blackout regia di Abel Ferrara USA 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

blackout (1997)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BLACKOUT

Titolo Originale: THE BLACKOUT

RegiaAbel Ferrara

InterpretiMatthew Modine, Dennis Hopper, Béatrice Dalle, Claudia Schiffer

Durata: h 1.46
NazionalitàUSA 1997
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1997

•  Altri film di Abel Ferrara

Trama del film Blackout

Nella memoria di Marty, un divo internazionale, c'è un buco a proposito di un'orgia nell'eccentrico night club di un amico di Miami. Diciotto mesi dopo, a New York, Matty frequenta gli alcolisti anonimi, ha una nuova fidanzata e vive quietamente: restano però, ossessivi e inspiegabili, gli incubi legati a quella notte. Per risolverli, deve tornare a Miami e costringere Micky a rivelargli la verità. Che può essere peggiore dell'incubo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,50 / 10 (8 voti)6,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Blackout, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  04/10/2019 22:37:14
   8½ / 10
Molto molto buono e, pur nella sua frammentarietà, molto più riuscito del precedente Occhi di serpente.

Modine qui è molto bravo ed Hopper, nel solito ruolo negativo, inquieta; il film ha senz'altro una sua morbosa attrattiva, risulta molto curato e non credo sia esagerato dargli la nomea di cult.

Si capisce poco, ma è ottimo lo stesso; purtroppo sottovalutato e poco diffuso.

kafka62  @  09/05/2018 13:48:12
   5½ / 10
Lo sdoppiamento è la vera costante, tematica e stilistica, di "Blackout": sdoppiamento visivo (le ossessive sovrapposizioni di immagini), sdoppiamento tra pellicola e video (la handycam tenuta continuamente in mano da Hopper), sdoppiamento tra realtà e finzione (quando Matty sta recitando, magari inconsapevolmente?), sdoppiamento tra realtà e apparenza (cosa è veramente accaduto nel passato del protagonista?), sdoppiamento dei personaggi femminili (Annie 2 che diventa, con una semplice parrucca, Annie 1). Tutto questo fa di "Blackout" un film estremamente complesso e ambiguo, ma alla lunga, con tutti questi godardismi, anche un po' indisponente. Il fatto è che il film ruota troppo intorno all'individualissimo inferno esistenziale di Matty, squilibrando la storia con un eccesso di soggettivismo paranoico e sacrificando quel pathos morale, assai più umano che intellettuale, che aveva fatto de "Il cattivo tenente" e di "Fratelli" due perfette parabole di redenzione e di sconfitta. "Blackout" è qui invece tutto dalla parte di "Occhi di serpente", ma dubito fortemente che gli intellettualismi, i cerebralismi ermetici e i film nei film possano un giorno essere ricordati tra le cose migliori di Ferrara.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  30/12/2014 21:13:26
   6 / 10
Discreto film onirico firmato da Abel Ferrara. Per certi versi può ricrodare, con i debiti distinguo, "Strade Perdute" di David Lynch, uscito l'anno prima.
In definitiva, un film un po' confuso e tutt'altro che memorabile. Trascurabile.

MonkeyIsland  @  14/11/2014 15:26:13
   7½ / 10
Non sono d'accordo con la media secondo me questo Blackout è uno dei migliori film di Ferrara e senz'altro quello più sottovalutato del regista americano.
La classica caduta all'inferno del protagonista già vista in migliaia di pellicole qui è resa con molta più classe e le diverse strizzate d'occhio al cinema di Lynch (non a caso Strade Perdute è uscito qualche mese prima) sono evidenti e la critica mai troppo portata in primo piano rivolta al cinema e alla televisione fatta probabilmente da esperienze vissute dallo stesso Ferrara cozza non si sa come a meraviglia nel contesto e per una volta (alleluia in tutti i sensi) il tema religioso non è trattato.
A dar forza al tutto ci si mette un'ottima prova del cast con Modine,Hopper e la Dallè e in questo bailamme nemmno la Schiffer (incredibile) delude le attese.
Egregio pure il finale, l'unico neo della pellicola è qualche intoppo nel ritmo ma quest'ultima cosa non è mai stato un cavallo di battaglia di Ferrara.

Invia una mail all'autore del commento Totius  @  11/02/2011 14:39:16
   5 / 10
Film che non mi ha entusiasmato particolarmente. Una trama abbastanza semplice tutto sommato, ma non sviluppata benissimo. Una discreta recitazione. Il personaggio di Hopper doveva avere più rilievo psicolgico data l'impotanza di quel ruolo.

Guy Picciotto  @  26/09/2008 21:15:12
   8 / 10
Ferrara in pieno trip Lynchiano gira un altro film conturbante, un altro noir moderno, un altro gioco di specchi e di realtà parallele, un altro film a ben pensarci sul tema del doppio, del triplo, quadruplo....dialoghi, monologhi e battute che vengono direttamente da un'altro pianeta, fotografia affascinante, movimenti di camera notevoli, interpretazioni straordinarie, Ferrara è a suo agio nel rappresentare il disordine mentale (esattamente come Lynch) , l'alternarsi di luci ed ombre stabilisce la misura dell'abisso smisurato, come una polimorfinomania acuta da non curare. Pluri anzichè linea retta, riscrivere la storia perchè la storia non esiste, elemento cosmogonico pluri-indisciplinato. La filosofia delle immagini è solo l'espediente per qualcosa di più elementare e profondo. Si ripiglierà un giorno Ferrara? o film come questi c'è li dovremo per sempre scordare?

conocchia  @  07/06/2006 19:36:32
   4½ / 10
Interessante il conflitto del protagonista con la bella Ennie ed anche la sperimentazione di prospettive metacinematografiche . Il film nel complesso annoia terribilmenete per la sua ossessionante ripetitività.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  07/12/2005 20:04:37
   7 / 10
Il film sembra una versione più patinata e raffinata de “Il cattivo tenente”.
Film intrigante, ma a volte sconclusionato che si perde tra i rimandi ad 8 e ½ e altre citazioni.
E’ stato forse un tentativo di sdoganare Ferrara, ma evidentemente i produttori avevano sottovalutato il soggetto....

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontanolunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998903 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net