f.f.s.s. cioe' che mi hai portato a fare sopra a posillipo se non mi vuoi piu' bene? regia di Renzo Arbore Italia 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

f.f.s.s. cioe' che mi hai portato a fare sopra a posillipo se non mi vuoi piu' bene? (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film F.F.S.S. CIOE' CHE MI HAI PORTATO A FARE SOPRA A POSILLIPO SE NON MI VUOI PIU' BENE?

Titolo Originale: F.F.S.S. CIOE' CHE MI HAI PORTATO A FARE SOPRA A POSILLIPO SE NON MI VUOI PIU' BENE?

RegiaRenzo Arbore

InterpretiRoberto Benigni, Renzo Arbore, Luciano De Crescenzo

Durata: h 1.38
NazionalitàItalia 1983
Generecommedia
Al cinema nel Gennaio 1983

•  Altri film di Renzo Arbore

Trama del film F.f.s.s. cioe' che mi hai portato a fare sopra a posillipo se non mi vuoi piu' bene?

La vicenda ha inizio a Roma dove Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo, impersonando se stessi, stanno girando senza meta alla ricerca di un'idea per il loro nuovo soggetto da portare sugli schermi. Ad un certo punto, i due si trovano sotto le finestre di Fellini ed ecco volare ai loro piedi, portati da un vento provvidenziale - ma Ŕ forse una grazia di San Gennaro? - i fogli di una sceneggiatura del regista, la "Federico Fellini sud Story" da cui la sigla F.F.S.S. che intitola il film. Adesso Arbore, regista del film nel film, pu˛ dare il primo giro di manovella di questa ""ud story" in cui si narrano le avventure di un'irsuta ragazzotta napoletana, di professione guardiana di gabinetti, ma con velleitÓ di cantante nel cuore. Arbore si cala nei panni di un suo bŔcero ma volenteroso manager e l'accompagna su e gi¨ per la Penisola, inseguendo con lei il sogno del successo. Durante il viaggio, la sprovveduta coppia incontra un'Italia dagli stucchevoli luoghi comuni : Napoli Ŕ vista come una casbah popolata da arabi: Milano Ŕ impraticabile per la coltre di nebbia che l'avvolge e Roma Ŕ riassunta in un'osteria dove la gente dello spettacolo s'ingozza in modo ributtante. Finalmente il manager e la sua protetta approdano a San Remo dove, al canto di "Nuie simmo d'o sud", con balli e cori e tra la generale esultanza, il meridione, da loro rappresentato, troverÓ la sua apoteosi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,62 / 10 (13 voti)5,62Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su F.f.s.s. cioe' che mi hai portato a fare sopra a posillipo se non mi vuoi piu' bene?, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  11/09/2020 22:52:27
   5 / 10
Una pellicola folle,squinternata e grottesca ma anche lontanissima dai miei gusti,alcuni momenti tutto sommato simpatici si alternano ad altri di stanca,e la comicità risulta poco funzionale.
Bravi gli interpreti,ma per il resto siamo di fronte solo ad una serie di sketch non sempre riusciti e slegati tra loro.
Evitabilissimo.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  24/12/2015 16:11:40
   6½ / 10
IL FILM PAZZO MA ESILARANTE.MEMORABILE PAZZAGLIA

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/12/2011 19:56:38
   5½ / 10
Torna la banda di Arbore che produce un nuovo "Pap'occhio" prendendo spunto da una sceneggiatura abbandonata per errore da nientepocodimeno che Federico Fellini!
Una serie di gaga basate sui luoghi comuni...si ride a denti stretti e il risultato finale è inferiore al precedente film!

goodwolf  @  05/02/2011 17:54:05
   5 / 10
Qualche ottima trovata e molto originale, ma si fa fatica a seguirlo fino alla fine per una storia molto approssimativa e sequenze molto slegate l'una dall'altra.
Bravo benigni e un sacco di cameo, ma non basta per un lungometraggio.

benzo24  @  04/03/2010 11:07:46
   1 / 10
film orribile, non sono mai riuscito a guardarlo fino alla fine. dovrebbe far ridere invece mi ha sempre fatto venire tristezza, per quanto è scadente e squallido.

topsecret  @  04/03/2010 10:13:48
   6 / 10
Simpatico Arbore, ma per fortuna che c'era Benigni che ha cercato, riuscendoci, di risollevare le sorti di questa commedia grottesca, elogio dei luoghi comuni italiani, con menzione speciale per la gente del sud (che anche se in ritardo prima o poi arriva).
Abbastanza simpatiche alcune scene, camei a profusione e storia che però non suscita grande entusiasmo.

ANDECA  @  19/03/2009 19:42:39
   8 / 10
DA NAPOLETANO DOC NN POSSO KE AMARE QUESTO FILM .....LE PERSONE KE CRITICANO QUESTO FILM DICENDO ZEPPO DI LUOGHI COMUNI ECC ECC MI FANNO SORRIDERE MAGARI LORO SONO I PRIMI A DIRE NAPOLI MAFIA PIZZA SOLE MANDOLINO VERO? W IL POPOLO DI NAPOLI W QUESTO FILM.......FILM PIENO DI ATTORI BRILLANTI COME ANDY LUOTTO BENIGNI PROIETTI TROISI ECC ECC INOLTRE LA PROTAGONISTA DEL FILM è PETRA MONTECORVINO FAMOSISSIMA CANTANTE BLUES KE HA PARTECIPATO ANKE A SAN REMO

VALEPAZZ  @  23/11/2007 18:40:50
   8 / 10
non capite nulla, questo è un film esilarante!!!!

Marenco  @  09/11/2007 16:14:51
   8 / 10
Alle volte le vostre chiavi di lettura mi stupiscono. E' ovvio che non si tratta di cinema d'autore, nè di un capolavoro.
Ma questo film è straordinario per la sua demenzialità, il suo voluto trashume. Non dimentichiamo le partecipazioni speciali di Severino Gazzelloni, Renato Guttuso ecc..

E il grande Mario che fa la parodia della pubblicità: Roar e sai quello che pompi!

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  04/08/2007 11:58:46
   5 / 10
Secondo mediocre film per la coppia di sceneggiatori Arbore-De Crescenzo.
Tutta la costruzione del racconto rileva toni farseschi, grotteschi, condensati in scene al limite del paradosso demenziale, con dialoghi e personaggi di estrema volgarità che provano a far ridere con battute e scenette davvero “stupide” e banali ..se pur l’originalità del linguaggio ironico di Arbore (di matrice radiofonica) in genere rileva un brio ed una gioia che sfocia anche nell’eccentricità dei suoi personaggi, questa volta si lascia prendere troppo la mano ed eccede in situazioni al limite della decenza e del buon gusto.
Le intenzioni di base non sono del tutto da bocciare, ovvero la volontà di rappresentare la realtà di alcune città (Napoli, Roma, Milano, Sanremo) nei loro centri di potere soprattutto televisivi, ma la piega che prende la narrazione risulta davvero ridicola, con la semplicistica esaltazione dei soliti luoghi comuni (emblematicamente espressione di ciò è la “società dei magnaccioni” romana rappresentata in osteria) ..passaggi di grandi e piccole star televisive, imitazione di personaggi politici e quant’altro vengono gettati nel calderone fino all’epilogo sanremese, con la canzone "Nuie simmo d'o sud” cantata sul mitico e tanto agognato palco del festival.
Le interpretazioni sono ridicole, davvero irriconoscibile Arbore con la parrucca alla Gullit ..nel complesso rimane una pellicola davvero deludente in stile “demenziale” ..davvero troppo poco per il vulcanico presentatore, sceneggiatore, regista, cantante, musicista ecc. pugliese!

The Legend  @  24/04/2007 23:04:39
   1 / 10
Questo film e' semplicemente indecente.

Se si puo' chiamare film, un'accozzaglia di pietosi sketch e e di aberranti scene messe assieme senza una pervenza di filo conduttore.

Non fa ridere mai, esaspera i luoghi comuni sugli Italiani, abbonda in volgarita' e battute di una stupidita' siderale. Arbore con la parrucca alla gullit e' ridicolo; la sua sconosiuta partner, una giovane donna dalla bruttezza esasperante. Benigni non incide e si limita al compitino.

Che immondizia di pellicola.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  26/01/2005 01:13:01
   5 / 10
Arbore cerca di ripetere il successo del divertentissimo 'Il papocchio' ma realizza un film nettamente inferiore.
Preziosa, come sempre, la presenza di Benigni.

Kr0nK  @  26/01/2005 01:07:40
   9 / 10
Commedia divertentissima di Renzo Arbore, che oltre ad essere regista, recita anche...e lo fa per gran gran parte del film con la carnagione scura e una assurda parrucca alla Ruud Gullit. Come dimenticare poi il riassunto con l'evolversi del film? Epocale

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/01/2005 01.08.58
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

800 eroia cena con il lupoa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeamazing grace (2018)
 NEW
ancora piu' belloatlasbaphometbeckettblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red sky
 NEW
blue bayoubon joviboys (2021)candymancapitan sciabola e il diamante magicocensorcodacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocomediansdau, natashademonic (2021)
 NEW
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleextraliscio - punk da balerafalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666fellinopolisfigli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocofuturahasta la vista!i croods 2 - una nuova erai profumi di madame walberg
 NEW
il cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 NEW
il giro del mondo in 80 giorni (2021)
 NEW
il matrimonio di rosail mostro della cripta
 NEW
il ragazzo piu' bello del mondo
 NEW
il silenzio grande
 NEW
il viaggio del principein prima lineain the earthin the heights - sognando a new yorkio sono nessunoio, lui, lei e l'asinojodorowsky's dunejosepjungle cruisekatekufidla brava mogliela casa in fondo al lagola cordigliera dei sognila felicita' degli altri...la grande staffettala guerra a cubala guerra di domani (2021)la nostra storiala notte del giudizio per semprela ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlila vita che verra'l'amante russol'amore non si salet us inlucal'uomo nel buio - man in the darkmadres paralelasmalignant (2021)mandibules - due uomini e una moscamarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)monster hunterno sudden movenowhere specialocchi bluoldpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigpossession - l'appartamento del diavolopunta sacraquello che non so di tequi rido ioreflectionritorno in apnearoom 9run (2020)school of mafia
 NEW
schumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellisibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originisongbird
 NEW
spin time, che fatica la democrazia!spiral - l'eredita' di sawspirit - il ribellestate a casastorm boy - il ragazzo che sapeva volare
 NEW
supernova (2021)the book of visionthe boy behind the doorthe green knightthe ice roadthe lockdown hauntingsthe nest (2021)
 NEW
the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstoo late (2021)toothfairy 3triumphuna donna promettente
 NEW
una relazioneuno di noiuntitled horror movie (umh)volami viavoyagerswelcome venicex&y - nella mente di anna

1020896 commenti su 46284 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net