china girl regia di Abel Ferrara USA 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

china girl (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CHINA GIRL

Titolo Originale: CHINA GIRL

RegiaAbel Ferrara

InterpretiRichard Panebianco, Sari Chang, David Caruso, James Russo

Durata: h 1.25
NazionalitàUSA 1987
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1987

•  Altri film di Abel Ferrara

Trama del film China girl

Tra Little Italy e Chinatown il contrastato amore di Tony e Tyan.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,64 / 10 (7 voti)6,64Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su China girl, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  04/10/2019 23:01:31
   7 / 10
Un Ferrara dei semiesordi, che scomoda addirittura Shakespeare; ben narrato, molto lineare (ed il film ne guadagna) può contare su bravi attori (spiccano Russo e Caruso) e si lascia vedere senza problemi, complice la breve durata.

A quanto pare Luhrmann non fu l'unico ad aver voluto modernizzare la vicenda, qui addirittura orientaleggiante.

Riuscito.

topsecret  @  07/06/2019 13:33:54
   6½ / 10
Rivisto oggi dopo tantissimo tempo, sembra invecchiato bene...d'altronde ROMEO E GIULIETTA è una storia intramontabile.
Rivisitazione da parte di Ferrara, dove la fusione tra sentimento e violenza genera un noir di un certo impatto, ben interpretato e coinvolgente quanto basta per meritare la visione e una considerazione positiva. Pecca forse un po' nel ritmo ma non è un particolare che inficia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/04/2011 21:10:14
   7 / 10
Romeo e Giuletta rispettivamente italiano e cinese in mezzo a Canal Street crocevia di incontri e scontri tra due comunità che si sono autoghettizzate reciprocamente, escludendo gli alti livelli, molto più attenti al buon andamento degli "affari". Molto positiva la coralità del racconto, attenta allo sviluppo dei singoli personaggi e un bellissimo finale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/01/2011 17:49:09
   6½ / 10
Opera minore nella filmografia del regista newyorkese Ferrara. Un'ennesima rilettura di Romeo e Giulietta, questa volta nelle strade tra Little Italy e Chinatown, che non aggiunge niente di nuovo alla tragedia shakespeariana. Parte bene con un primo quarto d'ora teso e violento (inseguimento a piedi tra vicoli più rissa); peccato però che dopo di questo, la storia venga sviluppata in modo piatto e non decolli praticamente mai, soprattutto per quanto riguarda la storia d'amore tra i due protagonisti che, oltre a non trasmettere nessun tipo di emozione (si conoscono e per tutta la durata fanno l'amore e basta) passa subito in secondo piano per lasciar spazio invece ai poco incisivi conflitti razziali e culturali tra le due fazioni (neanche St. John è al suo meglio qui).
Non gli si può negare il fascino metropolitano e maledetto, e non gli si può comunque rinnegare la bellezza tecnica (luci, fotografia, musiche); ma nonostante gli sforzi, bisogna lo stesso ammettere che il risultato finale lascia davvero poco o niente (l'epilogo in particolare lascia indifferenti proprio per le ragioni elencate all'inizio). Bravi comunque Russo e Caruso (molto più convincenti e interessanti dei protagonisti).
Si poteva fare meglio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  16/08/2010 10:54:40
   7½ / 10
Buona rilettura di Romeo e Giulietta ai giorni nostri da parte del maledetto Ferrara che si trova a suo agio con il fido St. John per la sceneggiatura e con i "suoi" ambienti metropolitani.
L'originalità si spegne in realtà nell'idea di partenza,bella ma non proprio eccessivamente coinvolgente per quanto la meravigliosa regia faccia rimanere con gli occhi incollati sullo schermo fino ai titoli di coda. Il resto è vecchio mestiere per Abel tra scontri tra bande di italoamericani e cinesi,violenza e molto sangue ma anche con una storia d'amore sullo sfondo (in verità poco approfondita e che resta troppo sullo sfondo).
Omaggio anche a West Side Story che già ci aveva pensato anni prima a trasportare l'immortale storia d'amore su grande schermo con sguardo più originale di quello di Ferrara. Però l'incipit e il finale sono strepitosi.
Strepitose anche le musiche,quella finale che accompagna i titoli di coda è una vera perla introvabile purtroppo (Midnight for you).

China girl ha comunque qualcosa che lo rende una visione più che piacevole,pur con le sue vistose imperfezioni. Anche per questo è lasciato troppo da parte rispetto ad altri film di Ferrara che demeritano certamente più di questo.

drabin  @  16/12/2008 14:30:24
   6½ / 10
Di certo non il miglior Ferrara, ma questo piccolo film reca in sè già qualcosa di molto prezioso, che agli appassionati di cinema non può sfuggire. La sceneggiatura di St. John (geniale autore, che regalerà in futuro autentici capolavori a Ferrara - v. "The Addiction" o "Fratelli" -) ha in sè molte pecche, ed a tratti semplifica eccessivamente e frettolosamente il discorso. Però l'idea di fondo è ottima: una rilettura metropolitana e decontestualizzata della storia d'amore di Romeo e Giulietta. Ma la cosa che più di tutte colpisce è lìabilità della regia, davvero stupefacente e perfetta dall'inizio alla fine (basti pensare alla lunga sequenza iniziale o allo splendido piano-sequenza finale). Da riscoprire

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  07/12/2005 20:05:51
   5½ / 10
Film fatto con due soldi (e si vede), ma anche con tanto talento (e si vede pure questo).
Ricorda molto il primo Scorsese, ma non lascia il segno.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontanolunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998903 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net