everything everywhere all at once regia di Dan Kwan, Daniel Scheinert USA 2022
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

everything everywhere all at once (2022)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film EVERYTHING EVERYWHERE ALL AT ONCE

Titolo Originale: EVERYTHING EVERYWHERE ALL AT ONCE

RegiaDan Kwan, Daniel Scheinert

InterpretiMichelle Yeoh, Ke Huy Quan, Stephanie Hsu, Jamie Lee Curtis, James Hong

Durata: h 2.19
NazionalitàUSA 2022
Generefantasy
Al cinema nell'Ottobre 2022

•  Altri film di Dan Kwan
•  Altri film di Daniel Scheinert

Trama del film Everything everywhere all at once

Un'immigrata cinese, non pi¨ giovane, viene trascinata in una folle avventura. Solo lei potrÓ salvare il mondo esplorando altri universi che si collegano alle vite che avrebbe potuto condurre.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,39 / 10 (14 voti)7,39Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Everything everywhere all at once, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

matt_995  @  02/12/2022 21:50:34
   7½ / 10
Una bomba, non c'è che dire, fin dai primi minuti in lavanderia, quando si inquadra la protagonista nella sua quotidianità caotica e mediocre e ancora non c'è traccia di universi paralleli.

Poi finalmente arriva, questo fantomatico universo e bisogna reggersi forte perché il film è una sequenza infinita di genialate che arrivano a raffica e bisogna stare attenti a non farsi trovare impreparati.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il film però degenera in una parte finale che perde quella scrittura brillante a cui ci aveva abituato e ci appioppa una serie di spiegoni e scene di riconciliazione verbosissime che si potevano realizzare decisamente meglio e in maniera più concisa.

La Yeoh carismatica ma a brillare sono soprattutto la Curtis, brutta, grassa e odiosa burocrate e il marito di Evelyn (specie la versione ingenuotta e bonacciona dell'universo attuale) un Ke Huy Quan, ex bimbo prodigio in grande spolvero, dopo 40 anni dagli altri unici suoi film.

Light-Alex  @  04/11/2022 12:19:31
   7 / 10
Film decisamente eclettico, con continui cambi di registro e un mix che va dal comico, al cringe, al drammatico, al sentimentale, per l'appunto "all at once" tutto insieme.

Non manca di originalità, il montaggio e la fotografia sono ottimi, Michelle Yeoh dona spessore.

Forse si dilengua un po' troppo nella fase finale, cominciando a dare l'idea di incartarsi su sè stesso e mettere molta carne al fuoco, che si conclude poi con un mix di buoni sentimenti e legami affettivi, dall'interpretazione anche un po' aperta.

Mi aspettavo forse si chiudesse un po' meglio, però resta una visione inusuale e che lascia qualcosa.
Se siete persone perennemente indecide, questo film fa riflettere su tutte le possibili pieghe della vita. E' un film sulle scelte, le sliding-doors. Gioca molto su quel tipo di paura e di dolore lì, il distacco da un'idea di noi, che nel momento in cui effettuiamo una scelta, dobbiamo per forza abbandonare perché ne abbiamo scelta un'altra.

Febrisio  @  02/11/2022 20:08:20
   8½ / 10
Non ti lascia indifferente. Superata la prima mezz'ora in cui bisogna orientarsi in seguito il film è un susseguirsi assurdità sopra le righe che stanno in piedi grazie a tutti gli attori e una sceneggiatura che malgrado tutto accompagna lo spettatore a capire tutto quanto, anzi anche ad emozionarsi e a ridere. Si, cult.

VincVega  @  02/11/2022 16:44:18
   6½ / 10
"Everything Everywhere All at Once" non è facile da commentare, almeno per me. Sicuramente è generalmente riuscito, pieno di fantasia, idee, citazioni, con alcune scene assolutamente divertenti e altre interessanti, ma l'ho trovato anche confusionario, talvolta noioso e ripetitivo. Per me non un capolavoro come sentito da più parti, ma nemmeno una schifezza come liquidato da alcuni. Mi trovo circa nel mezzo, però mi sento di premiare il coraggio per girare un film del genere. Montaggio di alto livello.

biosman2010  @  26/10/2022 23:19:50
   7 / 10
Va bene tutto....

ma io rivoglio indietro Mel Brooks.....

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  18/10/2022 13:24:07
   9 / 10
Everything everywhere all at once non è un capolavoro, è semplicemente un miracolo. Non capita frequentemente di vedere un film dove ogni singolo elemento è esattamente dove deve stare. Script prodigioso, capace di trattare temi enormi con una facilità e una svagatezza impressionanti. Prove attoriali immense (come cazzarola è possibile che che un mostro come Data dei Goonies si fosse ritirato? E' Dio), regia impeccabile, l'editor è in questo momento il migliore del mondo. Io sono ancora basito da quello che ho visto, è già un cult assoluto dopo poche settimane di proiezione.

federicoM  @  16/10/2022 20:24:31
   8 / 10
Non so da dove cominciare e forse dovrei aspettare prima di votare.
Questo è un film pieno di colore,di freschezza, scoppiettante.
E' sempre un pò alla ricerca del colpo ad effetto e della risata, però mantiene uno sguardo del "bambino" che riesce a dare vigore ed autenticità ad ogni trovata.
Il messaggio di lotta al nichilismo e di affermazione dei legami affettivi è chiaro, emozionante e ben attualizzato per le generazioni più giovani.
Ottima l'attrice protagonista Michelle Yeoh, non la conoscevo proprio e Jamie Lee Curtis, che ha deciso di tornare a recitare senza prendersi troppo sul serio.

Wilding  @  13/10/2022 21:01:37
   4 / 10
Qualche bella scena, ma nel complesso le tante sciocchezze di moda sul multiverso in un film insipido e noiosissimo.

7219415  @  12/10/2022 19:45:54
   7 / 10
Non so proprio come commentarlo, è una esperienza da provare

GreatJohn96  @  12/10/2022 11:12:08
   7 / 10
Così come accade con tutti i film più "capolavori" e magari atipici, il tutto rimane eccessivamente soggettivo, rivolto verso la pura opinione personale di ciò che si vede. Secondo la mia opinione, come praticamente accade in ogni pellicola considerata atipica e più "sperimentale", nonchè richiamante il cinema ultrastilistico (Lynch, Kubrick, Villeneuve tra i tanti) ci sono delle fondamentali parti interessanti e "tecniche"che ne sovrastano altre che invece reputo longeve e ben più "astratte". Non amando il cinema in un largo senso "artistico", io sono uno di quelli più da vecchissima scuola, che reputano la settima arte più che altro come un mezzo di intrattenimento puro, quindi da divertimento ignorante e spensierato, dove spesso la troppa teatralità viene in secondo piano. Vedi ad esempio come accadeva in "2001", in cui tutta la parte riguardante HAL 9000 l'ho sempre trovata praticamente la più impattante, sovrastante ed interessante, proprio perchè "tecnica", concretissima nel suo insieme, mentre il resto mi è sempre parso per l'appunto troppo "artistico" in senso lato. Su questa pellicola ci sarebbe sicuramente troppo da discutere, rientra in quella cerchia di pellicole da me sopracitate, in cui il lato più interessante è sicuramente quello riguardante il lato "tecnico" e divertente (tutto quello riguardante le coreografie, i vari combattimenti, gli intermezzi "dark" con il villain che in più di un'occasione sono seri e ben inscenati, tutta la parte tecnologica riguardante il multiverso), mentre sul resto non ho nulla da esprimere, mi è solo naturalmente, pesato troppo.

Manticora  @  11/10/2022 20:12:00
   8½ / 10
Rispetto a Swiss Army Man questo film dei Daniels è più "normale" come si potrebbe definire NORMALE un film sul multiverso . Qui si parte piano e poi si ESAGERA perchè credo che ogni film dei Daniels diventi qualcosa di estremamente esagerato senza fare sconti allo spettatore. Qui non dobbiamo sorbirci il multiverso piatto e noiosetto di Strange ma qualcosa che con tutte le idee fantasiose del caso FUNZIONA. Non è poco, non è molto ma soprattutto non fa parte di prequel, sequel, remake, franchise e compagnia cantante. E qualcosa di ORIGINALE che non è stato mai tentato in questo modo e devo dire che funziona alla grande. Certo il budget è poco, 25 milioni fossero stati il doppio avremmo avuto più azione ma così è, la A24 è abituata a lesinare e fa bene, Everthing everywhere all at once è il film di maggiore successo dello studios è anche un film non scontato ma che ha bisogno di essere seguito, quindi non guardate quei fottuti cellulari e concentratevi quando siete al cinema. Michelle Yeoh è una garanzia, pensare che al suo posto ci sarebbe dovuto essere Jachie Chen dimostra che mai casting fù più azzeccato. L'attrice malese regge tutto il film sulle sue esili ma robuste spalle ma accompagnata da comprimari di peso, il cast asiatico fa faville. Poi c'è Jamie Lee Curtis che si ritaglia un ruolo da comprimaria-antagonista-personaggio particolare che funziona anche questo alla grande il resto è la STORIA. Che ci crediate o no attualmente per me questo è il MIGLIOR FILM DEL 2022. Non era scontato, non era facile e soprattutto il film rischia spesso di avvitarsi su se stesso riuscendo a sgusciare fuori dal maccosa e dal metaforone con grazia ed eleganza. La vita, l'universo e tutto quanto è rappresentato in maniera originale, come ho detto non facile. Seguendo la vita di Evelyn e della sua famiglia, le molteplici vite che avrebbe vissuto se avesse fatto una cosa invece di un altra. Il film dura due ore e mezza e verso la fine comincia quasi a subentrare la stanchezza ma tutto viene remixato e cambia, senza scrupoli e facilonerie. Perfino essere un sasso può essere la fine o un nuovo inizio. Buoni effetti speciali, colonna sonora funzionale e un finale che mette al centro tutto, perchè ogni vita vale la pena di essere vissuta.

Boromir  @  09/10/2022 23:45:13
   7 / 10
Se un giorno Stephen Chow decidesse di lasciarsi sedurre dai porci capitalisti hollywoodiani, è molto probabile che il prodotto finito somiglierebbe a quest'ultima opera dei Daniels di Swiss Army Man. Diviso tra i dettami della commedia grottesca, del cinecomic marvelliano, del fantasy e del cinema d'autore con velleità filosofiche, è un film che fa dell'eccesso (di soluzioni visive roboanti, spiegoni atti a farsi capire dai più distratti, cambi di aspect ratio, citazioni a gente come Wong Kar-wai) la sua cifra stilistica, frastornando per due ore e mezza con sequenze una più roboante della precedente. Sfruttando al massimo la fornitissima cassetta degli attrezzi fornita dal budget di 25 milioni di dollari, i Daniels evocano la giusta dose di spettacolarizzazione, anche se non sempre riescono a valorizzare le doti marzialiste di Michelle Yeoh nelle comunque ben girate scene d'azione. Ovviamente l'attrice malese offre una prova egregia, confermandosi quel "talento di razza" che grazie a questo film, si spera, possa tornare in auge come ai bei tempi di Ang Lee e Johnnie To. Tra i personaggi minori, adorabilissimi Jonathan Ke Quan e soprattutto Jamie Lee Curtis in un'inedita veste chiatta e redneck.

sottopressione  @  18/07/2022 19:55:32
   8½ / 10
Clamoroso. Credo sarò un istant cult.
Citazioni a gogo e un ritmo da centrifuga che ti lascia senza fiato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  06/07/2022 15:33:05
   8 / 10
Definire questo film in un genere preciso è impresa praticamente impossibile. Se il Multiverso marveliano è una realtà complessa difficile da spiegare, in questo caso il multiverso del singolo individuo abbraccia una miriade di generi cinematografici che tutto sommato si assemblano bene, tenendo anche conto che comunque si tratta di un film non Marvel e minimamente paragonabile come budget. D'altronde i film Marvel come budget costano quasi come il Pil di un paese del terzo mondo. Una Yeaoh straordinaria protagonista di un personaggio alle prese con parecchie difficoltà personali che all'improvviso scopre attraverso una versione del marito alternativa, la presenza di più universi e versioni alternative di se stessa. E' un film che mi è piaciuto perchè completamente anarchico, pieno di trovate folli quanto assurde, con una miscela di toni che vanno dal comico al grottesco fino al melodramma. Un film visivamente ricchissimo ed un'esperienza da vivere per quasi due ore e mezza in cui il ritmo non si abbassa nemmno sotto tortura. Non so piacerà a tutti ma me lo sono goduto dall'inizio alla fine.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a spasso col panda - missione bebe'acqua e aniceamanda (2022)amsterdamanna frank e il diario segretoargentina, 1985astolfobelle & sebastien - next generationbentublack adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bradobroscoldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdantedeinfluencerdiabolik - ginko all'attacco!do revengedon't worry darlingdragon ball super: super heroen los margenesevangelion: 3.0+1.01 thrice upon a timeeverything everywhere all at oncefallfalla girarefortuna grandafranco zeffirelli, conformista ribelleglass onion - knives outgli occhi del diavologli orsi non esistonogoodnight mommy (2022)halloween endshatching - la forma del malehellholehocus pocus 2house of darknessi racconti della domenicail colibri'il mio vicino adolfil mondo in camerail piacere e' tutto mioil principe di romail prodigioil signore delle formicheil talento di mr. crocodilein viaggioincroci sentimentaliio sono l'abissola californiala notte del 12la pantera delle nevila ragazza della paludela ragazza piu' fortunata del mondola signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomela vita e' una danzalas leonasle buone stellele favoloseleaveliam gallagher: knebworth 22licantropusl'immensita'lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggioluminamahmoodmaigretmarcia su romamarginimaria e l'amoremasking thresoldmemory (2022)miracle - storia di destini incrociatimona lisa and the blood moonmoonage daydreammr bachmann e la sua classemr. harrigan's phonemunch - amori, fantasmi e donne vampiromy soul summernel nostro cielo un rombo di tuononido di vipereniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaomicidio nel west end
 R
pearl (2022)per niente al mondopiovepoker faceprincess (2022)quasi orfanoqueensquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginasanta luciascare package ii: rad chad's revengesergio leone - l'italiano che invento' l'americasiccita'significant othersmilespaccaossaspirit halloweenstrange world - un mondo misteriosotango con putinthe christmas showthe fearwaythe good nursethe great busterthe hanging sun - sole di mezzanottethe land of dreamsthe menuthe munstersthe retaliatorsticket to paradisetiziano. l'impero del coloretori e lokitatriangle of sadnesstutti a bordoun anno, una notteun mondo sotto socialuna birra al fronteuna mamma contro g. w. bushuna voce fuori dal coroutama - le terre dimenticate
 NEW
violent nightwar - la guerra desideratawild men - fuga dalla civilta'

1034660 commenti su 48559 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BRING IT ON: CHEER OR DIECHAIN OF EVENTSCHRISTMAS BLOODY CHRISTMASCROC!DEBRIS DOCUMENTARDEMONIC CHRISTMAS TREEFEED MEGIRL AT THE WINDOWHIGH SCHOOL SPIRITSHOLLYBLOODHOUSE OF CLOWNSI DIAVOLI N░ 2IL NATALE DI CHRISIL SEGRETO DEI SOLDATI DI ARGILLALA BATTAGLIA DELLE MIDWAYLOTTA PER LA SOPRAVVIVENZALUCIFERINAMIAMI COPSMOONCHILDMOONCHILD, IL FIGLIO DELLA LUNANIGHTMARE COUNTRYNIXPICCOLO VAMPIROSATANIC HISPANICSSINPHONYTARTU, LO STREGONE MALEDETTOTHE ACCURSED (2022)THE LAIRTHE LOST KINGTHE MORNING MANWOLF DEVIL WOMENZONA PERICOLO

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net