante del genere devon veder!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sweetyy  @  11/02/2013 04:00:43
   4½ / 10
Sicuramente originale, ma in fin dei conti poco sensato.
Da vedere una volta, non si dimentica ma di sicuro non si apprezza.

lupin 3  @  10/02/2013 19:18:14
   5 / 10
Quasi sufficiente, niente di eclatante.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  03/02/2013 23:56:31
   5½ / 10
Mi ha deluso, voto generoso il mio. Effettivamente la regia è di ottimo livello (idem la fotografia). Però...vedere per credere :D

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  05/04/2012 12:39:24
   6½ / 10
D'accordo con il commento precedente. La prima parte in cui sono presentati i vari personaggi è caratterizzata da lentezza e stenta a decollare; nella seconda, grazie alle musiche e alle sequenze oniriche-erotiche, la visione è piacevole. Sicuramente per essere un film erotico la trama è fin troppo sviluppata e non banale.

Oskarsson88  @  09/08/2011 16:40:06
   6½ / 10
Prima parte che stenta a decollare, in cui sono presentati un po' i vari personaggi, seconda parte migliore con sequenze oniriche-erotiche e la sorprendente presenza della bestia (fatta un po' male, ma probabilmente (?) apposta...); le attrici sono giustamente discrete, ed il film è intriso di parecchio simbolismo con una generale condanna alla repressione sessuale. Sicuramente per essere un film erotico è una sorta di capolavoro, avendo una trama ben sviluppata e non perdendosi in facili banalità. Nel complesso forse un pochino di più si poteva ancora fare sotto quel punto di vista. Ottima la colonna sonora abbinata alle scene erotiche!

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  09/09/2010 20:41:50
   6½ / 10
Me lo aspettavo un pochino meglio questo film, diretto da quello che viene considerato uno dei maestri del genere.
Non dico che non mi sia piaciuto, ma non mi ha dato l'effetto che desideravo, sia per una prima parte alquanto lenta e senza mordente, sia perchè alla fin fine la trama non è 'sto gran spettacolo(vabbeh che in questo genere la trama non è l'elemento principale)
Da lodare almeno il fatto che vista la trama si poteva creare una di quelle trashate senza precedenti, ed invece le scene di sesso tra donna-bestia non sono male, accompagnate da quella musichetta allegra che ci sta perfettamente.
Non male comunque, penso che si poteva fare di meglio, ma indubbiamente altri registi avrebbero fatto di molto peggio;)

Ciaby  @  01/08/2009 14:01:11
   8 / 10
Eccezionale.
COn una trama del genere poteva essere una cafonata trashosa e, invece, si è rivelato un vero e proprio gioiello, chiaramente ispirato dal capolavoro "Valerie And Her Week Of Wonders" (Fantasie Di Una Tredicenne), "La Bestia" è un continuo fuggire da realtà e irrealtà, sogno e desto, librandosi in una trama che pare quasi patetica, relegando il sogno, la bestia e l'orrore all'interno di una mente repressa, prigioniera.
Surreale, sfacciato e poetico, "La Bestia" è un grido contro la repressione delle passioni, della giovinezza e dell'amore. Bellissima la colonna sonora a clavicembalo.
Geniale la regia che carambola pianisequenza freddi e lunghi (la realtà) con sequenze movimentate (il sogno).

DarkRareMirko  @  05/11/2008 17:41:13
   8 / 10
Eccezionale opera erotica di Borowczyk, esteticamente eccelsa e dotata di una fotografia superba.

Elementi come il sogno (non ben definito nel film però, nel senso che non si capisce bene quando abbia inizio o quando abbia fine, o addirittura se ci sia davvero stato) e l'erotismo più sfrenato (no, dai, diciamolo, a tratti il film è proprio pornografico), comprendente anche masturbazioni assortite, voyerismo, zoofilia e chi ne ha più ne metta, vanno a braccietto con fini un pò più pensati, come una certa critica nei confronti della borghesia.

Bravi gli attori, ottima la regia, scena dell'accoppiamento con la bestia (per l'appunto) girata in maniera sconcertante e finale spiazzante.
Ci son tutti gli ingredienti per farvi passare una bella seratina coi fiocchi allora.

Ottima rivisitazione in chiave erotica di un classico come La bella e la bestia.
Imho il miglior film di Borowczyk in assoluto.

Consigliatissimo, anche se esistono diverse versioni per quanto riguarda la durata in italiano, quindi state attenti.

donfabios  @  30/10/2008 01:56:14
   7 / 10
tutti i temi cari alla scuola onirico-surrealista alla bunuel(nfatti non ho ben capito dove finiva il sogno e cominciava la realtà). Inizio piuttosto lento e noioso, poi la scena superfreak dell'accoppiamento con la bestia, infine un finale inaspettato che mi ha colpito in positivo. un voto in più per le stupende attrici e il delicato suono del clavicembalo...

mister_snifff  @  15/05/2008 17:01:14
   7 / 10
Pe la serie "He's so << extremely >> troppo ugly, She's so young & beauty", c' era una volta nei boschi limitrofi ad un antico castello una specie di orso-cinghiale-licantropo-scimmio-nonsoche' dagli attributi equini che pose le sue attenzioni sulla giovane nobile abitante nella dimora,in maniera non proprio da gentleman eh, accecato com'era dal fuoco sacro della lussuria.
Purtroppo per lui la giovine fanciulla -- assai pudica vergine sessualmente repressa fu -- e da carnifice il povero Chewbecca diventerà vittima della voracità erotica di Riccioli d'oro...

Insomma, una versione ..ehm...onirica, surreale e un tantino poco disneyana della "bella e la bestia" , diciamo comunque non sono pochi i dettagli che hanno contribuito a rendere un cult questo film:
simbolismi e allusioni varie,zoophilia(fake),i magheggi di casta, le poracte clericali, l'insolito inventario di oggetti usati dalle attrici viziose della masturbazione, l'inquietante finale, ecc...ma come detto la vera star è lui, "The Beast": memorabili le sequenze dell'inseguimento

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER che in combo con il tema musicale di Scarlatti rendono la pellicola più allucinata e irriverente.
Per chi non è sensibile a certi argomenti e' il classico film da vedere almeno una volta oddue nella vita...

Invia una mail all'autore del commento angel__  @  19/10/2007 18:39:15
   3½ / 10
pellicola senza senso in cui tutto è un pretesto per mostrare culi e ***** in quantità industriale. pacchiano.

Gruppo COLLABORATORI Aenima  @  19/03/2007 18:16:53
   8½ / 10
Originariamente pensato come quinto episodio de "I racconti immorali di Borowczyk", "La bestia" rappresenta il trionfo estetico di uno dei più grandi maestri dell'erotismo su celluloide.

Nella pellicola in oggetto il regista polacco chiama in causa alcune delle tematiche più care agli esponenti del movimento surrealista come "il sogno", "la repressione sessuale" e "la morte di una nobiltà inutile"...Ma se, dal punto di vista formale, gli accorgimenti narrativi non rappresentano una novità lo stesso non si può certo dire per quanto riguarda gli aspetti contenutistici: zoofilia, pedofilia e ninfomania sono solo alcune delle parafilie messe in scena da Borowczyk in questa sua giostra del grottesco.

La linea di confine tra erotismo e pornografia viene più volte prevalicata, malcelata dall'"attenuante/aggravante" della "finzione/fruizione" zoofila.

Finale assolutamente disturbante per una pellicola unica nel suo genere...Da vedere e rivedere.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


890341 commenti su 32024 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


AMERICAN SNIPER
Locandina del film AMERICAN SNIPER Regia: Clint Eastwood
Interpreti: Bradley Cooper, Sienna Miller, Jake McDorman, Luke Grimes, Kyle Gallner, Navid Negahban, Keir O'Donnell, Max Charles, Brando Eaton, Brian Hallisay, Sam Jaeger, E.R. Ruiz, Eric Close, Owain Yeoman, Marnette Patterson, Cory Hardrict, Chance Kelly, Chance Kelly, Leonard Roberts, Eric Ladin, Emerson Brooks, Evan Gamble, Assaf Cohen, Tim Griffin, Sammy Sheik, Robert Clotworthy, Reynaldo Gallegos, Zack Duhame
Genere: azione

Recensione a cura di lastmik

THE IMITATION GAME - L'ENIGMA DI UN GENIO
Locandina del film THE IMITATION GAME - L'ENIGMA DI UN GENIO Regia: Morten Tyldum
Interpreti: Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Mark Strong, Rory Kinnear, Charles Dance, Allen Leech, Matthew Beard, Matthew Goode, Tuppence Middleton, Steven Waddington, Hayley Joanne Bacon, Tom Goodman-Hill, Hannah Flynn, Matthew Beard, Ancuta Breaban, James Northcote, Victoria Wicks, Bartosz Wandrykow, Alex Lawther, Leigh Dent, Grace Calder, Lese Asquith-Coe, William Bowden, Jack Bannon, Luke Hope, Alexander Cooper, Joseph Oliveira, Joseph Oliveira, Guna Gultniece, Lauren Beacham, Nicola-Jayne Wells
Genere: drammatico

Recensione a cura di JackR

archivio


MAI COSI' VICINI
Locandina del film MAI COSI' VICINI Regia: Rob Reiner
Interpreti: Michael Douglas, Diane Keaton, Sterling Jerins, Barbara Vincent, Paloma Guzmßn, Frances Sternhagen, Frankie Valli, David Aaron Baker
Genere: commedia

Recensione a cura di peucezia

QUINTET
Locandina del film QUINTET Regia: Robert Altman
Interpreti: Bibi Andersson, Fernando Rey, Vittorio Gassman, Paul Newman
Genere: fantascienza

Recensione a cura di Giordano Biagio

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless