human nature regia di Michel Gondry USA, Francia 2001
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

human nature (2001)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film HUMAN NATURE

Titolo Originale: HUMAN NATURE

RegiaMichel Gondry

InterpretiPatricia Arquette, Rhys Ifans, Miranda Otto, Tim Robbins, Rosie Perez

Durata: h 1.36
NazionalitàUSA, Francia 2001
Generecommedia
Al cinema nel Giugno 2002

•  Altri film di Michel Gondry

Trama del film Human nature

Lo scienziato Nathan e la sua fidanzata Lila, una naturalista, scoprono un uomo cresciuto come un animale selvaggio. Ma mentre Nathan prova ad educare il selvaggio insegnandogli le buone maniere, Lila fa di tutto affinchè il selvaggio preservi quella istintualità animalesca, capace di garantire all'uomo la vera libertà...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,30 / 10 (28 voti)7,30Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Human nature, 28 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/07/2022 11:56:18
   7½ / 10
Una commedia bizzarra e surreale che miscela bene l'inventiva visiva di Gondry e lo script di Kaufmann molto più lineare del solito. Pur essendo una commedia c'è comunque un retrogusto amaro dietro al rapporto tra l'uomo, la natura e la civilizzazione. Prima selvaggio, poi rieducato con tutte le sovrastrutture dell'uomo civilizzato, per confluire in un processo contrario di riconquista della natura, solo che l'idillio dura poco. La civilizzazione corrompe. Una volta fatto il passo verso di essa non si torna indietro ed in questo senso il finale è magnifico. Da non dimenticare anche un cast in gran spolvero attraverso una ottima caratterizzazione dei personaggi.

7219415  @  19/09/2017 11:09:53
   6½ / 10
Carino

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Filman  @  09/12/2016 00:48:07
   7 / 10
L'esordio di Michel Gondry alla regia di un lungometraggio cinematografico è accompagnato a braccetto da un tipo di sceneggiatura che condivide il mondo allegorico e surreale del regista stesso, e tale accoppiata sottoscrive in HUMAN NATURE i medesimi difetti di incompiutezza, divisi tra una scrittura che vuole essere infantile a tutti i costi ed una regia che, di pari passo, segue uno stile giocoso ma di banale rappresentazione. La buffa metafora di partenza diventa pertanto eccessivamente didascalica, cosa insolita per una pellicola contemporanea e post-moderna, nella sua filosofia difficilmente innovativa e fondata sull'idea dell'instaurazione nella società come possibile caverna di Platone, e se si aggiunge che tale poetica viene legata in modo incongiungibile a simboliche incongruenze di coppia, allora forse si può parlare di un'opera confusa, non troppo profonda e davvero poco sottile che propone comunque alcune idee ottime nella loro realizzazione scenica.

76mm  @  21/07/2016 12:21:52
   6 / 10
Commediola senza troppe pretese, divertante solo a tratti e piuttosto risibile nel messaggio ecologista (anche se con sottofinale amaro).
Difficile riconoscere la mano della copia Gondry-Kaufman, destinata negli anni seguenti a sfornare alcuni film notevoli (e un capolavoro, Eternal sunshine of the spotless mind, il titolo italiano mi rifiuto di scriverlo...).
Qui la baracca viene tenuta su principalmente dagli attori, in particolare Arquette e Robbins (una garanzia), mentre Ifans mi ha convinto meno.
Un esordio che non lasciava presagire quanto poi invece di buono è stato fatto dal regista.

topsecret  @  07/08/2014 13:58:56
   6 / 10
Messaggi etici e morali disseminati un po' ovunque in questo film di Gondry che elogia la libertà dell'uomo che si maschera dietro l'ipocrisia della natura umana.
La storia ha una sua particolarità, tutto sommato è gradevole e offre anche delle scenette gustose che suscitano più di qualche risata, ma nel complesso non sembra essere molto ispirata e appare statica in alcuni momenti.
Il cast è di nome e sembra saper offrire una performance accettabile, la Arquette poi è particolarmente a suo agio, il ritmo non è dei migliori ma la storia si segue in maniera lineare fino alla fine, risultando sufficientemente godibile.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  24/11/2013 17:46:10
   6 / 10
Dal genio Kaufman è lecito aspettarsi sempre di più, ma è normale che quando dirigono altri non si può mai sapere dove finisca la mano di uno e inizi quella dell'altro.
Un grottesco che parla di animali/uomo, stato brado/civiltà, natura/città, dell'io selvaggio e dell'io adattato, e le solite conclusioni sul sesso impulso segreto dell'azione e sulle ipocrisie del mondo sviluppato.
Niente di nuovo sul fronte occidentale.

maitton  @  11/10/2013 12:32:19
   6 / 10
un buon grottesco. e basta.

BlueBlaster  @  30/08/2013 14:12:28
   7 / 10
Commedia sulla natura umana (come da titolo) e sui paradossi della civiltà...la sceneggiatura non è un capolavoro ma i messaggi di fondo sono di una profondità e una intelligenza rari!
Tutto è mascherato da commedia cinica, a tratti parecchio divertente in altri troppo surreale...da uno sceneggiatore come Charlie Kaufman ("Essere John Malkovich", "Il ladro di orchidee", "Se mi lasci ti cancello"...) non ci si poteva certo aspettare qualcosa di ordinario ed infatti la pellicola non è digeribile da tutti con facilità perché è in bilico tra i generi.
La prova del cast è eccellente ma io spezzo una lancia a favore di Rhys Ifans, motivo principale per cui sono venuto a conoscenza del film, che mette su un personaggio metaforico ed istrionico...simpatica e molto carina la Arquette, senza dimenticare il sempre buono Robbins.
Finale che è un crogiolo di significati e dilemmi morali...nonostante ciò non mi sento di premiare più di tanto il film perché si poteva fare anche meglio.

-Uskebasi-  @  02/08/2012 17:44:38
   7 / 10
Commedia grottesca ed intelligente sulla civiltà, sull'Uomo e sui suoi istinti.
Gondry e Kaufman si permettono di volare basso vicino agli umani. Non ai loro massimi livelli, ma pur sempre Gondry e Kaufman.

Jumpy  @  13/06/2012 21:09:57
   7 / 10
Anche se la trama è banale, quasi da fiaba per bambini (l'atmosfera da fiaba nasce anche per i toni poetici di alcuni passaggi) ho trovato questo di Gondry abbastanza godibile.
La sceneggiature, le musiche ed i continui "giochini" di scenografie e fotografie, conferiscono al film quella continua alternanza in cui, piacevolmente, ci si perde tra i sogni ed i pensieri dei protagonisti e la realtà del film.
Tutte caratteristiche che verranno poi meglio sfruttate nei successivi lavori di Gondry.
Peccato che, sul piano dei contenuti, sia un film che lascia troppo poco: non riesce a coinvolgere emotivamente come "Ethernal Sunshine..." e non raggiunge i picchi di sognante poesia di "L'arte del sogno".

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  27/11/2010 00:36:46
   6½ / 10
Innanzitutto è un quasi esordio per Gondry e di questo forse è bene tenere conto. Insieme ci sono anche Kaufman e Jonze. Insomma: stando ai nomi poteva essere un capolavoro. E invece no. Perchè inizia incasinato, poi si inizia a chiarire tutto, in maniera divertente, intelligente e, pur nella sua totale assurdità, davvero brillante. Ci sono vari spunti non banali e, anzi, in certe scene ho pensato che il capolavoro era riuscito. Invece a tre quarti la storia inizia ad andare in vacca e finisce anche peggio, in maniera tirata via e banale. A tratti La Donna Scimmia di Ferreri, in altri Frankenstein Jr: godibile ma poco coerente nella sua globalità.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  11/10/2010 10:43:50
   5½ / 10
Riflessione un po' banalotta sulla civilità, frutto di una sceneggiatura simpatica che però non va molto oltre i livelli minimi di intelligenza richiesti. C'è da dire anche, tuttavia, che se la sceneggiatura fosse stata di qualcun altro, qualcosina in più, cause aspettative minori, probabilmente l'avrei anche data. Ma tant'è.

carriebess  @  07/06/2010 12:47:00
   9 / 10
Una storia cinica e comica che vuol essere al contempo una critica all'essere umano civilizzato che ha ormai perso il contatto con la sua natura primordiale.
Kaufman contribuisce non poco a rendere questo bellissimo film unico e geniale.
Finale amaro e spietato.

bulldog  @  03/05/2010 09:52:49
   8 / 10
Divertentissimo film di Gondry scritto interamente da C.Kaufman.
Una leggerissima riflessione sull'uomo civilizzato.

Sceneggiatura notevole e bravissimi Robbins e la Arquette.

12 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2010 12.17.02
Visualizza / Rispondi al commento
7HateHeaven  @  25/01/2010 10:21:15
   8 / 10
Commedia assolutamente sopra le righe...
Sceneggiatura stupenda, trama incredibile, personaggi azzecchati, veramente una chicca!!! Grande Robbins.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  21/11/2009 10:40:49
   8 / 10
Questo film è un gioiello (troppo) poco conosciuto. La seconda sceneggiatura di uno tra gli sceneggiatori più geniali nel campo cinematografico. Ottima la scelta di affidarsi ad un esordiente come Gondry. La storia è incredibilmente simpatica e surreale,mai banale e sempre divertente e interessante. Tim Robbins bravissimo ma un plauso anche a Patricia Arquette e al resto del cast.
Un'analisi sulla natura umana e la natura umana non ne esce proprio bene,imprigionata dal perbenismo e dal sesso,dal desiderio di possedere il diverso ma anche di combatterlo.
Bello,lo rivedrei molto volentieri.

Febrisio  @  22/08/2009 01:19:36
   8½ / 10
Tutta la pateticità che ci vien spiattellata ironicamente è geniale. Frasi ed immagini hanno ben spesso il loro senso ben mirato.

Questo regista manco lo conoscevo. Avevo già visto "Se mi lasci ti cancello", ma mi accorgo solo ora di quanto nelle sue pellicole ci siano sentimento e umanità. Seguendo le orme del film si puo affermare; "Deve avere dei genitori molto umani :)", il che sta pure in piedi... già che ci sono mi chiedo; ma i giovani che cresceranno con la tv? come diventeranno?...vabbeh...

Bel film. Lo consiglio.

L'unico lato negativo:
Ci si può immedesimare in tutto e per tutto in questo mondo (il nostro evviva!!!).... Dice tanta verità, eppure nulla cambia anche se ne fossimo a conoscienza....
Si cresce in un qualcosa di stupido e malato, che ti offusca l'occhio e la mente da ciò che ti renderebbe felice.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Devi essere qualcuno in questo mondo. Obbligatorio! Questa è regola!! Le cose semplici non hanno più importanza. Semplici una parola che ha perso il suo senso. Mi ripeto, lo sappiamo, ma continiamo a perderci in tante cose inutili, a partire dal materialismo... e continueremo.... e continueremo....


Alcuni frasi del film:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  11/03/2009 05:59:40
   9½ / 10
Film stupendo, una specie di sunto dell'opera di kubrik trasformata in commedia. l'impatto visivo, come sempre nei film di gondry, è piacevolissimo, la scelta degli attori impeccabile.
Nel film vi è una lotta continua tra codice e istinto, tra convenzione e passione, tra vergogna e libertà. e se un topo può imparare il bon ton con una scuola non diversa dai carboni ardenti per gli orsi ballerini, vorrà dire che ciò che avrà fatto è semplicemente evitare il dolore. per cui la società impone convenzioni insensate e punisce chi le infrange. e ci si adegua per poter soddisfare quei bisogni tanto facilmente soddisfabili senza di essa. ovviamente non ogni tipo di società, per cui la civiltà non si limita a convenzione, senza i vestiti "fa un gran freddo al c.u.l.o"...
in realtà nel film non viene mai contrapposta civiltà e giungla, dato che Nathan non è uno scienziato vero ma piuttosto un saccente erudito chic, (( esempi :

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER)) , e Lila vive nei boschi ma è una scrittrice di successo. per cui il messaggio del film non è di rifiuto ma di correzione.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
p.s. non do il 10 per una semplice inezia :

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  18/02/2009 11:31:25
   7 / 10
Film passato forse troppo sotto silenzio. Una commedia dolce e amara, ironica e cattiva contemporaneamente diretta dal bravo Gondry e scritta dal grandioso Kaufman. Un film i cui personaggi principali rimangono impressi nella memoria perché profondi e divertenti. Consigliato.

eraserhead  @  17/01/2009 19:23:33
   8 / 10
Sottovalutatissimo ritratto della natura umana, come da titolo
Io non scomoderei però gli animali, il fulcro del film sono gli uomini
Grandissima abilità narrativa, tra le altre cose, di gondry, che riesce sempre a trattare tematiche interessanti senza scadere nello pseudo-intellettualismo o nella retorica da quattro soldi

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  13/10/2008 21:29:38
   8 / 10
Michel Gondry tra i miei preferiti, human nature, prende molto dai suoi videoclip ma racconta una storia divertente pur essendo drammatica che a tratti pare grottesca (la ragazza pelosa al circo ecc)

divertentissimi i due personaggi principali

UU UU UUUUUU

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  07/09/2008 16:55:27
   7 / 10
Un Gondry agli esordi scrive e dirige una commedia pseudointellettuale e molto ironica, ma sempre con un fondo di amaro. La storia è sorprendente e ben confezionata, anche se io non condivido alcune forzature nella regia tipiche di questo regista, una costante ricerca dell'effettino figo tradisce un pò troppo le sue origini videoclippare e il paradosso è che disorientano lo spettatore, lo spiazzano un pò troppo. Quello che ne esce è una pellicola dalle atmosfere sospese, ai limiti del surreale (penso ad esempio alle sequenze di Robbins nella sala bianca), ma che ha la sua vera forza in certe scene a dir poco comiche (penso a tutte quelle con Rhys Ifans, ma anche alle cene con i genitori). Comunque non male come esordio....

EcceBombo  @  12/02/2008 21:30:50
   9 / 10
Un Gondry non ancora padrone del mezzo cinema che si cimenta con una storia che più cinica non si può...irriverente e sarcastico,questa è una delle interpretazioni della natura umana che meglio la rappresenta!
Da vedere...

aiemmdv  @  11/06/2007 12:35:51
   8½ / 10
Cinico e spietato nei confronti della natura umana, Gondry ha la grande capacità di far ridere e riflettere contemporaneamente. Gli animali, a differenza dell'uomo , non hanno occhi per giudicare non conoscono la cattiveria ma agiscono solo per proprio istinto. I perbenismi ipocriti della nostra società non sono altro che uno strumento per evidenziare la superiorità dell'uomo sulle altra specie..ma a che serve garbo ed eleganza se esse nascondono falsità e superficialità?

Virgo  @  03/10/2003 20:37:05
   4 / 10
un mix mal riuscito. brava la arquette ma per il resto si salva niente.

giacomo88  @  01/10/2003 18:01:37
   10 / 10
STUPENDO!
FA UN KASINO RIDERE!

Invia una mail all'autore del commento Silvia  @  11/07/2003 22:02:41
   8 / 10
Non si può commentare, va visto e basta...

Invia una mail all'autore del commento Priscilla  @  02/07/2002 17:36:55
   6 / 10
Bah, surreale e con finale cinico... Nota positiva: è critico sull'umanità

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bankbob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicini
 NEW
dune - parte dueelf meemma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposoin the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitantila zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionimadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeperthe cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevolarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1048038 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net