il ponte di waterloo regia di Mervyn LeRoy USA 1940
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il ponte di waterloo (1940)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL PONTE DI WATERLOO

Titolo Originale: WATERLOO BRIDGE

RegiaMervyn LeRoy

InterpretiRobert Taylor, Vivien Leigh, Lucille Watson, Virginia Field

Durata: h 1.54
NazionalitàUSA 1940
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 1940

•  Altri film di Mervyn LeRoy

Trama del film Il ponte di waterloo

Un capitano inglese in partenza per il fronte, nel 1915, conosce una ballerina e i due si innamorano; non riescono per˛ a sposarsi per il poco tempo che hanno a disposizione. Al loro successivo incontro, le vicende della guerra hanno profondamente trasformato la ragazza che, per non inganare l'ufficiale, sceglie di morire gettandosi sotto un camion sul ponte di Waterloo, luogo del loro primo incontro.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,20 / 10 (5 voti)9,20Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il ponte di waterloo, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Romi  @  08/08/2018 11:58:05
   10 / 10
Ecco un film sentimentale privo di retorica e proprio per questo commuove sul serio, entra nel cuore e lo strazia. Bellissima storia, mai banale, mai patetica. Gli attori sono straordinari. Un film che fa riflettere sulle conseguenze nefaste della guerra, sul mentire a fin i bene che non e' sempre "bene", bisogna avere coraggio per dire la verita'. Il finale bellissimo e struggente insieme, impossibile non versare almeno una lacrima.

arpia  @  14/01/2011 11:08:18
   10 / 10
Mgnifico! anche se molto datato il film narra l'esatto senso dei ponti, dell'acqua che fluisce sotto e del tempo. Ogni ponte rappresenta un tempo. infatti c'è chi sta sopra i ponti e chi muore sotto i ponti, come a Waterloo.
i ponti possono essere costruiti in molti modi: con tanti mattoni, tanti mattoncini, autovetture, aereri, navi, bicilette o cyclette, in massa. la difesa di avatar esclude filtri ed esclude muntu (singolare) o bantu (catena plurale). la difesa av atar di twokligh, con l'orso Yohi non ha necessità di filtro alcuno, sta sopra i ponti in volo aereo, non soggiace a votazioni o referendum: una vera difesa dei ponti!

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  11/11/2009 20:14:18
   8 / 10
Leggendario melodramma diretto con stile dal buon LeRoy, che a distanza di anni riesce ancora ad incantare con la tenera e infelice storia della ballerina di fila che si innamora dell'ufficiale in partenza. Impossibile non commuoversi di fronte alla sensibilità dell'interpretazione di Vivien Leigh, al cui fianco non sfigura affatto l'affascinante Robert Taylor. Davvero un film meraviglioso.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  16/10/2009 10:56:42
   8 / 10
Melodramma struggente, ma mai autoindulgente, Il Ponte di Waterloo è la seconda (e assai libera) trasposizione di una pièce teatrale di Robert Sherwood.
Pur modificando enormemente la s***** narrata dal drammaturgo statunitense, il film di Mervyn LeRoy è un'opera di pregevolissima fattura.
Ottime le interpretazioni di Robert Taylor e di Vivien Leigh che sprigionano fascino ed eleganza.
Eccellenti la fotografia di Joseph Ruttenberg e le note malinconiche di Herbert Stothart.
è anche interessante notare come buona parte del cast tecnico\artistico (si ricordi che il film è del 1940) sia composto da europei fuggiti dai loro paesi di origine e accolti negli Statu Uniti dell'epoca. (ad esempio era Russo Ruttenberg, era Austriaco il cosceneggiatore Froeschel, era Tedesco il cosceneggiatore Rameau, e così via).
Il Ponte di Waterloo è film dall'impianto classico che, a suo modo, ha dato vita a un genere cinematografico.

tati  @  07/06/2006 19:27:42
   10 / 10
per me uno dei capolavori del cinema mondiale

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/02/2008 15.32.41
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014594 commenti su 44948 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net