jane eyre (2011) regia di Cary Fukunaga Gran Bretagna 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

jane eyre (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film JANE EYRE (2011)

Titolo Originale: JANE EYRE

RegiaCary Fukunaga

InterpretiMia Wasikowska, Michael Fassbender, Jamie Bell, Imogen Poots, Judi Dench, Sally Hawkins, Jayne Wisener, Sophie Ward, Tamzin Merchant, Simon McBurney, Harry Lloyd, Holliday Grainger, Emily Haigh, Rosie Cavaliero

Durata: h 2.00
NazionalitàGran Bretagna 2011
Generesentimentale
Al cinema nell'Ottobre 2011

•  Altri film di Cary Fukunaga

Trama del film Jane eyre (2011)

Jane Eyre fugge da Thornfield House, la residenza dove lavora come governante per il ricco Edward Rochester. L'isolamento e l'austerità del luogo, oltre alla freddezza di Mr. Rochester, hanno infatti lasciato in segno sulla giovane Jane, nonostante la scorza dura che la vita in orfanotrofio le aveva fatto sviluppare. Riflettendo sul suo passato, e ritrovando la sua naturale curiosità, Jane farà ritorno alla dimora di Mr. Rochester e al terribile segreto che egli nasconde.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,70 / 10 (32 voti)6,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Jane eyre (2011), 32 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

mauro84  @  25/08/2019 23:27:15
   7 / 10
Grazie a Paramount Channel ho recuperato questo film sentimentale, molto romanzato è vero, ma la trama, seppure non avendo letto il libro è ben spiegata ed narrata, non annoia, anzi è interessante ed piaciuta in larga sua parte.
Ottime location, costumi ed fotografia.
Un gran lavoro sto giro, gran sentimentale.

Mia Wasikowska, gran prova di recitazione, sa il fatto suo
Micheal Fassbender: notevole attore, l'uomo giusto sempre
Jamie Bell: ottima parte, convince, finalmente un ruolo "serio".
(resto del cast presente, vario, ma non "conosco")

Il regista sforna un ottimo remake ennesimo di questo Jane Eyre, è vero, ma lo cura, gli dà un ottima fotografia, costumi ed location suggestive. Notevole lavoro scenografico, semplice ed ben fatto. Promosso in regia.

Film consigliato, film da vedere.

Benfas  @  03/02/2015 12:07:16
   5 / 10
Ho apprezzato molto la scenografia così come la fotografia ma il film risulta a tratti noioso, di certo non mi aspettavo un susseguirsi di emozioni ma la trama si sviluppa molto lentamente e la mia attenzione è calata spesso.
Volevo rivivere l'Inghilterra di quei tempi ma il film non ha fatto presa, è stato difficile arrivare fino la fine, d'accordo la storia d'amore è interessante ma è una storia trita e ritrita e questo film non aggiunge nulla di notevole.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  28/01/2015 18:18:15
   7 / 10
Ciò che colpisce di questo film è la cura per le immagini che hanno quasi il potere di farti vivere in quell'epoca particolare. Davvero una fotografia spettacolare. La storia non è male, il film coinvolge senza mai annoiare. Quello che non sono riuscito ad apprezzare è l'interpretazione dei protagonisti che mi hanno lasciato col dubbio di non avere capito a pieno i personaggi che interpretavano.
Detto questo è comunque un film che consiglio.

bm_91  @  08/01/2014 19:48:59
   7 / 10
Non ho letto il libro, però ho trovato il film coinvolgente e tutto sommato ben fatto...forse un pò lento in alcuni punti, ma penso sia caratteristico della maggior parte di film in costume.

Burdie  @  02/01/2014 23:11:31
   7½ / 10
...bello e ben fatto

Clint Eastwood  @  30/09/2013 23:33:29
   6½ / 10
Oltre alla trama/libro già conosciuto questo film non offre altro se non ottime ambientazioni e degne interpretazioni degli attori

horror83  @  04/08/2013 16:15:45
   6½ / 10
ho letto il libro ed è stupendo, mentre questa trasportazione cinematografica non mi ha convinta. sì è un film fatto bene, molto curato, belli i costumi, le ambientazioni, i paesaggi, si avvicina abbastanza al libro ma lo trovo senz'anima! poi l'attore che interpreta Edward Rochester non lo trovo adatto al ruolo esteticamente (cioè nel libro è brutto, nel film è bello), mentre l'attrice che interpreta Jane la trovo adatta perchè mentre leggevo il libro me la immaginavo quasi come lei! è un film carino ma che non mi ha convinta tanto da dargli un voto molto alto! cmq sufficiente!

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/09/2013 17.17.50
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  16/01/2013 22:34:13
   6 / 10
Sotto il profilo tecnico la sensazione è di aver visto davvero un gran film: grande regia, ottima fotografia, belle ambientazioni, paesaggi suggestivi, costumi curati ecc. anche gli attori mi sono sembrati azzeccatissimi. Insomma, il film è ben fatto sotto tutti i punti di vista ma... ragazzi, a tratti mi è parso davvero lento e soporifero, piuttosto noioso. Peccato davvero, un ritmo leggermente più sostenuto avrebbe conferito alla pellicola il pregio di un quasi capolavoro. Comunque sufficiente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  14/01/2013 23:11:09
   7 / 10
Buon adattamento questo Jane Eyre del promettente Fukunaga.
La sua Jane Eyre è una ragazza che non si fa sottomettere, ha la risposta pronta, è tormentata dai fantasmi... E' un personaggio interessante, come anche gli altri di contorno. Ottima la fotografia. Finale un po' frettoloso.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  23/12/2012 23:12:49
   6 / 10
Malgrado non sia proprio il mio genere di film preferito, bisogna ammettere il buon livello tecnico della pellicola.
Paesaggi, costumi e cast si amalgamano alla perfezione nel raccontare la drammatica storia di Jane Eyre, orfana costretta a vivere in un'epoca dove la Donna aveva davvero pochi privilegi.
La Dench ammette di non aver mai visto cosa ci sia oltre confine e la giovane Jena Eyre dipinge e sogna luoghi mai visti.
Poi c'è la figura dell'Aristocratico burbero che pensa di avere il Mondo nelle mani ma che dovra' fare i conti con qualcosa mai provato...un sentimento nuovo.

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/12/2012 15.09.57
Visualizza / Rispondi al commento
ferzbox  @  04/12/2012 18:09:19
   7 / 10
Un film tutto sommato ben fatto che mostra la travagliata storia d'amore tra una domestica e il padrone del casale dove lavora...un susseguirsi di avvenimenti che rendono l'intera vicenda intensa e complicata ....
La regia è azzeccata e si concentra nel cercare di trasmettere la drammaticità che vivono i due protagonisti in profondità....ottimo il modo in cui hanno ricreato le atmosfere del tempo grazie ad una buona fotografia e ottimi costumi....
Colpi di scena memorabili non ce ne sono ..ma qualcosa che spiazza ogni tanto si...pensavo peggio...invece questo "Jane Eyre"mi è risultato un buon film....certo..dovete amare il genere o il cinema nella sua totalità....

paride_86  @  08/06/2012 01:10:43
   6½ / 10
Due bravi attori (ma Fassbender lo è di più) e una storia celebre e collaudata: sembrerebbe un successo sicuro, eppure c'è qualcosa che proprio non va in questo film.
Mancano le invenzioni registiche, il coinvolgimento e l'atmosfera gotica, che è solo accennata.
Non è male, ma mi aspettavo di più.
Buono per passare una serata tranquilla e poco impegnativa.

McLovin  @  02/05/2012 11:45:29
   6 / 10
Un drammone in costume d'altri tempi, questo Jane Eyre, che ripropone efficacemente una vicenda già portata sugli schermi in passato. Mia Wasikowska perfetta nel ruolo si conferma una delle giovani attrici più talentuose in circolazione. Interessante.

Lory_noir  @  01/05/2012 23:16:51
   7 / 10
Avendo letto il libro non posso non notare tutte quelle sfumature che un film difficilmente può dare in confronto a un romanzo. Comunque è una buona trasposizione che per la maggior parte delle volte valorizza i passaggi chiave della storia e i tratti principali dei personaggi.

rosemarie  @  19/04/2012 11:35:48
   6 / 10
Non male, avendo letto il romanzo trovo che sia più apprezzabile la versione cinematografica di Zeffirelli, molto più corrispondente al romanzo. Nel film di Cary Fukunaga, soprattutto il personaggio di Jane Eyre è una sdolcinata mammoletta e pure abbastanza carina, molto lontana da quella descritta nel romanzo: forte, austera, un pò cupa e con una bellezza meno classica. Insomma non è proprio da buttare ma un pò deludente nella scelta dei personaggi, non si avverte neanche l'atmosfera gotica del romanzo.

franzcesco  @  10/04/2012 20:56:07
   5 / 10
Il film è fatto bene, per carità;
La regia è buona, per carità;
La fotografia ottima, per carità;
Gli attori azzeccatissimi, per carità;
Ma Jane Eyre... baaaaaaaasssssssttttttaaaaaaaaaaa!!!!
Avete tutti gli ingredienti per fare un ottimo film, scegliete un'altra sceneggiatura o un'altra storia e dai!!!
A metà film dici: " Ma che lo sto a vede' a fa' se conosco la storia a memoria???"
Si, ero curioso perchè non è possibile che nel 2012 devo rivedere la stessa storia, e in effetti è fatta in maniera diversa erò basta!!!
Ma il voto non è messo a casaccio, è dovuto al fatto che non arriva bene allo spettatore il crescere del loro amore, come se mancasse qualche pezzo intermedio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/04/2012 22.04.58
Visualizza / Rispondi al commento
Norgoth  @  06/04/2012 22:40:55
   6½ / 10
Difficile fare un film all'altezza del libro, un sempreverde capolavoro della letteratura (e per me IL capolavoro, sia per stile che per l'alto livello di coinvolgimento, e tenere alta l'attenzione per settecento pagine non è semplice...).
Ed in effetti il film lascia un retrogusto un po' amaro.
Per essere bello, è bello: la regia e la fotografia sono ottime, così come l'atmosfera che riprende abbastanza bene quella del libro.
Gli attori sono azzeccati e fanno bene la loro parte. Mia Wasikowska è perfetta nel ruolo di Jane (che a dire il vero nel libro è descritta come un cesso, ma con termini più eleganti), così come Fassbender nel ruolo dello strambo Rochester.
I luoghi dove è stato girato sono perfetti, molto affini a quelli che un lettore può aver immaginato mentre leggeva il romanzo (e la Bronte è prodiga di particolari, avoja!)
La storia, tutto sommato, scorre abbastanza bene ed alla parola "fine" ci si arriva. Tuttavia, qui stanno anche la maggior parte dei punti di demerito del film.
Jane Eyre paga il fatto di aver striminzito la storia del libro condensandola in un'ora e cinquanta, tagliando via vaste parti, effettivamente inutili ad una trasposizione cinematografica (tipo gli eterni -infiniti- battibecchi tra Rochester e Jane), ma sacrificando purtroppo anche alcuni punti salienti... soprattutto riguardanti la vita prima di lavorare da Rochester. Così scorticata, la vita della protagonista viene presentata in maniera un po' goffa ed abbastanza semplicistica (se non "affrettata"), quando avrebbe invece meritato di essere approfondita per far amare e comprendere di più la protagonista. Anche certi legami tra i personaggi non sono molto chiari, se a vedere il film è qualcuno che non ha letto il libro.
Si è tagliato pure sul finale, che non è esattamente come nel film. E' molto meglio.
Riassumendo, Jane Eyre libro racconta una vita alquanto cinica ed arcigna, mentre Jane Eyre film racconta una storia sì difficile, ma comunque molto "leggera".
Il risultato di ciò è un lungometraggio un po' banalotto, che si perde nella marea di film in costume tutti uguali.
Aggiungiamoci poi un ritmo altalenante, discreto in certe parti ma lentino in altre, e direi che non c'è altro da dire.
Forse era meglio fare una fiction con tutti i crismi (visto che le fanno di qualunque cosa, oggigiorno), invece di fare un prodotto riuscito a poco più di metà.

vale1984  @  05/04/2012 13:56:18
   7 / 10
devo dire che mi aspettavo un film decisamente noioso, ma forse non conoscevo bene la storia...eppure il film mi è piaciuto e mi ha sorpreso...una piacevole rivelazione per una storia davvero triste fino alla fine, sfaccettata e intricata ma anche semplice e drammatica...ben fatto, bei costumi e molto belli i panorami anche se pochi.

druss86  @  15/02/2012 00:42:56
   7½ / 10
Ero indeciso tra un voto che stava fra 8 e 7.5 non potendo ho deciso 7.5 ma diciamo che sarebbe qualcosina di piu ...lento ma lentezza che quasi mai stanca e molto piu introspettivo del precedente che era piu forte in alcune scene chiave, cmq bel film da vedere e godersi in rilenzio con ottime ambientazioni e musiche

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  22/12/2011 19:17:29
   7 / 10
Fukunaga cura molto l'introspezione psicologica dei due protagonisti.Il regista affronta coraggiosamente l'interiorità dei personaggi attraverso una ripresa lenta e a tratti disarmante che però destina allo spettatore un attenta analisi dei comportamenti.

Il background gotico fa da cornice a una storia appassionante e travagliata,una storia rimodellata e trasposta dal famoso romanzo della tormentata Charlotte Bronte,sorella della non meno sfortunata Emily,conosciuta dalla letteratura Inglese per il suo unico romanzo Cime Tempestose.

desertoceano  @  08/11/2011 11:42:11
   5½ / 10
E' più bella la versione del 1996. Questo film sembra la brutta copia del primo. Gli attori non sono nemmeno tanto bravi a recitare e soprattutto la recitazione dell'attrice protagonista rende il personaggio insignificante. Il finale sembra interrompere bruscamente il film. Se vi piace la trama vi consiglio assolutamente di vedere la versione di Zeffirelli.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR jack_torrence  @  04/11/2011 00:53:18
   6 / 10
Fascinoso nella sua coraggiosa e benvenuta lentezza, un po' anacronistica (purtroppo), che ci concede tutto il tempo per scivolare in profondità dentro l'animo della protagonista.
Stilisticamente il film è esattamente come la sua locandina promette che sia. Dark in modo non banale. Sorretto da una buona sceneggiatura e da belle interpretazioni, non cerca mai l'effetto e il coinvolgimento immediato; sconta forse un po' il limite di non avere scene che restino impresse o si impongano sotto il profilo prettamente visivo. Ho visto il film qualche settimana fa e non ne conservo un ricordo vivido.

AMERICANFREE  @  22/10/2011 11:10:42
   7 / 10
bel film ottima scenografia e splendidi i dialoghi! lo penalizza la durata eccessiva , anche se per questo genere di film era prevedibile! lo consiglio

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  21/10/2011 17:14:07
   7 / 10
Non conosco il film di Zeffirelli nè il romanzo ma devo dire che lo stile del racconto e la regia di Fukunaga riescono a reinterpretare il romanzo e in parte le regole dei film in costume, rendendo tutto molto più interessante e quasi "dark".

Brava la protagonista sebbene troppo bella per essere Jane Eyre.

gemellino86  @  19/10/2011 20:52:29
   7½ / 10
Interessante melodramma incentrato tutto sull'impertubabile Mia Wasikowska: ha sempre la stessa espressione e per diventare una grande attrice ha molta strada da fare. Nonostante questo il film è davvero ben fatto. Buoni dialoghi e storia fedele all'originale.

sempre  @  18/10/2011 20:02:41
   6½ / 10
Questo film non è brutto, ma è eccessivamente freddo.
E' perso completamente il senso dell'umorismo del Signor Rochester, più evidente nel film girato da Zeffirelli. Inoltre non mi convince molto l'interpretazione dell'attrice. Non si capisce proprio perchè i due protagonisti si innamorino, dove scatti la scintilla del loro desiderio, cosa chiara invece sia nel romanzo che nel film di Zeffirelli.
In compenso la fotografia dà un tocco di personalità al film e ne esplicita il gotico, che appartiene anche al romanzo.
Il film inoltre ha tranciato troppo la parte iniziale del romanzo, ovvero l'infanzia di Jane Eyre, che è la chiave per capire la personalità, l'energia, la determinazione e l'orgoglio dell'eroina.
A chi ha visto il film di Zeffirelli, purtroppo, viene spontaneo fare dei paragoni e allora sembra proprio che a questo film manchi qualcosa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/10/2011 18:36:50
   7½ / 10
Non posso dire che questo sia un film adatto alle mie corde, però devo ammettere che Jane Eyre è molto diverso dal film che immaginavo. Non possiede la struttura lineare del romanzo, proprio per evidenziare, tramite il lungo flasback, il rigore morale del personaggio di Jane, disposta a ricominciare da zero pur di rispettarlo, poteva avere ciò che desiderava, ma ha preferito rimanere coerente con se stessa.
Una coerenza innata, ulteriormente temprata dalla sua infanzia dickensiana che l'ha resa forte e indipendente malgrado l'apparenza remissiva. Molto bella la fotografia e le scenografie del film che alternano la solarità del personaggio in un contesto dove i traumi passati sono una presenza oscura sottile come nei migliori romanzi gotici.

draghetta1989  @  12/10/2011 13:50:20
   6 / 10
mah...diciamo che dopo aver letto le recensioni e i commenti degli altri utenti mi ero fatta un'idea ben diversa, credevo di trovarmi davanti il primo film davvero convincente tratto dal romanzo della Bronte ma a me sinceramente non è sembrato tale...la vicenda in sè mi piace moltissimo quindi posso solo criticare alcune delle scelte fatta per trasporla, in primo luogo la scelta del cast: nessuno dei due protagonisti mi è sembrato in linea con il proprio personaggio; Michael Fassbender troppo giovane e attraente per interpretare il signor Rochester, nonchè in larga parte privo dell'umorismo tagliente e vivace che caratterizzava questo personaggio nelle pagine del libro, Mia Wasikowska è brava ma nemmeno lei mi pare adatta alla parte sotto nessun punto di vista, e anche lei ha privato Jane del tutto di quel carisma e di quell'aura di oscurità e magnetismo di cui questa figura era pervasa. Viene da fare un paragone con il film di Zeffirelli del 1996 a questo punto: beh quello pur senza essere un capolavoro mi è piaciuto e mi ha coinvolta di più, si respirava molto di più l'atmosfera del romanzo, la sua unica pecca era di avere un finale troppo frettoloso...speravo che questa nuova trasposizione colmasse le mancanze del precedente lavoro e invece, sebbene abbia sviluppato meglio la parte successiva alla fuga di Jane dal suo padrone (una cosa che ho apprezzato ) ha al contempo aggiunto nuovi difetti, come rendere troppo sbrigativa l'infanzia di Jane nel collegio e la sua importante amicizia con Ellen solo accennata. Mi è sembrato un film in cui si è cercato di dare un taglio nuovo, il problema è che questo nuovo taglio lo ha reso un po' noioso e piatto, un film stanco e incapace di donare emozioni, nemmeno nei momenti più salienti. Un peccato perchè tecnicamente è di buon livello ma alcuni passi sono proprio spiegati male e chi non ha letto il libro dubito possa capirli a fondo.
Poteva essere migliore decisamente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/10/2011 20.36.03
Visualizza / Rispondi al commento
TheLegend  @  10/10/2011 22:20:28
   8 / 10
Un film emozionante,curato in ogni particolare e ottimamente interpretato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  09/10/2011 23:51:01
   8 / 10
Se avete problemi a scegliere un solo film di questa ricchissima stagione cinematografica e non avete idee, aspettando magari Lars Von Trier di imminente uscìta, optate per questo film. La Bronte mi è estranea quanto la lingua yemenita, non amo generalmente i film in costume, preferendo addentrarmi nelle spire di un romanzo piuttosto che lasciarmi corteggiare dalle immagini, ma conosco J. Eyre e posso dire senza possibilità di essere smentito che questa è la trasposizione cinematografica più riuscìta in assoluto. Credere di avere a che fare con un film accademico e ridondante significa essere prevenuti in partenza. Beh, in parte lo ero anch'io. La trasposizione del regista è fedele all'originale ma anche molto libera. Perchè dà modo al personaggio di contestare la sua vocazione letteraria ed esprimere una libertà verbale fuori dal comune. In un certo senso è un'operazione che lascia perplessi gli spettatori comuni (ma come? la realtà cognitiva supera la finzione cinematografica?) ma per molte ragioni essi capiscono lo spirito del libro della Bronte più di quanto sia stato fatto finora.
Il film, che è un miracolo d'equilibrio ed emotività, è a dir poco stupendo, salvo una lieve inflessione finale (ma il ritorno di Jayne a Rochester, davanti alle spoglie della dimora, è un'immagine che non dimenticherò tanto facilmente).
In questa Jayne Eyre, lontana dal fasto rigoroso e stucchevole di Zeffirelli, prevale soprattutto l'importanza delle Scelte, in un destino che segue passivamente il suo (de)corso.
Fassbender è letteralmente straordinario, vera e propria anima e corpo molto più che nell'ultimo Cronenberg.
Da non perdere, sembra di vedere proprio Von Trier alle prese con un film in costume

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/10/2011 16.27.27
Visualizza / Rispondi al commento
Mik_94  @  09/10/2011 08:12:31
   7½ / 10
Una fotografia accurata e limpida e la sorprendente bravura della giovanissima Mia Wasikowska sono i punti forti di questo nuovo adattamento del romanzo senza tempo di Charlotte Bronte. Il film scorre via piacevolmente in meno di due ore ; certamente quella del regista è stata un'impresa ardua: difficile riassumere il contenuto di un romanzo dalla mole non indifferente in un tempo tanto ristretto. Avendolo letto da poco, posso dire che i momenti più intensi ed importanti sono stati rispettati e realizzati con grande maestria e professionalità, ottimo anche Michael Fassbender nel ruolo dell'austero Signor Rochester. Ribadisco ancora la bravura della protagonista, in grado di conferire al personaggio tante piccole sfumature che lo rendono reale e complesso.

luxmea  @  09/10/2011 07:35:47
   7 / 10
Bel film,bei paesaggi,vita di un tempo dove le donne pur avendo nel cuore voglia di volare dovevano sottostare a rigore fisico e morale, dove anche l'amore più puro può trovare ostacoli.
Mi è piaciuto.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005199 commenti su 43599 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net