jonathan degli orsi regia di Enzo G. Castellari Italia, Russia 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

jonathan degli orsi (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film JONATHAN DEGLI ORSI

Titolo Originale: JONATHAN DEGLI ORSI

RegiaEnzo G. Castellari

InterpretiJohn Saxon, Franco Nero, Rodrigo Obregon, Floyd Red Crow Westerman

Durata: h 1.40
NazionalitàItalia, Russia 1995
Genereavventura
Al cinema nell'Aprile 1995

•  Altri film di Enzo G. Castellari

Trama del film Jonathan degli orsi

Jonathan si vede uccidere da bambino i genitori da dei banditi e cresce avendo per fratello un cucciolo di orso bruno e per padre il capo degli indiani Dakota. Divenuto adulto e integrato,sia nel mondo della Natura che in quello degli uomini, è pronto per l'amore ma anche per vendicarsi di coloro che lo hanno reso orfano. Diventerà al contempo il sostenitore della causa dei pellerossa che lo hanno allevato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,25 / 10 (6 voti)6,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Jonathan degli orsi, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

marcogiannelli  @  24/05/2016 23:41:59
   5 / 10
Castellari è uno che copia e scopiazza
In questo film inserisce, oltre a riprese buone ma prese da altri, alcune sue inquadrature che sono giuste..insieme a delle belle scene iniziali con un orso ottimo protagonista
Ma i pregi finiscono qui
Sceneggiatura e messa in scena non si mantengono in piedi, e i salti temporali sono gestiti malissimo, così come il sonoro e amche un pò la fotografia, retro per essere un film del '95
Comunque vedere un cowboy pulito come se fosse appena uscito dalla doccia, ma in realtà dopo essere stato trascinato per metri e metri e "crocifisso" ed esposto alle intemperie, fa ridere
Franco Nero non sbaglia la recitazione, ma era fin troppo grande per questo ruolo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  30/05/2014 10:58:22
   5 / 10
Western/Action/Adventure fuori tempo massimo, forse l'ultimo testamento del cinema di genere italiano prima del suo inevitabile decesso.
Apprezzabile il tentativo dell'artigiano Castellari di tenere in vita questo tipo di pellicole, ma le buone intenzioni, artistiche od ecologiche che siano, da sole non bastano; il risultato infatti è un ibrido tra "Rambo" ("Thunder"?) e "Balla Coi Lupi" pieno zeppo di cretinate e risibile in ogni suo singolo aspetto, robe impossibili da non notare neanche in un film di serie B come questo: storia banale e sempliciotta, recitazione scadente (Franco Nero troppo vecchio e brutto per il ruolo), dialoghi indecenti (tremendamente indecenti, vedere per credere), brutte inquadrature e montaggio, puntate trash indescrivibili (l'indiano karateka, il gruppo di criminali sadici che sembrano dei punk anni 80, l'amore del protagonista che è l'unica bianca gnocca in mezzo alle indiane cesse, ma poi magari sarò io ignorante ma è possibile che a quei tempi avessero pure le Luger P08???) e scene d'azione imbarazzanti e fatte parecchio male.
Si salvano il grande Saxon che povero si ritrova ad interpretare un villain che rappresenta quanto di più caricaturiale si possa immaginare, le musiche decenti a cura di compositori impronunciabili, il fatto che nel suo piccolo riesce ad intrattenere senza sbadigli (più per i demeriti che per altro), ed appunto per le sue buone intenzioni.

Visto ciò che rappresenta e per il fatto che sono un amante del genere non mi va, da spettatore, di essere troppo cattivo; è anche vero però che gli spunti per difenderlo si contano sulle dita di una mano, e anzi, il fatto che sia stato diretto da Castellari non fa che aumentare il senso di delusione.

C'è chi apprezza e non gliene faccio colpe, io ormai ho già dato.

Nudols85  @  29/05/2014 00:36:15
   7 / 10
L'ultimo film degno di nota di un grande attore quale Franco Nero, forse non proprio una pellicola indimenticabile ma di buona fattura, un western nonostante uscito quando ormai il genere era finito da un pezzo ne ha stranamente lo stesso sapore anni 70. Bravini gli attori senza infamia e senza lode, gode il merito di non annoiare. Nero e il western all'italiana chiudono decentemente bottega con un buon film che cavalca temi dal razzismo all'ecologia.

Sandro988  @  28/05/2014 20:44:21
   9 / 10
Bellissimo film...

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/05/2014 21.48.53
Visualizza / Rispondi al commento
andrea90  @  27/05/2014 17:34:48
   7 / 10
Voto prevalentemente di stima per questo film, uno dei primi che vidi da bambino e di cui ho ricordo. E' un' opera fuori tempo massimo ( praticamente l' ultimo western italiano in assoluto anche se e' una coproduzione russa) che se confrontata con alcuni suoi predecessori soffre enormemente il confronto ( lo ho sempre considerato come il capitolo conclusivo di una ideale trilogia iniziata con "Django" e proseguita con "Keoma" : molte le analogie soprattutto con il film di Castellari del 1976 a partire dal protagonista Franco Nero , per non parlare dei continui flashback che si confondono con la realta' fino alla scena della crocifissione) , ma alla fine lascia qualcosa che va oltre il banale messaggio ecologista ed e' sempre un piacere rivedere per un' ultima volta Franco Nero in un simile ruolo pur non avendo piu' l'eta' per sostenerlo... piacere anche nel rivedere Carmine Orrico/John Saxon, gli scomparsi David Hess ed Ennio Girolami e anche Floyd " Corvo Rosso" Westerman indimenticabile Dieci Orsi in "Balla coi lupi". Da recuperare anche se ormai completamente dimenticato.

topsecret  @  13/04/2010 18:58:05
   4½ / 10
Western ecologista (madre terra, fratello orso, zio oro e cugino petrolio....) con un rimando religioso con tanto di crocifissione, il cui soggetto lo si deve allo stesso Franco Nero, protagonista principale del film. Una pellicola, a mio modo di vedere, strutturata male in quasi tutti i suoi passaggi:dai dialoghi banali e poco incisivi alle interpretazioni sotto tono degli attori, dalle coreografie dei duelli corpo a corpo (con l'indiano clone di Bruce Lee) alle scene degli scontri a fuoco. Si salvano le ambientazioni e la bella Melody Robertson che senza proferire parola riesce ad essere più efficace di tutto il resto del cast.
Pellicola che non mi ha convinto e che credo non riceverà molti altri commenti e di sicuro non positivi.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusion
 NEW
caro evan hansenchi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la mia
 NEW
clifford - il grande cane rossoclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuore
 NEW
cry macho - ritorno a casadaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascosto
 NEW
il colore della liberta'il materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)la festa silenziosala legge del terremoto
 NEW
la mia fantastica vita da canela padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenement
 NEW
la signora delle rosel'arminuta
 NEW
lasciarsi un giorno a romales choses humainesl'incorreggible (2021)
 NEW
l'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)
 NEW
pompei - eros e mitopromisesquerido fidel
 NEW
re granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sogni
 NEW
scompartimento n.6shepherdsotto le stelle di parigispace jam - new legendsthe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectory
 NEW
the girl in the fountainthe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is up
 NEW
trafficante di virusultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleuna famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023462 commenti su 46711 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYIL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NITRAMNON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE CO-ED KILLER: MIND OF A MONSTERTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net