an elephant sitting still regia di Hu Bo Cina 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

an elephant sitting still (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film AN ELEPHANT SITTING STILL

Titolo Originale: AN ELEPHANT SITTING STILL

RegiaHu Bo

InterpretiYu Zhang, Yuchang Peng, Uvin Wang

Durata: h 3.50
NazionalitàCina 2018
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 2018

•  Altri film di Hu Bo

Trama del film An elephant sitting still

In una giornata qualsiasi nella periferia di una cittÓ della Cina settentrionale, le vite di quattro personaggi sono destinate a incontrarsi. Hoodlum Yang Cheng, che ha tradito il suo migliore amico andando a letto con la moglie, viene scoperto dall'uomo e assiste impotente al suo suicidio. Wei Bu, dopo aver reagito a un atto di bullismo, Ŕ in fuga dalla scuola inseguito dal fratello del suo aggressore. La sua compagna di classe Huang Ling ha una relazione con un uomo sposato e una madre alcolista da cui vorrebbe scappare.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (2 voti)7,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su An elephant sitting still, 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  08/04/2022 18:33:13
   8 / 10
Opera prima ed ultima del regista Hu Bo, morto suicida a 29 nni subito dopo aver montato questo film.Non stupisce in fondo tutto ciò perchè nella visione neorealista dell'attuale Cina lo spaccato che offre è molto vicino al nichilismo. Quartieri anonimi e squallidi dove i personaggi principali si muovono e sono profondamente soli. Gli anziani sono considerati inutili all'intenro del nucleo familiare, tentando di mandarli in un ospizio, le generazioni di mezzo sono al cospetto di fronte al proprio fallimento di genitori ed esistenziale. Il sogno del socialismo cinese mandato in frantumi sempre che ci sia stato comunque un sogno. Poi ci sono le nuove generazioni, fra piccole gang locali ed un futuro in cui la stessa scuola li indirizzerà verso mestieri di ambulanti. Le traiettorie di questi personaggi non hanno una meta precisa. Vagano da un posto all'altro cercando di fuggire, ma non è andare in un altro luogo, cioè la fuga, che può aiutarli. E' uno stato esistenziale che nessun luogo può cambiare, almeno per la maggioparte del popolo cinese. Il mondo che li circonda, crudele e cinico, è proprio come questo leggendario elefante perennemente seduto e che non si alza mai. Impenetrabile ed immutabile nel suo stato.

EddieVedder70  @  04/07/2021 00:39:38
   7 / 10
Pessimismo e fastidio .... e pessimismo ... e ancora fastidio, e pessimismo.
Non c'è speranza, è inutile andare avanti, così Hu Bo (il regista esordiente e poi suicida) si piazza "dietro"; proprio dietro ai suoi protagonisti. Li segue da vicino (quasi come "Il Figlio di Saul"), di spalle e filma in secondo piano un mondo di miseria spesso fuori fuoco, fatto di anime controluce, buie, aride, misere. Miseria, povertà, sporcizia, non c'è luce, non c'è sole; solo inquinamento e qualche volta la pioggia. Per tutto il film Hu Bo mette a nudo il disagio di vite che non hanno nulla, non ambiscono a nulla, dove la prepotenza e l'unico linguaggio comune. Ma esibito è il disagio del regista, che si maschera dietro ai suoi "parasite", senza dar loro alcuna possibilità di riscatto, alcun coraggio, alcuna scintilla; parlano per conto suo "cos'altro avrei potuto fare?", "il mondo è disgustoso", "potete andare dove volete, ma non troverete nulla di diverso". Non è un testamento questo? non è una consapevolezza di "rinuncia". La perla di saggezza poi è "Resta qui, così hai la speranza che altrove sia meglio"; sottotesto: "meglio imparare a sopravvivere qui, vivendo con l'illusione di un mondo migliore fuori, che andare via e scoprire che tutto fa schifo". E' malessere, un tale vuoto da ritrovare in un pachiderma seduto, fermo, un riferimento. Un totem per trovare un senso che non c'è.
Ecco, se la prima visione l'avevo subita, la seconda mi ha permesso di affrontare con consapevolezza l'opera. Ne ho potuto apprezzare la messa in scena, la tecnica, l'anima; finanche la colonna sonora. Eppure questo destino ineludibile, questo mal di vivere, questa essenza nichilista non è casa mia e l'insieme non giustifica tale lunghezza esagerata.

Made in China, recente (2018), durata esagerata oltre 4 ore, pessima distribuzione, il regista dopo il montaggio si è suicidato (a 29 anni). Ecco servito il "Capolavoro" del cinefilo, per il prossimo decennio; "AN ELEPHANT SITTING STILL" is the new "THE TURIN HORSE".

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissement
 NEW
ti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050911 commenti su 50769 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net