il mio corpo ti scaldera' regia di Howard Hughes USA 1943
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il mio corpo ti scaldera' (1943)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL MIO CORPO TI SCALDERA'

Titolo Originale: THE OUTLAW

RegiaHoward Hughes

InterpretiJack Beutel, Jane Russell, Thomas Mitchell, Walter Huston

Durata: h 1.53
NazionalitàUSA 1943
Generewestern
Al cinema nel Novembre 1943

•  Altri film di Howard Hughes

Trama del film Il mio corpo ti scaldera'

Doc Holliday accusa il giovanissimo bandito Billy the Kid di avergli rubato il cavallo, ma la simpatia che prova per il ragazzo ha il sopravvento; e quando Billy si ferisce uccidendo un uomo in una rissa, lo sottrae all'arresto da parte del neo-sceriffo Pat Garrett e gli trova rifugio presso la capanna della propria amante Rio. Col tempo, però, fra Billy e la donna scoppia la passione...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,25 / 10 (2 voti)7,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il mio corpo ti scaldera', 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Mr.619  @  04/07/2009 14:08:42
   7½ / 10
Western assolutamente atipico e stravagatamente accentrante il nucleo della pan-sessualità ( di stampo soprattutto omoerotica), è una reale declamazione dell'interno stato d'animo e psichico belligerante di Howard Hughes, il quale dirige suddetta pellicola ( del tutto non ben vista dalla censura per l'immagine proliferante dell'abbondante ed estenuante grembo fruttifero della Russell) "krupha", come all'insaputa del resto dei suoi più stretti collaboratori ed assistenti, quasi che si volesse trasferire, instaurare una sorta di universo parallelo metapsicocinematografico, dai risultati ed esiti finali, però, piuttosto contorti e disarmonizzanti.Ecco, credo che la chiave di interpretazione di tale opera dipenda in maniera generale e relativa allo stato appetitivo, e desiderativo, del regista e produttore suddetto: difatti egli, attraverso lo strumento cinematografico, tenta, un pò come il Petrarca con l'allegoria di Laura ( seppur con i dovuti arrangiamenti), di approdare ad un'ultima e definitiva depurazione del suo essere, del suo Io fenomenisticamente vincolato al suo periodo di incubamento infantile, tentando di "ritornare", se così si può dire, al calore generato dal seno della madre e riaggrapparsi, in tutti i sensi, alla figura paterna tramite lo strattonare pedogonatico.Non si specifica la funzione nè dell'"omosessualità nè dell'"eterosessualità"; si tratta di incompletezza.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  17/11/2007 01:10:40
   7 / 10
Proprio come suggerito dal film su Hughes di Scorsese, "Aviator" (riuscito purtroppo a metà) i tagli censori che impedirono al film di uscire nell'arco di circa...6 anni (o tre?) riguardavano le prosperità ehm generose della Russell, immortalata in pose che definire ammiccanti (post-moderne?) è poco.
Non tanto alla storia in sè, dove un venticello omosex mooolto poco velato lascia trasparire che dietro i flirt del tormentato regista-produttore c'erano ben altre "passioni".

Ma siccome non siamo nel gossip, ecco un film... controverso, l'antenato di Brokeback Mountain dove al centro della storia si immette l'attrice più sensuale dell'epoca. Risultato: censura a parte, la Russell divenne una star, i due Garrett e Billy the Kid svanirono nel nulla con i loro ambigui personaggi.

Non proprio un western da cineteca, ma si guarda con curiosità

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
2 biglietti della lotteria7 giornia ciambraall eyez on meamityville: il risveglioangels wear whiteangoscia (2017)annabelle 2appuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugabarry seal - una storia americanacars 3casa casino'cattivissimo me 3charley thompsonchips - (dis)ordine pubblicocrazy night: festa col mortocustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)diario di una schiappa: portatemi a casa!dove cadono le ombredownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileex libris - the new york public libraryfirst reformedfottute!foxtrotfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talento
 NEW
glory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle cosein dubious battle - il coraggio degli ultimi
 NEW
in questo angolo di mondojackals
 NEW
kingsman: il cerchio d'orol’ordine delle cosela fratellanza (2017)
 NEW
la musica del silenziola principessa e l'aquilala storia dell'amorela torre nerala villala vita in comuneleatherface
 NEW
l'equilibrio
 NEW
l'inganno (2017)l'insultelycanmektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di poteremonolithmotori ruggentinemesi
 NEW
noi siamo tuttoopen water 3 - cage diveoperation chromiteoverdrivepolaroidsafarisavvasuburbiconsweet countrytaranta on the roadthe black roomthe bye bye manthe devil's candythe gracefield incidentthe shape of waterthe teacherthe third murder
 NEW
tiro liberoun profilo per dueuss indianapolis
 NEW
valerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with mewish upon

961650 commenti su 37916 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net