il grande cocomero regia di Francesca Archibugi Italia 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il grande cocomero (1993)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL GRANDE COCOMERO

Titolo Originale: IL GRANDE COCOMERO

RegiaFrancesca Archibugi

InterpretiLara Pranzoni, Anna Galiena, Alessia Fugardi, Sergio Castellitto

Durata: h 1.41
NazionalitàItalia 1993
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1993

•  Altri film di Francesca Archibugi

Trama del film Il grande cocomero

La dodicenne Pippi, preda di crisi epilettiche fin dall'infanzia, approda al reparto di neuropsichiatria infantile diretto dal giovane Arturo. Questi si rende presto conto che il problema Ŕ riconducibile all'ambiente familiare, costituito da genitori arricchiti e assenti, privi di ogni capacitÓ di ascolto e slancio comunicativo. Decide perci˛ di tentare una terapia analitica. Il rapporto, intenso e non sempre facile, con la ragazzina sarÓ un'occasione anche per lui - reduce da una crisi coniugale - per ritrovare un senso alla propria esistenza.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,92 / 10 (13 voti)7,92Grafico
Miglior filmMiglior sceneggiaturaMigliore attore protagonista (Sergio Castellitto)
VINCITORE DI 3 PREMI DAVID DI DONATELLO:
Miglior film, Miglior sceneggiatura, Migliore attore protagonista (Sergio Castellitto)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il grande cocomero, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  02/03/2016 01:03:53
   8 / 10
Altro film sincero della Archibugi, con bravi attori ed un tema delicato (l'epilessia).

Il titolo credo si rifaccia ai Peanuts; educativo, morale, è il classico film riuscito ed impegnato da far vedere, a ragione, nelle scuole.

Brava e molto carina Lara Pranzoni, che non ha fatto molto altro.

Buono e vero.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  19/03/2015 11:26:21
   7 / 10
Finalmente sono riuscita a vederlo, grazie ad un casuale passaggio televisivo. Questo film dell'Archibugi affronta una tematica importante in maniera più che dignitosa. Ottima prova di Castellitto, forse questo è il film in cui mi ha convinta maggiormente.
Consigliato.

ziabobi  @  26/08/2014 03:27:26
   10 / 10
Toccante, commovente, coinvolgente, dolce...quando il film è finito mi è dispiaciuto, avrei voluto poter trascorrere più tempo con Pippi ed Arturo...

topsecret  @  25/06/2009 19:52:26
   7 / 10
Un buon film raccontato in maniera intelligente ed efficace, che coinvolge ed apre a momenti di riflessione su argomenti delicati e di attualità.
Bravo Castellitto ma anche la piccola Fugardi sforna una prova degna di nota.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  04/05/2009 12:59:13
   7½ / 10
Bravissima Francesca Archibugi nel proporre in modo sobrio e coinvolgente un tema che si sarebbe prestato con molta facilità a patetismi e buonismi assortiti: unica concessione, la scena in cui i ragazzi intonano la donna cannone, comunque decisamente d'impatto.
Straordinario Castellitto, ma molto brava anche la piccola protagonista.

Jumpy  @  17/06/2007 19:31:40
   8 / 10
Molto intenso e commovente, bravissimi tutti gli interpreti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  02/02/2007 08:38:40
   6½ / 10
Il tema è affrontato con grande intensità dalla Archibugi tuttavia prevale un certo distacco, quasi pudico, un bisogno francamente deviante di buonismo.
Un film sopravvalutato ma comunque dignitoso, soprattutto per la splendida prova di Castellitto

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/02/2007 12.52.59
Visualizza / Rispondi al commento
quaker  @  08/07/2006 00:19:02
   9 / 10
E' il più bel film di F. Archibugi (ma non ho visto l'albero delle pere...), regista di cui non si hanno più notizie.
Un giovane Castellio è, come (quasi) sempre straordinario; la vicenda di Pippi è toccante, ma soprattutto la ricostruzione del disagio mentale e dei problemi sociali connessi è trattata dalla regista romana con grande e sincera passione civile. La storia si svolge su diversi piani: accanto al dramma di Pippi ci sono i problemi del reparto, e degli altri giovani malati, e quelli della comunità dell'amico sacerdote. Merita di essere visto, anche perchè è uno dei pochi esempi di cinema "civile" in cui non ci sono sbavature ezibizionistiche: niente a che vedere con certe ciofeche televisive di cui Fox è specialista.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ds1hm  @  16/06/2006 14:37:25
   8 / 10
è il film dell'Archibugi che rappresenta la sua piena maturità artistica oltre a possedere una profondità sociale non da poco. il film è datato 1993 ma sembra personalmente così diverso dal cinema italiano di oggi che alla fine si rischia di collocarlo idealmente negli anni /80 o peggio di ignorarlo del tutto.
non sono mai stato un estimatore di Castellitto ma la sua prova ne Il grande cocomero è davvero positiva (lo stesso dicasi per la Galiena). Bello il senso di solitudine che attraversa tutto il film, quel misto di impotenza scientifico-esistenziale nei confronti delle problematiche psichiche che andrebbe analizzato con approccio diverso per, intendiamoci, un film diverso. era promettente...

jmarra  @  24/05/2006 16:17:49
   6 / 10
belle le interpretazioni ma il film si dimentica facilmente

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  10/02/2006 14:33:57
   8 / 10
Film con buone tematiche sociali e cliniche che trapassano nel registro dello spettacolo cinematografico senza pesanti trasfigurazioni.
Film critico e crudo verso le istituzioni psichiatriche ma ricco di sensibilità umane e intelligenze mediche che non fanno perdere le speranze di guarigione e miglioramento di un caso di epilessia infantile.

viagem  @  03/02/2006 11:39:22
   9 / 10
Film commovente e toccante e un Castellitto come al solito straordinario. Delicato come le emozioni che induce "La donna cannone", canzone che accompagna perfettamente quest'opera. Consigliato vivamente!

polbot  @  11/01/2006 13:42:43
   9 / 10
Eccezionale... delicato e profondo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/02/2006 11.40.00
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecosa sarÓcreators: the pastdivorzio a las vegaselegia americana
 NEW
fino all'ultimo indizio
 NEW
girl power - la rivoluzione comincia a scuolagreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil talento del calabroneimprevisti digitalila nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldlasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)maledetto modiglianimankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondopalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2range runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliwe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswonder woman 1984wrong turn

1014999 commenti su 45013 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net