kon-tiki regia di Joachim Rønning, Espen Sandberg Gran Bretagna, Norvegia, Danimarca 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

kon-tiki (2012)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film KON-TIKI

Titolo Originale: KON-TIKI

RegiaJoachim Rønning, Espen Sandberg

InterpretiPål Sverre Valheim Hagen, Anders Baasmo Christiansen, Gustaf Skarsgård, Odd Magnus Williamson

Durata: h 1.58
NazionalitàGran Bretagna, Norvegia, Danimarca 2012
Genereazione
Al cinema nel Settembre 2012

•  Altri film di Joachim Rønning
•  Altri film di Espen Sandberg

Trama del film Kon-tiki

Convinto in tutto e per tutto delle sue teorie, solide per via delle numerose prove raccolte durante i suoi anni a Fatu Hiva, l'etnografo Thor Heyerdahl sosteneva l'ipotesi secondo cui i popoli pre-colombiani colonizzarono la Polinesia viaggiando per oltre 8000 chilometri su delle zattere. Una teoria considerata pazzesca nella seconda metà degli anni '40, tanto assurda da costringere Heyerdahl a dimostrare di persona d'aver ragione: costruì una zattera, la Kon Tiki (rinominata come il dio del Sole), e ripercorse le correnti esattamente come fecero gli Inca oltre un millennio e mezzo fa.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,83 / 10 (6 voti)6,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Kon-tiki, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Burdie  @  17/06/2020 23:34:35
   7 / 10
...molto pionieristico!

daniele64  @  14/01/2020 20:38:38
   7 / 10
Permettetemi un' introduzione che c' entra poco con il film . Proprio pochi giorni fa , durante una delle mie escursioni , sono passato da Colla Micheri , minuscolo borgo medievale sul crinale tra Laigueglia ed Andora . In questo piccolo angolo di paradiso , il celebre esploratore norvegese Thor Heyerdahl aveva stabilito il suo " buen ritiro " , ed ora è lì , in panoramicissima posizione , che riposano le sue ceneri . Come tanti ragazzi della mia generazione , ero cresciuto con il mito di questo avventuroso scandinavo , leggendo i libri delle sue incredibili esperienze . Non potevo quindi evitare di passare ad onorare il suo cippo sepolcrale . Per combinazione , adesso mi è capitato di vedere questo film norvegese , prodotto pochi anni fa , che racconta la sua impresa più famosa , quella del Kon - Tiki . Ora , sono passati una quarantina di anni da quando ho letto il libro e certamente non mi ricordo bene i fatti accaduti durante i cento giorni di perigliosa navigazione . Probabilmente nella pellicola si colorisce qualcosa , o si cerca di spettacolarizzare qualcos' altro . Senza scendere troppo nei dettagli per non spoilerare , alcune scene del film mi sono parse esagerate , altre quasi naif . Ma forse tutto ciò può essere dovuto alla totale inesperienza di questo equipaggio completamente improvvisato . Comunque , la pellicola risulta didascalicamente semplice , partendo dagli studi antropologici del giovane protagonista alle Isole Marchesi ( in cui si convince dell' origine amerinda degli indigeni ) , passando per l' esposizione delle sue teorie ( accolte scetticamente dalla comunità scientifica ! ) e per la raccolta fondi per l' organizzazione dell ' audace spedizione . Ovviamente però , il clou è il lungo viaggio per mare , con i cinque inesperti ed incoscienti protagonisti ad affrontare gli incredibili pericoli di un attraversamento transoceanico sopra una zattera di legno di balsa ! E qui lo spettacolo mozzafiato è il paesaggio , l' ambiente marino , con i suoi colori splendidi e cangianti , con quello che c' è sopra la superficie e , soprattutto , quello che c' è sotto ! Con l' aiuto di un' ottima fotografia e di qualche effetto speciale non invasivo e ben fatto ( a differenza delle barbe posticce dei marinai ! ) , il tutto è realizzato piuttosto bene dalla coppia di registi Ronning e Sandberg , che così si sono anche guadagnati una candidatura agli Oscar . Non un gioiello , ma una pellicola che per me può arrivare al 7 pieno .

topsecret  @  16/10/2019 23:11:31
   6½ / 10
Storia vera affascinante, raccontata con garbo, capace di coinvolgere degnamente nonostante un ritmo non sempre dinamico. Le scene con più pathos sono 5 o 6, ma la storia riesce a mantenere un appeal discreto per tutta la durata, mostrando elementi di interesse e di emozionalità palpabile.
Cast volenteroso, regia calibrata e ambientazione che affascina e inquieta allo stesso tempo.
Vale una visione.

wicker  @  13/10/2019 20:14:19
   7 / 10
Buon survival movie , che pur non avendo le possibilità di un blockbuster all'americana regala belle scene e bei momenti di tensione , pensare poi che è una storia vera mette davvero i brividi . personaggi che aldilà del protagonista sono un pò vaghi e poco inquadrati ,magari ci stava un approfondimento e un pò meno scene stantie in mezzo all'oceano

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/04/2013 12:30:38
   6½ / 10
Un buon film d'avventura ben confezionato perchè riuscire a infondere un certo dinamismo ad una pellicola ambientata in una zattera con sei persone non era molto facile. I campi lunghissimi degli spazi sconfinati dell'oceano e questa piccola e primitiva barchetta rudimentale, costruita con i criteri di oltre un millennio prima, danno veramente l'idea della grandezza dell'impresa che parte dal presupposto di considerare il mare non come una barriera da superare ma un'insieme di strade naturali che hanno permesso nel passato di colonizzare le isole polinesiane.
Certamente non mancano momenti ad altissima tensione come l'attacco degli squali e tutta la sequenza finale del salto della barriera corallina, ma i personaggi rimangono solo degli abbozzi ad eccezione del suo protagonista e qualche volta cede a qualche ammiccamento verso il pubblico, perchè il prodotto pur essendo norvegese è ottimale per piacere anche ad un pubblico oltreoceano che lo ha premiato con la nomination agli oscar di quest'anno per il miglior film straniero. Direi ottimo per l'intrattenimento.

Febrisio  @  31/03/2013 01:19:16
   7 / 10
Storia vera che esprime le potenzialità del secolo scorso, quando i mezzi di comunicazione cominciavano a prolificare, e le teorie attendevano nei libri per essere confutate.

Thor Heyerdal, uomo dallo corporatura e spirito del tipico avventuriero senza confini, seguendo le orme dell'idolo Charles Darwin, è deciso ad entrare nell'olimpo degli antropologi, desiderando confermare le tesi studiate per anni; il triangolo polinesiano è stato raggiunto 1500 anni fa dai sudamericani, peruviani, distante 5000 miglia, governando le acque oceaniche su di una zattera.
Dopo le prime difficoltà famigliari, di un equipaggio polivalente e fondi necessari, con la kon-tiki salpa controcorrente al mondo scientifico, verso un'avventura dal sapore epico.

La regia dimostra subito carattere nel gestire la parte introduttiva. Le informazioni espresse allertano lo spettatore sulle problematiche. Fotografia nitida e chiara come il tiki che sale a est, privilegiando il colore del blu infinito, "le grand bleu". Alcune fotografie tratte dal percorso oceanico, già visibili in rete, tolgono il fiato, e meriterebbero un'immersione a schermo cinematografico.
Scorrevole, tanto che la parte centrale passerà quasi troppo inosservata, anche se la successione degli accadimenti è verosimile e giustificata. Purtroppo passando tanto tempo su di una zattera, manca un'originalità legata alle cose più semplici, rivalutando l'aggressività degli squali alquanto ingombrante. Non riuscendo a togliermi dalla mente la visione offerta dal film "La tempesta perfetta", se fosse stata inserita e affrontata con la zattera, avrebbe creato un immagine spettacolare ed alquanto inquietante.

In faccia al mio smartphone che si scarica giornalmente, il viaggio è ripreso per 100 giorni da una macchina da presa, che darà come risultato un documentario da... oscar. Peccato che contrariamente durante la visione (mi è sembrato di capire) si assista ad immagini finto-documentaristiche.
Assolutamente buon film.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinomorbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstar lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007303 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net