il ricco, il povero e il maggiordomo regia di Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Morgan Bertacca Italia 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il ricco, il povero e il maggiordomo (2014)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL RICCO, IL POVERO E IL MAGGIORDOMO

Titolo Originale: IL RICCO, IL POVERO E IL MAGGIORDOMO

RegiaAldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Morgan Bertacca

InterpretiAldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Giuliana Lojodice, Francesca Neri, Sara D'Amario, Massimo Popolizio, Rosalia Porcaro, Guadalupe Lancho

Durata: h 1.42
NazionalitàItalia 2014
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 2014

•  Altri film di Aldo Baglio
•  Altri film di Giovanni Storti
•  Altri film di Giacomo Poretti
•  Altri film di Morgan Bertacca

Trama del film Il ricco, il povero e il maggiordomo

Il ricco, il povero e il maggiordomo, rispettivamente interpretati da Giacomo, Aldo e Giovanni, racconta la storia dell'incontro fortuito di un industriale e del suo autista con un venditore abusivo. Quest'ultimo porta scompiglio in villa, ma complice un tracollo finanziario, si rivela una risorsa quando il ricco perde il suo patrimonio. I tre si ritrovano a casa della madre del poveraccio e tra un problema di convivenza e l'altro, devono trovare un garante per poter ottenere un prestito da una banca e rimettere le cose al loro posto.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,22 / 10 (79 voti)5,22Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il ricco, il povero e il maggiordomo, 79 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

pak7  @  02/04/2019 11:31:21
   6 / 10
Andare a cercare paragoni col passato è inutile. E' ovvio che non si avrà più la freschezza dei primi 3 film e volendo de "La Leggenda di Al, John e Jack" (che io ritengo un buon film), ma posso dire tranquillamente che questa commedia intrattiene e lo fa con una storia non convenzionale. E' pur vero, anche, che la sceneggiatura e l'evolversi della vicenda sono prevedibili, ma comunque si fa apprezzare, appunto per l'intrattenimento (le risate sono state ben poche). Forse, leggermente troppo lungo.

GL1798  @  05/07/2018 17:43:44
   5 / 10
A parer mio, questo lavoro è stato il peggiore realizzato fino ad ora dal rinomato trio comico. Il prodotto filmico denota il declino cinematografico e comico che ha investito il trio.
Posso riconoscere una mediocrità.

BenRichard  @  20/04/2018 22:16:02
   5½ / 10
Purtroppo il trio della comicità più amato d'Italia con questo film rinnova il pensiero dei tempi migliori ormai andati. Sceneggiatura debole, Aldo, Giovanni e Giacomo vistosamente non in forma e poco ispirati, soprattutto un Giovanni decisamente anonimo, proprio lui che è sempre stato a mio modo di vedere un pò il vero pilastro del trio. Ci si appoggia molto su Aldo per cercare di rubare qualche risata che comunque fatica ad arrivare, a parte giusto qualche scenetta, ma lo stesso è un Aldo che risulta parecchio forzato in quasi tutto il film. Stessa sorte per Giacomo, poco incisivo. Il film non è così orribile, bisgona prenderlo nel modo giusto, è una commedia molto leggera, oserei dire "da relax", per un pomeriggio libero in cui non si sappia bene cosa fare. Ormai è ufficiale che dal trio non ci si debba più aspettare chissà quante risate e di passare un'oretta e mezza insieme ai nostri cari vecchi amici che nel lontano passato ci hanno fatto sbudellare dal ridere.
Ovviamente dispiace vedere il trio ridotto così, in questo film ci ho proprio visto una vera stanchezza nei loro volti e poca convinzione di quello che stavano facendo.

biagio82  @  27/12/2017 23:30:14
   6 / 10
media ingiustamente bassa per questo film, che non spiccherÓ in niente di particolare ,ma sa intrattenere e strappa pi¨ di una risata.
per me Ŕ promosso


1 risposta al commento
Ultima risposta 30/12/2017 13.23.25
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  21/11/2016 10:17:10
   4½ / 10
ma cosa è successo ad Aldo Giovanni e Giacomo? a parte che il film non mi è piaciuto, ma loro tre sembravano spenti. sembrava che non avessero voglia di recitare. Si vede che si sono stufati di fare film ma allora non fateli.

daniele64  @  19/11/2016 18:14:27
   4½ / 10
La crisi creativa di quel trio che è stato una straordinaria macchina da risate non si arresta , anzi ... Se i loro ultimi film , nonostante tutto , potevano essere ancora vicini alla sufficienza , questo , con tutta la mia buona volontà , è veramente inguardabile ! La sceneggiatura non esiste , le gags ( quali gags ? ) non fanno per niente ridere e persino i tre protagonisti non sembrano credere molto in quello che stanno facendo . Insomma non si vede l'ora che la pellicola finisca ... A maggior danno , vengono coinvolti nel maldestro progetto due bravi attori di teatro come Giuliana Lojodice e Massimo Popolizio , oltre alla bella Francesca Neri . Non posso che sperare che il costante declino del trio non sia irreversibile , ma a questo punto mi faccio ben poche illusioni ...

Testu  @  17/11/2016 02:37:22
   5½ / 10
Per quanto sia vero che non è tra i prodotti migliori del trio, si è ridicolmente severi su questo film. Qualche idea carina c'è, e qualche gag funziona, il problema principale risiede in una sceneggiatura affrettata che non valorizza i suoi elementi secondari e compensa come può. Ci vuole mezzora perchè il trio si riunisca e ce ne vogliono poi altri dieci di minuti perchè il film cominci ad ingranare. Giovanni e Giacomo poi per i ruoli che hanno non possono inizialmente far molto tra loro ed il personaggio di Giacomo non è neanche gradevole. Dei tre comunque è Giovanni a questo giro che sostiene di più il film, mentre Aldo pare il meno convinto. La sensazione che ho avuto, oltre che di economicità è stata di scarsa idea su cosa fare, quasi a dover uscire un film per forza. Le musiche di sottofondo sono totalmente incoerenti tra loro, la fotografia non si sforza, vi è una elevata presenza multiculturale, ma di scarsa utilità e nella seconda metà vi è qualche momento cerimoniale troppo da farsa. Di positivo qualche milf nostrana e Popolizio è stato un elemento valido, anche se poteva fare di più. Esposito invece è stato totalmente sprecato mentre il burocrate oltre che anonimo sembrava dover avere un ruolo maggiormente da persecutore.



Mi auguro che ad interpretare gli anziani nel prossimo film siano un po più energici e allegri.

marcogiannelli  @  14/11/2016 23:36:30
   4 / 10
orribile, una caduta di stile del trio che mai mi sarei aspettato

ZanoDenis  @  28/08/2016 05:03:07
   4½ / 10
Tra i peggiori del trio, poco divertente, poco fresco, poco ironico, rimane veramente poco se non nulla da prendere di questo film, i tre sembrano aver perso lo smalto di un tempo e ci regalano un film scialbo e poco ispirato.
Rivedibile

Crabbe  @  14/03/2016 16:23:13
   4½ / 10
Ennesimo passo falso di un trio ormai logoro.

Semplicemente brutto.

polarsun  @  13/03/2016 03:29:10
   10 / 10
Divertimento allo stato puro. Ancor più perché non sono un fan del trio. Biglietto vinto comprando il latte (a quanto pare il supermercato faceva da sponsor). Storia divertentissima sul tema classico del ricco e povero, che in realtà venne affrontato non proprio spesso, come nel cinema in bianco e nero (Il principe e il povero) o in film alla Renato Pozzetto dove le freddure derivano quasi sempre da assurdità o dicotomie. Qui le gag del povero che si arrangia e tutto sommato con la furbizia vede le cose a migliorare, e la filosofia, lo stile e l'agio del maggiordomo cozzano comicamente con il tracollo finanziario verticale del ricco, che si dovrà far aiutare proprio da chi prima stava in una posizione da lustrascarpe e baciapile

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  19/01/2016 18:46:07
   4 / 10
Pensavo che con i "Babbi Natale" si era toccato il fondo...invece.
Imbarazzante film del trio comico(?) che in piu' di novanta minuti non riesce a creare una gag decente. Preoccupante il paragone con i comici attuali come Ficarra e Picone o Checco Zalone.
Io confido ancora nella loro bravura, qui poco dimostrata veramente, ma c'è bisogno di uno script intelligente e brillante. Non capisco, infatti, come si pensava di far ridere con un pasticcio del genere.
Staiamo parlando di un matrimonio tra Giacomo che si avvicina ai 70 anni con una Spagnola che piu' antipatica non si puo', il film gira quasi esclusivamente su questo evento che importa davvero poco.
"Non ci posso credere..."

Ermetico  @  17/01/2016 20:19:35
   4 / 10
Esaurita la vena comica.

Goldust  @  04/01/2016 11:19:25
   6 / 10
Che la vena comica del trio sia ormai inaridita è un dato di fatto, tuttavia non riesco proprio a bocciare completamente questo loro ultimo lavoro; il merito è da ricondurre principalmente al personaggio finto-cinico di Giacomo ed alle figure femminili di contorno, per lunghi tratti ben più interessanti dei protagonisti maschili perchè dotate di un'indubbia marcia in più già a livello di scrittura. Senza dimenticare lo scorbutico Don Amerigo di Massimo Popolizio, anch'esso ben caratterizzato.
E' nel complesso una commedia innocua che nella sua canonica ora e mezza di durata riesce a strappare una manciata di sorrisi; le risate, quelle grasse degli esordi, sono purtroppo un lontano ricordo.

GTX33guitar  @  04/01/2016 01:00:44
   4½ / 10
Non è divertente...non è interessante...è prevedibile..peggio solo il cosmo sul comò..

AMERICANFREE  @  02/01/2016 22:07:52
   6 / 10
Si ride poco, e' un vero peccato perche' la trama non e' male.I migliori film del trio sono i primi film

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/12/2015 23:36:22
   4 / 10
Una favoletta anonima quest'ultimo film del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Una storia che fornisce il collante alquanto debole per altrettante e deboli gag che non fanno ridere e mi dispiace perchè è stato un trio che in tempi migliori era veramente divertente. C'è un logorio generale solo in parte attenuato dalla Banda dei babbi natale che qualche risata riusciva a strapparla, ma mi sembra che sia stata imboccata una china irreversibile. Per non parlare della parte finale che sarebbe da cestinare in toto. Se non cambiano in fretta ho paura che il trio sia bollito totalmente.

Aztek  @  20/11/2015 00:10:25
   4 / 10
Deludente in quasi tutti gli aspetti. Sceneggiatura debole, diverte poco e risate davvero ridotte all'osso.
Dopo un inizio di carriera più che discreta, il trio sembra in caduta libera e privo d'idee. Tra i 3 credo che Giovanni sia l'unico a mantenere la barracca.
Bocciato.

vale1984  @  18/10/2015 18:55:15
   6 / 10
carino, leggero ma niente di eccezionale, sottotono rispetto la loro solito.

arrivaal  @  06/10/2015 20:00:35
   1 / 10
Son dieci anni che questi che fanno ******...
tutti e 3 cercano di reggersi in piedi accostandosi più a battutine banali da zelig
da anplagghed in poi il nulla cosmico

Samu  @  12/08/2015 18:02:52
   3 / 10
È meglio mangiare vomito di maiale

vale84  @  31/07/2015 18:09:08
   5½ / 10
non all'altezza delle loro solite performance che ormai stanno un pò scemando e finendo nel banale...eppure in loro c'è sempre comunque una comicità che mi affascina.

Trixter  @  22/07/2015 11:24:39
   4 / 10
La cosa che più di altre colpisce del film è che, praticamente in nessuna occasione, fa sorridere. Mai. Il trio è svogliato, recita in modo sciatto e superficiale, ognuno sembra distaccato dal proprio personaggio, la storia non è vissuta ma essi stessi sembrano degli spettatori passivi. Se a ciò aggiungiamo una trama banale ed una sceneggiatura che di originale ha ben poco, il patatrac è servito.
Mi rendo conto che far ridere sia difficile, però stavolta AGG regalano un vero e proprio buco nell'acqua.

peppe87  @  21/07/2015 01:34:33
   4 / 10
dopo il terzo film so sprofondati, peccato davvero

drobny85  @  15/07/2015 21:08:00
   4 / 10
Ricordo quasi con nostalgia i tempi in cui questo trio faceva ridere l'intero stivale.
In questo film, che ha come tema centrale la crisi italiana, c'è ben poco da salvare, protagonisti compresi, ormai imprigionati nei rispettivi ruoli da oltre vent'anni.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  03/07/2015 21:11:23
   5½ / 10
Non boccio del tutto quest'ultimo film del trio Aldo, Giovanni & Giacomo visto che qualcosa di decente c'è, ma sono distanti anni luce dai tempi d'oro, e questo non solo dal lato originalità e sceneggiatura ma dalla passione che ci mettono nel fare il film (non è "vissuto" come i primi).

the saint  @  13/06/2015 19:26:47
   3½ / 10
madonnina che schifezza!! veramente brutto era difficile far peggio!

sono veramente lontani i tempi dei primi film!

junior86  @  10/06/2015 10:02:23
   5 / 10
Si fa fatica ad andare oltre il 5.
Già dall'inzio si respira aria di ciofeca, ma incredibilmente l'inizio è forse la parte più interessante, poi è un continuo calando fino al finale casinaro, senza enfasi ed inconcludente. I bambini spero siano davvero presi per strada perché sono dei burattini...
Si salvano solo le musiche e i riferimenti a Kill Bill (la katana e la camminata di Assia)
A & G & G vanno avanti ad inerzia e non fanno più ridere... Ma sarà che sono affezionato a loro da circa 20 anni, e che non sono mai volgari, i loro film continuo comunque a vederli

il ciakkatore  @  03/06/2015 12:06:20
   5½ / 10
Il trio ormai vola basso da tempo,si guarda ma manca il giusto brio che ci si aspetta da loro

fragolo1980  @  25/05/2015 22:03:30
   6 / 10
Peccato veramente,da fan del trio purtroppo questo film non mi ha detto molto.
Si fa veramente fatica a ridere,anche se comunque si lascia guardare.
Finale molto deludente.
In conclusione Niente di che.

kastalya  @  25/05/2015 11:07:28
   7 / 10
Non è ai livelli dei primi 3, ma si lascia vedere e alcune risate le strappa.
Pensavo peggio, invece per una serata divertente può andare!

canepazzotanner  @  19/05/2015 21:01:04
   6 / 10
Certo che siamo molto lontani dai fasti di TRE UOMINI E UNA GAMBA ( mi sembra impossibile che siano già passati quasi 18 anni) comunque si può guardare.

sim2704  @  17/05/2015 18:36:40
   6 / 10
carino ma niente di più. Sicuramente non il più bello del trio

starnjan  @  17/05/2015 14:39:27
   2 / 10
schifezza immane, il trio non ha più idee, cambia il modo di recitare, battutacce che sembrano quasi improvvisate, film alla ***** tanto per aggiornare il conto in banca.
lontana la verve, la cattiveria, lo stile e il surrealismo dei primi film

Macs  @  08/05/2015 22:36:57
   3½ / 10
Francamente l'ho trovato orribile, quasi inguardabile. Senza idee, sciapissimo, storia che non ha alcun senso e scritta coi piedi. Che va avanti per inerzia, fintissima. Il loro film peggiore, dispiace.

topsecret  @  08/05/2015 16:21:50
   5½ / 10
Un film sulla crisi che colpisce lavoro ed affetti.
La stessa crisi che si riscontra nel cinema italiano, specialmente nel genere commedia che non riesce più a sfornare lavori decenti e soprattutto divertenti, sembra colpire anche il cinema di Aldo, Giovanni e Giacomo che, specialmente nell'ultimo periodo, annaspa faticosamente senza riuscire a portarsi in salvo dal piattume e dalla poca originalità generale che ha colpito la commedia italiana di questi anni.
Poca verve, poca brillantezza nelle gag proposte e poca voglia di colpire lo spettatore sono le caratteristiche negative dell'ultimo lavoro del trio che, nonostante la simpatia e il collaudato gioco delle parti che li contraddistingue, non riesce a far presa e lasciare un ricordo valido e convincente.
Si ride poco.

TheLory  @  08/05/2015 09:43:42
   5 / 10
Ho staccato a 15 minuti dalla fine, questa fiera della banalità. E' un film che mette a dura prova l'anima.
Comicità fiacca, battute che non fanno ridere. Che tristezza, eppure ci hanno regalato dei momenti di comicità geniali. RIP.

Sochmel  @  07/02/2015 11:59:53
   6½ / 10
Giusto giusto per passare un po' di tempo in relax; niente di eccelso ma nemmeno una schifezza come definito da molti.

sandrone65  @  01/02/2015 21:22:42
   3½ / 10
Che film pietoso, inutile, sgangherato, arraffazzonato, privo di idee, privo di comicità, con una sceneggiatura penosa e neppure una gag passabile. L'unica volta che ho riso in tutto il film è stata la scena del meccanico che dorme sotto il letto. Con tanti film deliziosi che costellano il passato, ormai purtroppo lontano, di questi tre bravi attori, da veramente fastidio vederli lavorare in questo modo. Che tristezza

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  22/01/2015 12:36:23
   6 / 10
Negli ultimi anni, la commedia e soprattutto il comico italiano hanno raggiunto livelli molto bassi, forse i peggiori della storia del cinema Italiano per il genere, tutti buoni a fare le gag al Colorado Cafè, Zelig, ecc ma il cinema e tutta un'altra cosa.
Aldo Giovanni e Giacomo riescono a spiccare da tutto questo in maniera soddisfacente, negli ultimi anni ci hanno regalato film divertentissimi, forse le utlime apprezzabili commedie in questo ultimo decennio-ventennio italiano.
Questo film resterà un filmetto del trio comico, lontani i tempi di tre uomini e una gamba, Così e la vita ecc. Si ride, si segue, a volte diventa assurdo e banale (il finale è molto assurdo) però tiene un buon ritmo, e le gag sono abbastanza divertenti.
Insomma, per divertirsi ci si diverte, la sufficienza ci sta, ma non c'è altro di rilevante, forse è da consigliare solo per i fan del trio comico.

Mr.Bowie  @  16/01/2015 19:06:57
   4 / 10
Non capisco Proprio come hanno fatto a scendere così in basso. Nei primi due film sono brillanti, divertenti, ingegnosi anche e il plauso del pubblico è sempre stato dalla loro parte ma con il passare del tempo, un po' per saturazione e un po' per scarsità di idee, si sono trasferiti al lato oscuro. Un film questo che non ha spunti su cui spenderci 30 secondi del nostro tempo per pensarci su, ben pochi sono i colpi andati a segno e il ritmo è blando. Non una gag originale e neanche una funzionante sul serio, "Il ricco, il povero e il maggiordomo" non è altro che un cumulo di macerie residue di ciò che è rimasto di Aldo, Giovanni e Giacomo. Scadente.

FABRIT  @  14/01/2015 09:40:24
   6 / 10
il primo tempo è carino ma il film crolla nella seconda parte.....peccato!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR lastmik  @  13/01/2015 12:59:40
   4 / 10
Da fan di Aldo,Giovanni e Giacomo sono rimasto abbastanza allibito da questo film. Mi aspettavo non reggesse il confronto con i primi film dei tre, confermando la regressione iniziata con Tu la conosci claudia e culminata dal Cosmo sul comò. Ma visto il più recente La banda dei babbi natale, dove si erano risollevati un minimo, mi aspettavo sicuramente qualcosa di più che questo scempio. Non credo di avere riso nemmeno una volta. Inizialmente calati nei loro personaggi mano a mano tutti e tre escono dalla maschera, facendo uscire il solito trio gia visto, con le solite gag di Aldo gia viste e riviste miliardi di volte e i soliti battibecchi tra Giacomo e Giovanni. Si cercato di fare ridere sulla crisi, non riuscendoci neanche di striscio nell'obiettivo. In confronto il film di Checco Zalone è un capolavoro.
Delusione totale.

alescar84  @  10/01/2015 11:00:15
   6 / 10
Inizio claudicante nel quale si sente la vecchiaia dei 3 attori protagonisti. Piano piano qualche timida risata riescono a strapparla. Pallide figure al confronto di ciò che furono. Film solo da periodo natalizio.

zaq2001  @  06/01/2015 23:30:35
   3 / 10
Si conferma la parabola ormai discendente della comicità del trio,che in questo film tocca uno dei punti più bassi. Basti dire che e' una commedia che non fa ridere mai e la trama,non supportata dalla benché minima comicità,risulta davvero povera

CavaliereOscuro  @  03/01/2015 23:33:43
   6 / 10
Qualche risata, qualche sorriso. Siamo lontani dai bei tempi d'oro del trio. Consigliato solo per chi come me è un loro fan.

likely  @  03/01/2015 17:26:09
   5½ / 10
Commento spoileroso. Premesso che adoro il trio Aldo, Giovanni e Giacomo fin dai tempi di "Mai dire gol", in cui erano veramente formidabili, e che seguo da sempre tutta la loro carriera, sia cinematografica che teatrale, mi trovo costretta a dare questo film un voto basso; che lo sarebbe stato ancora di più se l'estrema ammirazione e la simpatia che provo per questi attori non mi avesse frenato. Purtroppo la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti ed emerge anche una sorta di svogliatezza da parte degli attori, che trascinano pietosamente per 102 minuti gag già viste, addirittura riprodotte, in una scena del film, in una stanza che ricorda molto quella di "La leggenda di Al John e Jack". Battute scontate, scoordinate, soporifere, gesti e mimica facciale ben lontani dai meravigliosi tempi di "Tre uomini e una gamba" o "Chiedimi se sono felice". Ma, aldilà dell'inevitabile confronto con le perle degli anni passati, il film non decolla per l'evidente stanchezza degli attori, che non sono più vivaci e spontanei come un tempo, per la mancanza di quella freschezza e allegria che da sempre li caratterizza. Forse, questo inutile trascinarsi nella trama di un racconto che proprio non attrae, questa apatia di fondo caratterizzante ogni singolo gesto, in qualche modo vuol essere lo specchio della storia che raccontano. La storia di chi ha tutto e perde tutto, e non ha pietà nemmeno della morte, relegata ad una bara di cartone, né degli affetti, con un dente d'oro costretto a divenire l'anello di un matrimonio assurdo ed alquanto surreale, né della stessa cultura, col povero Ungaretti relegato ad inedito ed inutile manoscritto chiuso in piccolo bagno e diventa parte di questa società sempre più triste e povera che si allarga a vista d'occhio e non risparmia niente e nessuno. Più che la storia di una crisi che divora anche chi ne è lontano, sembra la storia di tre affaticati attori, che si trascinano vecchie battute per racimolare ancora briciole di successo. "La banda dei babbi Natale" lo avevo salvato, per quei sorrisi e quella dolcezza che ancora suscitavano. Questo lo salvo solo per il fine della storia: banale tentativo di allacciarsi all'epoca che stiamo vivendo. Ma forse, un abbraccio surrealista e divertente in questa valle di lacrime, non sarebbe stato male. Che dire: non ci resta che piangere.

Davide  @  03/01/2015 13:54:12
   6½ / 10
La parabola è sicuramente discendente ma sono troppo innamorato di questi tre magnifici personaggi per riuscire a criticarli...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  29/12/2014 01:46:21
   4 / 10
Qualcuno dovrebbe spiegare a questi tre che potevano fare satira e divertire comunque, senza tutte le scempiaggini di cui purtroppo abbonda soprattutto la seconda parte del film. Probabilmente il trio e' indiretto erede dei Les Charlots, ma onestamente qualche anno fa potevano ambire a qualcosa di meglio. Una sceneggiatura pietosa che si ammoscia su se stessa come una mozzarella stracotta. E non sarebbe tanto orribile il film, se racconta una certa borghesia nordica citando involontariamente "Il capitale umano", ottimo film di Virzi. Peccato che tra Almovarismi fuori tempo massimo e i rimandi a Pieraccioni finisca per perdersi in una trappola dove tutte le buone intenzioni vengono rimosse. Salvo solo il personaggio della madre di Aldo, cfr. La splendida Signora del teatro Giuliana Lojodice, ma vien da chiedersi Chi te l'ha fatto fare? I tre recitano male, diciamo svogliatamente, e certe trovate rompono davvero i maroni. Come la Dolores "da sposare" che sembra la sorella scema di Belen Rodriguez (e non e' che l'originale brilli di sapienza, poverina). Ho provato un certo imbarazzo, se non fastidio, verso l'epilogo, quando non c'era niente ma proprio piu' niente che mi facesse sperare in un riscatto artistico, in una prova d'orgoglio. E in questa assenza c'e' purtroppo un cinema comico italiano nel quale avevamo riposto qualche speranza. Da dimenticare in toto, un mezzo voto in piu' solo per la simpatia che nonostante tutto provo per i tre amigos. Che pero' hanno tangibilmente rotto le palle

maen  @  28/12/2014 13:24:15
   4 / 10
Questo film è davvero brutto...scontato, solite battute, solite cose..penoso

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  28/12/2014 00:07:00
   6 / 10
Sono lontanissimi i tempi di "3 uomini e una gamba" "Così è la vita" "chiedimi se sono felice"...ormai non riescono più a costruire quelle gag che si allacciano alla trama, ma fanno sketch sparsi per circa un ora e mezza.
Assegno il sei , per la "carriera" del trio.

Il Torturatore  @  27/12/2014 22:07:50
   6 / 10
Non sono certamente gli Aldo,Giovanni e Giacomo dei primi anni duemila,ma film direi ai livelli del precedente e soprattutto migliore rispetto al "Il Cosmo sul Comò".Si,il film non è partito con buone aspettative, infatti il trailer faceva pensare addirittura che nella pellicola ci potessero essere parolaccie e persino t***e e c**i,ma alla fine il risultato è stato (menomale) migliore

antoeboli  @  26/12/2014 19:49:38
   5 / 10
Con la premessa che sono un fan di questo trio , e che ho adorato i loro primi diciamo 4-5 film .
Da quando uscì ''Il cosmo sul comò'' sembrano avere avuto una decadenza troppo copiosa , e con il film sui babbi natale erano riusciti a riprendersi non in qualità esagerata , ma con spunti originali , battute divertenti e mosse bene .
Da un titolo come questo , molto ricorrente in diverse occasioni , travasato per teatri e teatri , mi aspettavo un filmone invece ci ritroviamo a parlare di un film mediocre almeno per quello che ho personalmente visto .
Momenti comici e battute dettate coi tempi sbagliati per larghi tratti , una trama che ok è banale ma non mi aspettavo fino a tal punto , e momenti stupidissimi con clichet dell'Italia di oggi degni di qualche cinepanettone .
Io da artisti del genere , che di recente a teatro mi han fatto comunque ridere con Ammutta muddica mi aspettavo davvero qualcosa di fresco visti anche i risultati odierni del botteghino .
Che poi l'idea di base che propone la pellicola è semplice ma efficace , ma gli attori sembrano quasi sforzarsi per portare qualcosa al cinema come se costretti ormai .
Avrò riso giusto tre volte di gusto e forse questo punto esatto (vedi spoiler) , è anche il momento più interessante di tutto il film .


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

jason13  @  25/12/2014 23:20:07
   2 / 10
e' un peccato dover stroncare un film del trio...ma e' veramente brutto e inutile...non fa ridere mai...

hghgg  @  24/12/2014 13:47:51
   5½ / 10
Be, pensavo molto peggio alla fin fine. Poi lo so che questo film non meriterebbe mezzo punto in più de "La leggenda di Al, John e Jack" anzi ne meriterebbe meno, ma il votaccio al film del 2002 nasce dal fatto che in quel periodo dal trio ci si poteva ancora aspettare qualcosa di valido (e in teatro con "Anplagghedd" l'hanno dimostrato) e la delusione che provai vedendo quel film è difficilmente esprimibile. Oggi invece temo proprio che da loro non possiamo proprio aspettarci niente di più che un film come questo (perfino a teatro non sono più loro, l'ultimo spettacolo, "Ammutta Muddica" è stato carino ma decisamente fiacco) e quindi vado di manica "larga" se non altro per l'affetto e la stima che ho per loro e anche perché bene o male questo film è decisamente superiore al pessimo "La banda dei babbi natali" e all'orripilante "Il cosmo sul comò".

Si insomma ho sorriso e ridacchiato più volte se non altro vedendo che qualcosina-ina non dico di divertente ma almeno di simpatico con il mestiere questi tre riescono ancora a tirarlo fuori; il problema però è che non ho riso mai, proprio mai, una bella risata vera e io con i loro primi tre film e soprattutto con gli sketch in tv e gli spettacoli "I corti" e "Tel chi el telun" ho riso quasi fino alla morte, l'involuzione è davvero drammatica.

Poi vabè, c'è un continuo riciclo di idee e gag ormai viste e riviste, vecchie e stantie anche perché interpretate senza voglia e nerbo, addirittura una citazione ruffianissima e un po' triste di Ajeje Brazorf che forse era meglio lasciare lì dov'era, nell'Olimpo comico di Aldo, Giovanni & Giacomo.

Però ripeto, il film è semi-carino e tutto sommato godibile se visto in compagnia, meglio dei due precedenti e inguardabili filmacci. Da loro non mi aspetto più nulla, andiamoci a rivedere tutti "I corti" e "Tel chi el telun" che è meglio.

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/12/2014 01.42.08
Visualizza / Rispondi al commento
gaino  @  24/12/2014 10:37:32
   4 / 10
Ennesima delusione.

Project Pat  @  22/12/2014 14:46:33
   5½ / 10
Si sa che il trio è da quel dì che non è più quello di un tempo. Fatta questa premessa, direi che nel complesso c'eravamo quasi alla sufficienza... dopo un inizio così e così, il film diventa abbastanza gradevole nel mezzo, per poi ridiventare fiacchissimo verso la fine. A, G&G non confezionano una commedia totalmente brutta, con buone premesse e che regala qualche momento divertente ma che alla fine, pare debba perdersi in un bicchier d'acqua.

Pianetasud  @  22/12/2014 01:16:37
   8 / 10
Divertentissimo... 😊 con numerose gag da scompisciarsi. Trama piacevole e scorrevole. Due ore spese bene.

jolly  @  19/12/2014 08:04:08
   7½ / 10
Non capisco i voto negativi. Certo non è un capolavoro.Il film è piacevole e molto divertente...ottimo per il periodo natalizio..inossidabili!

luis 98  @  18/12/2014 23:15:53
   1 / 10
raramente do 1 .......ma questo film è spazzatura a livelli astremi.

la trama non esiste e il film non parte mai ..tanto che alla fine del film ho detto "è gia finito?".

le gag sono ridicole ....fanno ridere quanto un prete che da la messa.

EVITATELO ci sono commedie italiane molto piu divertenti uscite di recente

5 risposte al commento
Ultima risposta 18/09/2015 20.42.14
Visualizza / Rispondi al commento
Wilding  @  18/12/2014 22:35:54
   7½ / 10
Divertente e rilassante. Si lascia seguire. OK :)

keLe8  @  18/12/2014 18:33:41
   6½ / 10
Alla fine ho deciso di dare un occhiata all'ultima fatica dei miei comici preferiti!, il meno peggio degli ultimi film, ma siamo lontani anni luce da "Tre uomini e una gamba" risate di gusto non se ne fanno nonostante le aspettative e persino A.G.G in regia. Il trio quando è unito fa ridere, un sorriso scappa, ma purtroppo gag di questo tipo ce ne sono poche nel film, ciò non toglie che la storia non è banale e prende sin dall'inizio, un peccato che verso la fine si esagera un po' in situazioni sopra le righe che si distaccano dalla prima parte. Tutto sommato non riesco a dare l'insufficienza alla pellicola, lascia l'amaro in bocca confrontando i primi film con gli ultimi, che cambiamento.. io ci credo ancora!

Bert  @  18/12/2014 09:16:39
   4 / 10
Lontano (lontanissimo) dalle formidabili gag a catena di "Tre uomini e una gamba" e dalla scanzonata delicatezza di "Chiedimi se sono felice", il nuovo lavoro del trio porta in dote una storia potenziallmente gradevole, che viene però svilita da una sceneggiatura insipida, peraltro portata in scena da attori (qui anche registi) in evidente affanno artistico. Temo che Aldo, Giovanni e Giacomo, al cinema, non abbiano molto altro da dire.

BrundleFly  @  18/12/2014 09:00:40
   6 / 10
Migliore dei loro due ultimi film, ma siamo ben lontani dai tempi d'oro del trio.
La prima metà del film è sicuramente la migliore e più divertente, poi tutto diventa un po' troppo patetico e la sagra del già visto.

Izivs  @  18/12/2014 08:02:17
   6 / 10
Non certo uno dei loro migliori film. La trama è decente e riesce a strappare qualche sorriso.....diciamo un netto miglioramento rispetto alle ultime uscite indecorose.

piripippi  @  18/12/2014 00:13:37
   3 / 10
avevo il pass per andare al cinema e mi chiedevo su quale cinepanettone puntare, poi ho pensato che l'ultimo di aldo giovanni e giacomo era stato carino allora perche non andare a vedere quello nuovo ? alla fine del film mi sono chiesto perche sono andato a vederlo. il 3 è strameritato, non fa ridere per niente, il film e vuoto e privo di spunti. persino la loro comicità è andata peggiorando. lo sconsiglio vivamente...e credo a questo punto di sconsigliare anche gli altri

lucki71  @  17/12/2014 22:47:02
   5½ / 10
Purtroppo una delusione..un film che di grosse risate non ne fa fare, anzi ne vengono fuori solo sorrisi stiracchiati, complice una pessima regia, oltre che una sceneggiatura imbarazzante..con il trio che non fa il miracolo di risollevare l'impossibile...peccato!!

Buba Smith  @  17/12/2014 01:00:42
   6 / 10
Nulla di chŔ. C'Ŕ stata qualche battuta divertente, ma non riesce del tutto a spiccare.

PHOENIX85  @  15/12/2014 22:21:28
   8½ / 10
film molto divetente,dopo alcuni film piuttosto sottotono finalmente Aldo ,Giovanni e Giacomo confezionano una storia esilarante; certo non all'altezza di Tre uomini e una gamba o Cosi e' la vita,ma comunque merita assolutamente di essere visto

Max_74  @  15/12/2014 17:01:23
   6½ / 10
Al loro decimo lungometraggio, il trio sembra ormai aver perso la verve e l'originalità di un tempo virando sempre più nella farsa e nella parodia (Bud Spencer, Tarantino) dalla comicità facile. Si sorride in alcuni momenti ma nel complesso Aldo, Giovanni e Giacomo sembrano un po' a corto di idee e svogliati nei quali lo stesso Aldo non riesce ad emergere come un tempo.
Davvero un peccato perché le tematiche erano interessanti ma tutto rimane molto superficiale e poco sfruttato.

chiaretta83  @  15/12/2014 09:48:41
   8½ / 10
Ho trovato il film particolarmente ben riuscito, un ritorno alla comicità classica di Aldo Giovanni e Giacomo che, all'interno di una trama attuale e comunque strutturata, riescono sempre a inserire le loro gag irresistibili fatte di comicità fisica, di battute divertentissime e di una complicità che solo loro riescono a mantenere intatta negli anni. Insomma, un film per tutta la famiglia dove si ride, ci si commuove, senza mai battute volgari o doppi sensi scurrili. Da vedere assolutamente! Tra l'altro notevole la colonna sonora, che in diversi punti del film aggiunge un spunto comico non scontato né banale.

biberkof  @  15/12/2014 09:25:35
   8 / 10
dopo lo spettacolo AMMUTTA MUDDICA nel quale il trio aveva confermato la propria bravura eccoli in grande forma al cinema con un film divertente e intelligente, accompagnati da attori di spessore. bravi e grazie di esistere!

venetoplus  @  14/12/2014 19:22:33
   5 / 10
Non ci siamo... Promette un po' all'inizio... (ma solo un po' eh.. sia chiaro!) Ma si schianta miseramente a partire dalla meta' del primo tempo... Tipo una squadra di Zeman che nn ha fatto preparazione atletica tanto per capirsi... :)))

simonssj  @  13/12/2014 01:33:11
   4 / 10
Il trio non ci prova nemmeno più, oramai le loro opere sfociano nella parodia di loro stessi: quest'ultima fatica (che credo a stento abbia raggiunto le due settimane piene di realizzazione) pretende di iniziare come film "serio" per poi perdersi miseramente nell'auto-commiserazione, tanto che con l'andare dei minuti sembra che i personaggi da loro interpretati si spoglino lentamente delle loro maschere come le maschere di plastica di 007 per far si che prendano il sopravvento gli attori, che iniziano a giocherellare tra loro come nel peggior sketch teatrale che magari faceva ridere 20 anni fa ma ora risulta ripetitivo al limite del patetico.
E dire che la storia, in sé, sarebbe pure dignitosa se fosse realmente affrontata, anche con la malinconia dei loro tempi migliori, e non fosse invece sacrificata all'altare di tempi comici che evidentemente non azzeccano più.
Teorie filosofeggianti a parte, aggiungiamo una considerazione cruda: non fa ridere, neanche un po'; sfido chiunque di voi a sbellicarsi di fronte alla quindicesima ciaccata di dita consecutiva nell'arco di appena 1 ora e mezza

trasko85  @  13/12/2014 00:19:16
   9 / 10
Grandi AGG ! Mi siete mancati! Siete sempre i migliori comici italiani!!

dagon  @  12/12/2014 21:14:51
   4½ / 10
Svogliato e triste. Fatto proprio per mettere un film in sala a Natale ed incassare, ripescando a mani basse in un repertorio ormai abusato e consumato. Ed è una sensazione che si ha praticamente già dopo 5 minuti.... Non ho mai amato particolarmente AGG al cinema e li ho sempre preferiti più a teatro, più consono ai loro tempi e alla loro comicità, ma qui veramente scendono ai livelli dei loro prodotti cinematografici peggiori.... poi c'è ancora chi ride a vedere per la miliardesima volta in vent'anni Aldo fare i suoi gesti.... mah

4 risposte al commento
Ultima risposta 14/12/2014 20.24.19
Visualizza / Rispondi al commento
Lavezzi78  @  12/12/2014 14:49:54
   4 / 10
Film povero di idee, contenuti e battute...pochissime le battute, e tutte rigorosamente riciclate dai loro precedenti film. Mamma mia, che delusione!!!...A 4 anni di distanza dal loro ultimo film, tornare al cinema con questo film insulso é davvero scandaloso.....evitatelo se potete!

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/12/2014 17.32.43
Visualizza / Rispondi al commento
faluggi  @  12/12/2014 05:02:04
   9½ / 10
AGG non deludono mai, semi-capolavoro.

4 risposte al commento
Ultima risposta 15/01/2015 19.42.56
Visualizza / Rispondi al commento
rox special  @  11/12/2014 18:10:44
   4 / 10
Aldo, Giovanni e Giacomo in caduta libera. Piange un po' il cuore appiopargli un 4 secco ma a sto giro il film è proprio brutto.
Già il loro ultimo "La banda dei babbi natale" era stato un mezzo flop. Questo è ancora peggio.
Si ride poco e niente. Si sorride ogni tanto. Le battute sono le stesse riciclate da anni e pure i 3 protagonisti sembrano svogliati.
Manca la verve dei primi film come l'indimenticabile "Tre uomini e una gamba".
Non c'è niente di più triste che assistere ad un trio comico molto in gamba (che tanto è riuscito ancora a farmi ridere a teatro con il loro Ammutta Muddica) alle prese con un filmetto svogliato e senza idee.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991938 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net