i ragazzi del massacro regia di Fernando Di Leo Italia 1969
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i ragazzi del massacro (1969)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I RAGAZZI DEL MASSACRO

Titolo Originale: I RAGAZZI DEL MASSACRO

RegiaFernando Di Leo

InterpretiPier Paolo Capponi, Susan Scott, Michel Bardinet, Marzio Margine, Renato Lupi

Durata: h 1.35
NazionalitàItalia 1969
Generedrammatico
Tratto dal libro "I ragazzi del massacro" di Giorgio Scerbanenco
Al cinema nel Novembre 1969

•  Altri film di Fernando Di Leo

Trama del film I ragazzi del massacro

A Milano, la giovane insegnante di una scuola serale viene brutalizzata e uccisa dai suoi allievi durante una lezione. Il commissario Duca Lamberti, cui viene affidata lĺindagine e che ha fama di ôduroö, mette sotto torchio i ragazzi, scoprendo che ciascuno di essi ha problemi di disadattamento e conduce suo malgrado una vita ai margini della legalitÓ. Guadagnatasi la fiducia di uno di essi, Lamberti si convince che il delitto nasconda una seconda e pi¨ terribile responsabilitÓů

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,37 / 10 (23 voti)7,37Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I ragazzi del massacro, 23 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

adrmb  @  16/04/2022 22:08:49
   7 / 10
Molto bellino secondo me, un perfetto film d'intrattenimento secondo me, con una storia d'indagine poliziesca sufficientemente ben congegnata in fluidità per mantenere il dovuto interesse per lo spettatore.

Se devo criticare qualcosa, l'ho trovato abbastanza "tranquillo" e standard nel suo incedere laddove mi aspettavo più violenza ed efferatezza registica considerato il tema bollente. Anche il dispiegarsi della trama, a confronto di certi colleghi noir (genere al quale, stando almeno a Wikipedia, questo film sarebbe ricollegato) intricatissimi, è forse fin troppo piatto non riservando nello svolgimento grandissime sorprese e colpi di scena. Però insomma dai, un buon film il cui pregio principale è quello di saper intrattenere bene (al netto di qualche critica sociale presente, che però secondo me è messa un po' all'acqua di rose e non impatta più di tanto).

alex94  @  12/12/2020 19:28:04
   7½ / 10
Freddo ed essenziale noir di Di Leo,il primo ispirato ad uno scritto di Scerbanenco,coinvolge dall'inizio alla fine grazie ad una sceneggiatura semplice ma efficace.
Cruda,benché poco esplicita la scena dello stupro,attori in parte e con le facce giuste.
Tensione sempre presente e buona la colonna sonora.
Se devo trovare un difetto a questa pellicola, questo sta nella presenza del personaggio della maestra che finisce col legarsi al commissario, abbastanza superfluo.
Comunque una gran film,da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  25/06/2019 20:29:08
   5 / 10
Ennesima delusione personale dal regista Di Leo, dal quale oramai non mi aspetto più nulla.
Premessa agghiacciante elaborata in titoli di testa altrettanto agghiaccianti, bruciata quasi subito dalle indagini poco o niente coinvolgenti: gli indizi non portano a nulla che possa servire allo spettatore a formulare delle ipotesi seppur minime sul mistero (richiesta direi lecita per questo genere di pellicola) anche solo per sviarlo, nemmeno una conoscenza marginale dei ragazzi tanto per poter pensare che potrebbe essere stato questo o quell'altro perchè secondo me; per avere anche un misero contentino, bisogna attendere obbligatorio e con molta forza di volontà il celerissimo spiegone finale, pessimo oltremisura, non solo se si pensa che l'ispirazione/copia deriva da Hitchcock, ma anche e soprattutto perchè capire chi era l'assassino è un'impresa che vi terrà occupati ben oltre la fine del film con buone probabilità di non venirne a capo, se non riavvolgendo. Io di mio, non l'ho ancora capito, e sinceramente, non me ne frega più niente.

Un thriller strutturato proprio male, con un'inetta direzione e recitazione degli attori (a parte il protagonista) dialoghi spesso ridicoli, personaggi completamente inutili (tipo l'assistente sociale, un'imbambolata totale che non serve a niente) e nessun tipo di appagamento nella risoluzione. Tra l'altro mi è sembrato anche eccessivo nel sadismo di quella specifica scena, mi rendo conto che la natura umana concepisce di tutto e di più, ma nell'insieme il piano mi è parso comunque poco plausibile e ancor meno pratico.

Nah, perdita di tempo.

peppe87  @  19/04/2013 03:22:41
   6 / 10
pensavo a tutt'altro film, cmq non è male, girato quasi interamente all'interno con la suspance e l'intrigo del giallo che sale fino al finale, che forse poteva esser gestito meglio. capponi da oscar

Jack_Burton  @  07/02/2013 23:33:32
   7 / 10
I ragazzi del massacro è un piacevole noir che si lascia ben guardare e che in svariate scene tiene incollati allo schermo, sia per la recitazione di capponi che per le scelte registiche dello stesso di leo.
Probabilmente se non fosse stato diretto da di leo, questo film cadrebbe quasi nell'anonimato, il che rappresenta un ulteriore merito per il regista.
Insomma, il film, ovviamente, non si avvicina nemmeno col binocolo ai film della trilogia del milieu, ma comunque, regge, e vedendo anche l'anno in cui è uscito si capisce come una visione se la possa meritare...

7219415  @  20/01/2013 23:10:54
   6½ / 10
Non tra i più esaltanti di fernando....

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  21/10/2012 13:41:49
   6½ / 10
Buon film che però sarebbe potuto essere migliore, soprattutto per il finale.

C.Spaulding  @  07/08/2012 00:53:43
   7½ / 10
Ottimo film. Un giallo ben fatto a tratti inquietante che regala qualche emozione e non annoia. La recitazione e il doppiaggio lasciano a desiderare ma non fa niente visto che è davvero un buon prodotto. Un film sicuramente da vedere....bello il finale.

Leonardo76  @  05/08/2012 20:02:51
   7½ / 10
Buon film che oltre a una storia originale ha il pregio di farci capire che ai giorni nostri non si sta poi così male mostrandoci la miseria che c'era nei mitici anni '60 con ragazzi dall'accento nordico che vivono di prostituzione e furti. C'è più investigazione che sparatorie e questo è un bene peccato che il movente si riveli (come in molti film del genere) a dir poco macchinoso e poco credibile. Da vedere.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  26/06/2012 23:33:45
   8 / 10
Nel complesso, come del resto gli altri noir di Di Leo appartenenti alla 'trilogia del milieu', "I ragazzi del massacro" è un prodotto sicuramente riuscito, crudo ed avvincente, che tiene incollati allo schermo dall'inizio alla fine, grazie ad una buona regia dell'autore e alla sensazionale interpretazione di un grande Pier Paolo Capponi nel ruolo del detective Duca Lamberti, qui trasformato per necessità di copione in commissario di polizia. Molto suggestiva l'ambientazione di periferia milanese inquadrata con un apprezzabile fotografia, alla quale si oppone una ambigua colonna sonora: se da un lato le note improvvise della musica durante gli interrogatori possono avvincere, l'armonia nell'aria durante lo scarceramento di Carolino stride un po' con la tematica noir del film, ma non delude in quanto rende l'atmosfera del film più serena e meno cruda del previsto.
Il resto del cast se la cava molto egregiamente, specie i ragazzi (per lo più piccoli di strada) e la narrazione scorre in modo asciutto e disinvolto per tutta la durata. Una mensione per la scena dello stupro, senza dubbio ben fatta, ma davvero forte... Di Leo si è sempre contraddistinto per la violenza nei suoi film che non ho mai condiviso, ma che è nel suo stile e del resto, anche in quello di Scerbanenco.
Buono anche il doppiaggio con un grande Sergio Graziani per Capponi, che presterà sempre la voce al personaggio di Lamberti nel "Caso Venere privata" di Yves Boisset, doppiando l'anno dopo (1970) Bruno Crèmer.

Oskarsson88  @  03/10/2011 11:07:57
   7½ / 10
Film ben fatto e ben costruito, con un ottimo Pier Paolo Capponi nel ruolo di poliziotto severo alla ricerca della verità e della giustizia ad ogni costo, ma che mostra da una parte anche una personalità meno spigolosa. I ragazzi calzano a pennello, per lo più gente prese dalla strada e non attori, ma le facce erano la cosa che contava di più e la scelta è caduta bene. La scena della violenza sull'insegnante (scena davvero molto forte), soprattutto quando rivisitata dalla mente di Carolino nella seconda parte del film, è la migliore ed è di indubbia forza, tutta girata a mano. Nel complesso non si raggiunge l'eccellenza della Trilogia, ma viene già qui proposto un film più che discreto con già delle insinuazioni sociali non di poco conto, e di come funzionino certi ambienti e i rischi di perdere il lavoro solo per la ricerca della giustizia seppur in maniera non sempre ortodossa...

lampard8  @  02/09/2011 13:14:21
   10 / 10
Film incredibile, in cui i livelli recitativi di Capponi raggiungono apici e vette quasi mai toccati nei film di genere che ho visto.

Pellicola fortissima, di denuncia, malata e perversa, un mix geniale ed esplosivo. Straordinari i ragazzi, dal primo all'ultimo e finale a sopresa.

Scerbanenco+ Di Leo=sicuro capolavoro

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  14/09/2010 00:09:35
   7½ / 10
Nell'anno della morte di Scerbanenco, Di Leo adatta il suo capolavoro con rara efficacia e un'approccio stilistico fuori dal comune.
Anche se la recitazione non è sempre al massimo, anche se a distanza di anni il moralismo benpensante di alcune pagine pervade anche nel film, i "ragazzi di vita" di Milano sembrano davvero uscìti da quelli della Roma di Pierpaolo Pasolini.
Alcune straordinarie scelte registiche, come la sequenza dello stupro, sicuramente adattata pensando a Psycho, come del resto l'epilogo del film

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  14/07/2010 10:21:42
   7½ / 10
I ragazzi del massacro è un esempio perfetto di noir all'italiana data da un maestro del genere come Di Leo.
Crudo e disturbante,senza mezze misure nonostante sia stato girato nel '69, ha l'unico difetto del non approfondire troppo l'argomento più importante,quello della delinquenza giovanile,regalando ritratti appena abbozzati di quasi tutti i ragazzi che compiono il terribile gesto.
Un difetto della trama, i personaggi solo abbozzati, che Di Leo aveva ripetuto anche in Rose rosse per il furher,comunque più acerbo rispetto a questo.

Registicamente è una perla che non annoia mai,grazie anche alle ottime prove dei ragazzi e di Capponi,perfetto nel ruolo del duro. Inutile e piatta invece la bella Susan Scott.
La grandiosa scena iniziale introduce perfettamente in un cinema senza mezze misure e senza peli sulla lingua,duro e cattivo. La stessa scena ripetuta nel delirio onirico e di una forza disturbante non indifferente.
Splendida la prima mezz'ora con gli interrogatori,esempio di cinema di altissimo livello,poi il livello cala un pò ma rimane sempre l'interesse.
Con i suoi difetti colpisce comunque nel segno.

pinhead88  @  17/06/2010 14:14:05
   6 / 10
Piuttosto insipido nell'insieme,abbastanza ambiguo nei suoi clichè.ci sono dei punti a favore per quanto riguarda la suspance,ma alla fine risulta la solita storiella di cui si può benissimo fare a meno.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Aliena  @  12/05/2010 21:10:58
   6½ / 10
avrebbe potuto sul serio essere migliore
a tratti le idee da luccichio di genio ci sono
peccato che nell'insieme un po' si perdano

la recitazione 'vecchia' sopra le righe alla lunga diviene comica
e la spiegazione finale non soddisfacente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento BIONDO  @  24/05/2008 10:03:35
   9 / 10
un gran bel film,molto originale,crudo,ben diretto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/04/2008 22:24:01
   7½ / 10
Ottimo film di Di Leo. Più che un poliziesco sui generis, un'indagine sociologica ben carpita dal romanzo di Scerbanenco. La scena dello stupro, pur nella sua crudità, è un pezzo di bravura del regista.

private_joker  @  04/10/2007 17:29:17
   8½ / 10
Bel giallo del primo di Leo, che privilegia l'indagine all'azione. La storia è parecchio intricata fino all'ultimo, la parte dell'interrogatorio straordinaria e il personaggio di Duca Lamberti, duro e umano allo stesso tempo, non si dimentica facilmente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  22/07/2006 20:26:29
   6 / 10
No a me non è piaciuto.
Inutili Ambizioni sociologiche fanno da contorno a una storia assurda e senza senso.
Di Leo è un po' indeciso sullla strada da percorrere, c'è molta confusione, e alla fine vira sul giallo, la cui soluzione è tremenda.
Intendiamoci alcune belle sequenze non mancano. L'incipit è una botta, poi la scena dello stupro è quella migliore, davvero molto inquietante. E ce ne sono diverse altre, che ci fanno chiaramente capire le capacità del regista.
Ma Di Leo è lontano anni luce dai suoi Noir migliori, ovvero "La mala ordina" "Milano calibro 9 " e "Il boss".

Qui il soprannome che + tardi gli affibieranno, ovvero "Il Don Siegel italiano" è un'offesa al grande regista americano.

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/09/2006 20.14.09
Visualizza / Rispondi al commento
benzo24  @  02/10/2005 12:29:45
   8 / 10
Buon film di Di Leo, ormai diventato un vero e proprio cult.

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento paul  @  07/01/2005 02:06:01
   9 / 10
Dall'omonimo romanzo di Giorgio Scerbanenco il primo grande noir di Fernandi di Leo.

Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento cash  @  04/01/2005 18:34:57
   8 / 10
straordinaria opera prima di di leo. Non è il solito poliziesco tutti spari e inseguimenti, anzi; la prima parte dell'interrogatorio è un gran pezzo di cinema, e pure il resto non scherza.

4 risposte al commento
Ultima risposta 12/05/2010 21.11.39
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpo
 NEW
armageddon time - il tempo dell'apocalisseassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leave
 NEW
delta (2023)diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primieducazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoera oraernest e celestine - l'avventura delle 7 noteeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la leggegli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazzi
 NEW
headshot (2023)hidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii migliori giornii nostri ieriil boemoil cacio con le pereil capofamigliail corsetto dell'imperatrice
 NEW
il frutto della tarda estateil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)
 NEW
il viaggio leggendarioio vivo altrove!
 NEW
john wick 4jung_ekill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giungla
 NEW
miracle (2023)missing (2023)mixed by errymoney shot: la storia di pornhubmummie - a spasso nel temponannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costi
 NEW
navalnynezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love storyparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofetiromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharpershazam! furia degli deisi', chef! - la brigade
 NEW
stranizza d'amuritarterezinthe fabelmansthe honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggera
 NEW
verawhat's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038318 commenti su 49066 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

10 PASSI DELL'AMOREA CHRISTMAS PRINCESSAGENT GAMEALONE AT NIGHTAMITYVILLE THANKSGIVINGASSASSINO AMERICANOCALL JANECHRISTUSE' STATO TUTTO BELLO - STORIA DI PAOLINO E PABLITOFEAR (2023)FIRE - NESSUNA VIA D'USCITAI CACCIATORI DEL CIELOINFIESTOLA MIA VERSIONE DELL'AMORELA SIGNORA DEI TROPICILANDLOCKEDLEGENDARY - LA TOMBA DEL DRAGONELEGIONSLO STRANGOLATORE DI BOSTON (2023)MALEDICTION - LA MALEDIZIONE DI ARTHURNIGHT OF THE BASTARDNON MOLLARE MAIPLAY DEAD (2022)PRINCIPESSA PER CASOR.M.N.SFORTUNATA IN AMORESHADOW (2018)SILENZIO: SI UCCIDETADDEO L'ESPLORATORE E IL SEGRETO DI RE MIDATADDEO L'ESPLORATORE E LA TAVOLA DI SMERALDOTEN TIGERS FROM KWANGTUNGTHE DEVIL CONSPIRACYTHE LAST EXECUTIONTHE SILENT FORESTTHE UNTOLDTRUE SPIRITUNA STORIA AMBIGUA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net