il complotto di chernobyl - the russian woodpecker regia di Chad Gracia Gran Bretagna, USA, Ucraina 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il complotto di chernobyl - the russian woodpecker (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL COMPLOTTO DI CHERNOBYL - THE RUSSIAN WOODPECKER

Titolo Originale: THE RUSSIAN WOODPECKER

RegiaChad Gracia

Interpreti: -

Durata: h 1.20
NazionalitàGran Bretagna, USA, Ucraina 2016
Generedocumentario
Al cinema nell'Aprile 2016

•  Altri film di Chad Gracia

Trama del film Il complotto di chernobyl - the russian woodpecker

30 anni fa l'incidente di Chernobyl ha risvegliato nel mondo l'attenzione sui rischi dell'energia nucleare. Ancora oggi è l'unico grande disastro nucleare riconosciuto ufficialmente come causato da un errore umano. Ma se non si fosse trattato di un errore? Fedor nel 1986 aveva solo quattro anni. Quando sceglie d'indagare su quella catastrofe, arriva a scoprire la Duga, una gigantesca antenna che doveva interferire con le comunicazioni occidentali e infiltrarle di propaganda sovietica. Una struttura che non ha mai funzionato e che, forse, non è estranea allo scoppio del reattore... Nel bel mezzo della rivoluzione ucraina, Fedor porta alla luce una verità pericolosa per sé e per chi gli sta accanto, in un thriller politico scandito dal rumore inquietante e cadenzato della minacciosa Duga, simile in tutto e per tutto a quello di un grosso picchio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,17 / 10 (3 voti)5,17Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il complotto di chernobyl - the russian woodpecker, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/08/2016 23:12:55
   4½ / 10
Il documentario si sviluppa su un duplice binario: quello storico del disastro di Chernobyl e del presunto complotto che ha causato l'incidente e sul contesto di un'Ucraina dilaniata socialmente, con la paura dello spettro dell'Unione Sovietica. Da una parte si sviluppano ipotesi, ma che rimangono tali perchè il collegamento tra l'antenna del complesso Duga, situata a poca distanza in linea d'aria dalla centrale nucleare, e il disastro della centrale stessa non ha arpigli tangibili per essere suffragata, mentre per quanto riguarda la raccolta di testimonianze offrono un quadro dell'epoca, ma non forniscono elementi utili all'inchiesta aldilà, senza dubbio, di una certa reticenza a parlare dell'argomento da parte di alcuni attori. L'altro aspetto, quello più attuale, vira molto su toni propagandistici e francamente questo Fedor diventa gradualmente irritante ogni qualvolta inquadrato in primo piano facendo gli occhietti da matto. Ipotesi affascinanti su un documentario debole ed inconcludente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  21/07/2016 11:05:26
   7 / 10
Chiunque sa della tragedia di Chernobyl avvenuta il 26 Aprile del 1986, invece pochi sono a conoscenza di come andarono realmente i fatti, ovvero se si trattò di un incidente o di una terribile macchinazione governativa.
Documentazioni alterate, disperse o distrutte volontariamente (?) fanno intendere qualcosa di strano, sul quale si gettano a capofitto il regista Chad Gracia e soprattutto Fedor Alexandrovic, eccentrico scenografo e pittore ucraino colpito direttamente dalla tragedia e deciso a portare a galla la verità.
L'inchiesta si dipana attraverso le classiche interviste effettuate a ex militari, burocrati, responsabili della sicurezza, scienziati, e chi più ne ha più ne metta, sino a raggiungere una clamorosa correlazione tra l'impianto nucleare e la Duga, un'enorme antenna radar costruita per disturbare le comunicazioni occidentali mediante onde a bassa frequenza, somiglianti al suono emesso dal picchio quando colpisce la corteccia degli alberi (da qui il titolo originale).
Questo gigante d'acciao, costato uno sproposito e finanziato con soldi pubblici, si rivelò inutile, emblema di un fallimento da insabbiarsi a tutti i costi. Chernobyl fu il mezzo, secondo Alexandrovich e i suoi compagni di viaggio, per mettere tutto a tacere e far abbandonare l'idea di un'ispezione che da lì a pochi mesi avrebbe dovuto testare la reale utilità dell'antenna.
L'ipotesi è ovviamente tutta da verificare, ma non appare poi così campata in aria viste le prove prodotte, frutto di un iter narrativamente ben congegnato e, seppur indiscutibilmente fazioso, da tenere in considerazione.
A funzionare poco è Alexandrovich, fin troppo "personaggio" per essere credibile sino in fondo. Un'artista bizzaro ed egocentrico, narciso e un po' folle con Gracia impegnato a tenerne a bada gli eccessi e abile a tirarne fuorni le debolezze nel momento in cui cominciano a fioccare le prime intimidazioni. Sembra di essere tornati ai tempi del regime con il KGB a fungere da braccio armato. L'inquietudine si innalza, mostrando un paese in cui è un attimo fare una brutta fine se si è indesiderati. Non a caso l'indagine è innervata da reportage inerenti gli scontri di Kiev avvenuti nei primi mesi del 2014, per dimostrare la sudditanza dell'Ucraina nei confronti di Mosca e soprattutto una situazione gravosa in cui la libertà di pensiero è ancora una chimera.
Buon documentario asciugato di ogni facile retorica in cui si raggiunge una conclusione, che, fosse vera, sarebbe l'ennesimo esempio dell'orrore di cui sono capaci gli uomini.

marfsime  @  21/05/2016 14:56:02
   4 / 10
Documentario che espone una (a mio personale giudizio) fantasiosa teoria complottistica sull'incidente nucleare di Chernobyl. Il tutto viene miscelato con una parentesi politica sulla situazione ucraina che si ricollega con il discorso del disastro..anche se mi è sembrato più un pretesto per aprire una parentesi su questa vicenda geopolitica. Nel complesso ho trovato questo documentario privo di mordente ed abbastanza banale..non mi ha convinto per nulla.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 HOT
1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noida 5 bloods - come fratellidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estateoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)promarequa la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrichard jewellrun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1006185 commenti su 43641 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net