henry & june regia di Philip Kaufman USA 1990
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

henry & june (1990)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HENRY & JUNE

Titolo Originale: HENRY E JUNE

RegiaPhilip Kaufman

InterpretiFred Ward, Uma Thurman, Maria de Medeiros, Richard E. Grant, Kevin Spacey, Juan Luis Buñuel

Durata: h 2.14
NazionalitàUSA 1990
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1990

•  Altri film di Philip Kaufman

Trama del film Henry & june

Nella Parigi dei primi anni Trenta si incontrano Henry Miller, alle prese con "Tropico del Cancro", e Anaïs Nin, che lavora ai suoi diari. Nonostante entrambi siano sposati, tra loro divampa una furente passione (letteraria, sessuale, sentimentale), le cui trame finiranno per coinvolgere anche i rispettivi coniugi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,10 / 10 (5 voti)7,10Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Henry & june, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Woodman  @  07/09/2014 13:01:44
   7½ / 10
Quando le ossa di un film sono fragili non necessariamente viene compromessa l'anima. Il filo di ferro per l'armatura è mal fissato e deperito, riciclato da un cassetto pieno di polvere. La ruggine, sebbene graffi e sporchi il tutto, viene nascosta dal fine lavoro di decoro, riparazione per la vista, banchetto sopraffino per la bocca.

"Henry & June" risponde a pieno titolo al caso appena presentato.
Se la sceneggiatura traballa e, purtroppo, a tratti sprofonda, il lavoro alla regia è sontuoso, tendente all'impeccabile.
Peccato rimanga intorbidito dalla debolezza di fondo, la quale solo in parte viene mascherata dall'estetica.
Il tutto si risolve come un assurdo abbraccio fra orrido e sublime.

Insomma, una pagliacciata lussuosa, che, al seguito di sviolinate e lacrime nere, perfino emoziona.
E' un film a modo suo sincero, che involontariamente mette in chiaro la posizione del Cinema biografico: anche con la più meticolosa ricostruzione ambientale, mimica, espressiva, storica, il succo autentico rimane nascosto, e spetta, a discrezione del regista, come e soprattutto cosa mostrare sul piano dell'anima. Che resta una libera interpretazione, dedotta da uno studio accurato (qui presente e in più punti verificabile), funzionale allo scatto interpretativo, intimo, personale.
La scelta di Kaufman, per me, è sublime: in difesa dell'ermetismo, senza concedersi alla ridondanza e alla dimostrazione, propende allo sguardo e al corpo, seguendoli con un uso pacato e stoico della macchina, mezzo suggeritore più che comunicativo.
E' dunque un film sulla fisicità, senza fisicità.
Come contenuto è quindi lunatico, imprendibile: indeciso se adagiarsi sul descrittivo o se azzardare metafore sulla scia dei cromatismi, regalando nel frattempo intense pagine di erotismo affogato nei fumi stordenti e rilassanti dell'oppio, oltrechè splendide e conturbanti immagini violacee.
Non si segue uno sviluppo cosciente, ma si arriva alla fine, sballottati fra un'indecisione visiva e l'altra, straniati, sazi e persi nel vuoto.
Già, perchè, nonostante la sua deformità, la sua struttura da torta semi esplosa, "Henry & June" si rivela un'opera di immensa classe e imprimente estetica, talora ingenua, talora spiazzante, con un rispetto raro.
Narrativamente scialbo, emotivamente irsuto ed eccedente, imperniato sull'ossimoro convenzionale del troppo e del poco, trattando con quiete raffreddata un universo carico di pulsioni, risultando alla fine sommessamente straziante, il film appartiene ai corpi, specialmente a quelli calorosi e sensuali delle due donne, con ovvio spicco della memorabile Thurman, degnissima femme fatale, fra perversione, capriccio e puerilità, dal destino incerto ma ovviamente diretto verso l'oblio, terribili e dolenti riflessi presagistici in quegli occhi vitrei e spiazzanti, una sicurezza che maschera instabilità e irrequietezza, quasi un emblema dello stesso film.

All'occasione, da recuperare.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  26/10/2013 17:45:50
   5 / 10
Ho trovato questo film abbastanza noioso, ripetitivo e incompiuto.

SKULLL  @  03/10/2010 06:31:47
   8½ / 10
Un film davvero molto bello. I personaggi pulsano vita da tutti i pori, si parla di letteratura..."Io amo Proust", dice lei...e poi la si vede attraversare la strada verso la casa di Miller con una macchina da scrivere in mano. E' come immagino la magia di quegli anni.

Kymmy  @  08/07/2010 00:21:54
   9 / 10
Mi esonero dai più e giudico questo film come un eccezionale capolavoro erotico. Forse alcuni temi e alcune ricostruzioni storiche non sono state ricostruite perfettamente, ma kaufman dirige splendidamente, L'uso di luci e colori (cupi, freddi prevalentemente) molto efficace, un buon uso della fotografia, eccezionale interpretazione della mitica Uma (la mia attrice preferita), angosciante e inquietante per la sua bellezza ambigua, capace di sedurre chi vuole. Bravissima anche la DeMedeiros. Un film sottovalutato, come molti film che recensisco io, poetico, malinconico, divinamente erotico, ma mai volgare. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  27/09/2006 00:02:35
   5½ / 10
Sì lo so, è un film terribile, pero' mi è rimasto in testa per parecchio tempo e non so onestamente il perchè... l'Henry Miller di Fred Ward non potrebbe essere piu' stereotipato (idem per l'insopportabile marito di Anais Nin, classico "cornuto felice"), ma ha indubbio fascino e, su tutti, la presenza inquietante e conturbante di Uma Thurman in salsa lesbo-dark.
Kaufman si limita a girare di bordello in bordello, sempre piu' alla ricerca di immagini trasgressive e patinate, lordando di glamour una figura come quella di miller, che andrebbe espresso ben al di là della sua vena libertina.
L'inquieta e inquietante Maria De Medeiros costringe lo spettatore a parteggiare per una scrittrice modesta e parassita come la Nin, e visto il successo dei suoi romanzi non ha tutti i torti evidentemente

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi22 july7 sconosciuti a el royalea kashaa tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaachille taralloacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharma
 NEW
anatomia del miracoloangel face
 NEW
animali fantastici: i crimini di grindelwaldaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spaziale
 NEW
berninibetes blondesblackkklansmanboarding schoolbogside storyboxe capitalecadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie says
 NEW
chesil beach - il segreto di una notte
 NEW
coldplay: a head full of dreamscome ti divento bella!continuerconversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
cosa fai a capodanno?country for old mendachradark crimesdead women walkingdeslembrodisobediencedog daysdomingodon't worrydoubles viesdragged across concretedriven (2018)e' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersescape plan 2 - ritorno all'infernoeuforiafire squad - incubo di fuocofreres ennemisfriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampogirlgli incredibili 2gotti - un vero padrino americanoguarda in altohalloweenhappy lamentohell festhotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahunter killer - caccia negli abissi
 NEW
i villanii villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil verdetto - the children actimagine (2018)
 NEW
in guerrain viaggio con adeleisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)just charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela ballata di buster scruggsla banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legalela noche de 12 anosla profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila scuola seralela settima musala strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'annunciol'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele fidelel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortielissa ammetsajjello schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayluckyl'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)mafakmagic lanternmalerbamamma mia! ci risiamomandymanta raymary shelley - un amore immortalemenocchiomentre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamr. longmuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magichenuestro tiempooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autoreotzi e il mistero del tempopapa francesco - un uomo di parolapearl (2018)peterloopiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragione
 NEW
red land (rosso istria)
 NEW
red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della luceresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisearchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezslender mansmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadosonispogliato
 NEW
styxsulla mia pelle (2018)
 NEW
summer (leto)suspiria (2018)teen titans go! il filmtel aviv on fireterror take awaythe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)
 R
the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe sisters brothersthe wife - vivere nell'ombrathey'll love me when i'm deadthis is maneskinthree adventures of brooketi imas nocti presento sofiatouch me nottramonto (2018)tumbbadtutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normalevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?
 NEW
widows: eredita' criminalezanzanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

980986 commenti su 40471 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net