brian di nazareth regia di Terry Jones Gran Bretagna 1979
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

brian di nazareth (1979)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BRIAN DI NAZARETH

Titolo Originale: LIFE OF BRIAN

RegiaTerry Jones

InterpretiGraham Chapman, John Cleese, Eric Idle, Terry Gilliam, Terry Jones, Michael Palin

Durata: h 1.34
NazionalitàGran Bretagna 1979
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 1979

•  Altri film di Terry Jones

Trama del film Brian di nazareth

Brian nasce contemporaneamente al Messia, in una capanna vicina e viene visitato per sbaglio dai Re Magi. L'equivoco continuerà nella vita adulta, tra confuse manovre di terroristi antiromani rivali tra loro, fino a quando i suoi compagni del Fronte popolare giudaico lo consegano a Pilato per farne un eroico martire: finirà crocefisso, ancora una volta per un equivoco.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,62 / 10 (84 voti)7,62Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Brian di nazareth, 84 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Goldust  @  03/08/2015 16:37:41
   6½ / 10
Ci mette un pò a carburare ma poi ( diciamo dalla sortita graffitara del nostro Brian, con annessa lezione di latino ) la satira dei Python colpisce con tutta la propria forza, senza risparmiare niente e nessuno. Dalla stupidità delle istituzioni al fanatismo religioso, dalle burocrazie dormienti ( che siano quelle romane o quelle rivoluzionarie del curioso Fronte Popolare di Liberazione della Palestina poco importa ) agli usi e costumi del tempo, l'occhio del gruppo è sempre critico e pungente, anche se con il doppiaggio dall'inglese all'italiano si perdono gag e sfumature.
Il convintissimo discorso alla folla di un Ponzio Pilato con erre moscia è da cineteca!

marcogiannelli  @  09/01/2015 06:48:48
   7 / 10
premio l'idea e alcune scene, ma ho paura che il doppiaggio mi abbia rovinato un film

hghgg  @  10/12/2014 16:37:58
   8 / 10
La spietata, demenziale, surreale satira dei Monty Python quasi al suo meglio, l'humor inglese e non sempre di facile fruizione del gruppo protagonista qui di uno dei più riusciti e brillanti esempi di satira religiosa e politica in campo cinematografico.

Mi raccomando sempre di procurarselo in lingua originale perché i doppiaggi dei loro film sono sempre stati pessimi e hanno sempre contribuito a diminuire il valore del film, quando a non sconvolgere il senso delle gag e delle battute. "Life of Brian" è certamente stato un po' meno maltrattato rispetto al povero "Santo Graal" ma anche qui il doppiaggio restituisce ben poco della comicità, dello stile e dello humor british al 100% di questa meravigliosa gang di fuori di zucca.

La storia del povero Brian Cohen di Nazareth, nato in parallelo con Gesù, è tutta una serie di parallelismi, appunto, di equivoci, di fraintendimenti e di fanatismi inarrestabili che sconvolgeranno la vita del protagonista fino a portarlo alla crocefissione senza che lui abbia nemmeno capito il perché; scenette e battute per me davvero esilaranti si susseguono senza sosta, i vari componenti del gruppo sono in gran forma, scrivono gag riuscitissime e si ritagliano tutti dei personaggi memorabili.

Graham Chapman (comico mai troppo compianto) è il protagonista, con un'interpretazione comica davvero eccezionale, ma è anche lo "zeppolato" Marco Pisellonio (nella versione italiana).

John Cleese è il Centurione, uno sfìgatissimo lapidatore (una delle scene più spassose del film) e il congiurato Reggie (un vero uomo d'azione, questo qui è un personaggio di satira a livelli alti).

Terry Jones si occupa della regia del film in solitaria, non più affiancato da Gilliam e si ritaglia la parte della madre di Brian, oltre che dello spassoso eremita ex-silente travolto suo malgrado da Brian e dalla cieca devozione dei suoi "discepoli".

Tra i tanti personaggi di Eric Idle il tizio congiurato che vorrebbe essere una donna e si fa chiamare Loretta è un qualcosa di tremendamente esilarante. Tutti i discorsi dei congiurati sui gradoni dell'arena compreso il suo, nella scena in cui conoscono Brian, sono spassosi davvero, uno dei momenti più divertenti del film. E poi c'è il surreale condannato che non vede l'ora di farsi crocifiggere, personaggio folle e ironico, e canterino visto che è lui che inizia a cantare la canzone finale "Bright Side of Life".

Michael Palin invece è l'esilarante Ponzio Pilato o anche il divertente centurione che indirizza i condannati verso le loro croci (duetto memorabile con Idle in una scena).

Terry Gilliam oltre ad interpretare un profeta e il carceriere matto si occupa anche dell'ideazione e della realizzazione, oltre che delle scenografie, anche della surreale scena dell'astronave aliena (What A Fùck ?) e tutti suoi sono anche gli strepitosi titoli di testa (e chi, se non lui, poteva concepirli in quel modo ?).

Gruppo comico affiatato e ispirato in questo film graffiano e divertono senza sosta, satireggiando su politica e religione con intuizioni a volte geniali. nella scena di Brian e i suoi "discepoli" i Python in una manciata di minuti compiono una satira devastante su tutto il percorso tipico di una nuova religione con un nuovo messia: diffidenza, cieca ammirazione, totale asservimento a quel credo e perdita di volontà propria, scissione del credo originale in più credi differenti, intolleranza verso idee diverse, espansione del credo. Una roba mostruosa.

Per il resto è inutile star qui a citare tutte le gag e le battute, questo è un eccellente film satirico-parodistico-demenziale e io non posso che ringraziarli, tutti loro, Graham Chapman, Terry Jones, John Cleese, Eric Idle, Terry Gilliam e Michael Palin per la grande comicità che ci hanno regalato per tutti gli anni '70 fino ai primi anni '80 (con il loro capolavoro "The Meaning of Life").

Il più grande gruppo-collettivo comico di sempre forse, anche se, nota personalissima, negli sketch del Flying Circus sono ancora più grandi che nei film , in quel campo è Gilliam che ha raggiunto l'apice.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/12/2014 20.12.50
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  03/04/2014 17:25:44
   7 / 10
Divertente film dissacratorio. Il bersaglio è il fanatismo settario, sia religioso sia politico. Molte le sequenze davvero spassose. Merita una visione.

sciroppo  @  12/01/2014 22:39:48
   6½ / 10
MI pare un po' troppo sopravvalutato.
Ci sono diversi livelli di lettura; il film è certamente divertente. Ma non mi pare geniale nella sua interezza, anche se ci sono alcune scene di notevole livello..e nemmeno mi pare pienamente compiuto come idee singole e sopratutto come storia. Si intuiscono e si ha in parte esperienza delle grandi capacità di questo gruppo comico ma qui secondo me non si concretizzano in un prodotto che offra il massimo di quanto avrebbero potuto dare. Riguardo al lato comico forse è stato penalizzato da alcuni doppiaggi. La scena che davvero strappa la risata ed entra nella leggenda è quando Brian, al termine di un estenuante inseguimento, manda tutti affan****. Un vaffan**** così pienamente sentito ed espresso, dopo attenta costruzione per giungere all'acme, è raro da trovare.

5 risposte al commento
Ultima risposta 17/02/2014 16.52.15
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  11/09/2013 01:24:18
   4 / 10
Mmm... demenzialità in stile Mel Brooks che francamente apprezzo fin là.
Sarà che l'ho visto con molto ritardo, costretto contro la mia volontà e al momento sbagliato, ma in tutta sincerità non ho riso neanche una volta; tenendo conto che sono un amante del genere, la cosa è un pochino preoccupante. Anche togliendo le circostanze non credo che avrei gradito più di tanto (le gag le ho trovate deboli e le risate per 3/4 del tempo forzate).
Irritantissimo il doppiaggio italiano.

Non divertente, chiaro che parlo a titolo personale.

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/09/2013 12.10.27
Visualizza / Rispondi al commento
Testu  @  09/09/2013 23:00:47
   6½ / 10
Un film dal sapore melbrooksiano, con scene davvero divertenti e forse più efficaci singolarmente. L'introduzione non è granchè e neanche i siparietti cospiratori, mentre rendono molto meglio gli spezzoni in cui sono coinvolti i romani. In generale il film è discreto, ma vi sono alcuni momenti guastati da discorsi allungati e alcune battute british non colpiscono quanto altre. Non manca di qualche trovata geniale e punzecchiatura intelligente, ma a Brian non avrebbe fatto male un "Aigor o un Bellosguardo".

ferzbox  @  27/02/2013 14:32:29
   8½ / 10
Ecco un altro film che mi ha fatto sbellicare..."Brian di Nazareth" è una perfetta satira alla nostra storia, durante il dominio del sacro impero Romano, che narra la vita di un uomo nato in concomitanza con Gesù Cristo...
Demenzialità senza freno in un opera che vi farà divertire tantissimo con i suoi doppi sensi e i suoi "velati" riferimenti;già dall'inizio,con l'arrivo dei Re Magi, vi scompisciate...
Se adorate la comicità demenziale, questa è un altra chicca che non vi potete perdere...
Ci sono alcune GAG che ancora ritiro fuori con un amico da più di vent'anni.
Superlativo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  06/01/2013 15:43:14
   7½ / 10
Primo film che vedo dei Monty Python, e devo dire che sono rimasto abbastanza soddisfatto, direi che praticamente i livelli sono più o meno quelli di Brooks, solo che i Monty Python sono decisamente più scorretti di quest'ultimo. Di certo, quindi, non si può dire che il film non faccia ridere, ed è ancora meglio se lo guardate con il doppiaggio originale (sì, perchè ci sono due doppiaggi per questo film, e il secondo è praticamente inutile). Fenomenale la battuta finale, "chi vuoi che ci creda?".

BlueBlaster  @  31/08/2012 01:45:59
   6 / 10
Spassosa parodia che fiancheggia la vita di Gesù...un pò blasfemo ma molto intelligente...diverte anche se non troppo

baskettaro00  @  04/08/2012 20:53:48
   8 / 10
questo film rappresenta in maniera assoluta il concetto di demenzialità/parodia,una risata continua(e parlo io che nelle commedie al massimo sorrido)dall'inizio alla fine.
fantastico,per dirne uno,l'incontro nel tunnel.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  08/06/2012 20:30:51
   8½ / 10
Film irriverente, ironico e dissacrante. Un vero è proprio capolavoro nel suo genere.
Alcune scene sono veramente geniali come ad esempio quella della lapidazione con le donne con la barba che lanciano i sassi.
Un'altra cosa spettacolare è il finale che è strepitoso, bravissimi anche tutti gli attori che fanno morire dal ridere,soprattutto Brian.
L'unica pecca del film è che ci sono 3-4 scene un po' forzate come quella degli alieni, per il resto il film è perfetto. Consigliatissimo!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI ilSimo81  @  01/02/2012 16:28:07
   7 / 10
Nel 1979, questo film si prende il lusso di parodiare la vita del Messia. Non giriamoci intorno, questo è: irriverente parodia di temi sacri.
Nel complesso è un film geniale, che riprende i Vangeli per parlarci di Brian e della sua vita parallela a quella del Messia. Anzi, a tratti coincidente con quella del Messia: si pensi alla nascita nella capanna accanto; o alla sua fama di Salvatore (dovuta ad una serie di equivoci); o infine alla stessa condanna alla croce.
Può piacere o può offendere, ed entrambe le posizioni sono rispettabili.
Se ne ride se lo si prende con ironia, e se si comprende lo spirito satirico con cui tale film non contesta tanto il divino, quanto piuttosto l'atteggiamento umano davanti al divino.
Per il resto, si alternano momenti esilaranti e momenti spenti. La storia delle varie fazioni politiche ad esempio non mi ha entusiasmato. Di contro, alcune scene, come la lapidazione o come il dialogo tra Brian e il barbuto, mi hanno fatto proprio ridere.

Nel complesso gli darei un 6,5. Ma arrotondo a 7 per rendere merito ad un personaggio esilarante, Pilato, e ad una scena, quella in cui Pilato parla di Marco Pisellonio. Assolutamente tra le più divertenti che abbia visto in vita mia.

BrundleFly  @  07/12/2011 12:24:53
   7 / 10
Pungente commedia che non guarda in faccia niente e nessuno. Peccato che alterni momenti davvero esilaranti ad altri un po' fiacchi. La scena della "lezione" di latino, la lapidazione e quella dei miracoli sono, per me, le migliori.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

PignaSystem  @  15/10/2011 19:11:05
   8 / 10
Terry Jones riesce a impaginare bene i vari episodi nonostante sia presente una certa frammentarietà, comunque si ride e si ride tanto.
Monty Python sono al meglio della forma, Cult!

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  09/08/2011 01:37:59
   10 / 10
Un successo internazionale, un capolavoro unico e imperdibile che vi farà sbellicare dalle risate: BRIAN DI NAZARETH uno di quei film, che nella vita, non si può non guardare!!

Cercando di evitare accuse di sacrilegio, gli autori sottolineano il fatto che il personaggio di Brian "non é il messia: é un ragazzaccio". La pellicola gioca liberamente con i personaggi del nuovo testamento, introducendo opinioni di taglio satirico ma anche morale sul cattolicesimo. Oltre alla solita successione di gag surreali, violente ed esilaranti del gruppo di artisti inglesi, questa volta c'é anche la presenza di una trama abbastanza solida. L'ultima scena, dove uno dei due ladroni crocefissi canta ironicamente il brano "Always look on the bright side of life.." mentre Brian muore sulla croce, abbandonato da amici, sostenitori e famiglia, fa di BRIAN DI NAZARETH una delle commedie con il finale più cupo dall'era del DOTTOR STRANAMORE (1964).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  22/04/2011 16:29:59
   8 / 10


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

L’opera migliore dei Monty Python. Sbudella dal ridere ed è incredibilmente attuale ancora oggi.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Altro che “il senso della vita”. Questo è assolutamente da vedere; se ha fatto ridere me vuol dire che fa ridere tutti.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  12/03/2011 16:27:25
   8½ / 10
Premessa fondamentale: i Monty Python devono essere visto rigorosamente in originale altrimenti si rischia di non capire le loro battute,di non ridere e di restare delusi. Il primo doppiaggio di questo grandioso film era davvero fatto bene ma è stato purtroppo rifatto completamente,ma in ogni caso per apprezzare appieno le gag di quello che personalmente ritengo il fenomeno comico più interessante del secolo scorso bisogna vederli in originale inglese,aspettandosi una comicità ora intelligente,ora trash o completamente stupida ma sempre sorprendente per inventiva e idee. Questo li rende immortali.


Life of Brian è una mosca bianca all'interno della fimografia dei Python,e anche di quella del cinema comico di allora. Il gruppo inglese aveva già fatto due film,uno che riprendeva gli sketch più divertenti delle prime stagioni del loro circo volante e l'altro che rileggeva in chiave comica e dissacrante il mito del sacro Graal e di re Artù; fin qui la religione era rimasta fuori dalle mire dei Python,al di là dei brevi sketch dedicati nello show televisivo. Ma quando ai fantastici 6 viene in mente di fare un film comico satirico sulla vita di Gesù la cosa non può che stuzzicare le fantasie del gruppo per vari motivi,prima di tutto l'enorme quantità di materiale che ci sarebbe da dileggiare e prendere in giro e poi mai nessuno che avesse osato tanto.
I rischi erano tanti e per questo dalla parodia della vita del Cristo si passa alla satira sui costumi dei religiosi e della cristianità prendendo per messia una vita che corre parallela a quella di Gesù: un profeta per sbaglio e che non vuole esserlo di nome Brian che ne passa di tutti i colori ma che in verità del messia non ha nulla,prima di tutto la voglia di esserlo. La storia è la sua e Gesù rimane sullo sfondo,anzi è visto con una sorta di rispetto dal gruppo che capisce di aver sbagliato obiettivo e di non voler far satira su una persona che fondamentalmente diceva cose giuste,ma su quelli che il suo messaggio l'hanno storpiato a modo loro.
Allora Brian di Nazareth non è un film da ridere,ma ancora di più un film su cui riflettere e pieno di gag che raggiungono l'apice nella logica del nonsense pythoniana (il centurione romano che corregge Brian facendogli imbrattare tutto il palazzo,il gruppo sovversivo giudeo che sindacalizza e mette ossessivamente tutto agli atti). Ma ovviamente è anche un film blasfemo perché per quanto non si voglia calcare la mano sulla dissacrazione della figura del Cristo alla fine Brian ne esce come un Gesù parallelo,e diviene messia senza volerlo ucciso per qualcosa più grande di lui (cosa ci può essere più grande del fanatismo degli uomini?). La cosa è chiara,ma ancora di più diventa assurdo sapere quanti problemi e quanto sia ancora oggi tabù ridere della religione,e non poterne ridere liberamente. Laddove in Inghilterra addirittura il film fu bloccato in vari paesi (anche senza essere visto),in Italia non è uscito per anni e ringraziano l'oscurantismo del Vaticano ancora una volta.
Ora,Brian di Nazareth non si prende mai troppo sul serio e le gag sono infinite e ragionate ma la trama costruita sul suo personaggio principale (grandioso Chapman) giunge ai titoli di coda senza perdersi mai né dilagando troppo; ci sono momenti assurdi in stile Python con l'arrivo di astronavi aliene,ma tutto rientra nella logica del nonsense del gruppo comico inglese.
Invece è sorprendente notare come si arrivi ad un finale da pelle d'oca in cui anche una morte (orribile) può essere presa con un sorriso e con un'ultima dissacrazione,questa sì la dissacrazione finale. D'altronde le religioni si basano principalmente sulla paura di morire,e allora prendere con finta leggerezza anche l'ultimo viaggio rende il finale speciale,e la canzoncina scritta da Idle ancora di più per quello che quasi ingenuamente vuole dire e significa in realtà.



"Alcune cose nella vita sono brutte.
Ti possono fare arrabbiare.
Altre cose ti fanno imprecare e bestemmiare.
Quando stai masticando la cotenna della vita
Non borbottare,fischietta
e questo aiuterà le cose ad andare per il meglio
e
guarda sempre il lato positivo della vita
guarda sempre il lato positivo della vita

Se la vita ti sta disgustando
c'è qualcosa che stai dimenticando
e cioé ridere e sorridere e ballare e cantare
Quando ti senti abbattuto
sii invece un pò astuto
comincia a fischiettare
ecco la cosa da fare
e
guarda sempre il lato positivo della vita
guarda sempre il lato positivo della vita

Perché la vita è piena di assurdità
e con la morte finisce già
devi affrontare il sipario
con un sorriso
Dimentica il tuo peccato
mostra al pubblico quel sogghigno
sul tuo viso
Divertiti è la tua ultima possibilità
e
Cosi guarda sempre il lato positivo della morte
prima che si compia la tua sorte

La vita è un pezzo di merdà
se ci pensi davvero
La vita è una risata
e la morte uno scherzo,è vero
Vedrai che è tutto un gioco
falli ridere mentre vai
ma ricorda che
l'ultima risata sarà per te
e guarda sempre il lato positivo della vita
guarda sempre il lato positivo della vita"



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sonoalessio  @  12/12/2010 22:30:56
   3 / 10
Questo film non fa proprio ridere. Fallisce quindi l'obiettivo per cui è nato. Lo si può definire pungente, geniale,blasfemo,audace, ironico, intelligente ecc. ma tutti questi aggettivi (spesso ingiustificati) nascondono la sola verità: il film non fa ridere.L'ho trovato noioso, banale, irritante e stupido. Se il regista di questo "film" fosse stato Vanzina il voto sarebbe stato più o meno uguale di A spasso nel tempo (da cui non si discosta poi neanche tanto) o altra porcata simile, ragion per cui mi viene da dire che l'erba del vicino (prato inglese in questo caso) è sempre più verde

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/01/2011 17.30.03
Visualizza / Rispondi al commento
7219415  @  30/11/2010 20:06:24
   6½ / 10
come già detto...alcune scene fanno piegare dal ridere...ma sono poche...

rob.k  @  29/08/2010 20:53:35
   6½ / 10
Alcune gag sono divertentessime, peccato che pero' si faccia in fretta a perdere il ritmo... Divertente solo qua e là...

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  22/08/2010 08:28:49
   8 / 10
Anche se per apprezzarlo, come per tutti i film dei Python, sia necessario vederlo in lingua originale, in questo film ci sono alcune battute spettacolari e indimenticabili. La critica è ferocissima e fatta in maniera esilarante (vedi le mille fazioni in lotta più tra di loro che contro il nemico). Da noi è arrivato con un paio di papi di ritardo...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

capp_86  @  22/08/2010 01:15:14
   7 / 10
Belle macchiette e buone gag...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
...anche se talvolta compare qualche punto morto nella storia. Parodia curata e furba, un buon lavoro dei Monty Python!

Urasawa  @  15/05/2010 14:56:19
   8 / 10
Pungente e a tratti esilarante, i Monty Python mettono alla berlina la storia di Gesù con una sagace parodia. Il voto è solo 8 perché a tratti manca un po' di ritmo.

yonkers86  @  05/05/2010 02:34:46
   8 / 10
Audace commedia dei Pythons che mettono letteralmente in croce la religione cristiana, ma anche quella ebraica, con questa grande parodia evangelica.
La satira è tipicamente inglese, con gag ben congeniate che fanno sia ridere che riflettere, sempre ricordando che è un film girato e pensato 30 anni fa.
Penso che alla fine il simbolo della satira siano le masse, che in nome di qualsivoglia credo, anche il più strambo, son pronte ad alienare il proprio pensiero e la propria unicità. Ma non solo la religione è criticata, basti pensare a come viene rappresentato l'embrione dei movimenti politici (soprattutto sinistreggianti, permettetemelo).
Insomma i Pythons ne hanno per tutti, e riescono a tirare fuori un concentrato di humor e satira davvero gradevole e d'attualità ancora ai giorni nostri.
Non aspettatevi critiche altisonanti, questo film non si vuole prendere sul serio nella maniera più assoluta, ma vuole solamente divertire e, ove possibile, far riflettere.

Gioyest  @  06/03/2010 02:37:13
   10 / 10
Grande film che colloca con gusto, ironia e intelligenza tutte le religioni al posto appropriato mettendo in evidenza molte dinamiche che dal basso danno legittimità al pensiero forte (dogmatico) a danno dell'esercizio del libero pensiero. Imperdibili le voci commentatatrici degli autori che rivelano le circostanze (irripetibili) che hanno reso possibile la realizzazione del film (ad es. il finanziamento di 4mil. di dollari di George Harrison).

DeTanzo DeTanzo  @  28/02/2010 03:41:26
   9 / 10
Trovo inspiegabile come in Italia abbiano censurato per anni un'opera d'arte delle risate come questa.
E' il secondo film dei Monty Python che ho conosciuto (dopo "Il Senso Della Vita"), e grazie a battute sagaci e personaggi epici come Marco Pisellonio risulta essere pieno di brio, di comicità e di idee.

p.s.: non ho sentito il nuovo doppiaggio dell'edizione DVD: fa davvero così schifo come qualcuno sostiene? Boh...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  25/01/2010 17:24:52
   6½ / 10
Geniale commedia dei Pyton che si dimena fra temi scottanti per quegli anni come l'emancipazione della donna (nelle parole di Loretta), e temi scomodo non solo per gli anni 80 ma più che mai attuali anche nella nostra Italia come il fatto che due forze politiche della stessa fazione non sempre lottano unite per fronteggiare la fazione opposta...anzi... e HO DETTO TUTTO. Nel mezzo scene memorabili come la lapidazione e ovviamente.... MAVCO PISSELLONIO

fedev88  @  17/01/2010 19:40:29
   7½ / 10
Veramente idiota! (in senso buono)
Totale nonsense che sfocia nella demenzialità più assurda... alcune scene sono di una stupidità tale... però ho pianto dal ridere più e più volte!!! I signori del Monty Python sono proprio dei pazzi!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Max78  @  01/12/2009 22:22:58
   5½ / 10
Geniale sta robba?
Questo film lo avrebbe potuto realizzare chiunque...
E se la scena madre che tutti decantano è quella di Marco Pisellonio, allora boo non capisco proprio una mazza...

3 risposte al commento
Ultima risposta 02/12/2009 20.50.42
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  19/11/2009 21:39:59
   7 / 10
Esilarante e demenziale commedia che ironizza un po' su tutte le principali religioni.
La vita di Brian si svolge in Palestina, parallela a quella di Gesù, tra (finti) miracoli e (ottuse) folle compiacenti.
Si tratta di un film sicuramente demenziale, ma non privo di spunti intelligenti.
Assolutamente sconsigliato a tutti quelli che hanno una spiccata sensibilità religiosa!

topsecret  @  11/08/2009 10:57:26
   8½ / 10
Praticamente ho riso dall'inizio alla fine senza interruzione.
Una commedia demenziale veramente esilarante e con ottimi attori dissacranti e simpaticissimi.
Consigliato ai fans del genere e non solo.

RideTheLightng  @  04/08/2009 00:18:48
   7½ / 10
Visto con totale s***** e ne rimasi piacevolmente sorpresa.
A tratti davvero divertente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  19/06/2009 12:16:59
   9 / 10
Nessun commento, la sua fama lo precede.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/06/2009 20.07.47
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Living Dead  @  10/06/2009 11:54:47
   6 / 10
Probabilmente non l'ho capito e forse dovrei rivederlo in lingua originale, fatto stà che questo Brian non mi ha particolarmente divertito. E' una delle commedie più famose ed apprezzate eppure queste gran risate non me le sono fatte. Nulla da dire sulla storia in sè, geniale, senza dubbio, come la regia di Gilliam, però che dire.. mi aspettavo molto di più. 6 politico.

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/09/2009 17.09.24
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  06/02/2009 17:37:57
   8 / 10
Divertentissima satira che difficilmente scorderete. Una presa per i fondelli religiosa all'epoca di gesù e tutte le bizzarrie annesse a questo mito. Scene pazzesche e comiche e momenti esilarantissimi. Impossibile non vederlo! I monthy Pithon stupiscono!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Signor Wolf  @  10/12/2008 00:09:47
   9 / 10
Grandissimo film dei monthy Pithon!! oltre a far ridere dall'inizio alla fine,( ma sopratutto alla fine) prende in giro l'integralismo religioso e politico.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

clint 85  @  13/11/2008 00:21:53
   5½ / 10
Non mi è piaciuto, anche se c'è di peggio!!!

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  14/09/2008 21:04:28
   8 / 10
Vojamo Marco Pisellonio Presidente della Repubblica.

goodwolf  @  07/08/2008 17:04:39
   8 / 10
Audacissimo film di quei geniacci dei monty python. Alcune scene sono spettacolari, l'ultima mezz'ora quasi per intero. Da vedere assolutamente (se non siete particolarmente religiosi :D).

bil85  @  22/04/2008 15:35:29
   4 / 10
Perso 1 ora e mezza della mia vita per vedere questa monnezza!!!

phemt  @  11/04/2008 12:08:08
   8 / 10
Geniale commedia frutto del talento dei Monty Python: irriverente ma mai pesante, divertente ma mai troppo triviale, intelligente ma non eccessivamente ricercata e soprattutto molto spassosa… Certo un paio di gag non saranno certo capolavori della comicità e qualcosina poteva essere evitata (gli extraterresti per esempio) o limata ma di momenti in cui si ride di gusto ce ne sono a decine… Così come più di una scena è entrata di diritto nel Culto (citazione obbligata per Pisellonio e Deretana)…
Tra i migliori lavori dei Monty Phython, davvero straconsigliato!

forzalube  @  27/03/2008 11:53:27
   5½ / 10
Una grossa delusione. Mi aspettavo una pungente critica al cristianesimo attraverso una geniale parodia della vita di Cristo, ma, nonostante questi fossero gli intenti il film si risolve in una serie di gag demenziali in stile Boldi-De Sica che non mi hanno fatto ridere quasi mai. Interpretazioni e doppiaggio assolutamente pessimi.
Bella la sigla di testa, buona la canzone finale, discrete alcune scene qua e là, nobilissimi gli intenti di mettere alla berlina il cristianesimo e le altre religioni in genere; ma il risultato finale non basta per la sufficienza.

2 risposte al commento
Ultima risposta 31/08/2008 16.39.12
Visualizza / Rispondi al commento
gabbo  @  07/03/2008 22:30:45
   7½ / 10
Molto divertente in certe trovate, dopo la metà si perde molto il ritmo e la narrazione scema.

NandoMericoni  @  17/02/2008 18:48:56
   7 / 10
grandi monty pyton, divertente e pungente as usual...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/01/2008 23:06:04
   9 / 10
Uno di quei film da vedere almeno una volta all'anno. Satira graffiante che mette alla berlina il cristianesimo e i fondamenti della religione. Scene che sono diventate un cult ce ne sono fin troppe, ma "marco pisellonio" e la scritta in latino sui muri me le ricorderò tutta la vita.

gei§t  @  05/01/2008 18:52:24
   6½ / 10
divertente satira religioso-poltica con protagonista un involontario messia nonchè rivoluzionario.
diciamo che non mi ha proprio fatto morire dalle risate ma le trovate sono molto intelligenti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  03/01/2008 00:05:32
   8 / 10
Un'irriverenza, una dissacrazione, che mi erano quasi totalmente inediti (conosco ancora pochissimo i Monty Python) e a cui non posso far altro che inchinarmi: la parodia delle parodie, capaci di mettere a nudo (o sbugiardare) tutti i baluardi sacri del cattolicesimo, a cominciare dal "Chi è senza peccato..." fino alla rappresentazione inquietante di un mondo (integralista) di lapidazioni e crocefissioni. Accentuati ancora di più del Jesus Christ di lontana memoria certi stereotipi all'ombra del potere, ma soprattutto ineffabile la capacità di umiliare la mise in scene di un sacrificio umano che, decenni prima del Mel "Khomeini" Gibson implodono nell'irrazionale dominio della morte. Il film è ovviamente irresistibile, liberatorio, ammaliante. Non per nulla vietata l'esposizione (ehm la "prima") nella tv nazionale italiana, su commissione di quell'"unica verità inconfutabile" che qualcuno ha espresso e che ama privilegiare il popolo dell'unica certezza occulta che hanno, il dubbio della verità o la verità nel dubbio

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/01/2008 21.44.15
Visualizza / Rispondi al commento
edo88  @  27/11/2007 22:39:11
   8½ / 10
Spassosissimo!!!


"Incontinentia deretana" è la fine del mondo!!


Guardatelo assolutamente!

tan85  @  27/11/2007 21:39:49
   9 / 10
AHAHAHAHAHAHAHAHAHA

Stewie  @  25/11/2007 04:20:31
   9 / 10
tante.....troppe scene cult!!!!

"BVIAN?!?"

addicted  @  17/10/2007 14:41:09
   9½ / 10
Il capolavoro cinematografico dei Monty Pyton!!!
E' una satira devastante contro ogni forma di settarismo (politico, religioso, etnico...), e nello stesso tempo è uno dei film più divertenti della storia del cinema!
Un concentrato di intelligenza e di arguzia!!!
Rido ogni volta fino alle lacrime e lo faccio con tutta la consapevolezza possibile.
La scena degli alieni è geniale.
L'ultima battuta è vetriolo puro.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

antocucs  @  12/10/2007 17:49:55
   9 / 10
COSA C'E' DI COSI' DIVEVTENTE IN 'MAVCO PISELLONIO'?" "BEH, E' UNO SCHERZO SIGNORE.." "IO HO UN CAVO AMICO A VOMA CHE SI CHIAMA 'MAVCO PISELLONIO'!"
...Qualcun altvo è in vena di visatine quando nomino il mio amico Mavco... Pisellonio? ...

Laffia che gli apoftrofi io!


ahahahhahahaahhaha!!!!! la storia del cristianesimo rivista dai Monty Pyton, nettamente piu' divertente....e blasfema!!!

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  27/09/2007 16:57:33
   7½ / 10
SIMPATICA ED IRRIVERENTE PARODIA STORICA. CERTO CI SONO ALCUNE FORZATURE CHE SI POTEVANO EVITARE (VEDI LA SCENA DEGLI EXTRATERRESTRI), MA NEL COMPLESSO NE VIENE FUORI UN FILM ARGUTO CHE, A SUO MODO, FA RIFLETTERE SULLA QUESTIONE DEL FANATISMO RELIGIOSO E SULLA STUPIDITA' CHE NE STA ALLA BASE.
BELLISSIMA LA FRASE FINALE, AL LIMITE DELLA BLASFEMIA MA MOLTO INTELLIGENTE.

A MIO AVVISO, UNA DELLE SCENE PIU' DIVERTENTI E' QUELLA DELLA FRASE LATINA "ROMANI ITE DOMUM". E POI GIULIO CESARE CON LA ERRE MOSCIA E' VERAMENTE ESILARANTE...

mattiaonline  @  15/09/2007 23:53:04
   7½ / 10
bel film, molto divertente.
Nonostante gli anni merita di essere visto ... poi alcune scene ora le avrei tolte

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/09/2007 18.07.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  17/08/2007 09:37:34
   8 / 10
questa si chiama genialata!
un film adatto a tutti perchè prendere per il **** effettivamente tutti, dai cattolici agli ebrei fino ai musulmani (fronte popolare giudeo squadra suicida).
d'accordissimo con i commentatori precedenti che asseriscono come se questo film avesse beffato altre religioni sarebbe scoppiata la terza guerra mondiale, ma si sa, quella cattolica può sempre ingurgitare tutto in silenzio...
alcune scene sono ciò che Mel Brooks (assai sopravvalutato) si sogna di notte e non riesce a mettere nei suoi film, ma altre sono discutibili ed effettivamente non si ride.
la canzone finale è stupenda, ma la battuta è, per un cattolico, indigeribile.
chiudo con una di quelle che mi è piaciuta di più:
Brian alla finestra che grida "Siete tutti diversi!" e il coro: "SIAMO TUTTI DIVERSI!!" e salta su uno: "io no" tutti: "sssssssstststststts"

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  20/06/2007 12:08:09
   9 / 10
3 le mie scene preferite:
-il discorso col centurione quando brian sbaglia a scrivere 'romani ite domum'
-il dialogo di pilato su minchius maximus, mavco pisellonio e incontinentia deretana (riesco a malapena a vederlo ogni volta per le lacrime agli occhi)
-la lunga sequenza in cui kobe bryant scappa dai romani e dopo la predicazione tutti lo seguono con la zucca e il sandalo e si magnano il ginepro dell'eremita.

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/06/2007 12.16.34
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  18/06/2007 12:33:04
   8 / 10
Che dire? Geniale.
La predicazione sul monte e la gente che ascolta, litiga e non capisce quasi niente. Grosso modo all'ora del the: "Ha detto beati i panificatori"- "Beh, e che hanno di speciale i panificatori?" - "Beh, non va interpretato in senso letterale. E' riferito a tutti coloro che si occupano del settore".
Mi sono venute le convulsioni alla scena della lapidazione alla quale vanno anche donne travestite, perché a loro sarebbe proibito.
E il malato di lebbra guarito: "Mi dice: sei guarito, filantropo del piciu!".
Sì, d'accordo, è un po' blasfemo, in certi punti, ma bisogna prenderla con un po' di spirito.
Certo che se facessero un film così per altre religioni scoppierebbe la terza guerra mondiale, quella definitiva.

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/01/2008 23.54.57
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  11/06/2007 11:08:12
   10 / 10
Semplicemente GENIALE non ci sono altre parole

MotherMercury  @  26/04/2007 15:01:38
   10 / 10
Potreste dire che questa è la commedia più divertente di tutti i tempi, ma i Monty Python l'hanno detto per primi!

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  11/02/2007 11:31:25
   8 / 10
DIVINO !!!!!!!!!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  25/01/2007 14:30:00
   7 / 10
Noioso in alcuni punti ma assolutamente esilarante in altri, nel complesso un altro film dei Monthy Python assolutamente da non perdere!!!

doppiak  @  15/12/2006 09:55:39
   7½ / 10
mi aspettavo qualcosa di più... comunque un film gradevolissimo e assurdo.. equivoci a non finire...

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  24/09/2006 12:38:22
   7 / 10
Simpatica commedia di M.P e la battuta finale è una delle più belle che io abbia mai sentito.

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/08/2007 22.18.06
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  09/09/2006 13:19:15
   9 / 10
Divertentissima e graffiante parodia dei Monty Python a tratti veramente travolgente nella propria comicità surreale ("Abbiamo trovato questo cucchiaio, signore" "Ah, eccellente"), nelle sue trovate demenziali (la scena di Marco Pisellonio è un cult) o nelle battute al fulmicotone ("Grazie per l'oro e l'incenso, per la mirra la prossima volta non disturbatevi").
Always look on the bright side of life!

KANE  @  22/08/2006 15:21:09
   8 / 10
il fronte di liberazione della giudea è qualcosa di grandioso!!
bellissimo film con un umorismo tutto inglese che molti non apprezzano, ma a chi piace troverà questo film eccellente!
simpaticissima la predicazione di brian alla folla osannante, come tanti altre gag che nell'insieme portano ad un film divertente ma con molti spunti critici verso la religione e il mondo arabo-ebraico.
il clan dei monthy pyton: dei geni!

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  07/04/2006 21:14:27
   8 / 10
Fantastico... i Monty non ne sbagliavano uno: una parodia irresistibile, battute e scenette da morire dalle risate... prima su tutte quella di MaVco Pisellonio.

Da non perdere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/04/2006 18:42:28
   5½ / 10
veramente di blasfemo non ci ho trovato molto tranne la frase che chiude il film...sono poche comunque le sequenze che si salvano come quella della lapidazione o quella in cui compare pilato per la prima volta,per il resto si ride a denti stretti e alla fine ci si annoia anche...il finale in particolare è poco comico...
"il senso della vita" è a mio avviso superiore

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/08/2007 10.56.22
Visualizza / Rispondi al commento
mister_snifff  @  20/11/2005 22:50:33
   9 / 10
Orripilante documentario blasfemo sulla vita del messia

Philanselmo  @  05/10/2005 02:28:47
   8 / 10
ahahah grAN film dei Monthy Python, che ha delle scene veramente da sfasciarsi dal ridere.
Pilato con l'erre moscia è fenomenale, ma altre gag di tipico e tagliente humor inglese le trovo fantastiche.

8 pieno, forse anche qualcosina in +!

polbot  @  14/09/2005 13:51:58
   7 / 10
Invia una mail all'autore del commento Strangelove'90  @  12/09/2005 19:15:32
   9 / 10
Il miglior film dei Pythons, quasi un capolavoro. Non perfetto, ma regala scene di una comicità incredibile. Difficile non rotolare a terra dalle risate quando ci si trova davanti a Michael Palin che interpreta Ponzio Pilato!!

tom sawyer  @  12/09/2005 07:40:26
   9 / 10
fantstico fantastico fantastico fantastico fantastico...ad ibitum

devojka  @  03/09/2005 23:30:47
   8 / 10
Grandioso...
magari un'pò difficile da capire quel humor inglese....
ma geniale!

benzo24  @  14/05/2005 19:12:30
   10 / 10
Un capolavoro, genialità allo stato puro.

DarthRoxx  @  25/03/2005 21:29:18
   10 / 10
A tutti i fratelli e/o sorelle, amici e/o amiche che ancora non l'hanno visto: è un gran film.
Un film sulla vita e sulla s****, sulla religione e la politica, sul "gran tutto universale". Con il consiglio di pensare positivo, nonostante tutto.
Lo tvovi visibile?

stanley77  @  25/01/2005 17:50:19
   10 / 10
Lo vidi per la prima volta nel 1993 o 1994 mi pare,perchè prima non lo trovai e credo di non esser stato il solo.Scritto benissimo,diretto e interpretato allo stesso modo.Il bello è la loro capacità di affrontare i fatti storici e culturali con grande intelligenza.

goonies  @  23/01/2005 20:52:53
   9 / 10
Un film a dir poco geniale, i Python pungenti e grotteschi al punto giusto. Serie di gang che lasciano senza fiato, per il tanto ridere. E l'idea di Ponzio Pilato con la "r" moscia è da infarto.

Simon  @  01/12/2004 10:03:39
   1 / 10
Pellicola volgare ed ignorante. Un film da borgata che rispecchia lo spettatore medio che apprezza questa pellicola. Saluti.

12 risposte al commento
Ultima risposta 25/03/2005 21.35.59
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE maremare  @  01/12/2004 09:16:42
   8 / 10
Come farsi beffe dei 'mammasantissima'....

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)
 NEW
alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterinacena con delitto - knives out
 NEW
cercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacediamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
fantasy islandfigli (2020)
 NEW
gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorni
 NEW
il lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 NEW HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshall
 NEW
sonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998606 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net