incontri ravvicinati del terzo tipo regia di Steven Spielberg USA 1977
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

incontri ravvicinati del terzo tipo (1977)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZO TIPO

Titolo Originale: CLOUSE ENCOUNTERS OF THE THIRD KIND

RegiaSteven Spielberg

InterpretiRichard Dreyfuss, Francois Truffaut, Teri Garr, Melinda Dillon, Bob Balaban, J. Patrick McNamara, Warren J. Kemmerling, Roberts Blossom

Durata: h 2.18
NazionalitàUSA 1977
Generefantascienza
Al cinema nel Febbraio 1977

•  Altri film di Steven Spielberg

Trama del film Incontri ravvicinati del terzo tipo

Una serie di misteriosi fenomi inducono gli scienziati ad indagare ed a registrare un messaggio proveniente dalle stelle che sembra essere un appuntamento sulla cima di una famosa montagna degli Stati Uniti. Anche numerosi civili si recano sul luogo e gli alieni non mancheranno all'appuntamento.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,21 / 10 (157 voti)8,21Grafico
Miglior fotografiaMiglior montaggio sonoro (speciale)
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior fotografia, Miglior montaggio sonoro (speciale)
Miglior film straniero
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior film straniero
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Incontri ravvicinati del terzo tipo, 157 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  03/09/2019 19:08:06
   7 / 10
Più di quarant'anni fa Spielberg metteva in scena un film sugli alieni totalmente diverso da quelli a cui ancora oggi siamo abituati, perchè il fulcro di tutta la pellicola è l'incontro e primo contatto con gli extraterrestri, non quello che avverrà dopo.
A parte quanto detto, si nota la mostruosa bravura tecnica di Spielberg (in futuro troppo spesso soffocata dal buonismo delle suye storie), in particolare nella straordinariamente suggestiva sequenza del rapimento del bambino (rivista oggi mi fa ancora impressione) e nella parte finale.

The BluBus  @  10/08/2019 00:05:16
   6½ / 10
Oggi come oggi più di un sei e mezzo non vale. Lento e ridondante, glieffetti che un tempo stupivano oggi risultano simpatici e nulla di più.

Neurotico  @  12/09/2018 06:57:20
   6½ / 10
Forse all'epoca era un film stupefacente e innovativo per la fantascienza, ma rivisto oggi credo sia invecchiato male. La favola spielberghiana dell'alieno buono per quanto mi riguarda stucca e annoia, ma qualche bel momento visivamente potente ammetto che ci sia. Le lungaggini potevano essere evitate, ma Spielberg è così, prendere o lasciare.

76mm  @  20/07/2018 12:27:23
   7 / 10
Grande classico della fantascienza "buonista" e a mio avviso uno dei migliori Spielberg di sempre.
Qualche lungaggine poteva essere evitata.
Sempre emozionante il finale.
Con tutti gli spunti lasciati in sospeso (vedi spoiler) poteva dar vita ad un franchising in stile Star Wars che fortunatamente è stato evitato.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

freddy71  @  14/05/2017 12:38:49
   8 / 10
bel film di spilberg...è chiaro che 40 anni dopo risenta del peso degli anni...ma rimane un capolavoro

Manticora  @  19/12/2016 11:48:29
   6 / 10
Incontri ravvicinati dopo lo squalo rappresenta il ritorno di Spielberg al cinema autoriale, più poetico ma anche ridondante. Il film HA UNA DURATA ECCESSIVA che ne appesantisce il ritmo, inoltre la storia in sè poteva essere resa in maniera più semplice. Il contatto con gli alieni è il fulcro della pellicola, ma bisogna aspettare più di 90 minuti per arrivare al gran finale, che però si presenta dilatato e pieno di lungaggini. Passi per gli umani "rapiti" che scendono dalla nave, senza essere invecchiati, passi per l'alieno dalle braccia e gambe smisuratamente lunghe, ma le lungaggini sono eccessive. Perchè alla fine si tratta di uno scambio, alcuni umani andranno con gli alieni, e anche Richard Dreyfuss. Per il resto buoni effetti speciali, i bambini travestiti da alieni sono una trovata semplice ma credibile. L'idea invece degli elettrodomestici che si animano, delle auto che si accendono è una trovata narrativa dozzinale, ci sono parecchi elementi che ritorneranno cinque anni dopo in ET. La colonna sonora di Williams è buona, attori abbastanza in parte, anche se Francois Truffaut ha un ruolo sovradimensionato, sembra andare in tondo, senza sapere neanche lui cosa cercare, per poi arrivare al finale con la consapevolezza di aver capito tutto (cosa poi?)
Il film ebbe un discreto successo, ma non paragonabile al film spaziale per eccellenza di quell'anno GUERRE STELLARI.

Colibry88  @  17/12/2016 23:19:30
   6 / 10
Confesso subito che di Spielberg preferisco altro. Fatta salva la rilevanza storica di questa pellicola, devo purtroppo ammettere che il tutto (rivisto oggi dopo molto tempo) non mi ha né coinvolto e tanto meno entusiasmato. Una lode meritata va senza dubbio alla fotografia eccellente e alla scenografia indimenticabile; il resto però non mi ha per nulla convinto; a cominciare dal personaggio principale interpretato da Dreyfuss, che ho trovato particolarmente antipatico e a tratti grottesco. Gli altri personaggi sono altrettanto poco accattivanti e spesso fastidiosi, se non inutili. Trama confusionaria e dialoghi eccessivamente prolissi contribuiscono a rendere la pellicola pesante e lenta in numerosi passaggi. Buoni (per l'epoca) gli effetti speciali. Sufficiente.

marcogiannelli  @  17/01/2016 18:58:16
   9 / 10
ancora un filmone di Spielberg sugli alieni, questo 5 anni però prima di ET
ma mentre il film sul piccolo extraterrestre è un film per la famiglia, questo è un film allucinante, una pellicola che fa vivere emozioni in maniera particolare
menzione d'onore per la scena del rapimento del bambino e per il finale

horror83  @  05/01/2016 21:34:33
   6 / 10
Lo hanno dato in televisione qualche giorno fa, e ho colto l'occasione per visionare questo film che senza il passaggio televisivo non mi sarei andata a cercare. Da una parte non mi piacciono più di tanto i film sugli alieni perché quelli che ho visto non mi hanno mai entusiasmata, dall'altra essendo un film degli anni '70 avevo paura che non mi sarebbe piaciuto. Quello che mi sento di dire è che se l'avessi visto negli anni '70 e '80 mi sarebbe piaciuto molto di più, ma vedendolo nel 2015 direi che lo trovo solo sufficiente. In più mi aspettavo di meglio dato che è un film molto famoso. Da una parte l'ho trovato carino, ma ho anche trovato un sacco di momenti soporiferi e dove non succedeva nulla di chè. Sicuramente non sento il bisogno di rivederlo.
Ps: Devo dire che sono rimasta colpita dall'alieno della navicella madre, mi ha fatto abbastanza impressione!!!

antoeboli  @  08/12/2015 19:36:10
   6½ / 10
Uno dei pichi film di Spielberg che non avevo mai visionato . mi sarò fatto troppe attese ma pè anche vero che la durata complessiva di almeno 130 min. non perdona una prima ora dove succede poco e niente , con anche dei momenti di cui ne faremmo volentieri a meno , mentre la trama migliora nella seconda parte .
il tocco di Steven si sente moltissimo in quello che sarà una sorta di precursore di Et , a tratti una regia poetica , altre volte visionaria , fatto sta che esteticamente rimane una bomba ancora oggi .Il castè molto buono con un ottimo R.Dreyfuss e piccola curiosità il bambino che appare nel film è colui che girerà tipo un anno dopo il famoso film sul mocciosetto extraterrestre con Bud Spencer, da cui sicuramente molta verve è stata risucchiata da questo prodotto americano.
A livello di trama invece non mancano alcuni buchi che il film non spiega , ed è comunque prsente con alcune sciocchezzuole che non hanno un minimo di senso , ma su cui si può soprassedere.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/12/2015 23.32.05
Visualizza / Rispondi al commento
davide corsico  @  14/04/2015 17:56:36
   8 / 10
bellissimo!
uno Steven Spielberg che si fa riconoscere come grande regista già agli inizi della sua carriera.
Un plauso anche a John Williams: le musiche sono epiche!

ferzbox  @  18/07/2014 14:42:58
   8 / 10
Cominciando da questo film,fino ad arrivare alle pellicole più recenti,Steven Spielberg ha sempre dimostrato di avere un debole per le storie di U.F.O o di alieni venuti sul nostro pianeta in epoche passate.
Se scandagliate la sua filmografia vi accorgerete che ce ne sono una miriade(inclusi il quarto Indiana Jones e intelligenza artificiale).
Eh Eh....per caso crede negli extraterrestri?.....lasciamo il beneficio del dubbio....

Comunque...."Incontri ravvicinati del terzo tipo" è secondo me l'unica pellicola ammirevole che Spielberg ha dedicato alle forme di vita provenienti dallo spazio remoto; l'unico film che affronta tale tematica con un pizzico di riflessione e serietà,miscelando la fantascienza alle credenze popolari e alle cospirazioni governative tanto citate nel corso di più di 70 anni di storia(tipo "Area 51",tanto per citare la più famosa).
Il bello di questa sceneggiatura è che non si appoggia a nessun elemento commerciale; la regia brillante di Spielberg si riconosce(alcune riprese adottate per questo film le avrebbe rimaturate sui "Predatori dell'arca perduta" ),i suoi tipici zoom ai personaggi sono sempre li presenti,ma senza condire il tutto con quella salsa smielata che avrebbe rovinato buona parte dei suoi lavori futuri.....è studiato a tavolino e concepito in modo genuino.
Oggi l'inizio colpisce molto meno(considerando cosa possono arrivare a fare gli effetti speciali attualmente),ma all'epoca era una vera e propria onda d'urto per lo spettatore,che non si immaginava minimamente di entrare subito nel clou e vedere gli U.F.O. così prematuramente.
Il finale è ovviamente da antologia del cinema; gli ultimi 40 minuti sono un'esempio di fantascienza cinematografica ben elaborata e culturalmente significativa(sopratutto se pensiamo al lavoro svolto seguendo e rispettando l'immaginario collettivo).
Tuttavia la parte centrale,per quanto a fine pellicola sia giustificata,l'ho sempre ritenuta troppo stiracchiata e poco coinvolgente.
Le intenzioni di Spielberg erano abbastanza chiare,ma credo che con i tempi abbia esagerato un pò; ho sempre avuto l'impressione che tutto la parte dedicata alla follia del personaggio interpretato da Richard Dreyfuss fosse troppo esasperata e concepita per allungare un minutaggio che non necessitava di essere aumentato....ha creato un calo di ritmo inutile secondo me...poteva benissimo smaltire 15 minuti abbondanti.
Comunque rimane una delle opere più significative di Steven; se pensiamo che si tratta dello stesso regista del remake della "Guerra dei mondi" viene da ridere(non tanto perchè si tratta di un blockbuster,ma per come è concepito e girato).

Simpaticissima e curiosa la presenza attoriale del grande Francois Truffaut; decisamente insolito nel ruolo affidatogli...

Filman  @  18/05/2014 12:23:13
   9 / 10
Assumendo un punto fondamentale nel percorso evolutivo del genere fantascientifico, l'inamovibilità e l'indelebilità di CLOUSE ENCOUNTERS OF THE THIRD KIND nella storia del cinema segna una significativa svolta del proprio genere e del campo mainstream in generale.
Sfruttando magnificanti atmosfere cittadine e notturne, l'esplorazione verso l'ignoto diventa l'aspetto prioritario della pellicola nei confronti di una storia dai risvolti sfumati e affascinanti, che inquadrano la filosofia di Spielberg, visionaria e candida, in cui la purezza infantile sembra essere l'unico mezzo di trasmissione per capire e apprezzare tale nuova visione dell'alieno, non più invasore e distruttore, ma un vero e proprio angelo sceso in terra, in grado di condurre a Dio.
Un comparto tecnico incantevole e un reparto sonoro maestoso rilegano ottimamente questa pellicola, metro di riferimento per il genere, classico del cinema, e capolavoro indiscusso, rendendo la bellezza di questo film eclettica e sensazionale.

DogDayAfternoon  @  17/04/2014 20:29:50
   7 / 10
Non sono un appassionato di fantascienza e di alieni, e sicuramente il mio voto è in parte influenzato da ciò. "Incontri ravvicinati del terzo tipo" è un film tecnicamente eccelso, l'uso dei colori, delle immagini e degli effetti speciali (chiaramente per l'epoca) è quasi perfetto, sotto questo punto di vista secondo solo a "2001:Odissea nello spazio". Devo dire che la prima parte mi è piaciuta molto, Dreyfuss ispiratissimo e un velo di mistero e intrigo che invoglia a vedere come si sviluppa la vicenda. Il problema viene dopo, mi è sembrato che non si sapesse bene come continuare la storia: la pazzia del protagonista sinceramente non l'ho capita e non mi ha convinto neanche un po', l'ultima parte poi è tirata veramente troppo per le lunghe ed è a tratti noiosa e poco interessante, tant'è che il film ha perso ogni fascino su di me e onestamente non vedevo l'ora finisse.

8 per la confezione, 6 per i contenuti.

GianniArshavin  @  04/04/2014 21:16:16
   6 / 10
Mi aspettavo un capolavoro,un film che mi toccasse nel profondo e che mi confermasse come il primo Spielberg fosse un grande autore cinematografico. Purtroppo pur riconoscendo che il regista al periodo fosse davvero ispirato e che la pellicola in questione ha avuto grande importanza per il cinema ,non riesco a considerare Incontri ravvicinati del terzo tipo un capolavoro assoluto.
Se il comparto tecnico è sublime,fra effetti che non sfigurano ancora oggi,un sonoro da oscar e una fotografia eccelsa,la trama e la storia del film non mi hanno preso del tutto. Ok,al tempo la vicenda era innovativa,l'ipotetico contatto con creature non terresti è ben ideato ma purtroppo nel complesso la vicenda non mi ha coinvolto,non mi ha emozionato nemmeno sul finale.
L'opera soffre di un ritmo lento e macchinoso,molte sequenze sono allungate a dismisura senza una reale necessità; deboli anche i personaggi,soprattutto quelli femminili.
Sfortunatamente anche il finale mi ha un po deluso: se da un lato il buonismo del regista questa volta ci sta ed è anche originale,le sensazioni che l'epilogo vuole trasmettere non mi hanno emozionato ed inoltre ho trovato il tutto anche abbastanza prevedibile.
In definitiva IRDTT è un film importante storicamente,da vedere,che però non riesce (almeno per me) ad entrare nell'olimpo cinematografico.

Spotify  @  23/01/2014 19:50:02
   7 / 10
Visto oggi nel 2014 fa sicuramente un altro effetto, soprattutto per quanto riguarda gli effetti speciali, perchè a vederli oggi sono davvero molto banali (mi riferisco soprattutto alle scene in cui le astronavi volano). E' comunque un film molto originale, e non tratta della solita invasione aliena maligna. Qui la trama c'è rispetto ad altri film, c'è una regia davvero ottima (d'altronde parliamo di Spielberg), la fotografia è eccezionale (oscar strameritato) e scenografia molto suggestiva. Poi in realtà la cosa che da il 7 alla pellicola è il finale, davvero straordinario, con dei giochi di luce pazzeschi. Infatti se il finale non fosse stato così bello il voto forse sarebbe stato anche sotto la sufficienza, per il seguente motivo: la parte centrale è di una noia tremenda! E di questo ne risente anche anche la sceneggiatura, (tra l'altro non eccezionale) che diventa lenta anch'essa. Anche l'inizio è molto bello col verificarsi di tutti gli strani fenomeni. In pratica è al centro della storia che il ''succo'' non c'è. Buona invece l'interpretazione di Dreyfuss. Alla fine nonostante i difetti citati prima, è una bella storia, e devo dire che questo film, tra i tanti film sulle invasioni aliene, è uno dei migliori, nettamente rispetto ai film degli ultimi anni tutti fracassoni e basta(es: world invasion, la guerra dei mondi ecc...).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR alexava  @  25/09/2013 03:56:10
   8½ / 10
Mi sbilancio. Rischio di dire una caz.zata, ma vorrei dire la sensazione che ho avuto.
Nonostante il film sia successivo, non è lo Spielberg di JAWS. E' una regia un filo meno consapevole. Più istintiva, Più di pancia.
Quindi peggiore? Assolutamente no. Migliore? Non lo so.

Ok, questa era la parte più rischiosa e quindi più interessante del commento.
Per il resto, è un grande film, molto emozionante. Girato con maestria. Si respira una tensione che contrasta una poesia di sottofondo. le musiche bellissime. Ma le luci di questo film sono ad un altro livello. La fotografia è qualcosa di geniale. Ah. Ha vinto l'oscar. Le coincidenze!

Invia una mail all'autore del commento FlatOut  @  15/09/2013 23:03:51
   9 / 10
Uno dei migliori film sugli alieni mai realizzati (probabilmente anche il migliore) con un giovane Spielberg che si dimostra gia molto confidente col genere fantascientifico (infatti solo 5 anni dopo avrebbe sfornato un'altro capolavoro fantascientifico, E.T.).
Gli effetti grafici sono assolutamente straordinari per un film di quell'epoca come la trama e la sceneggiatura..assolutamente fantastici..capolavoro del genere

pinhead88  @  15/09/2013 22:18:46
   8 / 10
Spielberg agli esordi era proprio un'altra cosa, realizzava film magici e genuini, altro che i polpettoni che sforna oggi.
Il migliore di Spiel insieme al fantastico Duel e Lo Squalo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/09/2013 23.27.20
Visualizza / Rispondi al commento
gianni1969  @  28/08/2013 22:25:32
   9½ / 10
Straordinario cult della mia infanzia targato Spielberg, con un fantastico finale molto educativo

Kinski  @  05/08/2013 03:37:49
   9½ / 10
Il film più bello di Spielberg e forse uno dei piu bei film di fantascenza mai realizzati . Quando Spielberg fa fantascenza tocca la perfezione . Stupendo

hghgg  @  03/07/2013 09:24:08
   8½ / 10
Il miglior film di Steven Spielberg è questo. Non che sia un dato di fatto, è ovviamente un'opinione, ma per quanto mi riguarda ci sono pochi dubbi. L'unico film in cui Spielberg usa il suo proverbiale buonismo della menga in maniera produttiva, l'unico film in cui forse fa qualcosa di davvero nuovo, diverso, nell'ambito del cinema di fantascienza.
La grossa innovazione è che qui gli alieni

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/07/2013 09.25.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  27/06/2013 15:25:15
   8½ / 10
Straordinario, probabilmente uno dei tre migliori film di Spielberg.
Un film sull'incontro con gli alieni eccezionale, un colosso del genere fantascientifico, poetico e quasi commovente.
Spielberg attraverso incontri ravvicinati del terzo tipo, celebra l'incontro tra gli esseri umani e gli alieni in maniera pacifica e amorevole, cosa un po'controcorrente per il periodo in cui è uscito il film!
Tutto questo viene rappresentato con una fotografia mastodontica e con delle immagini stupende: la scena del rapimento, la scena iniziale e quella finale sono d'antologia del cinema e ti lasciano incantato, stupendi anche i suoni!
Insomma, un film d'antologia impossibile da dimenticare, l'argomento sugli alieni e su altre forme di vita extraterrestri nell'Universo incanta e affascina molto, Spielberg con il suo film ha reso l'argomento ancora più affascinante! Piccolo capolavoro.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/04/2013 20:48:45
   6 / 10
Uno dei film di fantascienza più importanti ed innovativi della storia, a prescindere che poi piaccia o meno. Sinceramente mi ha deluso da morire, ero già partito con l'idea che alla fine gli avrei dato un 10 secco data la fama da capolavorone che si porta dietro.
Infatti se dal lato tecnico il film è completamente inattaccabile (straordinari gli effetti visivi di Trumbull e la fotografia di Zsigmond) lo stesso non si può dire della sceneggiatura (troppo macchinosa e con dei personaggi molto poco memorabili) e del ritmo in generale, decisamente lento. La durata spropositata poi non è d'aiuto, si allunga il brodo molto più del dovuto e le occasioni per emozionarsi, diciamocelo, sono davvero limitatissime.
L'eccessivo buonismo dell'ultima parte non mi ha dato fastidio... anzi, credo che l'ultima mezz'ora sia la più riuscita di tutto il film... peccato che, a meno che non ci si sia muniti di un thermos di caffè bollente o di una qualche droga bella potente, a quest'ultima parte ci si arrivi letteralmente strisciando e con i cosiddetti già a terra da un pezzo.
Chiaro che il mio non apprezzare è un limite del tutto soggettivo, però per quanto il film sia valido e per quanto possa piacere alla gente, l'acclamazione a sti livelli comunque non la capisco.
6 solo per l
gknpknfpkdsnvkvkd'èkpndà+'àè+nfpdfnkv vksncspandkpndipwdififhgierhiretyfhcknpkncpaspa

Scusatemi... no non è un messaggio alieno... è che a ripensarci mi sono involontariamente appisolato sulla tastiera.
6 solo per la sua importanza nel genere (anche se, in questo senso, meriterebbe di più... ma proprio non ce la faccio).

Non è lo Spielberg che preferisco. Sul tema, mai avrei pensato di dirlo, il regista farà molto meglio con "E.T.".
Che delusione...

5 risposte al commento
Ultima risposta 22/04/2013 21.37.00
Visualizza / Rispondi al commento
Orikum  @  03/04/2013 09:58:04
   6 / 10
Cult film di Spielberg, non mi piacque già da piccolo, tutto un po semplice e bambinesco, simile a molti altri del suo genere , ma ,con meno pretese e successo.Sopravvalutato. (l'unica nota positiva sono gli effetti speciali).

Thrillington91  @  17/03/2013 22:07:12
   8 / 10
Close Encounters Of The Third Kind sprizza suggestività e genuinità da tutti i pori.
È l'odissea di un uomo semplice e ordinario devastato da un evento insolito e sconvolgente.

Steven Spielberg, profondamente convinto dell'esistenza di altre forme di vita intelligenti, si addentra in questa pittoresca avventura con trasporto e originalità: a differenza dell'immaginario collettivo, l'alieno si palesa infatti al genere umano in modo pacifico e bendisposto. Questa visione a tratti poetica e commovente è sostenuta da una fotografia audace e articolata che sorprende e delizia, che gioca sui colori e sulle ombre. Una pellicola appagante e pronfondamente intima che non perde il suo tocco ingenuo e fanciullesco anche a distanza di anni.

"Non dobbiamo aver paura degli altri esseri viventi, essi potrebbero essere nostri amici". Morale che verrà ripresa nel nuovamente inconico E.T., di cui Close Encounters è precursore.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  06/03/2013 23:56:17
   8 / 10
Quando Spielberg era veramente ispirato era in grado di prendere un soggetto semplicissimo ma del tutto rivoluzionario, svilupparlo con una trama minimale e farne un cult splendido, con alcune scene che sono da manuale di cinema (su tutte, la scena del rapimento del bambino ed il meraviglioso finale) ed un generale senso di pace.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

cort  @  16/09/2012 23:26:48
   5 / 10
film molto deludente. media spropositata. sara anche un cult ma non gli perdonerei proprio i difetti enormi che ha. ma partiamo dai pregi: gli effetti speciali e un po la fotografia che nonostante l'eta del film sono ottimi. i difetti sono imperdonabili: meta film e estremamente confusionario condito con scene in cui manca una presentazione e caratterizzazione decente dei personaggi che a volte compaiono dicono cose fuori contesto o di difficile interpretazione e spariscono senza capire chi siano e cosa centrino. la trama che inizialmente(quai tutto il film) non viene approfondita. e la regia che mette da parte la storia e crea scene molto belle da vedere singolarmente ma che sviano dal contesto e creano confusione. interpretazione non buone e alcuni personaggi inutili, primo fra tutti il

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER per completare il film risulta molto lento soprattutto nel finale.

forse ai tempi era un film da vedere per gli effetti speciali ma ora ce molto di meglio

Lory_noir  @  29/07/2012 20:11:29
   6½ / 10
Carino. Anche se non amo il genere.

Goldust  @  10/07/2012 16:02:14
   5 / 10
Non discuto sulla fattura come al solito impeccabile di Mister Spielberg e ammetto che alcune sequenze anche oggi possono vantare un certo fascino ( mi riferisco all'incontro uomo - alieno ), però rivisto nell'anno 2012 mi sembra un film invecchiato male che sconta l'inevitabile inflazione riservata ai film di genere fantascienza. E prima del sospirato incontro tra le diverse forme di vita la noia regna sovrana. Peccato, finora Spielberg non mi aveva mai deluso.

C.Spaulding  @  13/06/2012 15:51:16
   9 / 10
Uno dei più bei film di fantascienza. Ottima regia e bellissima la storia. Anche gli effetti speciali non sono male. Forse un po buonista nel finale (è per questo che non gli ho dato 10)questo film è stato sicuramente innovativo per i tempi...il fatto degli alieni amici che vengono in pace credo che sia un tema mai trattato in passato. in conclusione questa è una pellicola che dovrebbero vedere tutti. per quei pochi che ancora non l'hanno visto consiglio vivamente di colmare questa lacuna perchè è davvero un film importante.

Crazymo  @  13/06/2012 15:38:41
   8½ / 10
Cultone di Spielberg di cui tutti parlano ma che molti meno hanno visto. Stupende le scene con i "riflettori" (Per esempio la scena nella casa "assalita" dagli alieni... Veramente da manuale di cinema) e le scene corali (Fantastico il finale). Il film non vale tanto per la storia o per la recitazione, ma per le singole scene, alcune "normali" e altre semplicemente fantastiche, che hanno veramente dettato le regole per gli anni a venire. Un cult. Spielberg nel bel mezzo dell'ispirazione
Da vedere!

KRIS.K  @  13/06/2012 10:50:37
   7 / 10
Film di fantascienza diretto e realizzato bene, però carente per certi versi di trama e semplice di risvolto, certo, resta un cult del genere. sopravvalutato .

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  03/03/2012 19:20:15
   7 / 10
Bello, appassionante costruito nello stile più classico di Spielberg (in alcuni casi sembra che i film che farà nel futuro siano costruiti su copia-incolla) e soprattutto una pietra miliare del cinema di fantascienza.

Il problema, forse il grande limite del film, è la sua eccessiva semplicità, il non introdurre nessuna chiave di lettura particolare e risolversi in un finale troppo deludente rispetto al resto del film.
Per il tempo , va detto, è stato un autentico capolavoro.

Il Fauno  @  16/01/2012 19:23:14
   9 / 10
Complessivamente un film eccezionale, sia dal lato tecnico sia da quello registico. L'unico difetto che ho trovato è l'eccessiva lentezza che lo rende a tratti noioso! Comunque resta un classico della fantascienza.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  04/01/2012 22:16:53
   6 / 10
La sua fama lo precede, tuttavia non l'ho trovato all'altezza. Ben realizzato, ma sostanzialmente noioso e dallo scarso impatto emozionale, esclusa la bella parte conclusiva. Avrà stupito all'epoca, visto ora non dice pressoché nulla.

david briar  @  02/09/2011 20:09:58
   7 / 10
Un classico,un film che è entrato di diritto nella storia del cinema per il modo differente in cui tratta i rapporti fra umani e alieni.Ray Bradbury(autore di Fahrenheit 451)lo definì addiritura il miglior film di fantascienza mai realizzato.

Personalmente,pur riconoscendone l'importanza,non condivido tutto quest'entusiasmo.
Uno dei problemi del film è il ritmo davvero troppo discontinuo:tutti i primi 20 minuti sono piuttosto noiosi,poi ci sono alcune scene coinvolgenti,che si alternano con le cadute di ritmo,a volte veramente fastidiose,che si dilatano fino ad arrivare a quasi 20 minuti,in alcuni casi.
La sceneggiatura è un altro problema,perchè allunga il brodo tantissimo come se si volessero superare per forza le due ore.Il protagonista all'inizio sembrava un personaggio ben scritto,ma nella seconda parte fa tutta una serie di cose talmente deliranti da farlo apparire ridicolo.E si poteva decisamente evitare di mettere tutto quel buonismo spicciolo nell'ultima mezz'ora,il punto di forza dell'intera pellicola,che viene quasi rovinata da smancerie e patetismi molto irritanti.In questo,è esplicativa una delle ultime scene in cui il personaggio di Dreyfuss fa una cosa senza alcun senso.

Detto questo, ci sono diversi pregi(probabilmente i veri motivi che l'hanno reso un cult,di certo non ha ottenuto il successo grazie allo storia): un altissimo livello tecnico sotto tutti i punti di vista,una regia incredibile di Spielberg(forse la sua migliore dopo Schindler's list),un cast affiatato,una colonna sonora da paura e una mezz'ora finale visivamente stupenda e coinvolgente(anche se come già detto è indebolita dai buonismi),con dei titoli di coda fra i più belli mai fatti.Se poi ci mettiamo effetti speciali che non sfigurano a più di 30 anni di distanza,ecco a voi i motivi della nomea di questo lavoro.

Tuttavia,a me tutto questo non basta per superare il 7,viste le mancanze già citate.Penso che sia il voto più adeguato,visto che Spielberg ha fatto cose di gran lunga migliori.

PignaSystem  @  16/07/2011 19:10:48
   8 / 10
Il primo e probabilmente ancora oggi il piu' riuscito viaggio di Spielberg nella fantascienza. Gli ultimi 30 minuti sono tra i più emozionanti che il cinema ricordi.

kastalya  @  20/06/2011 00:59:44
   6 / 10
Mi spiace ma ho trovato il film lento e poco "appassionante".
Visto 30 anni fa forse mi sarebbe anche piaciuto...ma ora come ora proprio no...

piripippi  @  04/05/2011 17:20:59
   10 / 10
secondo mè definirlo un film di fantascienza è fin troppo riduttivo.un capolavoro della storia cinematografica.chissa se i marziani sono davvero così'. un film da mostrare alle nuove generazioni

Oskarsson88  @  15/01/2011 20:35:49
   7½ / 10
guidox  @  07/01/2011 15:53:58
   9 / 10
luci, suoni, colori...a livello di sensazioni questo film è un vero e proprio capolavoro.
Stile favolistico, con un ovvio senso di buonismo generale, che però non scade mai nel banale e che anzi, riesce a essere addirittura poetico.
colonna sonora perfetta, con la scena della melodia da brividi nella sua eccellenza.
la storia è piuttosto lineare, un po' lenta nella parte iniziale, ma con un finale che lascia il segno ed eleva questo film nell'Olimpo del genere fantascientifico.
ottimo Dreyfuss, interpretazione da applausi.

paradossale che i migliori film di un certo tipo di fantascienza, circa gli alieni e il loro contatto con l'umanità, siano tutti datati.
aspettiamo lo Spielberg, il Kubrick e il Siegel del nuovo millennio.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  24/12/2010 19:52:19
   6 / 10
Sono in disaccordo con la media di questo film di Spielberg visto che, a parte gli effetti speciali e l'originalità legata alla tematica trattata, il ritmo resta blando per tutta la durata del film, che non si riscatta nemmeno nel finale.

ValeGo  @  19/11/2010 13:03:10
   8 / 10
Film capostipite della fantascienza!

7219415  @  19/11/2010 12:29:08
   8½ / 10
Bello...sopratutto il finale

SKULLL  @  19/10/2010 05:32:56
   10 / 10
Bellissimo! Quelle cinque note che servono per comunicare sono straordinarie.

barbuti75  @  04/10/2010 18:02:32
   7 / 10
Ebbene si, lo confesso...non sono uno Spielberghiano. E non me ne vergogno.
Considero Spielberg (a parte il primissimo di Sugarland, Duel e Lo squalo) un ipocrita del grande schermo, quello secondo cui tutte le storie devono avere del finto buonismo di fondo senza le quali altrimenti la gente resterebbe delusa.
Bene. Visto che io sono comunque convinto che la vita è una m.erda e fa schifo, perchè illuderci che possa essere meglio?
Spielberg in questo è maestro inconfessato e al di la delle sue indiscusse qualità dietro alla macchina da presa si cela una personalità da autentico miliardario da palm Beach.
Analizzando il film in questione, non si sposta di una virgola dai suoi canoni.
Prima parte con analisi dei personaggi e svolgimento della trama, seconda parte con effettistica e colpo di scena finale (o no?).
Questa volta siamo alle prese con gli alieni. Da sempre rappresentati come un male dell'universo, come una forza cattiva che ci vuole spazzare via (fanascianza degli anni 50 dove sei???????), questa volta ci viene edulcorata attraverso il suo lato buono (che verrà poi ripreso in E.T.).
Gli alieni vogliono comunicare e lo fanno attraverso la porta dei sogni, l'unico nostro senso che ci discosta dalle bestie: la musica.
Molto originale l'idea, devo ammetterlo e davvero apprezzabilissimi sia gli effetti speciali e lo sviluppo della trama.
Solo una cosa caro Mr. Spielberg...non puoi metterci un'ora e mezza di noia per arrivare a un bel finale...
Ci ho messo quattro giorni a vedere sto film...nella prima parte ogni dieci minuti ci scappava il pisolino!!!
Con questo non sto dicendo che il film sia brutto per carità...ma non trovo sia il capolavoro descritto dai dizionari cinematografici.
Un'onesto film di fantascienza, per certi versi davvero bello, per altri troppo lungo e prolisso nello sviluppo narrativo.
Davvero bravo Dreyfuss! Un autentico alieno :-)

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/10/2010 17.54.11
Visualizza / Rispondi al commento
bigfoot  @  15/08/2010 15:02:01
   6 / 10
Mi spiace ma non riesco a dargli più della sufficienza. Alcune parti sono piuttosto noiose e nemmeno il finale mi è sembrato all'altezza, lasciandomi qualche dubbio. Gli effetti speciali sono buoni ed è interessante e ben trattata la tematica dell'incontro con intelligenze aliene, ma mi sarei aspettato qualcosa di più "vivace".

Suskis  @  03/06/2010 20:46:33
   7 / 10
sicuramente una pietra miliare (il suo lato "infantile" è sicuramente l'apripista per E.T.) con grandi effetti speciali dello sfortunato Trumbull. la storia è però noiosetta e, stringi stringi, non dice granché.

bebabi34  @  03/06/2010 19:13:45
   9 / 10
La sceneggiatura fa acqua in qualche punto, ma nel complesso è uno dei film più intriganti della storia del cinema. Nota di merito ancora una volta per la colonna sonora, semplice e meravigliosa.

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  03/04/2010 12:38:33
   6 / 10
Dal punto di vista visivo, tecnico e degli effetti speciali il film è certamente di qualità. Si fa guardare e ammirare soprattutto nelle scene panoramiche, nei campi lunghi. In alcune scene ha una buona suspence anche se non c'è una perfetta progressione durante tutto l'arco del film.
C'è qualcosa che però a me ha dato discretamente fastidio ed è questo voler a tutti i costi congegnare la storia con un preciso svolgimento che sa forse troppo di prefissato e precostituito. E' tutto troppo prevedibile, troppo coincidente. E' vero che è una storia fantastica, che tutto quanto ha l'aspetto di una fiaba, questo però non può giustificare l'astrazione, il distacco pressocché completo dal reale, il rifugio in una perfezione di aspetto quasi mistico-religioso. Si basa tutto su di una illusione fin troppo illusoria. In qualche maniera mi sono sentito un po' preso in giro.
Dopo che con Duel e con lo Squalo Spielberg aveva rappresentato il male assoluto presentandocelo come qualcosa di quasi invisibile e sconosciuto, con "Incontri ravvicinati del terzo tipo" rovescia i termini e ci presenta invece il bene assoluto, pure questo misterioso (non ne conosciamo l'origine e il fine) e separato dalla barriera dell'incomprensione. La controparte viene anche qui disvelata lentamente e parzialmente.
Fino allo Squalo il gioco degli effetti, le inquadrature suggestive, gli interventi dell'entità estranea, servivano a misurare e a mettere alla prova la tenuta psicologica dei singoli e della collettività. Erano in altre parole un modo per rappresentare e conoscere meglio il reale.
Con IRDTT invece il fastastico e lo spettacolare prendono il sopravvento e il misterioso e lo sconosciuto diventano mezzi per incantare e "imbonire" lo spettatore con una specie di fiaba mistica. Certo non manca qualche punta ironica, che colpisce più che altro il modello di famiglia ipertollerante e accondiscendente con i figli, diffusasi dopo il 1968. Si fa strada poi la sensazione di "prigionia" che dà il modello di vita convenzionale (casa standard, giardino verde, piante curate, bambini viziati e capricciosi) e che spinge a rompere con il mondo del quotidiano, per sognare l'avventura, la fuga in un altro mondo. Sulla base di questa voglia di fuga dal reale e dall'ordinario nascerà la serie filmica di Indiana Jones.
Per il resto il ritmo del film è fin troppo lento, la suspence non sempre regge, gli snodi narrativi poi sono fin troppo prevedibili. A tratti mi ha infastidito lo svolgersi quasi "come dovuto" dei fatti e la grande facilità con cui vengono trovate le soluzioni, come pure la pressocché totale assenza di intoppi o imperfezioni.
A parte il personaggio di Roy, ben recitato, gli altri personaggi sono piuttosto evanescenti, compresa la parte recitata da Truffault. L'idea di stabilire dei contatti con il mondo extraterreste basandosi sul metodo dei suoni è molto ingegnosa, peccato che ne esca fuori una musica decisamente banale e fin troppo orecchiabile. Banali e semplici sono comunque gli imperativi di tutto il film, che non mira a disturbare, a far riflettere o a mettere dubbi; deve solo piacere, punto e basta. Diciamo che si vuole usare una facile e curata tecnica cinematrografica per ottenere lo scopo principale, cioè avere il miglior riscontro ai botteghini

rob.k  @  27/03/2010 22:17:14
   5½ / 10
Per l'epoca gli effetti speciali sono spettacolari, mi piacciono moltissimo i film di Spielberg... Ma questo è veramente una noia mortale..

gemellino86  @  14/03/2010 11:04:58
   8½ / 10
Il lavoro svolto da Spielberg in questo film è qualcosa di strabiliante. La tensione si manifesta magistralmente e gli effetti speciali dovevano essere il massimo in quel periodo. Sicuramente da vedere, mostra ancora un certo fascino.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  02/02/2010 11:28:40
   6 / 10
"Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo" ha una straordinaria fotografia in profondità di campo. Detto ciò, questo caposaldo del Cinema fantascientifico è di una noia mortale. Sono gli anni di questo genere dove c'è sempre lo scemo col pick-up. Belli comunque gli effetti speciali di Trumbull ("2001: odissea nello Spazio"). La sindrome da Peter Pan del primo Spielberg è chiara nel momento in cui gli alieni comunicano con un motivetto musicale che può suonare anche un bambino.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  10/01/2010 20:21:24
   8½ / 10
Dopo la prima parte abbastanza lenta e un pò noiosa il film si fa sempre più interessante.
Sinceramente questo è l'unico film di Spielberg sugli alieni che mi ha convinto appieno,specie nei fantastici 20 minuti finali.
Dreyfuss è bravissimo e le musiche di Williams sono da ricordare.
E pensare che mi sono imbattuto per caso in questo film,era tardissimo eppure mi ha attirato e l'ho guardato fino alla fine.
Devo dire che questo è uno dei casi in cui Spielberg sperimenta (siamo nel 1977) e colpisce lo spettatore.
Il solito buonismo questa volta ci può stare e il finale buonista,come detto,è magnifico e Spielberg spesso e volentieri è nei finali che dà il peggio di sè.
Ricordo di essere andato a dormire con una sensazione di benessere.
Peccato solo per la prima parte di film,troppo monotona.

gandyovo  @  05/01/2010 17:01:34
   8½ / 10
beh, quando ho visto per la prima volta al cinema un film che mi è piaciuto, avevo nove anni ed il film era questo. Per anni, dopo questo film, la tematica ufo è stata una passione. Rivisto in età adulta, il film per me è ancora fatto molto bene.

Frankys  @  29/11/2009 09:27:44
   9 / 10
Non so nemmeno io cosa mi aspettavo, ma sapendo che era di Steven Spielberg era impossibile pensare che potesse essere “brutto”.
Si dai, mi è piaciuto, devo dire che per gli anni che ha è fatto molto bene, regia stellare, sceneggiatura ottima, effetti speciali buoni, fotografia eccellente, colonna sonora molto melodica, interpretazioni ottime !!
Alla fin dei conti è un capolavoro, ma comunque c’è una pecca (per me): in certi parti e un po’ noioso …. Ma ciò non è molto influente, comunque anche questa volta Spielberg ha dimostrato la sua stratosferica e geniale capacità di fare cinema …
Un’occhiata deve essere data, almeno una volta, ed è impossibile non dare almeno un 9.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  04/08/2009 18:10:11
   6½ / 10
Sì dai, non essendo neanche il mio genere, questo film fantascientifico mi è piaciuto abbastanza. Carine soprattutto la scena con la Dillon che si ripara in casa sua e la scena finale della “comunicazione musicale” con gli extraterrestri. Un po’ statico in alcuni momenti ma mai troppo noioso. Ottimi gli effetti speciali mai invadenti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/08/2009 18.19.53
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  22/07/2009 11:46:14
   7½ / 10
Una pietra miliare del cinema di fantascienza che dopo più di trent'anni fa ancora la sua bella figura con effetti speciali niente male per l'epoca. Peccato che la storia non mi abbia particolarmente emozionato escludendo alcune scene oggettivamente ben riuscite come l'incontro finale che però si fa forse attendere un po' troppo. Un film adatto soprattutto per chi predilige la fantascienza positiva e sognatrice.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  30/06/2009 15:08:56
   8 / 10
"Incontri ravvicinati del terzo tipo" è un pezzo di storia del cinema e uno dei film più appossionanti di fantascienza.
La caraterizzazione del protagonista, grandiosamente interpretato da Dreyfuss, è una delle parti migliori del film assime alla straordinaria scena finale.
La prima parte del film è la meno convincente in quanto a tratti un po' noiosa, ma è l'unica nota negativa del film.
Gli effetti speciali sono, ancora oggi, molto efficaci.

-Platypus-  @  04/05/2009 17:19:32
   8½ / 10
capolavoro di fantascienza, uno dei migliori film sugli extraterrestri.
e poi ci sono truffaut, dreyfuss e teri garr.

Neu!  @  01/04/2009 15:14:53
   7½ / 10
merita 7,5 per un semplice motivo: la prima parte (un pò macchinosa e incompleta) è da 6, la seconda (ovvero il finale, e che finale) da 9. un film per sognatori... dove Truffaut ci mette lo zampino (non penso si sia limitato solo a recitare).

FurFante9  @  24/03/2009 11:46:40
   7 / 10
Bello, l'unico rimpianto e averlo visto tr tardi, se solo potessi tornare indietro di sicuro apprezzerei di più questo film, che nn lo giudico un capolavoro, ma cmq da vedere. se penso che è stato"creato" diversi anni fa lo apprezzo ancor di più!

VikCrow  @  07/03/2009 19:58:55
   4½ / 10
Come al solito, si salvano fotografia ed effetti speciali, ma il film mi ha annoiato a morte. Davvero brutto.

5 risposte al commento
Ultima risposta 23/01/2011 12.47.45
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  26/01/2009 19:33:40
   10 / 10
il mio settimo 10.

BlackNight90  @  25/01/2009 18:43:38
   8½ / 10
Il film più poetico e intimista di Spielberg, una favola fantascientifica intrisa di positività e ottimismo umano. Certo non è perfetto, la storia poteva essere sviluppata meglio (la prima parte risulta un po' banale, concentrandosi soprattutto sui bizzarri comportamenti del protagonista e sui suoi problemi familiari, e un po' lenta tanto che alla fine quasi ci si dimentica del rapimento del bambino).
Ma è nell'ultima parte che si concentra il lirismo del film, a partire dalla scalata alla montagna, simbolo della disperata ricerca di un qualcosa di trascendente ma raggiungibile, l'agognato incontro con il soprannaturale in un tripudio di luci e colori (come in 2001), la musica che si riappropria della sua funzione più nobile, la più alta forma di comunicazione e linguaggio universale.
Grazie anche alle solite stupende musiche di John Williams Incontri ravvicinati del terzo tipo è uno dei migliori esempi del cinema di Spielberg, quando ancora aveva qualcosa da raccontare e la sincerità per poterlo fare.

kalin_dran  @  20/01/2009 13:05:18
   10 / 10
Perfetto!
Il miglior film che ho visto sull'argomento.
La passione di Spielberg per questo genere di cose è palese e in seguito ci saranno altre produzioni incentrate sull'argomento (la serie tv Taken, E.T.), ma niente riesce a raggiungere "Incontri ravvicinati del terzo tipo".
La sceneggiatura è brillante, con tante idee inserite nel modo giusto e coi giusti tempi.
Il cast è di grande livello con il miglior Richard Dreyfuss di sempre e tanti altri bravi attori.
Eccezionali per l'epoca gli effetti speciali condensati soprattutto nella parte finale del film.
Fantastiche le musiche di John Williams.
2 Oscar su un totale di 9 nomination per la migliore fotografia e il miglior montaggio sonoro.
Un cult di fantascienza, imperdibile per gli appassionati!

DarkRareMirko  @  11/01/2009 23:05:27
   9 / 10
Spielberg è per questo tipo qualitativo di film che dev'essere ricordato; con il genere fantascientifico è poi un regista che si sente proprio a suo agio (vedi anche A.I. intelligenza artificiale, vero capolavoro imho), fatta eccezione forse per Minority report e La guerra dei mondi, film solo discreti.

Fenomenali gli effetti speciali e visivi, molto poetica e toccante la parte finale, strepitosi gli effetti animatronici di Rambaldi (che ha curato anche quelli di Alien e Profondo Rosso).
Bravi come attori Reyfuss e Truffaut, e c'è pure, anche se non lo si vede molto a dire il vero, il sempre bravo Lance Henriksen (Bishop in Alien 2-3).

Il senso?
I diversi si devono accettare e non si deve avere paura di loro.
E' un fim che fà un inno alla pace tra mondi.

Visione imprescindibile; uno dei migliori film di fantascienza mai realizzati nonchè uno dei migliori film di Spielberg in assoluto.

Da vedere.

Jh0n_Fr0m_Br0nx  @  29/12/2008 18:18:45
   8½ / 10
Uno spettacolo di film.
Veramente fantastico....La fantascenza colpisce ancora

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/12/2008 20:15:17
   7½ / 10
Si rimane a bocca aperta dopo l'esperienza visiva di questo film!Una gioia per gli occhi,un film pieno di luci e suoni!
Cinque semplici note entrate di diritto nella storia del cinema...un cult nel suo genere ma personalmente preferisco "E.T" per rimanere in tema "spielberg"...Lo preferisco perche mi sembra un film piu' adulto...in questo ,invece,c'è un po' di infantilismo soprattutto nella lunga sequenza finale...

Max78  @  27/12/2008 16:05:34
   9 / 10
Uno di quei film che quando vedevo da piccolo mi venivano i brividini lungo la schiena. Perché in fondo c'è un pò di Spielberg in me. Perché vogliamo belivarci, e perché un giorno salirò su quella dannata navicella... è una promessa!

7 risposte al commento
Ultima risposta 08/01/2009 09.09.22
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  06/12/2008 18:10:43
   8½ / 10
Un film emozionante, diretto in maniera splendida da S.Spielberg. Un viaggio coinvolgente nell'immaginazione comune di chi aspetta, spera, crede o semplicemente, fantastica sull'idea di un incontro extraterrestre. Magari i veri studiosi storceranno il naso, ma noi da semplici appassionati di cinema, non potremo fare altro che apprezzare ed ammirare quest'opera geniale quanto semplice, come suonare una tastiera.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  02/11/2008 14:04:14
   8½ / 10
Una pietra miliare della cinema di fantascienza. Però, se proprio devo essere sincero, me lo ricordavo perfino più bello.

edo88  @  10/09/2008 22:25:10
   9 / 10
Magnifico film fantascientifico, in cui gli alieni vengono presentati come creature pacifiche e non mostri, cosa per nulla scontata (soprattutto nel '77, quando uscì).
Favolosi effetti speciali, bravissimi gli attori (il bimbo!) e indimenticabili la colonna sonora, lo scambio di note musicali tra alieni e umani... e la scultura di purè! :D

Imperdibile.

Marv91  @  27/07/2008 16:03:03
   8 / 10
Gran film di Spielberg, anche se la prima parte annoia un pò, cmq realizzato molto bene, ed anche ottimi gli effetti speciali per essere un film del 1977

spockino  @  22/07/2008 20:34:10
   9 / 10
Bello e' bello, peccato sia un po' lenta la prima parte....ma l' astronave madre e' fighissima, vista al cinema fu indimenticabile, quella scena.

marfsime  @  16/07/2008 15:16:58
   7 / 10
E' sicuramente un bel film..molto curato con degli effetti speciali ottimi considerando l'epoca in cui è stato girato. Però forse la lunghezza eccessiva lo penalizza un po' troppo..anche perchè i ritmi sono abbastanza lenti in molti punti del film..comunque rimane un buon film di fantascienza che merita una visione.

everyray  @  06/05/2008 13:47:11
   9½ / 10
Intelligente e superbo film di Spielberg,tra i suoi migliori di sempre.
Era il 1977 ed effetti speciali di quel tipo erano in assoluto il top del realismo,tanto da fare invidia a moltissimi film dei giorni nostri!
La colonna sonora evocativa è semplicemente stupenda!

Lore.84  @  06/05/2008 12:47:38
   8 / 10
Film alla Spielberg emozionante,forse un po lentino? molto suggestivi gli effetti speciali.
Bello,forse lo rivedro anche!

bil85  @  13/04/2008 19:25:59
   6 / 10
Non è una cag.ata ma nemmeno un capolavoro.
Il film è lento ed annoia non poco, ha dei buoni sprazzi, tipo bella fotografia(se pensate all'anno in cui è stato fatto) e ottima la scena dello sbarco, ma tutto lì.
Si può guardare tranquillamente, ma non lo ritengo assolutamente un grande film!!! Voto 6: sopravvalutato

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/08/2009 15.07.05
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhibrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore brucia
 NEW
cena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamentechiara ferragni - unpostedcitizen rosicountdown (2019)
 NEW
daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini man
 NEW
ghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)
 NEW
i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno più bello del mondoil mio profilo migliore
 NEW
il paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marele mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelight of my life
 NEW
l'immortale (2019)
 NEW
l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottiploipupazzi alla riscossa - uglydolls
 NEW
qualcosa di meravigliosorambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)
 HOT
santa sangrescary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsolesono solo fantasmistoria di un matrimoniostrange but trueterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill teamthe new popethe reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new york
 NEW
un sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

995203 commenti su 42518 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net