cado dalle nubi regia di Gennaro Nunziante Italia 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cado dalle nubi (2009)

 Trailer Trailer CADO DALLE NUBI

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CADO DALLE NUBI

Titolo Originale: CADO DALLE NUBI

RegiaGennaro Nunziante

InterpretiChecco Zalone, Dino Abbrescia, Giulia Michelini, Fabio Troiano, Raul Cremona, Gigi Angelillo, Anna Ferruzzo, Ludovica Modugno, Sereno Bukasa, Stefano Chiodaroli, Ivano Marescotti, Rocco Papaleo, Francesca Chillemi

Durata: -
NazionalitàItalia 2009
Generecommedia
Al cinema nel Novembre 2009

•  Altri film di Gennaro Nunziante

Trama del film Cado dalle nubi

Checco Zalone Ŕ un giovane pugliese che sogna di diventare cantante. Lasciato dalla ragazza perchÚ insegue sogni irrealizzabili mentre lei vuole sistemarsi, Checco decide di partire da Polignano a Mare e raggiungere Milano, dove forse riuscirÓ a sbarcare il lunario. A Milano viene ospitato dal cugino Alfredo (Dino Abbrescia) ma ovviamente fatica ad adattarsi alla mentalitÓ milanese. Incontra Marika (Giulia Michelini) ed Ŕ un colpo di fulmine per entrambi, ma il padre di Marika (Ivano Marescotti) Ŕ un leghista convinto, pieno di pregiudizi sui meridionali...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,80 / 10 (325 voti)6,80Grafico
Voto Recensore:   7,50 / 10  7,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cado dalle nubi, 325 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

lampard8  @  27/06/2018 11:09:27
   3 / 10
Luca Medici alias Checco Zalone ben incarna il vuoto cosmico che ci pervade da qualche tempo a questa parte.
L'italiota medio ovviamente si rivede in toto in questo pseudo buffone di corte simpatico come le emorroidi il giorno di Natale.
Smetti di fare ste ca.ca.te, te ne saremo grati.

Qwertyuiop  @  14/08/2017 18:44:37
   10 / 10
L'ho visto forse mille volte... Capolavoro! La genialità dell'Avv. Luca Medici sta, da ormai più di dieci anni, nel mettere in un personaggio come Checco Zalone e nella sua tamarra ingenuità una spietata analisi di quello che è veramente (lo dico da appartenente alla categoria) il meridionale medio. Sembra che scherzi, è la realtà, non è una macchietta. Potremmo definirli quasi dei film realistici. Ottime le musiche (geniali, non ottime), risate garantite e battute che non stancano. Grande Checco.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

yeah1980  @  04/07/2017 11:56:39
   7 / 10
Film onestissimo di Zalone.

VincVega  @  13/06/2017 11:24:34
   5 / 10
Il migliore che ho visto (i primi tre) con protagonista Checco Zalone. La trama ovviamente non esiste, il tutto è basato sulle gag del protagonista che strappa qua e la qualche risata, ma rimane un prodotto sopravvaluato. Siccome sono masochista, guarderò l'ultima sua "fatica" (fatica anche per noi però) per vedere se le cose sono migliorate (ho i miei dubbi).

daaani  @  02/04/2017 20:35:20
   8½ / 10
Solo per la canzone Angela merita ahahah :)

Goldust  @  22/02/2017 11:37:24
   6½ / 10
Commedia innocua cucita su misura per le uscite sgrammaticate del buon Checco; qualche buona gag ( sull'omofobia e la sete di successo soprattutto ) ed una Michelini deliziosa gli fanno meritare mezzo voto in più. Pensavo peggio comunque.

daniele64  @  27/01/2017 13:17:47
   6½ / 10
Curiosamente mi mancava di commentare il primo film di Zalone . Ho colto quindi l'occasione dell'ennesima riproposizione in TV ed eccomi qua ! Lo stile è quello delle sue apparizioni televisive che lo hano fatto conoscere ed apprezzare da molti . Tanto polticamente scorretto , qualche volgarità ma parecchie risate . La comicità di Checco supera anche la prova della durata : la canonica ora e mezza mantiene un buon livello di divertimento , senza troppi cali di ritmo . Adeguato il cast di contorno .

Invia una mail all'autore del commento Schuldiner  @  26/01/2016 10:09:54
   3 / 10
La cosa che più mi fa rimanere senza parole è che questo film ha avuto una media di voti vicino al 7, ma ci rendiamo conto?! Questa sarebbe una commedia?!
Per il resto sconsiglio assolutamente la visione, film noiosissimo, privo di contenuti e più che ridere fa venire da piangere...

Kaneda95  @  19/01/2016 20:33:12
   5½ / 10
Film modesto a tratti carino ma niente di che, ma sicuramente meglio degli ultimi che ha fatto, lui cmq rimane un ottimo comico

barone_rosso  @  06/01/2016 15:44:31
   6 / 10
Checco è bravo, le gag del meridionale che va al nord sono ormai vecchie ma lui sa dargli un sapore in piu'. Purtroppo il film non è molto piu' di questo, una discreta commediola che si fa guardare e fa ridere a tratti. Un 6 di incoraggiamento per la simpatia.

AMERICANFREE  @  03/01/2016 22:31:47
   7 / 10
Primo film che ho visto di Checco Zalone e mi e' piaciuto abbastanza, ci sono scene esiliranti,vedi quando canta nel locale gay.Come debutto lo promuovo, condivido la media del sito.

Mr.Zanon  @  01/01/2016 18:37:02
   4 / 10
Il 2016 inizia al cinema con "Quo vado", la quarta pellicola con Luca Medici, meglio conosciuto come Checco Zalone: per questo recensisco il primo film che vede il comico pugliese protagonista. Allora, metto subito in chiaro che il buon Checco è una persona che mi fa tanta simpatia: allora perchè 4? Molto semplice, perchè non è in grado di reggere un film. Avendo appena recensito quella schifezza di "Fuga di cervelli", anche questo "Cado dalle nubi" in confronto sembra "Amore e guerra" del genio di Woody Allen, però: Checco è riuscito a farmi ridere (purtroppo mai eccessivamente) costantemente durante il film, e questo è da premiare (specialmente date le recenti schifezze di commedie italiane), ma il film non ha comunque nessun gusto nella messa in scena, in quanto la regia è molto mediocre, la fotografia e il montaggio sono dei più elementari e basici. Gli attori sono più o meno tutti abbastanza convincenti e quasi tutte le battute funzionano, così come certe situazioni interne. Davvero gradevoli anche alcune canzoni ma, purtroppo lo sviluppo della trama è troppo superficiale.

Quindi, il film funziona per una serata leggera, ma non riesce mai a trovare una vera identità come commedia cinematografica.

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/01/2016 19.37.55
Visualizza / Rispondi al commento
Sestri Potente  @  10/09/2015 10:03:33
   6 / 10
Commedia carina, mi ha divertito di più Sole a Catinelle (che ho rivalutato col tempo).
Alcune battute sono fenomenali!

davide corsico  @  04/05/2015 18:22:03
   7 / 10
Bravo checco! Commedia arguta e spriritosa (insolito per una pellicola di stampo italiano), talvolta esilarante. Dietro una storia apparentemente banale e insulsa, si celano pensieri e riflessioni tutt'altro che scontate. La commedia annovera molte battute "grasse", che strappano la risata, ma nel suo complesso risulta gradevole e frizzante, per nulla pesante. Una visione molto piacevole e divertente.

NickGatsby  @  10/02/2015 23:14:50
   6 / 10
Non mi ha molto entusiasmato devo dire la verita'.. Forse perche' l'ho visto soltanto dopo gli altri due film di Checco e sinceramente questo e' il peggiore tra i tre. Non dico che non faccia ridere pero' si limita a strapparti sorrisi di tanto in tanto e non ti coinvolge come dovrebbe. Anche la storia stenta un po a decollare.
DIMENTICABILE.

Arkantos  @  24/01/2015 16:57:17
   1½ / 10
[Lo so, può apparire strano, ma è la riesumazione sabbatica del film. Vi avviso che ci sono molti spoiler... Ah giusto, non ci sono spoiler, anche perchè il film non ha trama! In compenso vi avviso che questa recensione è infinita, ma, dopotutto, dovevo pur motivare il mio 1,5... o no?]

WWWWIIIIIWWAAAWWUUUUWOWIWAWUWOOOO BRABRABRABRABRAN!

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII'!!! Finalmente sono riuscito a connettermi!
….

..
.
Stavamo dicendo? Ah sì, è stata una giornata molto particolare......

Arkantos: "I invaded the buildings with my army of toys! As a fire rang out with a deafening noise, i screamed..."
PARARA PI PI PI PARARARARARA PI PI PI "Hi!!!"
[Suoneria di chiamata... Già molti avranno predetto il personaggio misterioso...]
Arkantos: "Chi è che osa mettere in dubbio il mio carisma!... Sì? Ah, ma sei tu Aiace!"
Aiace: "Sono pronto per Zalone, mi porto pure la combriccola!"
Arkantos: "Oooooh finally, preparerò il tutto, non ti preoccupare."

Fin dall'inizio, però, la combriccola si è dimostrata molto numerosa: Aiace, Reginleif, Amanra, Castore, Ulisse, Setna, Brokk, Eitri, Kamos, Theris, Kemsyt, Krios, Agamennone, Patroclò e pure un gruppo di Achilli e teocrati!
All'inizio la serata è stata la solita, con pecedolce di Goblin, scienziati pazzi che conquistano il mondo con Woody e Buzz, ciocche di capelli di Severus Piton nei piatti, bicchieri di mascarpone conditi con detergente e ovviamente lui, il FILM!
Finalmente ora non mi sento solo, grazie ai miei amici inter-videoludici. Ovviamente, per guardarlo, abbiamo attraversato la rete internet con i nostri veicoli ipersonici (quindi, si deduce che non ci ho speso niente).

Molti sapranno che... Ah, non ve l'avevo detto?
Comunque, non sono solo un recensore cinematografico, ma pure un recensore musicale, quindi, perchè non recensire un film di Zalone che... Si incentra su di lui come cantante?
Quest'anno, a differenza del pessimo 2014, stanno facendo troppe canzoni sopra la media (dove per "media" si intende una canzone da 4, 3,5 o 3), ma io voglio le canzoni brutte, voglio lo SCHIFO musicale, così lo metto in Flop senza tanti patemi e gli do "1 SECCO!!!".
Se volete sapere a grandi linee ciò che prediligo in una canzone (giusto per capire come voto io le canzoni) ve lo schematizzo:
Armonia * Armonia = Magnifica!
Disarmonia * Disarmonia = Magnifica!
Armonia * Disarmonia [o viceversa] = PESSIMA! ORRIDA! IMMONDA!
In poche parole: se sia musica che voce sono armoniosi o disarmoniosi, mi piace, quando sono uno l'opposto dell'altro mi fa ca.gare.
Vabbeh, non restiamo qua a berci pecedolce di Goblin e diamo il via alla "fantastica avventura di Arkantos contro i film italiani odierni passatisti deprimenti", CAPITOLO 7: "Cado dalle nubi? Almeno ha ammesso di avere la testa fra le nuvole!"

Qualcuno mi ha chiesto quali erano i primi 5 capitoli, li metto qua:

1 = "Che bella giornata? Te do un copp de porchett imbastich ach mieil!"
2 = "AlbaKiara? Eh sì, sprechi troppi muscoli se metti una CH al posto della K."
3 = "Un estate dai Pirati dei Caraibi: la maledizione del teorema di Ruffini."
4 = "Sfi.ga a catinelle"
5 = "Velocità massima? Macchè, Smutandata massima!"

Non chiedetemeli più, ok? Ora cominciamo sul serio!
Se vedete eventuali errori nei dialoghi, questi sono dovuti al film (eh sì, le brutture grammaticali devono far per forza ridere!)

Si comincia subito con pessimi titoli di testa: tra tutti i colori doveva scegliere il rosa fashion? Odd.io lo schifo!
C'è un intervista con Checco, il clone di Yul Brinner e Fabri Fibra con un pessimo green screen dietro di sé, che parla dei suoi successi nelle classifiche (addirittura primo!) e di Angela, la sua fidata musa ispiratrice eeeeeeeeeeeeeeee.... ARDAJEEEEEEEEEEE'!!!
Il ritorno del Dialetto dell'Incrocio!!!!!!!!!!!
"Ahò cantante. Quand'è ghe scagaru goggi?"

"Scusami, ma non c'è spazio per l'arte!"
DAVVERO?!?!?!?! CHE SHOCK!!!!!
Ma vedremo successivamente che non sarà sto gran artista.
Ma Zalone fa le interviste... Da solo.
Lo so che ti senti solo come un gatto, come un orso, come un lupo, come un aquila, MA NON HA SENSO!!!! Perchè mi sme.rdi di brutto l'inizio?
Poi Nicholas va per frasi fatte:
"Angela, il gelato è freddo, ma il cuore di Checco è caldo per te!"
Quindi il cuore di Checco è un Ciobar... DA MORDERE!!!!!
Aiace: "AAAAAAAAALT! Non è un Ciobar, ma il suo sentimento verso Angela!"
Arkantos: "....... Odd.io che frase di me.rda è!"
Già la situazione si sta facendo alquanto disperata.
E mentre le ragazze discutono di problemi filo-amorosi così importanti che li dimenticherete subito, noto l'incredibile inespressività di tutti gli attori, con gli occhioni languidi alla Gollum che dicono "Copione? Il mio tesssssssoro!"

OH, finalmente la prima canzone!
"Se mi chiedi chi è.... La ragazza per me..."
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Altro che le battute, io rido per il pessimo mixaggio della voce di Checco che vuole imitare Albano!
Inoltre, se lo osservate, Checco assomiglia vagamente a Nosferatu. Coincidenze? Io non credo! Un abbraccio, ARKA.
Macchè un abbraccio, continuo!
"Faccio la pipì, faccio la pupù, ma con la mente sto costantemente... ad Angela!"
No, NO, NO, NO!!! Non solo devo subirmi un testo ripetuto almeno 5 volte (credetemi, quella riga iniziale ve la propone in tutte le salse!), non solo devo subirmi un MIDI, ma purè pipì e cac... Ah no, meglio pupù, altrimenti sciocchi la gente! Credetemi, molto meglio la canzone che cantano i protagonisti di Amici miei in ospedale, che l'ho cantata insieme a tutti i miei amici, incluso Joe Sandalo, arrivato tardivamente!
"Laaaa ca.catelllla looooonga looooonga looooonga loooonga, filullì la scquaquarella... vuol la padellllla!... DALLA SORELLAAAAAAAA!!!!"
Atlantide è ritornata in pace!
E ha pure il coraggio di citare Battiato?
"Show up, throw up into the womb!"
E poi il cumulo di frasi fatte rivolte alla ragazza fa il completo!
"E io ti porto a... Los Angela!"
PRRRRRRRRRRRRRRRR! Sempre peggio!!!
Sintesi? 'namm.erda!

Voto di Angela = 1 SECCO!!!
Do 1 secco perchè il tutto vuole essere armonioso mentre in realtà è disarmonioso.
Cominciamo bene...

"Checco, è da molto tempo che stiamo insieme."
"6 anni, 7 mesi e 4 giorni."
Arkantos: "Reginleif, da quando sei stata rinnegata da Odino?"
Reginleif: "5000 macrocicli, 19 cicli, 100 millicicli e 50 microcicli!"
Arkantos: "Ma non c'è mica bisogno di essere così precisini! Ah, Aiace, facciamo una scommessa, come ai vecchi tempi: quanto ci scommetti che lei mollerà Checco adesso?"
Aiace: "Impossibile, lo amerà."

Ed eccolo lì il fulmine divino che colpisce Zalone!
"Checco... Io non posso stare più con te!"
Arkantos: "SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII'!!! Ora, eminentissimo Aiace, mi devi dare 25 euro!"
Aiace: "Ma non erano previsti!"
Aggiungo che la reazione di Checco mi ha fatto sbellicare, mi ha ricordato il Bill Kaulitz dei vecchi tempi!
Comunque dopo parla, con falsa filosofia, di "eeeeeeh, ma i cantanti iniziano poveri!", "Aaaaaaaaah, è mellllìo detanta do ciento!", MAAAAA, aggiungo, non vi siete resi conto di una contraddizione?
Lui è primo nelle classifiche, vende e guadagna solo OTTANTA euro? E poi, ottanta euro al mese o ottanta euro a settimana? C'è una bella differenza!
L'avrei capito se fosse stato un artista underground, di nicchia, ma stiamo parlando di un cantante che VENDE! Come fa a guadagnare così poco?!?!?! Ah giusto, usa la filosofia hegeliana!

"Il signore è la coscienza che è per sé; ma non più soltanto il concetto della coscienza per sé, anzi coscienza che è per sé, la quale è mediata con sé da un'altra coscienza."
Da un momento all'altro tirerò in ballo pure Nietzsche!
C'è già la prima violazione del PDNC in agguato!
"No, tu sei cogli.one!"
Da questo momento in poi, Angela, ti stimerò per sempre! Anche perchè ti ha dedicato una canzone orrenda!
"Amore chi ti le ha imparate queste brutte parole?"
Disse colui che congratulò suo figlio, in Sole a Catinelle, di aver detto "caz.zo".
E ovviamente parte la musica melodrammatica... E dai, non è mica l'Apocalisse!
"Non puoi cancellare il tuo amore di 7 anni... con il Fotoshock!"
Adesso posso capire il gioco di parole tra Photoshop e Fotoshock, ma fa cag.are messa in questo contesto, ti fa rimpiangere pure i detti di Most Dangerous!
[un uomo urla e poi addenta il braccio dell'amico]
"Non sempre vale il detto: can che abbaia........................ NON MORDE!"
[Una ragazza, durante un parcheggio, sfonda il muro della gelateria]
"Speriamo che la prossima volta accontenti la sua voglia di gelato............. AL DRIVE IN!"
[Un pilota fa un incidente, la sua auto prende fuoco e viene aiutato dai pompieri]
"Non avrà concluso con una bandiera a scacchi..... MA HA VINTO LA CORSA DELLA VITA!"
Vabbeh andiamo avanti, altrimenti non finiamo più!
Arriva da suo padre, il Sergente maggiore Hartman della situazione, che non fa altro che urlare e dare ordini sditazzando di polvere la camicia di Checco, dicendogli le solite 2-3 smancerie come "Non è la ragazza per te", "tua madre sta male" e così via. Checco andrà a Milano.
"Checco, potrai contare solo sulla tua voce e sulla tua chitarra!"
AHAHAH!!! Sì certo, lui la chitarra la butta nel bidone (infatti magicamente sparisce, dando del ter.roni di *****, miodd.io la miseria in sto film!) per usare il solito programmino (non sono contro il loro utilizzo, ma si sente che sono suoni finti) e con chili di Autotune!
Checco arriva dal cugino, con immagini perfette per uno spot sui Frecciarossa, ma ehi, altro che la chitarra, i problemi sono ben altri, vero?
"Le ferrovie dello Stato, perchè non fanno uno scompartimento? Ho avuto gli anziani vicino."
Dopo parla della sua carriera, con suo cugino che finge delle scivolate che non fanno più ridere da 50 anni a sta parte.

"Come mai siamo cugini? Siamo cugini!"
Aaaaah, che fatica per fare questa battuta...
Andando per un negozio di chitarre, Checco nota un altra ragazza di nome Marika e riceve un invito per Morimondo, nome molto divertente per Checco.
Arkantos: "Udiiiiiiiiii?"
Amanra: ".... No?"
Arkantos: "Udiiiiiiiiiiiiii?"
Amanra: "... Sì?
Arkantos: "UDIIIIIIIIIIII!!!!"
Amanra: "AAAAAH! Houdini!!"
Lo so, è una battuta di me.rda, ma è per rendere l'idea.

PLAAAuauauauaua.... PLIIIIIN.... PLAAAAAuauauauau....
Arkantos: "Che cazz.o è sto suono? Aiace, non devi tenere acceso il telefono quando si guarda un film!"
Aiace: "In realtà è la musica!"
Arkantos: "... Sempre più in basso..."

"... Ho conosciuto una ragazza, ma non so se il tizio che gli è accanto è il suo fidanzato o il suo amico..."
C'era una soluzione semplice: CHIEDERLO NO?!?!?! PERCHE' NON LO HAI CHIESTO? Ah giusto, il film sarebbe stato troppo corto!
Comunque chiede al cugino di provare la sauna... Non vi immaginerete mai ciò che succederà.
Lui ci va... CON TUTTI I VESTITI E GLI OGGETTI!!!!
Qua la stupidità umana ha superato ogni limite! Ormai ero tentato di mollare perchè ormai il film era allo sfacelo, ma ho deciso di continuare, grazie ai miei amici che mi danno non poco sollievo.
Tutti: "Arkantos, quanto manca alla fine?"
Arkantos: "... Un... Ora..."
Aiace: "MALEDETTO IL CIELO!!!!!"

EDDAI, cari atlantidei, arkantosiani, italiani e filmscoopari, Checco adesso canterà un altra canzone! YEEEEEEEEEEEH!!!!!!!!!!
… No...
La canzone è pessima, non solo per l'orrenda voce, non solo per un testo che addirittura si contraddice da solo, ma pure per le espressioni, che rasentano lo ZERO ASSOLUTO della recitazione, che ricordano il pianto di Dawson; solo per questa scena darei pure Zero!
Voto di I uomini sessuali = 0,5
Dai Zalone, vai così!!!

Lo show è una m.erda, infatti il pubblico ride sonoramente alla pessima canzone (Credetemi, canta meglio Joe Sandalo!!!).
… ASPETTA ASPETTA, ORA A CHECCO ARRIVANO I TIC DI 4° LIVELLO, COSI' POTENTI CHE POSSONO SPOSTARE LA TERRA CON IL MONOCIGLIO!!! A MOMENTI DIVENTAVA VIN DIESEL!!!!!
...In realtà sarebbe Vinci Gasolio, ma fa lo stesso.
I tic saranno così potenti che non capirete frasi di senso compiuto, ma squittii di topi piangenti come "chichichichi", "gnignì" e compagnia bella.
Volevo vedere una rissa, ma il film è troppo politicamente corretto (Eeeeeh, arrenditi, le microfonate di Alice Glass sono imbattibili!), in compenso imita Gabriele Paolini in una maniera... Unapologetica.
Dopo la coppia e il finto Papaleo discutono su di lui: a quest'ultimo piacciono le sue canzoni.
CHEEEEEEEEEEEEEEEE?!?!?! Ma è uno su un milione!!!
Incredibile che prima ci sia stato del casino e poi tutti felici e contenti, come se non fosse successo nulla.
Arkantos: "Aiace, Castore... E tutti voi. Ho bisogno di fermare un attimo il film, voglio prendere fiato per un po' di tempo e poi continuiamo. Usiamo questo intervallo per divertirci?"
Tutti: "SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII'!!!!"
E diamo il via al Forese Staff e compagnia bella (inclusa la tanto amata pecedolce di Goblin). Anch'io ho una vita sociale!
Finito il breve intervallo, continuiamo.

Arriviamo alla prima grande opportunità per Checco (la massoneria zaloniana gli è sempre nei paraggi)!
"...Proveniente da Bolzano, ci dicono che ha rivisitato le musiche celtiche in chiave post-moderna."
MA CHE CAZ.ZO E'?!?!?! Adesso Checco è pure di Bolzano? Ma non era del sud?
P...............D.....N........C!!!!
P...............D.....N........C!!!!
P...............D.....N........C!!!!
P...............D.....N........C!!!!
P...............D.....N........C!!!!
Principio... Di... Non... Contraddizione!!!!


… Tutti contro Parmenide... Ecco come buttare 2000 anni di filosofia.
E ovviamente dove canta lui? In un partito... Ovviamente per la comicità di Checco vale il motto:
"Se non metti la politica in un film, non vali niente."
Comunque canta la solita, inutile, noiosa canzone politicante.
Voto di "Come ca.zzo si chiama sta canzone Aiace? ...Boh!" = 1 SECCO!!!
Incredibile, in questo film ci hanno buttato tutti i temi del mondo: mercato musicale, coppie, falsi amori, politica, nord-sud. Mancavano soltanto gli alieni, la mafia, i Transformers e i dinosauri e avremo fatto il completo!
Per fortuna il rappresentante lo toglie dal palco alla velocità della luce, dando del cog.lione a Zalone (e siamo in 3!).
Ma c'è un buco enorme quanto una casa: come ha fatto ad entrare in un partito? Non lo ha chiesto a nessuno, ne tanto meno lo hanno invitato!
Si continua, scena utile quanto una forbice di sughero, con le scene sul partito politico, ma BASTA! E che è, un film di propaganda?!?!
Si scopre comunque, scena prevedibile quanto la somma 1+1, che l'ampolla contiene il piscio di Checco... DOVREBBE FAR RIDERE STA SCENA?!?!?!?!
"NO, NO E ANCORA NO! … Non posso e non voglio GUARDARE QUESTA SCENA!!!"
Grazie, Oooooh Mago Guerriero di Sacred – La leggenda dell'arma sacra, mi hai rubato le parole dalla bocca!
Allora mi ubriaco e scag.azzo a sprrrrrrruzzzzo nella doccia, così guadagno 60 milioni di euro, TOMOOOOH!
Dopo varie invasioni barbariche di Dialetto dell'Incrocio, si filosofeggia sui valori della famiglia (è già il sesto tema!!!), ma, attenti, qua avviene la Rivoluzione: la battuta su Nazareth poteva anche andare...
Utente qualsiasi fanboy di Zalone: "OH FINALMENTE! Sto cog.lione di Arkantos ha detto le cose come stanno!"
AAAAAAAAAAAAAAALT! Non ho detto che era bella, ho detto che ci poteva stare! Ve la scrivo:
"Secondo me, i problemi ci sono dappertutto, anche nella famiglia di Nazareth... No nonono, anche nella famiglia di Nazareth ci stavano problemi!"
Infatti, seppur abbia un senso (incredibile che in 3 film riesca a farne una adeguata solo adesso), è totalmente sbagliata sulla tempistica (infatti a Zelig nessuno conosce i tempi comici, lì non è colpa di Zalone... O almeno non per questo) e l'ha ripetuta per due volte. Dirla una volta sola no?!?! E' così difficile? E poi l'ha imm.erdata ancora di più con divagazioni non-sense.
ZALONE TI ODIOOOOO!!!!
Almeno adesso chiede a Marika se è fidanzata, mentre non riesce ad aiutare il parroco con la chitarra. Ci voleva così tanto tempo per dirlo? Vabbeh, l'importante è che mantenga questa via: certo, non lo renderà un capolavoro, ma almeno non da 1.
Poi, puntualmente, assalto frontale zaloniano!
"Se vuoi, ti posso aiutare."
"Maaa... Non avevi detto che non ce la facevi?"
"L'avevo detto?... Nah, mi sbagliavo!"
Ma perchè quando prende una strada giusta, deve diventare ancora più cag.oso di prima sto film? Capisco che sei infatuato da Marika, ma così rimani solo un BUGIARDO!... La devo ancora ripetere la tiritera del PDNC?
Siamo arrivati a circa 10 pagine e ho descritto solo i primi 40 minuti, fate un po' voi!
Dopo arrivano, una dietro l'altra, scene inutili, come lui che da lezioni di chitarra ai giovani, lui che prende un libro per lei e company, Checco che insegue dappertutto Marika, ma lei, onnisciente (sì, in ogni suo film c'è almeno una miss "So tutto io"), capisce i suoi fini amorosi e resta solo un amicizia. YEEEEEH! E vai di pessima musica melodrammatica!

"GUUEEEEEEE'! GUUUEEEEEEEEE'! GUE' PEQUENO!"
"Cosa succede Checco? Vieni con noi che ti diverti!"
"NOOOOOOOO! MI SENTO SOLO, MI MANCA MARIKAAAAA!!!"
[Puntualmente, il telefono squilla...]
Aiace: "Quanto ci scommetto che sarà Marika!"
Checco: "Pronto... Ah, sei tu, Marika!"
Aiace: "SIIIIII'!!! Ora, Arkantos scroccone, ridammi i 25 euro!"
Arkantos: "Va bene, ma solo perchè ti chiami Aiace!"

Dopo, Checco e Marika arrivano in un luogo strano: un misto di night club, rave party, massaggi e roxy bar con principesse egiziane con la banana a forma di Metapod in testa, uomini che hanno relazioni sentimentali coi cessi e cocainomani! Siete pronti per un nuovo tormentone?
"La cocaina no es buena para su saluuuu uuu uud!
La cocaina is no good for youuuuu uuuu uuu uu!"
E vai di feste pazze (ma non quanto le mie)!
Dopo cercano di esaurire l'alcol nel sangue eeeee.... Vai col bacio più inutile del mondo!
UUUAAAAAAAAAAA UUEEEEEEEEE UUAAAAAAA UOOO UAAAAAAAAAA
E vai con i fischi, talmente potenti che non sentirete ciò che dicono e in compenso perderete l'udito!

Poi, incredibile, arriva Nicholas: che aveva fatto in tutto sto tempo?
"Ma da quando sei con Marika?"
"12 ore e 6 minuti."
Arkantos: "Agamennone, quando è durata la guerra di Troi.a?"
Agamennone: "10 anni, 2 mesi, 5 giorni, 18 ore, 30 minuti, 28 secondi e 6 millisecondi!"
"Stasera vado a incontrare i suoi genitori."
"Stupendo! Vengo anch'io!"
"...Nicholas, ti ho già detto la differenza tra te e le persone bianche!"
Ardajè, mettiamoci pure il razzismo scontato!
"Hai presente le orecchiette del supermercato? Ecco, non centrano niente con queste!"
Vuole imitare per caso Benedetta Parodi? Ma quanti temi mette sto caz.zo di film?!?!?!
"Marika, quello che ho provato ieri sera, con il cuore CUTU CUTU CUTU, come un TAKATAMI!"
Come un Taka-che? Ho provato a fare delle ricerche sul prestigioso... "Takatami" e ho trovato istogrammi e una città del Burkina Faso! Come disse il buon vecchio Dompi: MAOOOOOOOONNA!!!
Setna: "Quanto manca?"
Arkantos: "Poco più di mezz'ora, dai che sta finendo sto film!"
Setna: "Prostagma! Frittomus! Wololooooooo!"

"Checco, ti sei fatto un film!"
"Esatto, come un film d'amore!"
Come disse il titolo di quest'avventura:
"Cado dalle nubi? Almeno ha ammesso di avere la testa fra le nuvole!"

Ooooh, adesso sì che arriva il bello! Arriva a casa il rappresentante del partito, e nota che Checco viene dal sud:
"Vaaaa' pensieeeeeerooooo su l'aaaaaali doooooraaaa aaa aate!"
Scopre che ha portato la mozzarella:
"Vaaaa' pensieeeeeerooooo su l'aaaaaali doooooraaaa aaa aate!"
Dalla mozzarella esce acqua sufficiente per il fabbisogno di un esercito:
"Vaaaa' pensieeeeeerooooo su l'aaaaaali doooooraaaa aaa aate!"
Ommiodd.io le orecchiette!!!
"Vaaaa' pensieeeeeerooooo su l'aaaaaali doooooraaaa aaa aate!"
Incredibile, non mena Checco!
"Vaaaa' pensieeeeeerooooo su l'aaaaaali doooooraaaa aaa aate!"
La famiglia non è mai andata in Puglia!
"Vieni a ballare in Puglia Puglia Puglia!
tremulo come una foglia foglia foglia!"
No, purtroppo Caparezza non è presente, ma ci stava perfettamente, di sicuro molto di più del Va' pensiero di Verdi! Mi sorprendo che Capa abbia invece accettato il cameo in Che bella giornata.
E ardajèèèèè che parliamo anche di certificati medici e gite (con annessi colpi di sonno)!

[Rivolta a una statuina raffigurante un soldato]
"Ma che è quello, un Power Ranger?" -.-

Ommiodd.io, le orecchiette sono nel bidone!
"PEEEEEEEEEEE PEEEEEEE PEEEEE PEEEE PEEEEEEEE!!!!"
Checco rischia un infarto:
"PEEEEEEEEEEE PEEEEEEE PEEEEE PEEEE PEEEEEEEE!!!!"
Arkantos: "Daiiiiii, poniamo fine a sto film!"
Aiace: "Ma manca ancora mezz'ora, quanto ci scommetti che resusciterà come Gesù?"
Arkantos: "Io invece penso che sia un falso allarme..."
[Checco "invoca" sua madre]
Aiace: "Ormai è fatta, Arka, arrenditi!"
[Alla fine è un nulla di fatto e Checco litiga con il rappresentate politico]
Arkantos: "SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII'!!!! I film di Zalone li conosco come i televoti truccati di Sanremo! Aiace, i 25!"
Aiace: "Ma come cazz.o hai fatto a capirlo?"
Arkantos: "... Lo conosco e conosco i suoi colpi telefonati!"
Aiace: "Ma va là, che tu bari pure su QuizDuello, non fare il fig.hetto!"

E Checco, anche se sapremo già che si innamorerà di Marika, almeno se ne va, così riesco ad avere un sospiro di sollievo!
Uuuuuuuu fiuuuuuuu uuuuuuuh fiuuuuuuu uuuuuuuuh fiuuuuuu
Arkantos: "???"
"AOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOHHHHHHHHHH!!!! MA CHE ***** SIAMO DIVENTATI IN QUESTA CASA OH?!?!?!..."
E poi un lunghissimo monologo che spara di tutto con ancora, odd.io, il Va' Pensiero!
E parla di nord-sud, della famiglia, della laurea, dell'Oklahoma, dei fascisti su Marte, di Ruffini che qualche anno dopo farà film di me.rda, di Alberto Tomba, di Caligola che elegge come senatore il suo cavallo, di Leonardo di Caprio che non ha vinto l'Oscar, di Cameron che deve fare tre Avatar, MA CHE CAZ.ZO E'!!!!!!!
… Mi sono lasciato un po' andare, mi serve una canzone rilassante!
"Vaaaa' pensieeeeeerooooo su l'aaaaaa....!"
NO CAZ.ZO! NE HO GIA' PIENE LE PAL.LE!!!
Sembra che abbiano scelto il Va' Pensiero, così, a caz.zo. Non potevano scegliere, chessò, Una notte sul Montecalvo?

Ma Checco non doveva intraprendere la carriera di cantante?
"Ma noooo, noooo dai!"
CHE COSA? Non hai voglia di cantare?! Ma allora perchè hai fatto il cantante scusa? È come se qualcuno dovesse fare il cabarettista ma non ha la voglia di farlo!
Almeno ha ammesso l'errore...
Che caz...
Ripresenta la canzone Angela!!!! LO SCHIFO!!!!!
Voglio canzoni nuove, non voglio la solita zuppa col nome modificato!
"La zuppa del demonio... La produce Giovanni Rana!!!!"
Voto di "Marika" = Voto di Angela = 1 SECCO!!!
Questo... E' nichilismo!

"Io non ti amo Checco!"
Ancora con sto amore platonico, BASTAAAAAAAAAAAA!!!
Voglio le canzoni stonate!!! Voglio le pessime imitazioni di Joe Sandalo e Albano!
"Non ti amo perchè... Amo un altro uomo!"
"Allora io cado dalle nubi!"
Eheheheh, ho ricordato ai miei spettatori che il film si chiama Cado dalle nubi eheheheh!
E vai ancora di musica strappalacrime di sta cippa, dove Checco, in modo spontaneo, ricorda un Gargamella rasato.
"Checco, hai mai notato che quando canti una canzone a una ragazza... Lei ti molla. Non è che porti sfi.ga?"
Ovvio, se metti amore, pipì e cac.ca e ovvio che una ragazza ti molla.
Sapete chi mancavano? Gli emo. Massì mettiamoci pure la sorella computerizzata, tanto ormai il film è allo sfascio!
Inutile dire che mettano i soliti stereotipi!
Poi dopo Checco ritrova suo cugino e la famiglia; il cugino ha preso la ragazza per fingere, poi scambia un bacio con lei, poi ci sono le prove dei vestiti, mancava solo Enzo Miccio!
Eitri [evidentemente ubriaco]: "Muua Enzo Miccio... è... Zuallone!"
Io voglio vedere la sua storia come cantante!
Caro Gennaro Nunziante, c'è una soluzione efficace: TAGLIA STE SCENE INUTILI!!!
Ooooooh, cosa vedo io, GOLDEN POINT!
Golden Golden Golden Golden Golden Golden Golden!!!
Point Point Point Point Point Point Point Point Point!!!
COMPRA DA GOLDEN POINT!!!! Ci sono i saldi del... 30% UUUAAAAAH... E se ne prendi due UUUAAAAAH... NE PAGHI UNO UUUUUAAAAAH!!!! Parola di Baffo!
Quindi il cugino è costretto a stare con una donna... Esoterica!

(90-60-90) / 10 = 9-6-9 ribalti i 9 = 666

OOOOOOH MY GOOOOOOOOOOOOD!

"Checco, sono sicuro che il mio amico è con Claudio, il suo ex!"
"Ma non c'avete l'usanza?"
"L'usanza de che?"
"Di mandare affanc.ulo!"
Scusami Checco, non ho capito la battuta.
Cari filmscoopari, datemi, per favore, un senso a sta battuta che, ricordiamo:
Il cugino vuole andare dal suo amico.
L'usanza è mandare a fanc.ulo.
CHE CENTRANO TRA LORO?!?!?! SEMPLICE, SONO SLEGATI!!!!
E tutti a ridere "usanza, usanza, usanza", ma ho fatto più ridere io con questa recensione che lui in tre film!

Per fortuna, almeno, quando ritorna da suo cugino, c'è una scena passabile: niente di miracoloso, sia chiaro, ma rispetto al resto del film vale 10.
Poi ritorna ancora una volta la falsa filosofia sull'amore UUUUAAAAAAAAAAAAAHHH D.io!!!!
Aiace: "Non ne posso più di guardare sta me.rda, quanto manca?
Arkantos: "Un quarto d'ora, non fare il nichilista proprio adesso Aiace!"
Credetemi, stavo provando le stesse sensazioni di Aiace in quel momento: gli ultimi minuti, infatti, si rivelano anche i più micidiali, anche perchè ormai molti sono usciti. Siamo rimasti solo io e Aiace, che lo ringrazio per aver mantenuto la promessa perchè non sarei MAI riuscito a guardarlo da solo. Ormai non era altro che una corsa contro il tempo.

Dopo Zalone rifà le interviste da solo.
"Lo sto sognando" è la solita sanremesata strappacuori con la base più preimpostata delle canzoni di Ma.donna.
Non sorprendetevi degli applausi: come in tutti i talent, sono comandati.
Per fortuna era tutto un sogno.
Voto Lo sto sognando (E se vede!) = 1 SECCO!!!

Per fortuna Checco se ne va, con Alfredo che è insieme a colui che lo ha mollato? Mah...
Proprio quando lui molla, arriva un bel giochetto: Checco gioca a nascondino, chi lo troverà? Bel mistero.

Non lo sapete? Vabbeh, ve lo dico: Marika, che scambia un inutilissimo bacio (quasi quasi sembra un film di Moccia), Checco Vince il talent, confermandosi non solo come la Morte cinematografica, ma pure la Morte musicale, arriva dal rappresentante con la faccia di uno che ha subito brutti ceffi, fa un matrimonio, pubblicizza di brutto la Puglia:
"Vieni a ballare in Puglia Puglia Puglia!
tremulo come una foglia foglia foglia!"
Non ci credo! Questo... E' l'Ubermensch! Lo sapevo che prima o poi ero costretto a mettere in ballo Nietzsche!
"Io vi insegno il superuomo. L'uomo è qualcosa che deve essere superato."

E finalmente finisce, col solito finale italocippo!
Appena finito il film ho festeggiato con Aiace mettendo di sottofondo Pacific 231 e Alice Practice.

E Angela? Che se importa, è inutile per la trama!

Questo film si riassume in una sola parola: NOIA.
Non ho mai visto in vita mia un film così noioso, e dire che stiamo parlando di una commedia demenziale!
È così noioso che per guardarlo ci ho impiegato ben 3 giorni: ho dovuto fare frequenti pause perchè ti investe come una tempesta di cavolate, ma non solo.
Potrei capire i numerosi fatti frettolosi, ma le divagazioni no, NO!!!
Per divagazioni io intendo: Dico che la famiglia di Nazareth ha problemi? Allora spiego il perchè.
NOOO!!! Che senso ha spiegarli?! Io sono sempre stato del parere che deve capire lo spettatore la battuta, senza che il film gli spieghi il senso!
E INVECE NO! Per quasi ogni dialogo successivamente un personaggio parla dell'argomento in questione, e questo non solo ha bislungato il film, che sarebbe stata riassunto in mezz'ora, ma ne ha mortificato il ritmo!
Infatti, la battuta appena citata poteva anche essere decente se non fosse caduta in quell'errore.
Non do di meno perchè c'è una scena passabile, ma veramente poca cosa.

Un altra cosa che mi ha deluso, oltre alle pessime interpretazioni e un reparto tecnico carente, sono le canzoni, sia in qualità che quantità.
Per qualità sono gusti soggettivi e a me hanno fatto schifo, e fin qui nun ci pioè, ma me ne aspettavo di più; infatti sono solo due canzoni più due cag.hette di 30 secondi contati, escludendo la variante di Angela.
Su un film che è incentrato sulle aspirazioni di un cantante, io volevo più canzoni! Magari fanno schifo, ma almeno avrebbe rispettato le mie aspettative, mentre le ha sacrificate per una storia d'amore scialba, anonima e priva di una qualsiasi sorpresa.

Però la storia mi ha un po' sorpreso: è bruttissima, scontata e senz'anima, ma almeno ha poche contraddizioni (circa 2-3), veramente poche se paragonate con Sole a catinelle. Preferisco un film costruito col C++ rispetto a un film che afferma e poi nega di continuo.

In un certo senso: se Che bella giornata rappresenta la solita commedia scialba e Sole a catinelle un filmaccio che cerca di parlare della crisi senza riuscirci, Cado dalle nubi presenta una storia sì assurda, ma passabile, mentre il problema è tutto il resto.
Rabbrividisco per il suo quarto film... Ormai ho previsto come andrà a finire...

Meglio Alex l'ariete, almeno lì ridi per qualcosa!

ZanoDenis  @  23/01/2015 19:45:53
   6 / 10
Direi che mi aspettavo un po di piú dato il successo che hanno avuto le pellicole di zalone, invece é una normalissima commedia come tante, leggera, vedibile, ma nulla di particolare

Dick  @  15/01/2015 22:04:02
   7½ / 10
Godibile esordio di Zalone in un film che non evita qualche pecorecciata senza però esagerare e che punta di più sulla storia che sulle gag.

Nic90  @  02/01/2015 21:01:13
   7 / 10
Lo ritengo il miglior film di Zalone,divertente a tratti e con un ottimo duo Troiano-Abbrescia.
Consigliato in amicizia.

BenRichard  @  07/04/2014 22:41:20
   7 / 10
Il primo film con Checco Zalone ed è e rimane tuttora il migliore e il più divertente

ViolettaCandy  @  09/02/2014 22:03:32
   9 / 10
bellissimo e divertentissimo :)

pak7  @  13/01/2014 02:55:07
   6 / 10
Rivisto dopo un pò di tempo mostra tutti i suoi limiti soprattutto dal punto di vista della sceneggiatura. E' però apprezzabile il tentativo, e comunque Zalone in alcune scene fa morire.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  06/12/2013 23:42:44
   6½ / 10
L'ho guardato prevenutissima.
Ma il film si salva alla grande, anche se non capisco il grande successo soprattutto di cassa. Pare che sia poco distante da "La vita è bella" di Benigni.
Le battute esilaranti non mancano, anche se il film di per sé non è una gran cosa. Il finale molto stiracchiato, prevedibile e frettoloso.
Comunque sempre meglio di un cinepanettone qualsiasi.

Ah, la Lingua Italiana distrutta.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/12/2013 20.06.30
Visualizza / Rispondi al commento
Krasnodar  @  26/11/2013 17:30:55
   7 / 10
Inizialmente ero un pò prevenuto , Checco Zalone non mi fa proprio impazzire . Comunque alla fine si lascia guardare , la trama ovviamente come han già detto altri è una scemata , però le gag carine ci sono e si ride . Per chi ha voglia di una commedia leggera .

Matteoxr6  @  14/11/2013 19:53:53
   5½ / 10
Mi è piaciuto di più il secondo film. Detto questo, è ovvio, la trama è ridicola, ma per essere un genere comico interamente incentrato sulle battute di Checco Zalone, allora è sufficiente.

marcogiannelli  @  12/11/2013 22:24:27
   8 / 10
Zalone è sintomo di comicità....sì non di demenzialità ma di comicità! primo film e subito un successone!

Oh Dae-su  @  21/10/2013 14:29:52
   6 / 10
Il film si regge tutto sulla simpatia, sulle gag, sulle canzoni e sul carisma di Checco Zalone, perché la storia in sè, non è nulla di eccezionale.. ma è una commedia e come tale funziona..

horror83  @  10/10/2013 17:31:00
   4 / 10
dato che il suo secondo film (Che bella giornata) mi era piaciuto, mi sono voluta vedere anche questo (Cado dalle nubi) che speravo fosse migliore dato che molti hanno dato dei bei voti e hanno detto che era migliore del secondo film!!!!! Quindi speravo veramente di vedere qualcosa di meglio, e invece ho visto qualcosa di peggio! La storia è banale e sempliciotta come il secondo film ma qui è anche ridicola!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

che delusione!!!!!!!!!!
per me Checco Zalone è simpatico ma la trama di questo film è disastrosa e quindi per me il film non è bello per nulla!

Melefreghista  @  03/08/2013 03:19:31
   6 / 10
Senza infamia e senza lode.

leonida94  @  11/07/2013 17:27:10
   7 / 10
Leggerissima commedia con un Checco (come dai suoi soliti sketch di Zelig) molto divertente.
Funziona bene e riesce a divertire per le situazioni e i personaggi stravaganti.
Forse un po' banalotta, ma per qualche seratina scialla va più che bene.
Ci vogliono commedie così.

arrivaal  @  11/07/2013 00:26:59
   7½ / 10
mi è piaciuto un casino questo film. davvero divertente e mi piace un casino la sua atmosfera positiva
davvero buonissimi gli attori e la recitazione.
peccato per qualche piccolo intoppo, e sul finale il successo di checco rallenta un po' il film

edoppa  @  05/06/2013 17:43:02
   8 / 10
"opera prima", commedia divertente e originale....stereotipata si, ma veramente spassosa!

kingofdarkness  @  24/05/2013 17:58:52
   7½ / 10
Esilarante e spensierata commedia made in Italy con il simpatico cabarettista Zalone.
A tratti risulta veramente ridicola, con gag esasperate e personaggi assolutamente fuori da ogni logica, ma se il suo scopo è quello di far ridere, ci riesce appieno.
L'idiozia di Zalone è così spontanea che quasi sembra vera, e sfido chiunque a resistere al suo "fascino" da imbecille.
Non serve dilungarsi troppo, in poche parole se avete voglia di passare un'oretta e mezza all'insegna del divertimento e del relax, questo è il film che fa per voi.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  30/04/2013 17:26:34
   6½ / 10
Simpatica commedia, la storia è piuttosto banale ma Zalone è divertente. Godibile.

freddy71  @  18/03/2013 00:06:53
   6½ / 10
commediola divertente....con qualche spunto sociale....ma nulla di più

minoidepsp  @  26/12/2012 10:03:55
   5 / 10
Checco è simpatico come sempre. Per me il film va vicino alla sufficienza, ma Che bella giornata mi aveva convinto di più.

Lucya  @  30/10/2012 15:11:32
   6½ / 10
Non divertentissimo ma molto carino

nyc93  @  28/10/2012 20:02:44
   7 / 10
Ottima commedia di Checco Zalone.

horrormaniaco  @  18/07/2012 17:50:05
   6 / 10
io non l'ho trovato un gran chè però fa abbastanza ridere

Invia una mail all'autore del commento JeffreyLebowski  @  17/06/2012 20:27:08
   5½ / 10
Checco Zalone è un comico simpaticissimo, ma catapultato dallo sketch televisivo al grande schermo, non funziona come dovrebbe.
Commedia con un pò troppi stereotipi, fa sorridere sopratutto per le storpiature sull'italiano -anche se alla lunga stancano- e sulle canzoncine rieditate.
E' una commedia che si può guardare, ha dalla sua almeno l'assenza di volgarità, ma nel complesso mi è parsa parecchio debole.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  10/06/2012 22:00:25
   8 / 10
Film Italiano divertentissimo, ho riso come un forsennato. Mai mi sarei aspettato una commedia così riuscita, mi ha letteralmente l'asciato di stucco.
Alcune battute presenti nella pellicola sono veramente stupende. Checco Zalone si conferma un'ottimo comico, degno del successo che ha avuto e che tutt'ora sta avendo.
Forse il mio voto è un po' altino,ma come già detto in precedenza, alcune battute e scene mi hanno fatto morire dal ridere. Da vedere assolutamente!!!

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/06/2012 12.47.58
Visualizza / Rispondi al commento
Greengoblin  @  05/06/2012 22:32:02
   9 / 10
E' un film comico,il suo scopo è far ridere,c'è riuscito appieno. Nient'altro da aggiungere. 9

diabolique1984  @  23/05/2012 10:49:44
   7 / 10
Mi ha divertito, quindi è riuscito nel suo intento.

L'ho rivisto più volte e, con mia sopresa, ancora non mi ha stancato! Davvero simpatico!

Wen0m  @  12/05/2012 14:33:52
   4 / 10
Lontano anni luce dal tipo di comicità che piace a me, non fa ne ridere ne sorridere, ne tantomeno riflettere (ma questo non è lo scopo del film, quindi bene cosi). Personalmente la comicità che non ha sotto nemmeno un minimo di riflessione o quantomeno di articolazione vale molto poco.
Visto con l'influenza, me l'ha fatta aumentare

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  07/05/2012 21:12:28
   7 / 10
Film davvero divertente incentrato tutto sul personaggio di Checco Zalone. Piacevole dall'inizio alla fine con alcune scene davvero esilaranti. La storia non è male anche se forse è scivolato un po' sul finale...

Sbrillo  @  03/04/2012 03:27:57
   8 / 10
Premetto che a me Zalone piace tanto....poi ci aggiungi che è della mia terra quindi, diciamo, ha un occhio di riguardo!
questo film è volutamente stereotipato, ironizza sulle differenze ideologiche che ci sono tra nord e sud e ha il merito di avere tra le sue fila, sequenze indimenticabili.... se dovesse capitare, lo rivedrei volentieri....ottimo esordio!

foradeicopi  @  06/03/2012 17:02:45
   7 / 10
Buona commedia che strappa più di qualche risata....sicuramente un buon esordio , speriamo solo che i soldi non gli diano alla testa e in un prossimo futuro il film siano solo un pretesto per far cassa come spesso accade.

everyray  @  01/03/2012 23:22:08
   6½ / 10
Commedia genuina e piacevole in cui Zalone fa la parodia di se stesso esasperando modi di dire e storpiature tipiche dell'accento barese,evidenziate anche da canzoni scritte dallo stesso protagonista!
Contrapposizioni tra nord e sud,in qualche caso un pó troppo stereotipate,ma comunque divertenti...grande *****no!!

Jumpy  @  29/02/2012 00:27:03
   5 / 10
Visto stasera tra gnocchi alla sorrentina ed un misto di carne che non finiva più ;)
In tutta onestà come ho già accennato in altri commenti, lavori del genere non mi sembrano dei veri e propri film, piuttosto una serie di gag e battute più o meno riuscite ordinate in modo da dare l'idea di una trama... già parlare di struttura narrativa è difficile.
Se volete ridere, tanto, ma proprio tanto, in famiglia e magari con pupi al seguito, fate pure: è un film per tutti e, al di là della simpatia/antipatia che può suscitare Checco Zalone, almeno non è volgare il ché, con i cinespazzatura vari è già tanto.
Se cercate del buon cinema, lasciate perdere.

Lawrence  @  28/02/2012 19:28:08
   6 / 10
Film leggero, non volgare, ironizza su alcuni pregiudizi, qualche gag abbastanza divertenente qua e la. Simpatica l'interpetazione della coppia gay da parte di Fabio *****no e Dino Abbrescia, tutto sommato un film piacevole, niente di trascendentale , sicuramente meno peggio di alcune commedie italiane uscite in questi anni.

dgdrfg  @  09/02/2012 22:59:06
   7 / 10
era da tanto che non ridevo così per un film. sicuramente non un capolavoro, ma l'obiettivo di far ridere lo raggiunge, nascondendo dietro una comicità all'apparenza "grossolana" un umorismo intelligente

Juza 2011  @  19/12/2011 11:53:43
   1½ / 10
Non capisco cosa ci sia effettivamente di divertente in questo film, sarò di gusti difficili, o semplicemente non sopporto i "comici" cattivelli e pungenti come lo è lui...purtroppo si è creato un personaggio cafone, antipatico, arrogante (e finto stupido, perchè non ce l'ha la faccia dell'ignorante),che non a tutti può piacere (come Mammucari altro gran simpaticone)...poi detto sinceramente...se vuoi fare il comico devi avere la faccia per farlo, e far ridere anche solo con lo sguardo e lui non ha nè una cosa nè l'altra...personaggio assolutamente da cambiare se non addirittura debellare, potrebbe benissimo tornare a far parte di zelig e RIMANERCI!perchè sinceramente posso capire i ragazzini, ma vedere gente adulta che ride a crepapelle per questa specie di "attore" , ma soprattutto per le squallide cafonate che dice mi fa venire una tale tristezza che dentro di me dico:siamo alla frutta!

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  16/11/2011 17:29:22
   6 / 10
In qualche frangente si ride di gusto ma il film, imperniato spesso sulle stesse situazioni, rimane nell'ambito delle sufficienza....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  10/11/2011 22:04:10
   6½ / 10
film senza lode e senza infamia sulla scia del primo film di Checco.
Bisogna sottolineare che Checco fa ridere ed è una validissima alternativa ai cine-panettoni che ormai hanno davvero rotto...
Quindi questo è da sottolineare....
Non ho apprezzato di questo film ( ed il voto scende inesorabilmente) l'insistenza nell'inserire canzoni di Checco, quasi come se la pellicola fosse un palcoscenico su cui presentare dei siparietti allungati.
Inoltre alcune battute e scene sono ormai talmente classiche e straviste che non fanno molto ridere: vedi i verbi sbagliati per esempio...
La recitazione non è da oscar, ma le location sono molto apprezzabili!!!
Insomma , un film pienamente sufficiente, ma che non riesce ad ergersi a cult del comico italiano!!!!

francesco81  @  22/10/2011 15:41:53
   7 / 10
centra in pieno il risultato!!!! se si vuole vedere un film per farsi due risate questo è quello giusto, condito da una trama abbastanza gradevole!!!!!! molto carina l'idea di mettere la coppia gay come spalla a checco, simpaticissimi e bravissimi. 7 meritato.

viagem  @  14/10/2011 14:48:03
   6 / 10
Ho preferito Che bella giornata a Cado dalle nubi: ci sono alcune perle esilaranti specie nella scena a casa del dirigente leghista, per il resto mi è parso un film molto incentrato sulle canzoni di Checco, insomma molto legato al personaggio di Zelig. Preferisco lo Zalone più cinico del suo secondo lavoro, dove anche il ritmo del film mi sembra più incalzante.

Beatrix Kiddo  @  11/10/2011 02:45:17
   9 / 10
Ma valutiamo i film per quello che sono; cado dalle nubi in funzione di film comico si merita un bel nove! non ci si stanca mai di rivederlo ed ogni risata sguaiata è come se fosse la prima

suspirio  @  09/10/2011 13:18:35
   7 / 10
Buona commedia. Zalone cerca di attaccare i pregiudizii e la vecchia mentalità deridendola. A volte però risulta eccessivo.

Beefheart  @  26/09/2011 14:59:32
   6½ / 10
Ma Luca Medici (in arte Checco Zalone) è veramente così ignorante, zotico e rin********to o lo fa apposta?
Se lo è i miei complimenti vanno alla capacità di auto-ironia; se invece lo fa apposta i miei complimenti vanno alla sapiente maestria.
Poi può essere che il suo repertorio sia limitato e ripetitivo, ma sin'ora non mi ha stancato, anzi lo trovo del tutto efficace e quindi esilarante.
Ciò detto, è evidente che le sue siano commediole senza troppe pretese sotto tutti i punti di vista, ma nemmeno hanno la minima pretesa di essere nient'altro.
Molto simpatico. Consigliato.

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  23/09/2011 16:21:00
   7 / 10
Commedia leggera, divertente e azzeccata. Tranne gli insopportabili stacchi musicali di Checco, alcuni esilaranti, altri fin troppo imbarazzanti!

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  29/08/2011 20:50:44
   7 / 10
divertente come mi aspettavo

speXia  @  25/08/2011 12:14:23
   7½ / 10
Molto più divertente di Che Bella Giornata!! Grandissimo Checco Zalone che ha avuto il successo che si meritava,e bellissima Giulia Michelini!

BuDuS  @  24/08/2011 23:41:47
   7 / 10
L'ho visto al cinema quando è uscito: ho riso dall'inizio fino alla fine (soprattutto alla fine).
Cosa piuttosto rara per quanto mi riguarda.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Testu  @  23/08/2011 14:48:30
   6½ / 10
Alcuni clichè da risatina facilotta e qualche trovata divertente. Finale fatto in maniera affrettata. Si salva per Zalone.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  16/07/2011 16:40:33
   6 / 10
Giusto perchè mi sento generoso... si fa qualche sorriso, ma avrei voluto penalizzare di più il film a causa dei vertiginosi incassi, a causa di cui mi aspettavo un film che facesse ridere molto di più... ma c'è da dire che il pubblico italiano, quanto a film comici, è abituato ai cinepanmerdoni, e allora lì cambia tutto...
Qualche sorriso, ogni tanto si fa. Le pronunce scorrette dell'italiano sono qualcosa di trito e ritrito nella comicità...
In sostanza, il film non è male... ma per par condicio dovrei dargli un voto molto più basso. Mi viene infatti in mente il corto di Gabriele Albanesi "L'armadio", che non era male, ma a causa del finale orripilante diventava una schifezza. Qui stesso discorso: film carino, ma finale che sembra una presa per i fondelli allo spettatore...

Trixter  @  18/05/2011 12:40:04
   6½ / 10
Sinceramente pensavo meglio. Visti i tanti giudizi entusiasti per questo primo film di Checco Zalone ero convinto che di risate ve ne sarebbero state a palate.

Per carità, la pellicola funziona: Checco è spigliato e simpatico, i comprimari divertenti e le varie situazioni che si susseguono piuttosto fresche e gustose.

Il difetto del film, forse, è nell'eccessiva semplicità di alcune trovate, nella scontatezza di alcune gag e di battute talvolta un pò forzate e prevedibili.

Ad ogni modo, il film, nel complesso, resta senz'altro godibile e piacevole; ma alla fine bisogna comunque riconoscere che non si tratta di nulla di realmente sopra le righe o divertente.
Più che sufficiente per una serata senza pretese.

Niko.g  @  03/05/2011 14:38:11
   7½ / 10
Commedia divertentissima e disinvolta. Storia semplice (non banale) e coerente, in cui Checco Zalone storpia parole e situazioni troppo classiche per essere "violentate". Proprio da questo imprescindibile principio e dai tratti fermamente seri della sua faccia, nasce la formula della sua irresistibile comicitÓ, sempre spontanea e mai forzata (Christian De Sica non docet!).
La canzone dedicata ad Angela Ŕ una bomba comica...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  29/04/2011 21:21:06
   6 / 10
Passabile, forse Ŕ un po' meglio di "Che bella giornata", ma siamo lý comunque.
Checco non lo trovo un gran comico, per˛ ha la facoltÓ di trattare temi molto sensibili con spensieratezza senza offendere nessuno, e questo Ŕ di sicuro un pregio da tenere conto. Infatti in questo film vediamo un ignorantone Checco alle prese con omosessuali, leghisti e perfino con gli emo! CioŔ, bisogna essere matti, oppure avere molto tatto. Diciamo che la commedia si lascia vedere senza sforzi, alcune risate si fanno, ma si ha la sensazione che si poteva fare di pi¨.
Il finale mi Ŕ sembrato troppo frettoloso, come se si fossero accorti che l'ora e mezza era passata.

willard  @  28/04/2011 11:56:30
   7 / 10
Un esordio cinematografico folgorante, che pur mantenendo la comicità televisiva con cui Checco Zalone si è fatto conoscere, arricchisce con qualche contenuto semi-serio e dissacratorio il vasto repertorio di demenzialità del suo personaggio.

Il film diverte dall'inizio alla fine e come il personaggio che, nella più classica delle tradizioni italiane, parte dal sud per andare a cercare fortuna al nord, anche la storia si dipana con macchiette ed attacchi non troppo velati a vizi, difetti e malcostume tipicamente italiani, senza risparmiare nessuno dal sud al nord, dal sesso alla religione e alla politica: siamo tutti lì a farci sbattere in faccia la nuda verità dall'ingenuo e disarmante Checco.

Danton  @  03/04/2011 19:55:45
   6 / 10
Diciamo che è un filmetto molto adolescenziale, carino con una storia molto semplice. Certo da Checco Zalone mi aspettavo battute divertenti e invece non mi ha strappato neanche una mezza risata. Comunque aggiungo anche che Giulia Michelini alle volte sembra tarantolata forzando la sua recitazione...carina ma non basta.

Peters  @  01/04/2011 17:53:51
   1 / 10
finiscila di fare film, il film fa ****** non ha un senso compiuto

lady342  @  26/03/2011 12:25:06
   5½ / 10
Ma và a ciapà i ratt, terun!
Come a scuola direi: il potenziale ce l'ha, ma non si applica

Gui80  @  25/03/2011 12:04:12
   5 / 10
Dire che questo film è sopravvalutato, è dire poco. Certo devo ammettere che gli avrei messo anche di meno se non avessi già visto il secondo di Zalone... e lì davvero siamo a livelli molto bassi.
In questo primo film, qualcosa di divertente si riesce (a fatica) anche a trovare.
La frase accanto al "5" ci sta tutta: solo se non paghi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  23/03/2011 14:13:23
   6½ / 10
Non è facile fare buona televisione, ma non è neanche detto che il cinema debba essere, attraverso sketch a volte molto azzeccati e la simpatìa indiscussa del protagonista, una specie di format televisivo allungato. E' questo il difetto che riscontro nel primo film di Zalone - ehm il secondo è indubbiamente superiore da questo punto di vista - oltre al ricorso a certi stereotipi di cui avrei fatto volentieri a meno (v. l'agghiacciante coppia gay che è lontana mille miglia dalle coppie "alternative" su scala internazionale). Ci sono poi diversi momenti in cui la verve comica di Zalone è strepitosa. Divertente, ma si poteva osare di più

Gruppo COLLABORATORI gerardo  @  22/03/2011 19:54:51
   6½ / 10
Il repertorio di Checco Zalone regge bene nella trasposizione dal cabaret al cinema. Niente di eclatante, ma abbastanza divertente.

Clint Eastwood  @  17/03/2011 13:29:49
   6½ / 10
Buona commedia che se non fosse per il successo ottenuto dal personaggio Checco Zalone pure con il secondo film non me lo sarei mai visto (basta guardare la locandina).

Il film è una sana ironia, pungente e ben costruita nonostante la presenza di un qualsiasi girato televisivo. Più che promosso.

Constantine  @  12/03/2011 15:59:25
   5 / 10
Per un possessore di Sky è cosa molto ardua riuscire a non vedere "Cado dalle Nubi" e purtroppo anche io non facco eccezione. Commedia ricca di sana retorica traghettata al consueto finale dal comico "Zelighiano" con diverse gag e battute riuscite. Per gli amanti del Checco nazionale imperdibile, per tutti gli altri "...Solo se non paghi". Io più di 5 non riesco proprio a regalargli, spero non me ne vorrete. Ma c'è bisogno di fare un film ad ogni costo? Non bastava uno spettacolo tutto suo per farci ridere lo stesso?

The Legend  @  11/03/2011 23:03:05
   7½ / 10
Zalone Ŕ un portatore sano di simpatia.

Finalmente un film comico che fa ridere: era tempo che non ne vedevo uno.

weareblind  @  22/02/2011 22:01:36
   6 / 10
sopravvalutato

anna_  @  21/02/2011 08:06:40
   7 / 10
Troppo forte. La canzone per Angela e anche quella sugli "uomini sessuali" dedicata al cugino gay mi hanno fatto morire

  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele18 regali
 NEW
19171968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astra
 NEW
adoration (2019)ailo - un'avventura tra i ghiacci
 NEW
andrej tarkovskij. il cinema come preghieraangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhiblack christmas
 NEW
boterobrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore bruciacena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamenteche fine ha fatto bernadette?chiara ferragni - unpostedcitizen rosicity of crime
 NEW
color out of spacecountdown (2019)daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadio e' donna e si chiama petrunyadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'arteescher - viaggio nell'infinito
 NEW
figli (2020)figli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini manghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orogood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigrazie a diohammamet
 NEW
herzog incontra gorbaciovhole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del cane
 NEW
il drago di romagnail giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mistero henri pickil paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil primo nataleil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il terzo omicidioil varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!jojo rabbit
 HOT R
jokerjumanji - the next level
 NEW
just charlie - diventa chi seila belle epoquela dea fortunala famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala ragazza d'autunnola scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marelast christmasle mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetleonardo. le operel'eta' giovanelight of my lifel'immortale (2019)l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor smetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nancynati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottipaw patrol mighty pups - il film dei super cucciolipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the movieploipupazzi alla riscossa - uglydollsqualcosa di meravigliosorambo: last bloodrichard jewellritratto della giovane in fiammeroger waters us + themrosa (2019)santa subitoscary stories to tell in the darkscherza con i fantischool of the damnedse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonshow me the picture: the story of jim marshallsolesono solo fantasmisorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkerstoria di un matrimoniostrange but truesulle ali dell'avventura
 NEW
tappo - cucciolo in un mare di guaiterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe farewell - una bugia buonathe gallows act iithe grudge (2020)the informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill teamthe lodgethe new popethe reporttolkien
 HOT
tolo tolotorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new yorkun sogno per papa'una canzone per mio padre
 NEW
underwatervasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

997108 commenti su 42705 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net