athena regia di Romain Gavras Francia 2022
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

athena (2022Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film ATHENA

Titolo Originale: RG03

RegiaRomain Gavras

InterpretiDali Benssalah, Sami Slimane, Anthony Bajon, Ouassini Embarek, Alexis Manenti

Durata: h 1.37
NazionalitàFrancia 2022
Generedrammatico
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Romain Gavras

Trama del film Athena

Alcune ore dopo la tragica morte del loro fratello minore, avvenuta in circostanze ancora non chiarite, tre fratelli vedono le proprie vite trascinate nel caos più totale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,89 / 10 (9 voti)6,89Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Athena, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  09/08/2023 17:57:01
   6½ / 10
"L'odio" rimane il modello inarrivabile eppure anche il film di Gavras jr. ha qualche fiches da giocarsi, soprattutto per quanto riguarda la messa in scena e la capacità di mantenere una tensione narrativa sempre di alto livello. Lo scontro tra gendarmeria francese ed il popolo ferito delle banlieue è raccontato come un assedio fiammeggiante nel quale non si fanno prigionieri e dove anche i legami di sangue vengono messi in discussione. Potentissimo nell'apparato audio-visivo, la storia inanella diversi snodi cruciali mantenendo come detto un buon impatto emotivo sullo spettatore: ma è innegabile che il meglio lo si trovi nella prima parte ed il finale è deludente, come se fosse tirato via.

Thorondir  @  20/01/2023 10:44:11
   6 / 10
Un film che riparte dove si fermava "I miserabili" di Ladj Ly (non a caso produttore e sceneggiatore di questo): se quello si stoppava sulla scelta del ragazzo di lanciare o meno una molotov al poliziotto, questo fuga ogni dubbio e ci dice che ai poliziotti ormai si spara.

Cinema muscolare e "definitivo", "Athena" racconta nuovamente i turbamenti ormai irrefrenabili delle banlieu francesi, ma lo fa con una spinta ulteriore su azione, adrenalina e movimento (con annessi e ormai abusati piani sequenza). Povertà emarginata in cerca di riscatto e vendetta (più che giustizia), ma anche film d'accusa sia contro la brutalità della polizia sia contro l'incapacità politica dei rivoltosi (senza la figura del capo che guida sembrano non essere capaci di agire). In "Athena" c'è però la definitiva presa di coscienza che la violenza chiama altra violenza, che la faida non è ormai solo interna alla società francese ma alle stesse famiglie di seconda generazione e che la rabbia cieca porta, nichilisticamente, all'autodistruzione (l'esplosione finale).

Impianto tematico interessante perchè non unilaterale. Eppure in "Athena" quello che veramente non funziona è questo trattare lo spettatore come un videogiocatore che non può giocare ma come uno che deve subire un film-videogame dove l'elemento tecnico serve più come esibizione di bravura che come ponderata scelta stilistica. Sembra un film che sceglie i lunghi piani sequenza più come scia da seguire dopo i vari "1917" e "Birdman" che come scelta registica in grado veramente di esaltare una materia filmica che funziona meglio proprio nei momenti di maggior rilassatezza (quando punta su primi piani e emozioni piuttosto che sull'azione fine a se stessa).

Mauro@Lanari  @  27/11/2022 23:15:26
   5 / 10
"Sinfonia epica urbana immortalata in un videoclip gigante dal respiro epico magniloquente", autosabotata da un'estetizzazione di violenza e rabbia, da un pathos che travolg'il logos inciampando nel sensazionalismo dell'action mélo, pompato e pomposo: finito di padroneggiare droni, steadicam e long take, finito tutto. Frutto spurio della forma virtuosistica di Cuaròn/Iñárritu e del tema delle banlieue in fiamme di Kassovitz/Ladj Ly, non m'è chiaro perché su questi piovano premi su premi mentre Gavras jr. sarebbe "isterico, aproblematico e ideologicamente sconcertante".

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  16/11/2022 07:07:04
   7 / 10
Buon film di Gavras Jr, dalle tematiche non originalissime (L'odio resta un faro sotto questo punto di vista) ma comunque importanti ed ottimamente messe in scena: montaggio frenetico e pazzesco ed ottima regia zeppa di piani sequenza che ti fanno piombare nel caos delle banlieu. Veramente notevole, anche se forse rispetto al magnifico inizio perde un po' di mordente andando avanti.

BigHatLogan91  @  10/11/2022 21:09:41
   7½ / 10
Un film potente e coinvolgente. Ottima la regia, pecca però nella scrittura di alcuni personaggi.

Febrisio  @  03/11/2022 10:33:25
   7½ / 10
Prima e Dopo il calo verso la metà, il film è molto immersivo e girato magistralmente. Colonna sonora che aumenta il senso epico di certi momenti. Un "La Haine" in versione più moderna e a suo modo altrettanto riuscita.

Misialory  @  08/10/2022 22:05:03
   7½ / 10
Pathos dalla prima scena all'ultima. Un crescendo di situazioni di guerriglia urbana, nel quartiere Atena che diventa un luogo di rivolta estrema e rabbiosa.
Sono i fratelli del giovane Idir (apparentemente ucciso dalla polizia) i protagonisti di questa tragedia dei giorni nostri. L'odio e la vendetta diventano incontrollabili, anche di fronte ai legami di sangue.

Boromir  @  03/10/2022 17:38:39
   7½ / 10
Il titolo del film è una dichiarazione d'intenti che più limpida non si può: il regista Romain Gavras non vuole realizzare il classico film sulle rivolte delle banlieue quando una riproposizione post-moderna della mitologia greca, mettendo al centro una contrapposizione tra fratelli in odore omerico.
Sul piano tecnico, Athena può considerarsi un guru del montaggio e di un certo modo frenetico di lavorare sull'immagine (che tradisce l'origine videoclippara di Gavras): piani sequenza furiosi, steady-cam spericolate, primi piani invasivi e vaste riprese panoramiche da drone che volano letteralmente sopra il campo di battaglia danno la sensazione di trovarsi davanti a un dipinto di Delacroix a cui è stato dato il dono del movimento.
Tutto è votato all'immersività nel caos, l'azione non concede respiro, e tuttavia la tangibilità delle emozioni umane (disperazione, rabbia e paura in primis) trasuda dalle inquadrature con la stessa furibonda visceralità dei fumogeni, delle fiamme, delle ossa spezzate e delle armi anti-sommossa. A infiocchettare tutto, la colonna sonora di Gener8ion, tripudio di sonorità elettroniche e cori gregoriani che riescono a evocare un clima battagliero d'altri tempi.
La tentazione di tacciare il lavoro di Gavras come esclusiva masturbazione estetica perde peso di fronte a una sotterranea finezza narrativa. I personaggi sono archetipi dilaniati dal peso degli ideali; i confini tra bene e male non esistono; l'estremismo politico viene lasciato in disparte, a fare da puparo invisibile dell'escalation; la visione nichilista non bypassa sull'inefficienza della macchina statale, resa impotente dall'eterno riproporsi di ferocie ancestrali.
Davvero notevole e di grande effetto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  18/09/2022 11:43:42
   7½ / 10
Athena mi è piaciuto, non che racconti qualcosa di nuovo che non aveva raccontato a suo volta il Kassovitz dell'Odio, quello sì un film profetico per dinamiche non ancora conosciute e che sarebbero da lì a poco esplose nelle banlieu parigine. E' a livello estetico che Athena deve essere gustato. Una full immersion all'interno di una rivolta scoppiata per l'omicidio di un ragazzino di 13 anni compiuto apparentemente da dei poliziotti. Due fratelli al centro dell'attenzione: l'uno anch'esso poliziotto e disposto a calmare gli animi perchè rispettato all'interno della comunità, l'altro pronto a cerca vendetta contro la polizia fino alle estreme conseguenze. Athena non dà respiro, non riesce quasi a pensare perchè l'azione non si smorza quasi mai, ma tutto sommato non è un'estetica fine a se stessa. I personaggi ci sono, hanno una loro evoluzione, specialmente il poliziotto e quindi tacciarlo di superficialità mi è sembrato eccessivo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanna (2023)another endanselmarcadianarrivederci berlinguer!augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbad boys: ride or diebrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadall'alto di una fredda torredamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenel paraisoennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
fuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosa
 NEW
ghost: rite here rite nowghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pace
 NEW
gli immortaligodzilla e kong - il nuovo imperohotspot - amore senza retei dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
inside out 2io e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekina e yuk alla scoperta del mondokinds of kindnesskung fu panda 4
 NEW
l’amante dell'astronautala moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala stanza degli omicidila tartarugala terra promessa
 NEW
la trecciala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleol'imperolos colonosmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)noir casablancanon volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerpriscillaquell'estate con irene
 NEW
racconto di due stagionirace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricchi a tutti i costiricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)robo puffinroma bluessamadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdom
 NEW
the bikeridersthe fall guythe ministry of ungentlemanly warfarethe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051616 commenti su 50864 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ANTHRACITE - STAGIONE 1CANI RANDAGICICLOCIRCONDATODALLA MIA FINESTRADALLA MIA FINESTRA - GUARDANDO TEEL CORREOFLASHFORWARD - STAGIONE 1IL BODYGUARD E LA PRINCIPESSAIL GUSTO DELL'ESTATEIL PROBLEMA DEI 3 CORPI - STAGIONE 1LA RAGAZZA D'ACCIAIOL'AMORE DIMENTICATOLASSIE - UNA NUOVA AVVENTURAL'UOMO INVISIBILE ATTRAVERSO LA CITTA'MARE FUORI - STAGIONE 1MARE FUORI - STAGIONE 2MARE FUORI - STAGIONE 3MARE FUORI - STAGIONE 4NOTTE DI MEZZA ESTATE - STAGIONE 1POIROT - TESTIMONE SILENZIOSORECENSIONE D'AMORERESIDENT ALIEN - STAGIONE 1RESIDENT ALIEN - STAGIONE 2RESIDENT ALIEN - STAGIONE 3SIMONE E MATTEO UN GIOCO DA RAGAZZITENERE CUGINETHE COLLECTIVETHE IDEA OF YOUUN SOLO ERRORE. BOLOGNA 2 AGOSTO 1980VACANZE SULLA NEVEVIOLA COME IL MARE - STAGIONE 1VIOLA COME IL MARE - STAGIONE 2ZERO IN CONDOTTA (1983)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net