jukai - la foresta dei suicidi regia di Jason Zada Usa 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

jukai - la foresta dei suicidi (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film JUKAI - LA FORESTA DEI SUICIDI

Titolo Originale: THE FOREST

RegiaJason Zada

InterpretiNatalie Dormer, Taylor Kinney, Yukiyoshi Ozawa, Eoin Macken, Rina Takasaki

Durata: h 1.33
NazionalitàUsa 2016
Generehorror
Al cinema nel Settembre 2017

•  Altri film di Jason Zada

Trama del film Jukai - la foresta dei suicidi

Un orrore inspiegabile si verifica in una foresta in Giappone.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,05 / 10 (11 voti)5,05Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Jukai - la foresta dei suicidi, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Vax87  @  11/10/2017 13:35:43
   6 / 10
Non mi è affatto dispiaciuto e trovo che le valutazioni sono un tantinello basse per un prodotto moderno che, si ha varie lacune, ma che tutto sommato si fa guardare piacevolmente. Le atmosfere mi son piaciute molto e ho trovato alienante e a tratti disturbante la manipolazione psicologica degli spettri sulla protagonista..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

venetoplus  @  04/10/2017 23:18:02
   4 / 10
Assolutamente nulla di nuovo.. e per giunta fatto pure male. Finale o-sce-no!!

ferzbox  @  09/07/2017 16:30:55
   5 / 10
La leggenda della foresta di Aokigahara l'avevo scoperta poco tempo fa con un'amico che era stato da poco in Giappone; scavando tra le leggende legate al monte Fuji uscì fuori questa, secondo il quale,nelle zone forestali del monte vicino alla zona di Aokigahara(solo una piccola parte dell'immensa area vegetale del Fuji), molti giapponesi si siano uccisi o persi.
Come in tutte le storie di cronaca nera(i corpi sono stati trovati davvero), anche in questo caso i giapponesi ci ricamarono sopra, iniziando ad inventare una carrellata numerosissima di storie sui fantasmi e compagnia bella.
Quando ho visto la trama di questo film mi sono preoccupato subito del fatto che fosse americano; una leggenda come questa si sposa nettamante di più con l'horror orientale; tuttavia una chance l'ho voluta concedere(anche considerando i voti degli altri utenti che, eran tutto, tranne che incoraggianti).
Con grande dispiacere mi devo unire alla combriccola di persone a cui non è piaciuto.....e questo perchè i miei timori sull'origine della produzione erano fondati.
Un peccato in verità, perchè, anche se un pò frettoloso nell'introduzione, inizialmente il film non mi stava dispiacendo; non si vedeva nulla di che, ma la ricerca della sorella da parte della protagonista gemella era in se abbastanza(ho detto abbastanza) realistica; i fantasmi si percepiva che c'erano, ma mi sembrava che ci si volesse concentrare di più sulla suggestione e la paura dell'oscurità.
Invece così non è......sfortunatamente la pellicola scade dopo una quarantina di minuti in alcuni clichè occidentali che poco ci azzeccavano con lo spirito mistico del luogo; un pò come cercare di giocare a Briscola con le carte da Ramino....fino a scadere in una soluzione talmente scontata ed imbarazzante che ti vine da chiederti per quale motivo stai vedendo questo film.....
Ripeto.....con il J-Horror qualcosa di interessante potrebbe venir fuori da questo soggetto(senza scadere anche li nei "copia e incolla"); con un BUON regista occidentale, magari anche.....ma "The forest" di Jason Zada fa solo un fischio per farsi sentire, tu ti giri, ti accorgi che non c'è nulla, e prosegui.....

N.B. Da informazioni avute dall'amico che vi menzionavo a inizio commento, posso anche dirvi che trovare un giapponese che sappia parlare la lingua inglese è impresa assai ardua(parlano quasi tutti solo giapponese), quindi direi che, se vogliamo essere pignoli e stronzì, la pellicola è pure poco credibile sotto questo punto di vista.....

GianniArshavin  @  27/05/2017 11:26:08
   5 / 10
The Forest è un film del 2016 diretto dall'esordiente Jason Zada ed ispirato alla leggenda della foresta di aokigahara.
Terzo film dedicato a questa famigerata foresta dove, secondo le leggende, la gente vi si reca per porre termine alla propria esistenza. La storia della pellicola ovviamente ruota attorno al luogo, dove la gemella della protagonista decide di recarsi senza apparenti motivi. Venendo a conoscenza della sparizione, Sara decide di mettersi alla ricerca della sorella dispersa.
Il titolo non rende particolarmente onore alla storia, parte bene grazie ad una prima parte che cerca di introdurre personaggi e fatti in modo approfondito, ma una volta nel bosco i cliché cominciano a farla da padrone e tutto si incasella su binari già esplorati e abbastanza triti.
Lo sviluppo all'interno del luogo maledetto è alquanto scontato e stantio, ci sono un paio di momenti di tensione ma perlopiù il regista si limita ad utilizzare jumpscare dozzinali e gratuiti e poco altro. Purtroppo il finale non risolleva le sorti del lavoro, risultando improbabile.
Registicamente il film è anonimo, mentre la fotografia non rende giustizia alla suggestiva ambientazione. Brava invece l'attrice principale, anche se non sprizza certamente simpatia.

In conclusione The Forest non è un prodotto inguardabile, anzi ad alcuni potrebbe anche piacere. Tuttavia è fin troppo scontato e posticcio per strappare una sufficienza piena, finendo per essere un ibrido fra un horror americano e uno giapponese amalgamato male.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/05/2017 11.29.33
Visualizza / Rispondi al commento
alex94  @  06/09/2016 10:56:57
   5 / 10
Non penso che si sentisse il bisogno di un altra pellicola su Aokigahara, "La foresta dei suicidi",dico questo non perché il posto non eserciti il suo macabro e misterioso fascino ma perché i film che avevano questa foresta come tematica si sono rivelati semplicemente disastrosi e logicamente questo The forest non si rivela tanto migliore.
Il film presenta infatti gran parte dei difetti delle pellicole americane degli ultimi anni e cioè una storia sviluppata in modo banale e una carenza di momenti veramente spaventosi,le apparizioni dei fantasmi infatti oltre ad essere un po troppo poche sono facilmente prevedibili e non sono mai supportate dalla giusta atmosfera di tensione.
Delude anche dal punti di vista registico che se a tratti riesce anche a costruire una certa atmosfera di mistero per gran parte della pellicola risulta assai anonimo.
Recitazione decente,per un film che si rivela all'altezza (o forse sarebbe meglio dire bassezza) delle pellicole horror che infestano i cinema.... veramente nulla di che.

InvictuSteele  @  22/04/2016 17:25:17
   5 / 10
Un film che inizia bene, i buoni flashback fanno intuir che dietro c'è qualcosa di più complesso di quanto sembri, la narrazione è buona così come la fantastica ambientazione del paesino giapponese a ridosso della misteriosa foresta dei suicidi. Insomma, una bella premessa che dopo mezz'ora comincia ad appiattirsi risultando ridondante con le mille visioni telefonate, senza grossi colpi di scena e senza troppa tensione. Poi si giunge al finale che potrebbe risollevare le sorti della pellicola e invece è banale, troncato, affrettato, superficiale. Un horror con un discreto potenziale ma che non riesce a sfruttarlo bene. Una visione che non lascia niente nello spettatore, non tutto da buttare, ma si poteva fare molto di più.

horror83  @  06/04/2016 08:33:13
   7 / 10
un buon horror ambientato nella foresta dei suicidi in Giappone. Storia interessante, location perfetta per un horror, buona atmosfera, e sono saltata dalla sedia una volta. finale inaspettato!
Bello, da vedere!!!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/04/2016 23:30:24
   4½ / 10
The Forest parte con buone intenzioni sfruttando innanzitutto la location, una foresta reale come reale è la sua fama sinistra enunciata nel film. Pur essendo una produzione americana cerca di cogliere le suggestioni tipiche del j-horror, purtroppo fallendo abbastanza grossolanamente. Malgrado l'approsimazione di una sceneggiatura che non lavora di fino nella costruzione dei personaggi, c'è da dire che la Dormer è bravetta e, perlomeno in questo, l'interpretazione salva la resa del personaggio. Il guaio è che pur avendo da giocare qualche buona carta l'atmosfera è malcostruita: poca tensione e il tutto finalizzato più al classico salto dalla sedia. Inoltre quella paranoia sottile che si insinua nel personaggio di Sara non è resa al suo meglio a causa di dialoghi non all'altezza e che colpiscono, al contrario, per la loro banalità. Un film che pur presentando una storia tuttaltro che originale, tuttavia poteva avere una resa migliore ed essere un film dignitoso anche con le poche carte buone che possedeva, a cominciare proprio dalla location. Il risultato è poco più che mediocre.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  29/03/2016 10:33:30
   4½ / 10
Nuovo non-inguardabile-ma-sinceramente-evitabile film sulla "mitica" foresta giapponese dei suicidi....mezzo punto in meno per un finale "infantile".

topsecret  @  19/03/2016 21:10:13
   4½ / 10
Dopo LA FORESTA DEI SUICIDI (e se non ricordo male anche LA FORESTA DELLA MORTE di Pang) ecco l'ennesima storia pseudo horror sulla leggendaria foresta giapponese Aokigahara, metà preferita di coloro che scelgono il suicidio come ultimo atto della propria esistenza.
Un paio di jumpscares ben assestati però non salvano dall'insufficienza il film dell'esordiente Zada che, proprio come gli altri due film citati, sceglie di percorrere un sentiero già battuto senza avere la capacità di proporre qualcosa di veramente nuovo ed accattivante. L'elemento paranormale che si mescola con la psicologia dei personaggi non sembra portare a nulla, se non ad un finale piuttosto debole e poco incisivo da lasciare parecchio amaro in bocca allo spettatore.
Per quanto riguarda il cast c'è poco da dire: la bionda protagonista appare abbastanza capace ma non sembra supportata degnamente dal collega maschio che viene surclassato senza pietà.
Filmetto mediocre che non sembra poter accontentare i gusti di chi cerca un horror con tutti i crismi.

Macs  @  27/02/2016 22:23:00
   5 / 10
Non completamente da buttare ma piuttosto brutto questo "The forest", che ha i soliti difetti dei film horror di serie B (personaggi idioti, storia molto poco originale, sceneggiatura approssimativa). Il film sfrutta in chiave horror (o vorrebbe farlo) la celebre foresta giapponese di Aokigahara lungo il monte Fuji, nota come il luogo dove molte persone si recano per suicidarsi. Buone le location e discreta l'attrice protagonista che interpreta due ruoli, ma questi jump scares continui e immotivati hanno stufato. Finale che sorprende abbastanza e non fa abbassare ulteriormente il voto. Nulla di nuovo ma se volete passare un'ora e mezza con qualche brivido facile si può guardare, tanto lo dimenticate subito dopo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto2 biglietti della lotteria
 NEW
40 sono i nuovi 20a ciambraalibi.comall eyez on meamityville: il risveglioammore e malavitaangels wear whiteappuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049cars 3cattivissimo me 3charley thompsonchi m'ha vistocome ti ammazzo il bodyguardcustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)dementia 13dove cadono le ombre
 NEW
dove non ho mai abitatodownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileemoji - accendi le emozioniex libris - the new york public libraryferrante feverfirst reformedfottute!foxtrotfranca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talentoglory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle coseil contagio
 NEW
il palazzo del vicere'in dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondoivory. a crime storyjackalsjukai - la foresta dei suicidikingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela fratellanza (2017)la principessa e l'aquilala storia dell'amorela villala vita in comune
 NEW
l'altra meta' della storialeatherface
 NEW
lego ninjago - il filml'equilibriolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'insultel'intrusa (2017)
 NEW
loving vincent
 NEW
l'uomo di nevelycan
 NEW
made in china napoletanomadre!mektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di potere
 NEW
nico, 1988noi siamo tutto
 NEW
nove lune e mezzaopen water 3 - cage diveoverdrive
 NEW
party bus to hellrenegades - commando d'assalto
 NEW
rock paper deadsafarisuburbiconsweet countrythe devil's candythe midnight man
 NEW
the ritualthe shape of waterthe teacherthe third murdertiro liberoun profilo per dueuna di noiuna famigliavalerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with me

962851 commenti su 38099 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net